[VIDEOCASSETTE] il Catalogo Disney del 1990: rivediamolo insieme!


Pronti a fare un tuffo nel passato, in un mondo che di fatto non esiste più?
Le videocassette Walt Disney Home Video: tra cartoon classici, film d'animazione e storie live-action, tante di queste copertine saranno note a chi leggeva in quegli anni la rivista Topolino.
Se volete rivederle, vi invito a proseguire nella lettura: il catalogo è stato preso dal forum Papersera.
Ma prima di tutto questo, se volte, date anche un'occhiata a
Buon proseguimento!

Iniziamo dai Grandi Classici: come potete notare, questo catalogo presenta molte "versioni noleggio" delle vhs: il 1990 è stato quasi un anno a cavallo tra le edizioni solo noleggio e quelle per la vendita, con i prezzi che si andavano stabilizzando (29.900 lire e 39.000 lire, rispetto alle anche 90.000 lire del passato).

Continuiamo con le pagine più "succose" e numerose, quelle dedicate alla serie DuckTales.
Anche queste versioni sono quelle noleggio, con tre episodi a cassetta.






Un altro grande classico dell'animazione seriale disneyana anni '80 era Winny Puh: sì, lo trascrivevano così, al posto del corretto Winnie the Pooh.

Continuiamo con i cortometraggi (e non solo: trovate qui anche Saludos Amigos, ancora Winny Puh, persino Musica Maestro e Bongo e i tre avventurieri).




E adesso i film comedy: molti di questi li abbiamo visti per anni sulla Rai.





Passiamo all'avventura: anche molti di questi film andarono in onda sulla Rai.




Chiudiamo col fantastico, forse a tratti anche horror... inusuale per la Disney ma non se siamo in quegli anni. Bello rileggere anche i nomi degli attori presenti, tra cui Bette Davis e Sean Connery.



Di fatto mancano sei pagine, che proprio non sono riuscito a recuperare: non so se in quelle ci fossero film come F.B.I. Operazione Gatto e simili, o ancora altri cartoons.
Vi è piaciuto questo tuffo nel passato?
Ricordavate questi titoli?
Parliamone nei commenti!

-grazie a Ema per i file-

62 commenti:

  1. Guardando quelle immagini ho soprattutto il ricordo delle pubblicità di Topolino: l'Isola del Tesoro, Paperremoto e Macchia Nera e l'aereo invisibile.

    Molti dei film citati non li ricordo proprio e ovviamente non li ho proprio visti :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto, anche per me tante di queste copertine sono legate indissolubilmente a Topolino^^

      Moz-

      Elimina
  2. bel tuffo!
    anche se devo dire la verità molti titoli non li ricordo nè credo di averli visti....che peccato!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Manco io li ho visti tutti, ma ricordo che mi incuriosiva quel film con Connery sui folletti... :o

      Moz-

      Elimina
  3. Sai che sono davvero tanti e ci si dimentica. Molti li avevamo a scuola e visti e rivisti con i bambini. Buon pomeriggio.
    sinforosa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh, bellissimo...! Una cineteca scolastica è sempre un bel posto ricco di tesori^^

      Moz-

      Elimina
    2. Tu sapessi quanti, acquitati e regalati dai genitori. Una caterva.
      👋🏻👋🏻

      Elimina
    3. Spero non siano cose che avete buttato :o

      Moz-

      Elimina
  4. Mio cugino le aveva tutte, ne aveva una libreria piena.
    Poi non so se sua madre le abbia buttate o regalate.
    Ma oggi valgono qualcosa?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, c'è una vivace rete di info, scambi e vendite, oggi.
      Il valore non lo so, ma alcune arrivano anche a 80-100€ su e-Bay :)

      Moz-

      Elimina
  5. Adoravo i cataloghi delle VHS! Erano i tempi in cui senza internet, potevi conoscere i vari film solo tramite quelli!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esattooooo... l'unico modo per sognare davvero :)

      Moz-

      Elimina
  6. Il mondo Disney è affascinante. Mi accompagna da quado ero bambino e, a quasi 57 anni, mi fa sempre sognare ad occhi aperti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vale lo stesso per me: rivedere queste immagini è incredibile^^

      Moz-

      Elimina
  7. Lo sai già chi sono1 ott 2018, 16:22:00

    VOGLIO TUTTE QUELLE VIDEOCASSETTE DI DUCKTALES!!!
    Ieri ho letto un tweet di un americano che diceva che la sigla di Winnie Pooh aveva un ritmo super anni '80 per lui, oggi mi sono svegliata con quella sigla in testa.
    Comunque
    stupendo catalogo
    VIDEOCASSETTE DI DUCKTALES, A MEEEEEEEEEEEEEEEEE!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se ami le vhs di DuckTales, resta sintonizzata qui perché nelle prossime settimane ci sarà qualcosa in merito.
      Oddio la sigla di Winnie non so definirla... XD

      Moz-

      Elimina
    2. Lo sai già chi sono1 ott 2018, 18:29:00

      Mi piacciono molto *_* vorrei comprarne qualcuna per ampliare la mia collezione di episodi (ho solo i tre dvd di "Avventure di Paperi").
      Ci sta per la sigla di Winnie Pooh, a me sembra una sigla di un cartone dal buon ritmo come altre, non particolarmente anni '80.
      Ma avrei voluto le cuffie e l'audiocassetta da sentire nel sonno come fa Pimpi XD sarebbe bello studiare cazzeggiando ;P

      Elimina
    3. Quei dvd fanno pena, davvero. Non sono mai andati avanti, tra l'altro, e non si sono degnati di inserire manco gli episodi iniziali... :D

      Moz-

      Elimina
    4. Lo sai già chi sono1 ott 2018, 20:25:00

      Sempre meglio di niente xD

      Elimina
    5. Eh lo so, ma forse meglio niente che una mezza cosa lasciata così...

      Moz-

      Elimina
    6. Lo sai già chi sono1 ott 2018, 21:15:00

      Non sono d'accordo ma in fondo sono opinioni. ;)

      Elimina
    7. Eh lo so, io preferisco avere qualcosa di fatto e finito. In Italia hanno sbagliato tutto, altrove i dvd sono completi.

      Moz-

      Elimina
    8. Lo sai già chi sono1 ott 2018, 21:34:00

      L'Italia è un paese stupido per gli amanti di fumetti e cartoons...

      Elimina
    9. A volte sì... altre volte siamo stati meglio di qualunque altra nazione... :)

      Moz-

      Elimina
    10. Lo sai già chi sono2 ott 2018, 11:16:00

      Concordo.
      Per il versante cartoon, alcuni anime in inglese sono doppiati col c00lo (tipo Pokemon o Digimon censuratissimo negli usa).
      Però in Italia manca quella cultura del fumetto e quel rispetto degli autori che hanno invece in Francia o in Belgio. Non sto dicendo che mi stanno simpatici i francesi, ma che lì un fumettista se la passa strameglio, e poi fanno ancora cartoon 2d fighi.

      Elimina
    11. In un certo senso sì: da noi è sempre stato un fenomeno di nicchia, cultura "alta/diversa" magari solo per certi ambienti.
      In Francia -ma anche in Giappone, ad esempio- si tratta di letteratura come tutto il resto. Qui da noi no, ma solo nella testa delle masse.

      Moz-

      Elimina
    12. Lo sai già chi sono2 ott 2018, 15:29:00

      Verissimo, purtroppo anche triste (per la situazione italiana).
      Pensa ad Alessandro Barbucci, disegnatore di PP8 e delle Witch, ha lasciato la Disney per la Francia, che è il Paradiso dei fumettisti.
      Le masse non le sopporto -_- (non sopporto neanche i radical chic, se per questo). Dobbiamo diffondere una bella cultura del fumetto e dei cartoni anche ai bambini, non schifezze tipo Winx/Gormiti/Geronimo Stilton (quest'ultimo disegnato bene ma povero di contenuti).

      Elimina
    13. Sono comunque tre realtà italiane degne di nota. Le Winx tra l'altro hanno fatto più successo delle disneyane Witch... pensa tu :)

      Moz-

      Elimina
    14. Lo sai già chi sono3 ott 2018, 10:40:00

      Lo so xD Più che altro il problema di Geronimo Stilton è il linguaggio estremamente povero e appiattito verso il parlato, il contrario di certe storie Disney forbite. Per non parlare poi dell'umorismo di basso livello (scorregge)...ok che è per bambini, ma certe cose sono davvero "cheap" (scusa non mi veniva un termine italiano).
      Winx le ho viste pochissimo, non mi hanno mai lasciato molto…
      le Witch sono molto belle, almeno i numeri vecchi, so che da una certa saga in poi sono cadute in basso. Ero una loro grande fan, soprattutto di Irma, mentre detestavo Cornelia. E il ragazzo di Will era un bonazzo *_*

      Elimina
    15. Si, ma in effetti le Winx -almeno nelle prime stagioni- erano pietose. Sembrava un prodotto esteuropeo povero, in confronto agli altri cartoni XD
      Stilton lo conosco poco... e non intendo approfondire XD

      Moz-

      Elimina
    16. Vegana Nordcoreana3 ott 2018, 14:40:00

      Senti sporco razzista, ok che le Winx non ti piacciono, ma sono amica di Putin, sappilo che alla prossima opinione da sporco razzista (che farò di tutto che affinché tu possa esprimerla), ti mando in un resort all'aria aperta in Siberia ;P

      Fai bene, è una cavolata megagalattica. Si salva giusto la serie delle Tea Sisters (almeno i primi tre libri) e di Joe Carrot (che si è conclusa prima che andasse a remengo) perché scritte da Artibani e quindi più "raffinate". Ma comunque per bambini xD

      Elimina
    17. Penso che anche Putin non sia così amico dei paesi dove sembra provenire l'animazione delle prime Winx :D

      Moz-

      Elimina
    18. Lo sai già chi sono3 ott 2018, 16:04:00

      Oddio, dove li animavano? Filippine? Corea nonvicentina? Taiwan?

      Elimina
  8. Lo ripeto spesso: ricordo la mitica serata Dsney su Rai1, quando trasmettevano qualcuno di questi titoli :)

    RispondiElimina
  9. Bel post Disney caro Miki, io amo molto Disney ed i suoi cartoni animai. Anche io ho moltissimi WHS di Film Disney, ed altri già in DVD . . . . Insomma Sempre W Disney !
    Buona serata, migliore nuova settimana ma soprattutto ottimo mese di ottobre a te !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. P.S. a Natale la Rai finisce sempre per trasmettere qualche bel FIlm della Disney, giustamente !

      Elimina
    2. Grazie mille, Arwen: ricambio di cuore!
      Che dire, anche io ormai son passato a ricollezionare in dvd molte delle cose che avevo in videocassetta...
      A Natale per fortuna qualche bel classico non manca mai^^

      Moz-

      Elimina
  10. Ecco io ricordo con piacere proprio le Duck Tales, quello fu un tentativo di restyling molto azzeccato.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Riuscitissimo: ancora oggi è una serie celebrata, persino da un altrettanto validissimo remake^^

      Moz-

      Elimina
  11. 90.000 lire per una cassetta? E la Madonna! Facevo spendere ai miei così tanto solo per i videogiochi per Sega Master System!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, mi pare fosse 89.900 lire nella metà degli anni '80, se volevi comprarle... assurdo, eh?

      Moz-

      Elimina
    2. Pensate in proporzione quanto costassero le Betamax.

      Elimina
    3. Ecco perché mio cugino aveva una videoteca piena di cassette pirata, spesso con la copertina i b/n o a colori ma sgranata e sbiadita! Mica scemo mio zio!

      Elimina
    4. Oddio che brutto :o

      Moz-

      Elimina
  12. ....che perle che mi tira fuori dal cilindro il mio Mozzino...

    RispondiElimina
  13. io non ne avevo nessuno di questi titoli.
    ricordo però di aver visto Alice (probabilmente me l'aveva prestata qualche amichetta) e mi aveva fatto paurissima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha, praticamente un cartoon sotto acido lisergico :D

      Moz-

      Elimina
  14. Che figataaaaa *.*
    Da me giravano delle cassette di Duck Tales e Winnie the Pooh perché le guardava mio fratello maggiore :) in realtà le ho ancora tutte in soggiorno, ormai sono un cimelio di famiglia XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma sai che tutto questo devi mostrarmelo, adesso? :D

      Moz-

      Elimina
  15. Ho scoperto che Winnie the pooh si scrive anche winny puh
    E io che pensavo che al massimo si potesse traslitterare in winny puah🤢

    RispondiElimina
  16. Eccolo la, è proprio lui, è l'orsetto Winnie Puh! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non è che mi facesse impazzire... a ratti era deprimente :D

      Moz-

      Elimina
  17. Adoro la Disney 😊 avevo tantissime videocassette con i cartoni Disney, che bei ricordi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Idem, e sai una cosa? Io le cassette ... LE HO ANCORAAAA :D

      Moz-

      Elimina
  18. Non ho manco una cassetta...tuttavia gran bel tuffo nel magico passato ;)

    RispondiElimina
  19. Mancano alcune commedie "da ragazzine" che ricordo io possedevo, tipo "Il cowboy col velo da sposa" e "Tutto accadde un Venerdì", ma forse quelle erano uscite in videocassetta dopo il '90 :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Probabilmente sono in quelle sei pagine mancanti: gran bei film, quelli^^

      Moz-

      Elimina

grazie per il tuo intervento!