[CINEMA] universi cinematografici DC e MARVEL: quale il migliore?


I fumetti non bastano più, si sa.

Hollywood ha sempre pescato nel grande calderone dei comics per ricavarne film più o meno riusciti, più o meno blockbuster.
Ma ora, con il trasferimento dei grandi universi narrativi supereroici da carta a pellicola, le cose hanno preso una piega particolare.

In sostanza, i due colossi DC e MARVEL stanno creando un mondo cinematografico parallelo a quello fumettistico.
E ne sono nati due universi condivisi.
In realtà i tentativi di portare su grande schermo gli eroi americani non sono certo una novità.
Saghe più o meno riuscite, film stand-alone e qualche esperimento d'autore ci avevano già regalato almeno i principali abitanti della letteratura disegnata: Batman, Spider-Man, Superman, gli X-Men.
Ma è da qualche anno che la Marvel ha preso una decisione, geniale e remunerativa: ogni suo film (o quasi, a seconda dei diritti concessi in precedenza) può far parte di un mondo condiviso, esattamente come nei fumetti. Quindi Capitan America può incontrare Iron Man, Spider-Man può incontrare Thor e così via, nel Marvel Cinematic Universe.
La DC, reduce dai fasti della saga nolaniana sul Cavaliere Oscuro, procede analogamente dando avvio al suo DC Extended Universe.
Entrambe le case, però, cancellano il passato e ripartono da zero.

Nelle sale in questi giorni c'è il primo film che riunisce i supereroi DC, similmente all'operazione Avengers della Marvel.
Al di là del film in sé, si può aprire una questione: quale dei due universi cinematografici funziona meglio?

In molti si sono lamentati delle "riscritture" che la DC ha operato su personaggi noti. Sebbene ispirato a un caposaldo del fumetto, BatmanVSuperman non ha brillato. Suicide Squad forse è stato accolto con più entusiasmo, anche se ha reso coatto il Joker e cretinetta Harley Quinn.
La Marvel sembra andarci più cauta, cercando maggiore aderenza alla realtà dei fumetti già noti. Ricreando un mondo pop, anche ironico.
Questo, probabilmente, ha pagato di più.

La DC, che aveva sempre puntato su prodotti anche autoriali dei propri personaggi (Batman visto da Burton e Nolan, per dire) si ritrova ora tra le mani un ibrido oscuro e serioso, cercando di continuare su questa scia poco colorata che però rivede la luce con Wonder Woman e forse proprio con Justice League.
Un passo indietro?
Chi può dirlo.
Forse il tenore dark a cui ispirarsi poteva essere quello del relativo DC Animated Universe (che comprendeva già Batman, Superman e la JLA), un buon compromesso tra il campy de I Superamici e l'andazzo dei suoi film attuali.

Voi quale universo cinematografico apprezzate di più, tra quello DC e quello Marvel?
Quale credete sia più riuscito, e perché?
(p.s. sono ancora assente dalla blogosfera)

Se ti è piaciuto, leggi anche:
Guida ai telecinecomics (gli anni '30 e '40)

92 commenti:

  1. Tra i due scelgo i Mutanti della Fox...;) Anche perché tentano più sperimentazioni a livello cinematografico.

    Poi non cito Raimi, Donner, Del Toro Burton e Schumacher perché sono fuori corso ed in particolare non rientrano nella serialità di questi due filoni spacca botteghini che saturano il mercato..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Parlo da fan degli X-Men, la Fox ha iniziato a sperimentare solo di recente e nemmeno sempre, Apocalisse non offriva nulla di nuovo (in tutti i sensi), vedremo se riuscirannoa a replicare con Deadpool 2 e The New Mutants.

      Elimina
    2. Peccato per gli X-Men non inclusi nel MCU, la cosa si ripercuote anche sui fumetti, purtroppo...

      Moz-

      Elimina
    3. Naaah, più leggenda del web che realtà, non posso parlare della qualità delle storie non leggendoli da oltre un anno ormai ma gli X-Men continuano ad essere protagonisti di una decina di titoli, al pari degli Avengers. L'unica cosa che han subito dai film è stato l'aver cambiato le origini dei figli di Magneto, una vera porcata.

      Elimina
    4. Beh, non è però un caso che la Marvel ha ripescato i Guardiani da un oblio assurdo (chi li aveva mai letti? Io mai, e in passato ero marvelliano!) perché rendono come film...^^

      Moz-

      Elimina
    5. Veramente li hanno rilanciati così come li conosciamo nei film una decina di anni fa quando ancora tutta sta presunta faida con la fox non esisteva e continuo non vederci un nesso XD negli ultimi anni hanno lanciato un sacco di serie ripescando personaggi minori di ogni tipo, semmai hanno provato a creare un alternativa ai mutanti con gli Inumani in gran parte fallendo, ma non hanno mai seriamente pensato di mettere in ombra gli X-Men.

      Elimina
    6. Ah, vero, gli Inumani!
      Però guarda: l'album Panini ora in edicola ha, in copertina, tutti tranne X-Men e F4 (tranne Wolvie) XD

      Moz-

      Elimina
    7. Un contentino 😂😂😂

      Moz-

      Elimina
    8. Dai obiettivamente non è vero, ci sono una manciata di personaggi e ben due X-Men ;)

      Elimina
    9. E come mai nessun F4? :p

      Moz-

      Elimina
    10. Perché loro non se li caga nessuno XD

      Elimina
    11. E pensare che fu la risposta marvelliana ai supergruppi DC :p

      Moz-

      Elimina
  2. Faccio sempre il tifo per gli sfigati. Nel cuore sono DC XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha! Io vorrei un Universo DC simile ai Superamici! Basta con le cose darkettone!^^

      Moz-

      Elimina
  3. La Marvel, forse perché assorbita dalla Disney, non la sopporto anche se alcuni film sono interessanti fa comunque troppi pasticci (l'ultimo Spider Man era una noia tremenda, completamente OC!).
    E poi Batman è il mio supereoe del cuore, quindi DC ora e per sempre. E anche se non c'entra col post, io sto amando la serie di film Dark della Universal: dopo la Mummia, voglio vedere Jekyll e Hyde.
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo Batman -che amo- risulta davvero fuoriluogo, per me, con Superman e compagnia. Un conto è vederlo in produzioni più pop e kitsch, un altro in cose serie...

      Moz-

      Elimina
  4. Te lo dico brevemente, l'universo Marvel mi sembra più coeso e panificato, in DC mi sembra sempre che navighino a vista, ad esempio fanno subito il film della Justice Leage con 3/4 di personaggi senza film solitari, per tanto scelgo la prima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Verissimo, stessa sensazione che ho avuto anche io. Mi pare che alla DC abbiano fatto film a caso senza un lavoro dietro... e cercano di farci stare tutto.

      Moz-

      Elimina
  5. Beh, devo dire che non patteggio per nessuna delle due fazioni. In genere guardo pochi film supereroistici, ma devo dire che se mi baso su questo, sono più 'marvelliano'

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, nemmeno io amo o vedo queste cose.
      La DC funziona alla grande coi suoi telefilm, un universo narrativo preciso e popolare...^^

      Moz-

      Elimina
  6. Ai miei tempi fumettistici, la Marvel aveva le storie ed i supergruppi migliori o almeno io li preferivo, ma la DC rispondeva con la linea Vertigo che ha prodotto perle mica da ridere.
    Per quel che concerne l'universo cinematografico attuale, a me hanno stufato abbastanza entrambe.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, la Marvel riesce più a stare sul pezzo, mentre la DC ha pochi colpi in canna e per me è Batman che regge la baracca...^^

      Moz-

      Elimina
  7. A simpatia propendo per la Marvel, ma non mi piacciono i calderoni con tanti supereroi assieme, specie se azzerano quanto successo nei film precedenti dedicati ai singoli personaggi.
    Poi non capisco perché nei film dei supereroi i cattivi muoiono quando invece nei fumetti si mettono in salvo per poi tornare dopo qualche tempo: se Joker è morto nel "Batman" di Burton, chi vuole portare al cinema nuove avventure dell'uomo pipistrello dovrebbe puntare ad altri antagonisti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh, ma infatti nei tre seguiti di Batman, il Joker è sempre morto, e il Pipistrello fronteggia Catwoman (Pfeiffer), il Pinguino (DeVito), l'Enigmista (Carrey), Due Facce (Lee Jones), Poison Ivy (Thurman) e Mr. Freeze (Swartzie), nonché Bane.
      Non hanno certo fatto rivivere il Joker, in quella saga! :)

      Moz-

      Elimina
    2. In quella saga sì, ma torna ne "Il cavaliere oscuro"... Cioè ogni nuova produzione azzera le precedenti, come avviene, ogni tot anni, nei fumetti.

      Elimina
    3. Beh, sì, perché sono cose completamente diverse. Anche la saga di Burton azzerava il narrato della serie e film anni '60. Sono riletture, tutte, peraltro diversissime dai fumetti :)

      Moz-

      Elimina
  8. Oh ma che bel blog!!!!
    Ciao Moz, mi chiamo Lucrezia e sono un'amica di Francesca (quella che scrive libri, attività dove mi cimento pure io mentre finisco il classico... aiuto...).
    Posso dirti che questo blog è una figata assurda? Ci sono un sacco di cose interessanti (metà delle quali non conosco) e mi perderò a leggerle tutte mentre ti seguirò con entusiasmo!
    Grande bro!
    A presto ;-)

    ps: io sto qui: https://traunlibroelaltro.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Lucrezia, benvenuta a bordo!
      Mi spiace che sei arrivata in un momento di mia assenza, spero nel frattempo hai avuto modo di capire un po' di più del Moz O'Clock :)
      Ci si becca nella blogosfera!

      Moz-

      Elimina
  9. Io adoro Daeadpool. Un Marvel assolutamente atipico.
    Quello è il futuro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma non rientra in alcun universo condiviso (e forse è un bene)^^

      Moz-

      Elimina
    2. Ma non fa parte dell'universo mutante? Chiedo perché mi pare di aver sentito così ma io ho visto solo il primo X-Men che non mi è piaciuto per niente e ho mollato in partenza, anche per quelle orribili tute di pelle da omosessuale di San Francisco anni 80-90 (hai presente la scena di Scuola di Polizia al gay bar?).

      Elimina
    3. Gli X-Men sono un mondo a sé, nel cinema: a causa dei diritti, ceduti anni fa, la Marvel/Disney non può utilizzare questo suo brand per il cinema (assieme a Fantastici 4, Deadpool e qualche altro personaggio).
      Peccato, perché se Spider-Man è rientrato a casa, per ora non vedremo mai Wolverine accanto a Hulk, Cap e via dicendo...

      Moz-

      Elimina
  10. DC, ma temo stiamo parlando di due cose diverse (faccina ammiccante).

    RispondiElimina
  11. Ok, io ho adorato tutti i Marvel su pellicola. Non ne ho perso uno.
    Ma Batman mi è entrato nel cuore che non avevo ancora 6 anni e, da che mondo è mondo, il primo amore non si scorda mai.
    Detto questo, non posso rispondere perché il confronto non ho potuto ancora farlo. Ahimè su pellicola mi mancano tutti i DC, quindi non ha senso dare un parere. Mi piace però l'andazzo... insomma, saranno pure loro a fare un sacco di soldi con tante e tali ricostruzioni cinematografiche dei fumetti, ma noi ne godiamo certamente, se la qualità si mantiene alta (anche se giuro che il Joker coatto nun se po sentì! XD).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Batman secondo me esce depotenziato se confrontato con gli altri, perché sono film troppo seriosi per tenere assieme un uomo normale e i supereroi... Non so. Manca un po' di ironia...

      Moz-

      Elimina
  12. Nonostante tante schifezze, preferisco la Marvel. Perché la DC ne ha fatte di più :D

    RispondiElimina
  13. Io non sono una grande esperta quindi, non conoscendo nei minimi particolari questi due colossi, non esprimo una preferenza!
    Forse però, visto il mio amore smisurato per Batman, simpatizzo un pochino per la DC! 😉

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io anche preferisco Batman su tutti, ma come universi condivisi per me la Marvel/Disney sta facendo mooolto meglio. Si vede che hanno un piano preciso, la DC agisce un po' vagamente...^^

      Moz-

      Elimina
  14. Di chi è Watchmen? xD L’unico film sui supereroi che mi sia veramente piaciuto. Con gli altri mi addormento/annoio subito.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Della DC, e anche se è rientrato PURTROPPO nell'universo DC a fumetti, il film non rientra in quello cinematografico^^

      Moz-

      Elimina
  15. il cinema popolato dai super eroi, non può essere pesante ed introspettivo come quello della DC, completamente dedicato alla ricerca di dramma intrinseco, che decisamente non mi piace

    la Marvel gli da due giri, sebbene abbia grosse lacune ed ultimamente si sia volto un po' troppo al comic style

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco: la DC o fa film d'autore (vedi i Batman di Nolan) o decide di fare qualcosa di pop.
      Non puoi continuare a volere un universo "impegnato" che però non sa né di carne né di pesce...

      Moz-

      Elimina
  16. Buongiorno Miki.
    Apprezzo entrambi per il loro sforzo di uscire dal cartaceo, le scene sono molto ben fatte ed i costumi magnificamente disegnati, il problema per me è la trama. Si da troppa importanza agli effetti scenici limitando la storia che era per me, nel fumetto, ciò che più mi attirava. Quindi li banno entrambi. Abbraccio e buon fine settimana.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eheh, mi pare davvero un buon modo di vedere la cosa: in effetti questi film spesso non si preoccupano di risultare accattivanti nella trama, a loro interessa essere roboanti.

      Moz-

      Elimina
  17. Per ora, credo sia strutturato meglio quello Marvel - che ha fatto più film, azzeccandone alcuni ma sbagliandone altri.
    La DC ne ha fatti meno e ha commesso errori gravi in quelli che ho visto (nota: non li ho visti tutti), perciò vince la Marvel, per ora.
    In entrambi i casi, sono film con una buona resa visiva, con stili molto diversi...

    Mi chiedo perché la DC, facendo cartoni per lo più molto belli, sbagli così tanto i film dal vivo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Secondo me la risposta alla tua domanda è nel tuo stesso commento: la Marvel ha strutturato meglio il tutto, sin dall'inizio. La DC è andata a senso, senza davvero avere un programma per me valido. Ha fatto JLA senza presentare prima i vari personaggi presi singolarmente, per dire...

      Moz-

      Elimina
  18. Al momento esiste solo la Marvel per me, anche perché ho visto solo Suicide Squad della DC e non che sia stato un granché, dovrò vederne altri per capire meglio ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La critica, in linea di massima, non è stata proprio esaltata dai film DC.
      Per me riazzereranno presto tutto, vedrete :)

      Moz-

      Elimina
  19. Mi piace leggerti perché per me sono tutte cose nuove o meglio non fanno parte del mio quotidiano. però, io questo film in cartellone l'ho visto e ho promesso a mia figlia di accompagnarla e così poi ti saprò dire se è meglio in questa veste alternativa o meno :)) Buon fine settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille :)
      Beh, allora aspetto notizie!^^

      Moz-

      Elimina
  20. A me fanno pena entrambi. ahahah :)

    RispondiElimina
  21. Non me li son mai cagati: lontani da me un paio di macroversi. ;)

    RispondiElimina
  22. Indubbiamente Marvel. Il confronto ha senso e non ha senso allo stesso tempo dato che da una parte ormai si contano quasi una ventina di film e dall'altra solo cinque (pur avendone realizzati una miriade prima che però non c'entrano nulla, anche lì alcuni molto belli, altri terribili) ma anche un non vedente dovrebbe (e uso il condizionle non a caso) accorgersi della cosa. Prima di essere attaccato dal fan DC di turno che potrebbe capitare qua per caso cerco di fare chiarezza.
    La riuscita di un universo rispetto all'altro non sta tanto nelle atmosfere cercate ma essenzialmente dalla mancanza di una pianificazione da parte della Warner/DC che è partita con tremendo ritardo a rincorrere una Marvel, che piaccia o meno non è quello di cui sto parlando, che ormai si è affermata come leader nel settore. I Marvel Studios hanno pianificato quel che han realizzato finora, si son creati delle basi, basi molto solide, presentando i singoli eroi, il loro meglio per poi arrivare ad Avengers, da lì in avanti hanno avuto la strada spianata per introdurre altri personaggi e aggiungere altri tasselli alla grande trama di fondo che lega tutto quanto, pur con qualche aggiunta piuttosto inutile come Spider-Man: Homecoming.
    Alla DC ahimé tutto questo non c'è stato, Man of Steel (figlio del Cavaliere Oscuro di Nolan) non venne ideato come principio del DCEU, solo successivamente lo è diventato. Hanno introdotto i loro eroi principali con dei video contenuti in una mail in BvS, Suicide Squad non era in programma ed è nato in risposta al successo di Guardiani della Galassia che cercava palesemente di imitare fallendo su ogni fronte. E in entrambi i casi l'ombra del Pipistrello avvolgeva il tutto dando prova di una Warner/DC poco fiduciosa nei confronti dei propri eroi che senza l'aiuto di Batman e la sua mitologia non possono camminare con le proprie gambe, perché dai era impensabile fare un film sui cattivi DC (Suicide Squad) prima ancora di presentare al pubblico i propri eroi, l'unico modo per avere successo era inserire un nome grosso come quello del Joker, quanta pubblicità ha portato quel personaggio al film?
    E quell'ombra si sente anche per gli altri titoli annunciati come Batgirl e Gotham City Sirens, per me è inconcepibile annunciare film del genere prima ancora di uno su Lanterna Verde. E poi tutti i problemi legati a The Batman, si fa, non si fa, Affleck c'è o non c'è. Il film di Shazam! prima dicono che non sarà legato al DCEU e poi vogliono introdurre Black Adam (la sua nemesi) in Suicide Squad 2... insomma un gran casino.
    Tanta gente si è chiesta chi fossero sti tipi della Justice League, magari poi nel film hanno trovato o troveranno tutte le loro risposte e via.
    Per quanto mi riguarda finora solo Wonder Woman mi è piaciuto davvero perché è l'unico film DCEU davvero spontaneo e genuino che han realizzato ma ancora devo vedere Justice League.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non posso aggiungere altro, la vedo ESATTAMENTE COME TE.
      Io, se fossi nella DC, prima che sia troppo tardi riazzererei tutto lasciando perdere queste cose ibride uscite finora.
      La DC funziona alla grande in tv.

      Moz-

      Elimina
  23. Mah, forse la Marvel è più fedele a uno stile "fumettistico".
    Trovi anche tu?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sicuramente, riesce a rendere pop anche i film :)

      Moz-

      Elimina
  24. Difficile dirlo. Io avevo apprezzato molto il secondo Batman con la Kidman tra i protagonisti, ma ho anche apprezzato alcuni film degli X. Men. Altri li ho trovati più di cassetta e meno attenti anche all'aspetto psicologico del personaggio. Credo che si debba valutare di volta in volta il prodotto che viene realizzato senza fare una scelta di campo definitiva.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Però entrambi i prodotti non rientrano in alcun universo condiviso. Quel Batman perché troppo vecchio, gli X-Men per problemi di diritti (non possono essere inclusi nel MCU Disney)
      💪😉

      Moz-

      Elimina
  25. Quello Marvel l'ho abbandonato da anni semplicemente perché mi hanno rotto le palle i cinecomics. Quello DC lo seguo solo per passione ma c'è tanta disorganizzazione, dovuta alla fretta di copiare il successo della concorrenza.

    p.s. a me il Joker della Maiana piace, molto più di quello di Ledger che non ho mai sopportato. Siamo lontani da Romero e Nicholson ma mi accontento.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ledger era un Joker adatto a Nolan e a ciò che voleva raccontare.
      Leto non mi piace, gli altri due sono fantastici.
      Peccato che la DC insegua la Marvel, perché si è bruciata tante cose.
      Sono ancora in tempo per rebootare mandando a fanculo questi ibridi che ha realizzato! ;)

      Moz-

      Elimina
    2. La vedo dura a meno che Affleck rinunci al progetto, aggiungerebbe qualche possibilità.
      Stavolta però non so se seguirei, du' palle a ripartire da zero...

      Elimina
    3. Immagina un Universo simile a quello Animated. O anche quello de I Superamici (se vogliono buttarla sul pop/campus) 😎😎😎

      Moz-

      Elimina
  26. Io sono dichiaratamente DC. Faccio parte anche di quel gruppo di sciocchini che considera Batman V Superman un gran bel film. Non credo che faranno un reboot.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh, son partiti male, secondo me... Fanno meglio a reboottare ora, prima che sia troppo tardi. Perché non ci vedo un solido progetto dietro... 😯

      Moz-

      Elimina
  27. Dell'universo DC mi manca l'ultimo JL
    Dell'universo Marvel ne ho visti 13 su 17

    A film belli sono pari 2 (MoS e BvS) a 2 (Iron Man e Winter Soldier)


    Trovo che siano 2 universi che si muovono tra alti e bassi, devo dire però che l'universo DC, vuoi anche per la sua relativa giovinezza mi spinge ancora al cinema mentre dopo tutte le chance date, ho chiuso con l'universo MARVEL

    Stefano Grandi - Bread Pak

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ste'! :)
      Io non seguo nessuno dei due, ma mi dispiace che la DC, pur di inseguire il rivale, abbia programmato poco e fatto un po' a cazzo...
      Aveva del potenziale che secondo me ha sprecato nettamente...^^

      Moz-

      Elimina
  28. Ho sempre preferito la D.C. Alla Marvel per certi aspetti. Per me sono molto più iconici i personaggi dei primi più dei secondi; però in ambito cinematografico dico che la Marvel ha più esperienza e si nota, mentre la D.C. Non sta facendo cose inguardabili, anzi per me migliora pellicola dopo pellicola. Certo è tutto perfettibile e mi aspetto ancora grandi cose da entrambi i versanti. Detto questo Moz aspetto il tuo prossimo articolo! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il problema della DC è che... si vede non ha un programma preciso, come invece la Marvel. Navigano a vista, con un progetto che zoppica dall'inizio.
      Molto meglio in tv (Arrow, Flash, Supergirl ecc), dove hanno delle serie che spaccano e il cuo tenore è quello giusto^^

      Moz-

      Elimina
    2. A me le serie TV DC spaccano solo le palle 😆
      Non sono riuscito ancora ad iniziarne una, leggendo sinossi, trame, spoiler... 'na merda peggio dei fumetti New 52.
      L'unica che mi consigliano è Flash ma tra un Barry che pare un adolescente, un costume di merda che pare di un motociclista GP, una Iris e un Wally negri, un-- va be', senza fare spoiler un altro personaggio negro senza alcun motivo, ecc. ecc. proprio non ce la faccio.

      Elimina
    3. Sto fatto di cambiare le razze ai personaggi mi sta proprio in culo.
      Mamma mia, ma cosa sperano, che aggiungendo un po' di colore la comunità negroamericana in massa si immedesima nel personaggio e guarda la serie?
      Ah, i bei tempi della blaxploitation, lì sì che era vero e sensato NIGGA POWER che spacca!! :D

      Moz-

      Elimina
    4. Ahah non mi pronuncio altrimenti ti faccio chiudere il blog dai perbenisti fottuti di cacca! Per me con Flash Thompson indiano e Mary Jane zecca da centro sociale, hanno toccato il fondo. I contentini ai coglioni perbenisti politicamente corretti che fanno rovinare un media di gran successo.
      Negli anni 90 su Superman venivano creati grandissimi personaggi di colore che ancora oggi suscitano in me un grande fascino! NON VENIVANO CAMBIATI quelli già esistenti! C'era Franklyn Stern, proprietario del Daily Planet, non facevano diventare Morpheus Perry White! C'era Ron Troupe, un mite reporter, non veniva fatto nero Clark Kent, sempre Perry adottava un figlio di colore, non cambiavano il colore della pelle del figlio biologico, drogato e pieno di problemi tra l'altro... e parlo solo di Superman anni 90.

      Elimina
    5. Sì, ma infatti. Oggi forse sperano di attirare una frangia di persone diversa, non so.
      Altrimenti non mi spiego i motivi dei cambi razziali.
      Per fortuna nei Masters non succede, e i due nigga rimangono i medesimi di sempre: Clamp Spaccaculo Champ e Netossa :)

      Moz-

      Elimina
  29. Quello della Marvel mi sembra il più riuscito dei due. A parte alcune eccezioni (alcune dei quali tra l'altro fuori dalla continuity complessiva) i singoli film sono quasi tutti belli.
    Viceversa quelli DC sembrano una rilettura fatta maluccio dei fumetti. Ancora non mi capacito dell'assenza di Superman in Justice League: è evidente che non vogliono essere presi sul serio. E poi Ben Affleck che fa Batman e lo fa con quella voce roca... Non si può nè vedere nè sentire.
    Comunque anche le serie TV Marvel non scherzano mica, mi sembrano una bella fricassea di palle rotte...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Aaaasp, come assenza di Superman in JLA?
      Io so che c'è, e che l'attore non ha manco voluto tagliare il baffo, che quindi è stato tolto digitalmente (mica fecero così con Romero per Joker XD).
      Per ora sto vedendo il Punitore e non mi sta piacendo. Merd.

      Moz-

      Elimina
    2. Sì, nel senso che nel film precedente lo hanno fatto morire, per poi "resuscitarlo" in questo. Insomma, un casino. C'era proprio il bisogno di rendere così complicata la trama?

      Elimina
    3. Questo è perché non hanno un piano specifico...

      Moz-

      Elimina
  30. In "Kill Bill vol.2" Tarantino fa dire a Bill che il suo personaggio preferito dei fumetti è Superman perché a differenza di altri eroi fumettari, Superman è la vera identità del protagonista, mentre Clark Kent è il suo alter-ego ed è una critica a come lui vede l'umanità...Beh proprio per gli stessi motivi è il supereroe che sopporto meno (nonostante i film cone Christopher Reeve mi siano piaciuti quasi tutti). Troppo facile fare lo sborone quando sei praticamente invulnerabile...
    Anche per questo preferisco i film Marvel...che comunque mi sembrano scritti e diretti meglio delle ultime uscite DC...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda, ti risponde il più grande conoscitore di Superman (io): GRANDISSIMA CAZZATA quella là detta nel film!

      La vera identità è e sarà sempre Clark Kent il campagnolo prima e reporter poi, perché arrivato sulla Terra in tenerà età, ricorda solo la sua origine terrestre.
      Una cazzata che ai tempi del film mi fece smadonnare per tutto il web, andando a riprendere chi ci era cascato.

      La cosa è invece applicabile a Batman, in cui la maschera è Bruce Wayne, da sempre, in quasi qualsiasi versione. Il miliardario muore con la morte dei genitori.

      Elimina
    2. Bella discussione, anche se Supes è invulnerabile di fatto, anche se ha dimenticato le origini.
      Non so, per me esiste solo Batman al di fuori de I Superamici.
      Ho goduto -mi spiace, Ema :p - quando He-Man ha ucciso Superman (che era un clone, peccato XD)

      Moz-

      Elimina
    3. Adoro kill Bill di Tarantino ... Grandissima trilogia.

      Il tuo discorso è vero anche no l'ultimo film Batman vs Superman c'era il discorso su surman controverso (io continuo a stare con Superman comunque!!)

      Elimina
    4. Ciao Anna, benvenuta!
      Sì, vero che in BatmanVSuperman hanno cercato di dare quel tipo di lettura, ma appunto... è come fosse un ibrido, tanto che mi dicono... JLA il film, è più ironico.

      Moz-

      Elimina
    5. Ciao!! Mi sembrava di aver lasciato un altro commento...
      Bhe nel commento che pensavo di aver pubblicato ho scritto che: per me la Marvel per quel che insegna (soprattutto nei titoli di coda;)

      Elimina
    6. Oddio, cosa farebbe di così istruttivo la Marvel nei titoli di coda? XD

      Moz-

      Elimina
    7. Di costruttivo ci sono le storie in sé. Nei titoli di coda le anticipiazio che nessuno vede mai perché si alzano o spengono prima che i titoli finiscano.

      Non lo so a me piace questa peculiarità.

      Elimina
    8. Ah okok, ora ho capito :)
      Beh, questa è una moda che va avanti da qualche tempo, tipo un easter egg :)

      Moz-

      Elimina