[BLOGGING] intervistato da Antonio Luciano

Oggi mi trovate a casa di Antonio Luciano, che ha voluto intervistarmi.
E' un blogger "tecnico", che tratta di web, blogging e copywriting.
E io parlo di me, di voi, del Moz O'Clock e dei miei progetti.

Dunque, se volete, vi aspetto qui: INTERVISTA A MIKIMOZ

40 commenti:

  1. Quando ho letto "Antonio ha scelto una mia foto in cui ero conciato stile anni '70", l'ho cercata fino a piè di pagina. Poi ho capito che era quella di copertina :D, fantastico, non ti avevo riconosciuto.

    Il successo del Moz o' Clock, per riprendere le parole di Antonio, sta proprio nell'aiutarci a mantenere vivo il bambino\ragazzino che è in noi, quello spirito puro, che si fonde con la capacità di ragionare di un adulto. Poi c'è un aspetto pratico, riassunto in una frase di Gas: "Si cerca su Internet ciò che c'era quando Internet non esisteva". E Miki è una memoria storica impeccabile e riesce a farci tornare indietro a quegli anni con uno stile di scrittura fluido e la capacità di essere esauriente e preciso, senza stancare.

    Per ciò che concerne il blogging, è innegabile il suo valore creativo e giornalistico: a fare la differenza è la qualità di chi scrive. Ad esempio se scrivo una recensione di un fumetto o di un cartone animato, è un lavoro paragonabile alla recensione di un film che appare su un quotidiano.

    Ciò che rende diverso un blogger da un giornalista è il lavoro sulle fonti che al blogger per certi versi è precluso, nonché responsabilità deontologiche che non appartengono al blogger.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha, sì, la foto proviene da una festa in maschera che avevo organizzato a fine 2014, le facevamo sempre a tema "annate" e quella volta era toccato agli anni '70 :)

      Dunque, è vero quel che dici ma è altrettanto vero che non sono una memoria storica per tutti: abbiamo da poco scoperto che sono memoria storica solo per quella che ho affettuosamente chiamato "Generazione Moz O'Clock", ossia per chi è nato negli anni '80.
      Solo adesso vedo che si smuove qualcosa in questo senso, per noi.

      Moz-

      Elimina
    2. ovviamente, memoria storica per la mitica generazione dei nati dal 1983 al 1986, più o meno :D

      Elimina
    3. Pure fino al 1989 per alcune cose :)

      Moz-

      Elimina
    4. ..e su un blog spesso puoi permetterti d farlo a pezzi un film.. molto più di quanto non ti sia concesso dal tuo datore di lavoro (giornale, sito o altro)

      Elimina
    5. Diciamo che per ciò che scrivi su testate giornalistiche, sei poi più esposto a rappresaglie XD, più che a vere e proprie beghe legali. La diffamazione viene punita anche se viene fatta tramite blog o anche tramite un post di Facebook. Il blog ha però sostanzialmente una via di uscita: è difficile provare che effettivamente la persona X abbia scritto la cosa. Mentre per la testata giornalistica un colpevole c'è sempre: il direttore responsabile.

      Elimina
    6. Ma se un film fa cagare, non vedo il problema.
      Leggo sempre con moooolto piacere le minirecensioni di Telesette, dove per massacrare i film sono dei maestri XD

      Moz-

      Elimina
    7. Sì infatti, se scrivi che un film fa cagare (non usando questi termini), non rischi nulla, che tu lo faccia su un blog o un giornale.

      Ciò che rischi, se scrivi su un giornale, è che un giorno ti debba confrontare con quel regista di cui hai massacrato il film XD.

      Elimina
    8. Oh, io non avrei problemi a riguardo... XD

      Moz-

      Elimina
  2. Ciao Moz,DOMY
    "il suo blog è una sorta di scatola cinese ove è possibile viaggiare in assenza di età anagrafica senza perciò obbedire necessariamente ad una sequenza disposta in ordine di grandezza crescente alla pari di come avviene nel nostro ordinario processo di crescita." Antonio Luciano con queste parole ha descritto esattamente lo stato con cui mi pongo ogni volta che visito il tuo blog e leggo un tuo post.(Con questo stato d'animo nasce la risposta che ho dato a Paola S.)... ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vedi quante parole importanti? Nemmeno me le merito, visto che in primis qua voglio che ci si diverta tutti assieme^^

      Moz-

      Elimina
  3. Bella l'intervista, Miki ma si sa già che con te si va sul sicuro :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, in questo caso il merito è dell'intervistato^^

      Moz-

      Elimina
  4. Mi piace ogni volta leggerti sapendo quasi tutto di quello che esporrai.. significa che sono un fan di quasi prima scelta.. anche la stima verso di te potrebbe rendermi assai poco obiettivo.. ed è così che deve essere!! Grandissimo Moz!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha, ma grazie! :)
      Che poi sei anche tra coloro che hanno cambiato idea sul mio conto (devo ritrovare le tue mail accusatorie di qualche anno fa XD)

      Moz-

      Elimina
    2. ..che poi diciamocelo, finché non ho assicurato io che Franco non è un serial killer che vive in un covo da psicopatici, tutti avevano invece dubbi sulla SUA identità xD

      Elimina
    3. Ahah mi ero perso questo commento 😂😂😂

      Moz-

      Elimina
  5. Letto e commentato dall'altra parte... ;)
    Sono dovuto entrare col mio account Google per postare: sebbene blogspot, non mi riconosce l'account che uso qua...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Colpa di Disqus XD
      Corro a leggere, GasSettantacinque^^

      Moz-

      Elimina
  6. Gustosissima, Moz.
    Sai che non ti avevo riconosciuto in quella foto?
    Io che faccio teatro e che inseguo la verosimiglianza, posso dirti che nella festa a tema anni Settanta eri perfetto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti dirò: abbiamo fatto 4 feste a tema ('80, '90, '50 e '70) e in ognuna ho voluto proprio essere come se stessi vivendo quel periodo lì, quindi non trucchi e costumi :)

      Moz-

      Elimina
  7. Grande Antonio e grande Miki.... molto bella l'intervista

    RispondiElimina
  8. A parte che stavi benissimo nella foto xD sei credibilissimo xD
    Tu dedichi molto tempo, quindi energia, al tuo blog ed a commentare i nostri; sei innovativo e spazi molto con gli argomenti. Insomma, ci tieni e si vede, per cui meriti il tuo successo nell'ambito blogging e tutti i complimenti che hai ricevuto qui e sul blog dell'intervista ^.^
    Bella intervista e bravo tu, un abbraccio :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, Paola... cosa posso dirti se non grazie?^^
      E' vero, dedico molto tempo e mi piace, mi piace il blogging, lo considero un bel mondo^^
      Un abbraccione!

      Moz-

      Elimina
  9. Avevo scritto un commento sul blog di Antonio Luciano, sarà stato risucchiato dal web. Un'intervista a 360° come il tuo blog, arguto il padrone di casa e il suo sorprendente ospite. Complimenti!
    E poi, adoro il tuo spirito: “Nel dubbio, divertiti!”

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eheh, il mio motto mi ricorda sempre che se hai possibilità di farlo, devi divertirti! XD
      Grazie mille, non so che fine abbia fatto il tuo commento ma Disqus non aiuta certo XD

      Moz-

      Elimina