[GUIDA] DuckTales, Avventure di Paperi


Le avventure di Zio Paperone in giro per il mondo stanno per tornare in onda (e in edicola).
Ma DuckTales è già stata una serie Disney, la più riuscita e amata, prodotta tra il 1987 e il 1990.
Questa guida vuole ripercorrere i punti salienti (tra storie e curiosità) della grande saga delle DuckTales: buon divertimento!

LA SERIE TV

DuckTales è una serie televisiva animata prodotta dal 1987 al 1990.
Si compone di 100 episodi suddivisi in quattro stagioni (alcuni dei quali vanno a costituire anche tre special).
Sebbene il carattere di Zio Paperone sia stato addolcito, molte storie sono ispirate alla produzione di Carl Barks, introducendo in animazione alcuni dettagli presenti nei fumetti.
Per l'occasione furono inoltre creati diversi nuovi personaggi.
La prima stagione si compone di 65 episodi, introdotta dal lungo pilot Il tesoro del Sole d'Oro (successivamente risuddiviso in 5 distinti episodi).
La seconda stagione, del 1988, è formata da due special televisivi: Il tempo è denaro e Super DuckTales. Anche in questo caso, successivamente, tali speciali sono stati suddivisi in episodi regolari (5+5).
La terza stagione si compone di 18 episodi, mentre la quarta di soli 7.


LA STORIA

Paperino si arruola in Marina (e per tutta la durata della serie sarà impegnato in questo contesto), così lascia gli iperattivi nipoti Qui, Quo e Qua allo scontroso e miliardario Zio Paperone.
Da questo momento, la banda di paperi vivrà svariati tipi di avventure: ricerca di tesori, difesa delle ricchezze dello zione, viaggi di vario tipo (anche nel tempo!).

I PERSONAGGI


PAPERON DE' PAPERONI

Il papero più ricco del mondo a cui il nipote Paperino affida temporaneamente Qui, Quo e Qua.
Sempre in giro per il mondo a caccia di avventure, Zio Paperone è anche costretto a guardarsi dai suoi storici nemici.

QUI, QUO E QUA
I nipotini di Paperino e pronipoti di Paperone: andranno a vivere con quest'ultimo e verranno coinvolti nelle varie avventure. Sono membri del club delle Giovani Marmotte.

PAPERINO

Appare pochissime volte nella serie, in quanto arruolato nella Marina Militare.

JET McQUACK
Il pilota personale di Paperone, sbadato e confusionario come Pippo. E' un personaggio creato per la serie.

LA TATA BENTINA E GAIA
Anche loro nuovi personaggi, sono la governante di Paperone e sua nipote Gaia, che farà comunella con Qui, Quo e Qua e verrà considerata come una quarta nipotina.

AMELIA
La fattucchiera napoletana sempre intenta a rubare la Numero 1 (il primo decino guadagnato in vita da Paperone). E' accompagnata da Gennarino, il corvo-famiglio.

LA BANDA BASSOTTI
In DuckTales guadagnano un nome e una personalità: Mamma Bass, Burger Bass, Pico Bass, Banco Bass, Boxy Bass, Bamba Bass, Napoleon Bass.

CUOREDIPIETRA FAMEDORO
Rivale di Paperone, è il secondo papero più ricco del mondo ma al contrario del protagonista non si fa scrupoli a guadagnare con inganni e truffe.

ARCHIMEDE PITAGORICO
Lo scienziato-inventore-costruttore, sempre pronto a donare a Paperone una delle sue creazioni.

FENTON PAPERCONCHIGLIA
Operaio delle industrie De' Paperoni, in realtà può diventare il supereroe Robopap grazie a un'armatura tecnologica perfezionata da Archimede.

La serie è popolata da moltissimi altri personaggi, vecchi e nuovi: Tonty, Gastone, Bubba il cavernicolo, Archie, Goldie, ma anche Gambadilegno e Macchia Nera.

DUCKTALES: THE MOVIE

Nel 1990 esce in tutti i cinema Zio Paperone alla ricerca della lampada perduta, primo e unico lungometraggio animato dedicato alla serie DuckTales.
La storia vede i paperi recarsi in Medio Oriente alla ricerca del tesoro del ladro Collie Baba. Ma il malvagio stregone Merlock vuole impadronirsi di un pezzo di quel tesoro: la lampada magica.
Tale oggetto finirà nelle mani dei piccoli paperi, che cominceranno a esprimere desideri sempre più improbabili, mentre  il feroce Merlock giunge fino a Paperopoli...
Dijon, un personaggio apparso in questo film, farà capolino poi anche negli ultimissimi episodi della serie.

HOME VIDEO

In Italia, le avventure di Zio Paperone sono state raccolte in svariate videocassette.
Sul finire degli anni '80 uscirono, per il noleggio, una ventina di vhs contenenti i primi 66 episodi (tutta la prima stagione più un episodio della terza).
A inizio anni '90 le vhs delle DuckTales vennero ristampate per la versione in vendita (29.900 lire l'una).
In ogni volume due episodi (in pratica ne venne eliminato uno dalla precedente versione).
A metà anni '90, parte di queste vhs venne ristampata ulteriormente con una nuova confezione grafica e solo un paio di inediti rispetto all'edizione precedente.
Negli anni 2000 fu reso disponibile un cofanetto dvd -dal titolo Avventure di Paperi- che non segue in alcun modo il senso filologico degli episodi (e a cui non è mai stato dato un seguito, lasciando così la raccolta incompleta).


GUARDA LA MIA COLLEZIONE DI VHS DISNEY!

DARKWING DUCK: LO SPIN-OFF/SEQUEL

Nel 1991 vede la luce Darkwing Duck, parodia supereroistica in formato papero.
Le vicende si spostano a St. Canard, ma di fatto questa nuova serie tv costituisce uno spin-off di DuckTales.
Ritroviamo Jet McQuack che adesso è il pilota di Darkwing Duck, mentre Robopap fa spesso capolino da Paperopoli per unirsi in comici team-up con gli altri supereroi.

DUCKTALES 2017

Annunciata nel 2015, la nuova serie DuckTales è un vero e proprio reboot che racconta -con nuovo stile e nuove storie- le avventure dei paperi, mantenendo intatto lo spirito originale dell'opera.

10 CURIOSITA' SU DUCKTALES

  • Non esistono doppiaggi italiani completi delle singole puntate che costituiscono Il Tesoro del Sole d'Oro, Il tempo è denaro e Super DuckTales: infatti in Italia tali special sono stati doppiati solo nella forma di lungometraggio, e così intere sequenze (ripristinate nella scomposizione in episodi) non sono mai state adattate. Anche l'edizione home video italiana de Il Tesoro del Sole d'Oro è semplicemente quella del lungometraggio di 97 minuti.
  • Per motivi di politically correct, la provenienza di Cuoredipietra Famedoro è stata spostata dal Sud Africa alla Scozia.
  • Anche l'animatore italiano Romano Scarpa avrebbe dovuto collaborare col progetto, ma i tempi di un'animazione italiana vennero considerati più lenti rispetto a quelli giapponesi della Tokyo Movie Shinsha (a cui fu fatta animare la quasi totalità degli episodi).
  • Molte puntate, a partire dal titolo, sono giochi di parole e parodie di film o opere di cultura (popolare e non, specie dell'epoca). Il logo stesso della serie richiama quello di Indiana Jones, ma ci sono riferimenti a testi shakespeariani, a film di Hitchcock, alla fantascienza classica e via dicendo.
  • Ispirati alla serie, sono usciti i videogame DuckTales e DuckTales 2 (per NES e Game Boy); DuckTales: The Quest for Gold (per Amiga e Commodore) e persino un mini videogame a cristalli liquidi della linea Gig Tiger.

  • I fumetti ispirati alla serie tv DuckTales sono giunti anche in Italia sottoforma di volumoni. Queste storie sono state prodotte in America tra il 1988 e il 1991.
  • In Italia, DuckTales è stato mandato in onda per la prima volta su Rai1, nel contenitore pomeridiano Big!. Correva l'anno 1988.
  • Per la prima trasmissione italiana (nonché per le vhs a noleggio) venne mantenuta la sigla originale americana. Successivamente l'intro fu cantata in italiano sulla melodia originale.
  • Esiste una serie a fumetti (anni 2010) della Boom! Studios dedicata a DuckTales, nonché una serie parallela dedicata a Darkwing Duck: gli ultimi volumi di queste pubblicazioni convergono in un grande crossover finale chiamato Dangerous Currency. Visti gli scarsi riscontri di critica, la storia non è considerata canonica.
  • In un episodio della serie, appare uno strano messaggio subliminale: ASK ABOUT ILLUMINATI.

Se ti è piaciuta questa guida, leggi anche:
Guida a Sailor Moon
Guida ai Power Rangers
Guida a Twin Peaks
Guida a He-Man and the Masters of the Universe
Guida a Distretto di Polizia (e Squadra Mobile)

52 commenti:

  1. Super post! Me lo ricordo quel Gig Tiger, lo aveva un mio amico ;-) Cheers

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo avevo anche io, e non serviva a niente: l'azione era sempre uguale, dovevi raccogliere delle monetine in un sacchetto XD

      Moz-

      Elimina
  2. Bel post. ;)
    Ai tempi, ormai purtroppo tanto tempo fa, ero un fan!
    La nuova serie saprà conquistarmi di nuovo?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io penso di sì, sai?
      Io stesso NON VEDO L'ORA **

      Moz-

      Elimina
  3. Usci' anche un gioco per PC delle Duck Tales, forse era The quest for gold.. me lo ricordo perche ce l'avevo (ovviamente copiato) 😆

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, l'ho citato tra le curiosità :)
      Era lui^^

      Moz-

      Elimina
    2. Faccio smaccata autopromozione e agevolo il mio articolo a proposito del gioco per PC dei Ducktales.

      https://exvideogiocatore.blogspot.be/2017/06/ducktales-quest-for-gold.html

      (con il permesso del Titolare, s'intende)

      Elimina
    3. L'ho letto? Non ricordo, corro a vedere^^
      Linka pure tutto quello che vuoi, baby!^^

      Moz-

      Elimina
  4. Che capolavoro che è ancora Duck Tales...
    Mi sale l'hype solo leggendo il tuo post!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non vedo l'ora di tuffarmi nelle nuove avventure dei paperi *__*

      Moz-

      Elimina
    2. Mi sa che il Moz mi farebbe venire l'hpye anche per le televendite del 'Baffo' se ci facesse un post XD

      Elimina
    3. Sai che l'ho fatto davvero un post sulle televendite?
      Uno dei primissimi XD

      Moz-

      Elimina
  5. Quanta nostalgia e che bello era il film La lampada perduta! Ricordo che sul finale riusciva sempre a commuovermi.
    E Darkwing Duck... dagli addosso, Duck! *__* Sai vero che sono usciti i Funko Pop della serie? Sto puntando Jet McQuack come un bracco!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, certo che lo so^^
      Ma ai Funko Pop non mi ci manco avvicino che sennò mi se ne va un patrimonio :p

      Moz-

      Elimina
  6. Che meraviglia, con questo tuo post posso definirla la settimana "nostalgia"... Proprio ieri ho citato Wacky Races, oggi tu con DuckTales, come non ritenermi felice ;)
    Ti auguro una bella giornata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pensa a quando DuckTales tornerà stabilmente in televisione... e manca pochissimo!^^
      Wacky Races? Ho tutti gli episodi in dvd :)

      Moz-

      Elimina
    2. Ho approfittato in edicola :)

      Moz-

      Elimina
  7. Era una serie che adoravo! Jet mi faceva sempre ridere! xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Da quel che ho visto, tornerà a farci ridere anche stavolta :)

      Moz-

      Elimina
  8. Lo davano su Rai Due o mi sbaglio? Ricordo così perché era l'unico canale che si vedeva male a casa mia e spesso non potevo vederlo per questo.
    Ho seguito le prime due, tre stagioni, poi confesso che ho mollato per altri interessi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche. Ma prima su Rai1, in Big! Poi le repliche sono andate ovunque, a partire da Disney Club (Raidue, appunto).
      Probabilmente lo hai visto tutto, sai?^^

      Moz-

      Elimina
  9. Stupendo, vorrei rivedere alcuni episodi, soprattutto quello dei terrini e fermini e quello dell arpa perduta. Ma anche tanti altri...
    Ottimo post!
    All inizio non avevo capito quella cosa del politically correct poi ho pensato all' apartheid in Sudafrica e mi sono ricordata.xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, esatto, era per le tensioni politiche dell'epoca.
      Quanto agli episodi che citi, Paperrremoto (rigorosamente con tre r) non l'ho mai amato troppo, mentre l'arpa perduta sì :D
      E questa non è una bugia bugia bugiaaaa XD

      Moz-

      Elimina
  10. ottimo post, miky!

    Manca però un accenno al secondo special (in ordine cronologico) "Duello all'ultimo dollaro" (in 4 episodi, dal 36 al 39).

    Inoltre, a titolo puramente informativo, il pilot è passato anche su C5 e in questa occasione è stato effettuato un ridoppiaggio parziale solamente su Paperino: alla voce anni '80 Franco Latini sovrapposero quella odierna di Luca Eliani (in maniera rozza, spesso si sentivano i due doppiatori uno sopra l'altro!).
    Dopo questo unico passaggio, comunque, la versione "ridoppiata" venne accantonata e sulla Rai e sui canali a pagamento è sempre passata la prima versione.
    Fino a qualche tempo fa era ancora possibile ascoltarla su YT, adesso hanno rimosso le puntate purtroppo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah, pensa tu: non sapevo del passaggio su Canale5!
      In che anno? In quale occasione?
      La Disney con Mediaset ebbe un paio di annate, solamente: Sabato Disney e poi la striscia quotidiana con Bonkers...

      Moz-

      Elimina
  11. Io ho trovato geniale l'idea di fare di Paperino una comparsa, dando spazio come protagonista a Zio Paperone e inserendo una serie di comprimari nuovi ma efficaci, come Jet e soprattutto Fenton-Robobap. Non ho mai invece digerito la completa caratterizzazione dei Bassotti e soprattutto l'eliminazione di Nonno Bassotto.

    Per il resto non mi stupiscono i tanti riferimenti alla cultura "pop" di quegli anni presenti in Ducktales, da Indiana Jones in giù, anche ad esempio in "The Real Ghostbusters", altra serie cult, ci sono tanti omaggi e citazioni.

    ps io la Tata da piccolo ero convinto fosse chiamata "BETTINA" :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Una convinzione che avevo anche io, anche perché persino su Topolino la presentarono così (attendi foto in privato, baby).
      A me non sono mai piaciuti Bubba il cavernicolo e Gennaro il genio della lampada del film (che poi per fortuna scompare anche se a fine film sembrava dovesse sciaguratamente restare XD)

      Moz-

      Elimina
    2. Bubba non piaceva neppure a me..ma Gennaro mi lasciava indifferente XD

      Elimina
    3. Era un fottuto bambino lagnoso :p

      Moz-

      Elimina
  12. In attesa della nuova stagione, guida davvero interessante ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chissà quanto differiranno le due serie... secondo me il giusto^^

      Moz-

      Elimina
  13. I paperi mi sono stati sempre più simpatici della banda-Topolino. Non so, hanno un qualcosa che li fa assomigliare agli umani più dell'altra squadra.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, credo sia così per il 99% della popolazione mondiale: io amo Topolino in sé, ma la banda dei paperi è il miglior prodotto Disney^^

      Moz-

      Elimina
    2. Allora io faccio parte dell'1% 😛
      Per me Pippo (e tutti i pippidi) tengono su la baracca da soli 🙂

      Elimina
    3. Beh, Pippo è un grande, con tutti i suoi parenti^^

      Moz-

      Elimina
  14. Non sapevo della suddivisione degli episodi ma sono certo di non averne 100 sul mio hard disk, probabile che sia un problema di come siano stati divisi, qualcuno sarà sicuramente accorpato.
    Il film non so se ce l'ho...

    Cuoredipietra l'ho sempre associato a Rockerduck, sebbene non siano uguali sono sempre entrambi il maggiore rivale di Peperone e ce ne è solo uno per ognuno dei due media.

    Darckwing Duck non l'ho mai sopportato.

    È sempre stupendo rivedere i Gig Tiger 😍

    Forte la cosa sugli illuminati 😁

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Magari tu hai la suddivisione con quelli accorpati, no?
      Cuoredipietra e Rockerduck sono comunque due personaggi diversi (entrambi appariranno nelle nuove puntate... chissà i macelli!^^)

      Moz-

      Elimina
    2. Ho 20 episodi e da dove ho scaricato dicevano "completa", ho provato a vedere con Wikipedia ma non ci ho capito nulla.
      Non sapevo che ci sarebbero stati entrambi nella nuova serie, sono curioso di vedere cosa ne uscirà fuori 😀

      Elimina
    3. Forse hai scaricato gli episodi presenti nei dvd italiani, che sono appunto solo una ventina su 100...

      Moz-

      Elimina
  15. Come promesso nei giorni dispari si legge il Moz'o Clock! Gran post! Ma sai per caso la data di uscita dei fumetti?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In America pare per fine luglio/ primi d'agosto, un fumetto che anticipa la serie che andrà in onda con il primo special da agosto e poi regolarmente da settembre^^

      Moz-

      Elimina
  16. Speriamo bene con la nuova serie perché ho amato le Ducktales da morire (non mi vergogno di dire che conosco la sigla a memoria!) e le sto anche cercando in giro ma niente :-(

    Speriamo rifacciano anche Darckwing Dusck e Gargoyles il risveglio degli eroi, mi piacevano da matti! Ma pure Carmen Sandiego, la conosci?

    Un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E perché dovresti vergognartene? Io conosco a memoria centinaia di sigle! XD
      Secondo me Darkwing Duck -se DuckTales avrà successo- potrebbe seguire a ruota come remake.
      Per i Gargoyles non lo so, ma secondo me erano già perfettissimi all'epoca.

      Carmen Sandiego? Certo: amavo però più il telegioco che il cartone ^^

      Moz-

      Elimina
    2. Tempo fa si parlava di realizzare un film dei Gargoyles ma poi non si è più saputo nulla.

      Elimina
    3. Chissà: visto che è ufficiale il ritorno di Darkwing Duck, magari rivedremo anche i Gargoyles :)

      Moz-

      Elimina
  17. La guardavo e il film mi piace molto ma gli preferivo Darkwing Duck, mi piacerebbe rivederle entrambe.

    RispondiElimina
  18. Bella guida ! Prendo nota! Ciaooooooo

    RispondiElimina