[BLOG] le cyberbulle continuano: ecco gli aggiornamenti!


Questo post è un'appendice del precedente, perché proprio dopo il mio articolo di ieri il branco sta continuando a infangare me e i miei lettori.
Aggiornerò qui, anche se spero di non dover aggiornare più. Ma si sa, ormai siamo entrati in una spirale di follia da cui speriamo si esca presto.
Ecco intanto cosa dicono di me e di voi: nuove calunnie, nuove bugie, nuove diffamazioni (che ovviamente sto catalogando).
Da un lato, è anche bello vedere come queste persone arrancano, dovendosi inventare chissà cosa senza rendersi conto di sembrare ridicole e di smascherarsi ancora di più.
Buona lettura!


UN NUOVO POST DI FRANCESCA VANNI DEL 5 OTTOBRE 2018

La signorina Francesca Vanni pubblica un ennesimo post contro di me, pieno di menzogne e ingiurie: questo.
Le voglio rispondere qui, volta per volta.
Scusate tanto, amici lettori, non volevo giungere a questo punto ma mi sembra doveroso dire una cosa.
Ormai è chiaro anche ai sassi che la famosa clone blogger di cui delira MikiMoz Capuano del blog Moz O’Clock da quest’estate secondo lui sono io.
Assolutamente no, quando scrissi il mio post a tutto pensavo tranne che a te.
Il film mentale è stato tutto tuo. Io non ho mai fatto nomi, tra l'altro.


Ebbene, secondo questo signore “gentilissimo” e i suoi amici “altrettanto cortesi” io sarei una malata di mente che si diverte ad avere diecimila blog diversi (perché ho tempo da perdere dietro a degli stupidi come loro, evidentemente) e va in giro a creare discussioni sterili: tutte affermazioni molto gentili spese nei miei confronti, e tutte denunciabili per diffamazione.
Un fabbricatore di account sì, è un malato di mente. Se ti sei sentita chiamata in causa (io non ti ho mai nominata) sono problemi tuoi.

No, non è così, non sono pazza, non sono falsa, non sono una f**a di legno come Moz ha scritto su un altro blog, non sono pu***na come sempre lui ha scritto.
Ti sfido a trovare anche solo un post dove dico qualcosa contro di te, citandoti. Al contrario, come vedi, ho molto materiale dove tu e le tue amichette mi offendete deliberatamente, e con me molti miei lettori.

Il punto che infastidisce Moz e i suoi amici è che sono una persona riservata, non parlo dei miei affari personali in pubblico, non mando via mail fotografie mie (né le pubblico) né dati personali (come da lui richiesti tramite altre utenti): basta di me a fare una persona falsa?
No.
Non mi infastisce la riservatezza, evidentemente non hai capito (o non vuoi capire) niente del fenomeno che ho denunciato. Inoltre, lo ripeto per l'ennesima volta, brutta falsa bugiarda, io non ho richiesto nulla tramite nessuno. Non invio gente da te. Ti diffido dal dirlo ancora.

Ora, io lascio qui due cose: il post ingiurioso e poco intelligente dove Moz fa nomi e contronomi di persone che non c’entrano niente e che hanno solo esercitato la libertà di esprimere la loro opinione, accuse e controaccuse di quelli che lui ritiene dei blogger finti e anche il video dove il signore afferma di voler conquistare la blogsfera.
Anche un menomato mentale capirebbe che quella  sulla conquista della blogosfera era una battuta scherzosa, ma anche se fosse, dove sarebbe il problema? Tu non rientreresti nei miei piani, magna tranquilla. Libertà di opinione con offese e CALUNNIE sul mio conto? Bene.
Ah, alcune offese e calunnie ho avuto il buongusto di evitare di pubblicarle, per farti conservare un briciolo di dignità.

 Per quel che mi riguarda, ho provveduto a fare i miei passi verso questo “signore” del web (che parla di bullismo quando è il primo a esercitarlo sugli altri) e non tornerò mai più sull’argomento. Continuerò a ignorarlo come ho sempre fatto finora e andrò avanti per la mia strada.
Ho dimostrato l'esatto contrario proprio con questo post, non rigirare la frittata.
A offendere, direttamente, sei tu. E le tue amichette, chiunque esse siano.
Tutta gente che, tra l'altro, in blocco, è sparita da qui. Ribadisco.
Magna tranquilla, davvero, che non voglio incrociarti più manco io.

UN NUOVO POST DI OLIVIA HESSEN DEL 6 OTTOBRE 2018

Sul blog di Oliva Hessen un nuovo post contro di me: questo.


Io non sopporto gli haters, i bulli, gli stupidi gradassi in generale.

Oggi voglio parlarvi di uno di questi perché questo stupido essere insulso si è permesso di fotografare un mio commento e postarlo dicendo a tutti che io (e altri blogger, alcuni dei quali non conosco e altri invece seguo) lo molesto e che mi fregio di un’identità falsa per dare fastidio alla blogsfera.

Chi è questo malato di mente?

Miki Moz, del blog Moz O’ Clock, il blog più infantile e scemo che abbia mai visto.
Rileggi lo screen (cioè quello che hai scritto, e che hai scritto su di me: blog di uno scemo); poi rileggi quello che ho detto io: quando mai ti avrei nominata dicendo che mi molesti e hai una identità falsa? Stai facendo confusione, cara... Lo so, non deve essere facile raccapezzarsi...
Malato di mente lo dici a qualcun altro, se permetti.
 Lui e le sue migliori amiche Claudia (premetto, mi ero iscritta al suo blog in passato pensando fosse un bel posto dove stare, ma quando leggi che una blogger ne insulta altri, manda a fan… chi non è d’accordo con lei e fa allusioni sessuali nemmeno fosse una maitresse, allora quel blog e quella blogger non fanno per me) e Mariella (che parla sempre a sproposito, ecco perché non seguo nemmeno più lei) si divertono da un po’ di tempo (tanto tempo, ho spulciato il blog di Moz e non è la prima volta che solleva queste pagliacciate da buffone) a prendere di mira una mia amica scrittrice.
Grazie per avermi letto da così tanto tempo... che palle ti sarai fatta a passare del tempo sul blog più infantile e scemo del web...

Avevo espresso in forma privata, quest’estate, il mio appoggio nei confronti di questa signora e pensavo che tutto si fosse giustamente esaurito perché in genere le calunnie hanno le gambe corte.
Invece no!
MikiMoz ritorna a rompere le scatole a tutti e che fa?
Mi tira in mezzo con uno screenshot dove ho commentato sulla questione dei veri clone blogger (che poi sono grafici computer, mica persone con tanti account, questo lo sa chiunque ha un po’ di esperienza di computer grafica tranne Moz) e insulta.
Tu mi hai tirato in ballo: io non ti ho mai incrociata prima, che ricordi, e tu ti permetti di dire "blog di uno scemo". Ma chi ti conosce?

Ma la vogliamo ripassare la lista per entrare di fatto fra i clone blogger?



-Devi tenere la vita privata separata da quella web, non devi essere su fb e se ci sei essere riservato: questo è il punto cruciale. Essendo Moz uno sfigato che fuori dal web non è nessuno e si realizza solo facendosi gli affari altrui, se qualcuno non lo se lo fila o vuole restare tranquillamente anonimo allora lui gli si getta addosso come un cane rabbioso.
Perché? Perché il giullare del web vive solo le vite degli altri, una sua non ce l’ha.
Bugiarda e calunniatrice. Non mi getto addosso a nessuno che vuole restare anonimo.
Inoltre ho una mia vita fuori dal web: com'è, mi leggi da mesi e non sei incappata in nessun Mikipedia? Mah...

-Devi appunto stare lontano da fb e stare su gplus perché si sa che gplus è falso (parole sue).

Fate anche caso a questa frase: se li sentite solo via e-mail e non vogliono darvi altri contatti -appellandosi sempre alla privacy- allora probabilmente avete a che fare con un clone-blogger, con uno di questi blogger "anonimi".
Nel mondo normale questa frase è da denuncia, perché NON È NORMALE pretendere i dati sensibili di qualcuno e costringerlo con tante belle minacce a fornirli.
Bugiarda e calunniatrice, ancora: pensa, oltre a non aver mai detto che G+ è falso (dove?) io stesso sono lì sopra. Pensa tu. E poi, quando mai avrei preteso i dati sensibili delle persone? Non sai leggere, o leggi solo quel che ti pare... spero per la tua carriera tu non scriva in modo altrettanto distorto.

-Devi avere una storia difficile alle spalle o magari vivere all’estero.
Io sono una ragazza fortunata, non ho sfighe addosso e vivo in Italia.
Però ci sono tante persone che usano i social e i blog per parlare di sé, sfogarsi o cercare aiuto e queste persone che magari vivono anche all’estero possono avere storie sfortunate alle spalle.
Sono false per questo o Moz dà riprova di quanto è stupido?
Ah, ho poi scoperto che molte persone con delle vite difficili lo seguono (lui ricambia) ma con le sue amiche le chiama sfigate o depresse croniche.
Qui ancora non capisci o non vuoi capire. Ma il problema è tutto tuo.
Fammi capire, chi è che avrei chiamato sfigato o depresso cronico?

-Devi avere blog con grafica simile, avatar magari simili, magari andare in ferie nello stesso periodo, moderare i commenti e postare anche solo un giorno la settimana o quando ti gira.
E allora?
Uno non può andare in ferie quando il capo glielo concede (di solito luglio o agosto, caro Moz, a meno che come te non sei un disoccupato che si ammazza di pippe), non può moderare i commenti (è anche utile, fra l’altro, per evitare spam o stupidi come te) o prenotare un post perché ti gira storto l’amico che sta nei pantaloni?
Ma tu che ne sai cosa faccio nella vita? Chi ti ha detto che sono disoccupato? Ma come ti permetti di dire queste cose sul mio conto? Ma va bene, ti stai dimostrando sempre più folle e in fondo la cosa mi piace: ti scavi la fossa da sola...
-Devi gettare l’esca per farti seguire.

Detto da uno che ha più di 400 follower e che con le sue amiche va a rompere a tutti le scatole iscrivendosi e chiedendo “mi segui” o “non ti fermerai qui solo per commentare” questa affermazione vacilla.  
Mai fatta una cosa del genere. Forse mi confondi con qualcun altro o, come si usa fare, hai estrapolato chissà quale frase da un mio discorso. Ma va bene, voglio vedere la tua follia fino a dove arriva, a questo punto sto amando vedere renderti ridicola da sola...

-Devi avere a che fare col mondo dell’editoria, specie con gli ebook!!!

Okay, io sono una scrittrice (e un archivista, non un medico come sostiene quella stupida di Claudia che un cece in bocca non se lo tiene mai) e un sacco di gente che frequento scrive e si occupa di libri, facendo un gran bel lavoro.

Sono tutte persone false, sono tutte la stessa persona che Moz accusa da luglio?
O è Moz un fallito, magari anche nel campo editoriale, che si rosica per l’invidia?
Mai tentato il campo editoriale, non ancora, almeno. Quindi nessuna invidia. Anche perché questi bestseller di tale Olivia Hessen (o chi altri), tramutati in film hollywoodiani o serie tv per Netlfix, ancora non ne ho visti...

-(Ultimaaggiunta di settembre) devi essere donna femminista e lesbica.
Ahi Moz, qui caschi male, OMOFOBO CHE NON SEI ALTRO.
Io sono lesbica dichiaratissima, vivo con la mia compagna e non ho timore dei VERMI come te che odiano le donne (forse perché non te la danno?) specialmente quelle omosessuali.
Sei tu che hai dei problemi.
Sai che per quel che hai detto potrei denunciarti? Omofobo, a me? Inoltre, proprio tu che sei scrittrice... non sai leggere? O peggio non sai capire cosa scrive una persona? Non ho MAI detto che bisogna ESSERE lesbiche. Forse sai leggere, scrivere ma non sai comprendere: si chiama analfabetismo funzionale. Poverina. Ma consolati, hai la compagnia di tanti italiani...

Stai attenta a quel che dici, stolta. Verme sarai tu, tu hai tanti problemi e lo stai dimostrando con queste calunnie e diffamazioni che stai dicendo. Fatti una vita, stolta.
 Soprattutto è quest’ultima parte a convincermi dell’infermità mentale del soggetto e dei suoi amici che lo seguono come pecore fedeli (ah, gente, a proposito: se anche io vi molesto tutti i giorni o lo dimostrate tirando fuori mail e commenti, o siete solo degli sparacaz...).
Come ho dimostrato, se ci sono persone malate di mente non le trovi qui: guarda piuttosto in casa tua, povera infelice. Non permetterti più di insultarmi, in qualsiasi modo. Non permetterti più di insultare i miei lettori, in nessun modo.
Fatemi capire: lui, Claudia, Mariella, Franco e tantissimi altri stupidi possono infastidire le altre persone ma quando poi qualcuno dice “basta” o li manda a quel paese allora è cyberbullismo?
No, è FACCIA DI BRONZO, Moz: la tua e quella dei tuoi amici che nascondete i coltelli dietro la schiena e poi fate i santarellini.
In realtà stai distorcendo la questione, ma non mi stupisce, visto cosa hai scritto finora.
La verità è che il branco ha iniziato a infastidire la gente, e io l'ho fatto notare. Ti infastidisce ciò? Problemi tuoi.
Non rigirare la frittata. E, ripeto, fatti una vita e sciacquati la bocca prima di permetterti di parlare di me o dei miei lettori.

E ora godiamoci un po' di nuovi screenshot diffamatori e ovviamente pieni di bugie sul mio conto, tra i commenti del post di Olivia (che riporto integralmente e a cui ribatto punto per punto).
Bello vedere che, come sempre, i post di queste persone generano commenti-fotocopia, tipici del branco, tra l'altro mostrandoci tutte le identità coinvolte nel loro giochetto: una vera e propria sfilata!
Premesso che se la stanno suonando e cantando da sole, praticamente è un delirio allo specchio: è il branco stesso che parla di me dopo avermi attaccato: patetico, se non ironico.

ZeroZero, non mi conosci e già insinui che offline vivo faide meschine? O forse parli in generale?
Olivia, sei quasi simpatica: dai dell'indifendibile a un comportamento che tu stessa hai usato, al contrario mio.

 Lucrezia, che bello leggerti! Dodicenne cretino, eccomi. Quindi, tu sbuchi dal nulla, mi offendi, e io sarei l'hater bullo? Ahaha. Per piacere, ripigliati.
Ma ora viene il bello: dal 2014 spunta fuori la cara Melinda: bugiarda, malignatrice e calunniatrice.
Quando mai ho avuto pagine segrete? La meschina sei tu, oltre che falsa.
Francesca manco la commento, è il profilo che merita meno attenzione.

Olivia, scusa, forse ti sfugge un particolare: io ho fotografato un tuo commento (pubblico, tra l'altro) dove tu -che non mi conosci- mi OFFENDEVI.
Capito quanto stai contorcendo il discorso? Ripigliati, bambina.


Insomma, il delirio continua ma almeno si stanno mostrando tutte per quello che sono, per cosa sono... Insomma, si stanno infangando da sole!

76 commenti:

  1. ahahahahahahahahhahah scusa Miki!!!! Ma m vien da ridere

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma infatti alla fine il tutto fa anche ridere, per quanto si stanno ridicolizzando da sole, peraltro smascherandosi sempre più... :D

      Moz-

      Elimina
  2. Posso chiederti una cosa? Ma perché stai ancora qui a parlare di certa gente invece che passare per le vie di fatto e denunciare? Certo non puoi farlo per cyberbullismo poiché al momento la legge copre soltanto i minori ma, tanto per cominciare, la diffamazione a mezzo internet è un reato penale, e di sicuro ci saranno altri profili punibili da ciò che leggo, la polizia postale o un avvocato potranno essere di sicuro più precisi di me. Inoltre, raccogli le prove ma non rispondere qui perché, giustamente e ti capisco, possono scapparti insulti e risposte che per quanto minuscoli rispetto al loro comportamento, possono essere un appiglio per una eventuale difesa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sistemista! :)
      Guarda, grazie del consiglio e come vedi se rispondo, lo faccio di rimando ma cerco sempre di restare calmo ribattendo alle loro calunnie e diffamazioni. Ho comunque già parlato con chi di dovere, mi si è aperto un mondo su diversi personaggi che gravitano qui attorno... roba allucinante! XD

      Moz-

      Elimina
    2. Sapessi cosa ho trovato io su certi personaggi Twitter il poco che l'ho frequentato prima che mi salisse il vomito... Purtroppo mentre prima il mitomane del villaggio lo conoscevano tutti e veniva giustamente spernacchiato, internet ha scoperchiato il vaso di pandora delle malattie mentali umane al punto che l'unica soluzione credibile per risolvere il problema sarebbe dotarsi di sella ignifuga e cavalcare garruli un asteroide diretto al centro della terra.

      Elimina
    3. Eheh, e allora che giunga pure l'asteroide... al centro della loro terra! :)
      Grazie per la solidarietà, comunque... :)

      Moz-

      Elimina
  3. Posso buttarla in ridere? La verità è che sono tutte innamorate di te Moz! :) E se fossi Costanzo direi BONIII STATE BONIIII!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai che per questo tuo commento potrebbero massacrarti virtualmente, visto che lo definirebbero sessista? Comnque spero di no, ho gusti migliori :D

      Moz-

      Elimina
  4. Io ho scoperto oggi tutto questo ambaradan (avevo visto il post sui fake bloggers questa estate ma non mi ero addentrata) e sto cercando -a fatica, lo ammetto- di capirci qualcosa. Perché una cosa a me onestamente non torna. E lo dico conoscendo il moz o clock da un po' e avendo, nei mesi scorsi, scambiato qualche commento con Francesca (non posso dire di conoscerla o seguirla, anzi ultimamente non seguo più manco il mio, di blog... '^^). Io leggendo quel post onestamente non ho mai pensato a lei... e non ci ho visto riferimenti. Forse mi è sfuggita qualche frase o sfumatura, boh? Ho come l'impressione che da un fraintendimento sia nata un'offesa e si sia gonfiato un casino allucinante. Mi spiace anche perché vedo che le offese si stanno allargando anche ai lettori dei rispettivi blog e insomma... Chi scrive certe cose una bella figura non la fa, offesa subita o meno.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti riassumo in breve: da tempo sospettavo di un gruppetto di utenti che in realtà erano cloni, utenti-fake creati da qualcuno che si divertiva a raccontare (finte) storie di vita spacciandole per vere.
      A luglio scrissi quel post, con una sorta di guida per scoprire chi poteva essere un fake-blogger.
      Peraltro, qui subentra un'altra questione: quella del branco. Un nucleo di utenti (veri o finti, non importa) che si spalleggiano a vicenda e tirano casini prendendo di mira i malcapitati, con una sequela di commenti ingiuriosi.

      Claudia, che era in confidenza con Francesca (e io ovviamente NON lo sapevo), ha sospettato di lei e le ha chiesto spiegazioni. Francesca, invece di spiegarsi, mi ha calunniato (con parolacce e bugie nei miei confronti, anche da manicomio) e ha iniziato la "tempesta di merda" nei miei confronti e in quelli dei miei lettori, specie su chi si era espsosto nella questione.

      Ecco che subentra il branco: tutte quelle utenti di G+, per tutta l'estate (è tornata addirittura un profilo dal 2014, per l'occasione: guarda il caso!) ha fatto la consueta sequela di insulti contro di me, tra i loro vari blog. Tutte a spalleggiarsi, nessuna voce fuori dal coro, tutti commenti fotocopia.

      C'è da dire che nel mio post di luglio non feci nomi: nonostante questo, in una decina hanno smesso di seguirmi e commentarmi, e mi hanno bloccato. Guardacaso, sono proprio le persone di questo nucleo di bulle.
      In blocco. Perdipiù -e qui fa ridere- c'è qualche nuovo profilo sorto DOPO il mio post di luglio che mi ha bloccato preventivamente, come tutte le altre. Senza nemmeno avermi incrociato. E se la canta e se la suona con le altre, come sempre.
      Un delirio allo specchio, perché io so fare 2+2 e il quadro mi è chiaro.
      Quindi, per me abbiamo da un lato utenti veri e reali, come sei tu e come sono io, dall'altro un branco di haters bulle maligne calunniatrici e bugiarde (che sta continuano a dire falsità sul mio conto e sul conto di altri, come ho dimostrato: ma sono tutte prove che sto raccogliendo come mi hanno consigliato di fare, in pratica me le forniscono loro stesse...).

      Insomma, ti è chiaro il quadro? Credo che non possano esserci tanti dubbi... il loro (il suo?) comportamento parla da solo :)

      Moz-

      Elimina
    2. Una quadro assolutamente delirante O_O non ho parole!!!

      Elimina
    3. Eh, che vuoi fare... Voltiamo pagina (si spera) :D

      Moz-

      Elimina
  5. Messo in mezzo pure io...e vabbé...ma resto dell'idea che, pur involontariamente, si sta facendo pubblicità...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Involontariamente la fa a noi, ma non so quanto ci si guadagna: praticamente il branco già ci conosce, e i loro post sono a uso e consumo dello stesso unico nucleo di account... Non è che ci portano visite, come mi dimostra il counter XD

      Invece, meglio, gli stessi account si stanno materializzando tutti in una grande sfilata: in pratica stanno creandoci un bell'indice di profili... e fanno tutto da sole: pure poco furbe! :D

      Moz-

      Elimina
    2. Franco, tu sei un mio amico, ed io son stata definita maitresse.. Pensa tu come stiam messi male.
      Però dai, poteva andarti peggio, no?
      Scherzi a parte.
      Sì, la colpa è mia. Sono stata io INVOLONTARIAMENTE a smascherare Francesca che credevo mia amica. Da lì è iniziata una guerra (sua) senza esclusione di colpi.
      Io ho così tante cose a cui pensare nella vita, belle e brutte, che in questi mesi non l'ho mai considerata, fino a subire quella sceneggiata sul blog di Elettra.
      Ma il resto delle offese le ho apprese tra ieri ed oggi, da questi screen.
      Che vogliamo farci..
      A me fa pena. Lei, la sua pochezza, e la cattiveria che ha contro il mondo per un'insoddisfazione personale.
      P.S. Spero che le gravi malattie che mi ha sempre raccontato di avere siano frutto di fantasia, perché io non auguro brutture a nessuno, e non perché sono Suorina o devota a qualche Dio (anzi!!!), ma perché sono SUPERIORE.
      A lei, e all'inettitudine di qualsiasi bullo o hater. Del web e della realtà.

      Elimina
    3. Il problema, come ho capito anch'io troppo tardi, è definire amici persone che si conoscono solo su di un mezzo fatto apposta per nascondere sé stessi e mostrarsi per ciò che si vuole e non per ciò che realmente si è... Già è difficile conoscere persone con le quali si ha a che fare nella vita reale e si può toccare e vedere ogni giorno, internet è proprio l'ultimo posto nel quale fidarsi di qualcuno senza avere riprove significative purtroppo :)

      Elimina
    4. Hai ragione Cì. Ho dimenticato le virgolette. Intendevo "amica", cioè qualcuno con cui chiacchierare senza dover pesare le parole.
      Posto che di sicuro non le avrei mai rivelato un segreto.
      Infatti dicevo a lei le stesse cose che chiunque può apprendere leggendo alcuni miei post.
      Diciamo che non avevo messo in dubbio la veridicità delle sue parole, sebbene mi sembrassero strane.. Vuoi per leggerezza o vuoi per mancanza di tempo, e di interesse.
      Io all'amicizia dò un valore immenso. E infatti, in questa fantomatica blogosfera ho trovato un Amico, molti simpatici compagni di viaggio e, purtroppo, una hater.
      Ma, credimi, lascia il tempo che trova.
      Parola di Claudia! 😉

      Elimina
    5. @Claudia: ma poi come si permettono di dirti maitresse?
      Se c'è qualcuno che può offenderti, qua, sono io (dicendoti stronza malefica!) XD
      Comunque che storia, se ci penso è allucinante per davvero... Non so se avere pena, compatire questa gente, o incazzarmi...

      Moz-

      Elimina
    6. @Cì: per esperienza posso dirti che però c'è anche una parte sana del web, e -al di là di questo fastidioso incidente- la sto sperimentando da ormai 12 anni proprio con questo blog.
      C'è gente vera, che si mostra tale, e quindi poi i rapporti vanno anche oltre il blog :)

      Moz-

      Elimina
    7. Per carità, al netto che sulla rete per i pazzi sia più facile nascondersi le proporzioni sono simili come quantità a quelle nel mondo reale tra pazzi ed insani :)

      Elimina
    8. Allora sono contento, comunque, di aver beccato la parte sana e sincera. Al di la di questo lurido incidente 💪🤩😁

      Moz-

      Elimina
  6. Mah...non so più che dire. Sono da rinchiudere in manicomio con altri pazzi megalomani. Ho perso le parole ma ti sostengo. Sono delle teste di merda che solo xké sono in minoranza credono di poter fare quello che gli pare...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Più che in minoranza, stanno rivelando da sole il nucleo, con una sequela di account che sto catalogando, così posso evitarli in futuro :)
      La storia è in effetti da pazzi, non ci si crede. Se siano delle teste di merda lo lascio decidere ad altri...

      Moz-

      Elimina
    2. Per cortesia, comunque, evitiamo volgarità, non scendiamo ai loro livelli da bettola con parolacce e robe varie.
      Grazie per il sostegno, in ogni caso.

      Moz-

      Elimina
    3. Ok scusa dai mi do una calmata (mi rendo conto che per via della mia impulsività sia difficile xD, però hai ragione).
      Fai bene a catalogare quegli account, stanno facendo troppo rumore per nulla. Avevi semplicemente visto una situazione sospetta ma era finita lì, per noi.
      Prego ^_^
      Poi mi chiederò sempre che gusto ci si prova a commentarsi e darsi una pacca sulla spalla da soli. un po' come avere i bot di Instagram e avere tonnellate di seguaci e mi piace...

      Elimina
    4. Esatto, il senso è quello ... Come nucleo a sé...

      Moz-

      Elimina
  7. Da spettatore esterno posso solo dirti che hanno detto cose serie e gravi, fai bene a salvare tutto e a documentare.
    Non farti buttar giù, Moz ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mai, figurati: queste cose mi rafforzano, anche se dopo un po' stufano... sono sincero.
      Comunque almeno mi hanno fatto capire molte cose di vari utenti che viaggiano nella blogosfera... :)

      Moz-

      Elimina
  8. Sembra un episodio di Black Mirror anche se in questo caso lo definirei più Pink Mirror visti i colori del tuo blog ed il sesso delle protagoniste principali.
    Io però non capisco bene: questi profili a me sembrano veri, cioè alla fin fine, sti cavolo di Clone Bloggers chi sono?
    E se non sono loro, a che pro questa " guerra "?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha, appunto: se non solo loro, perché questa guerra?
      Io una mia idea me la sono fatta... ;)

      Moz-

      Elimina
  9. Ho letto gli altri post, Moz. Sono cose spiacevoli, disillusione e fiducia tradita.Il numero di hater è diventato una misura di feedback e assurdamente anche una misura del "successo" di un sito web o pagina FB o account Twitter, visto che le visite e i visitatori si trasformano in capacità di attirare pubblicità e quindi ricavi. Si vendono pacchetti di visite e pacchetti di "like", roba per me assurda che vivo la Rete come da definizione inglese ovvero una ragnatela di condivisioni e intersezione di fili di altre esperienze.
    Sono un fottuto romantico, ammetto il mio limite.
    Mi sento di ricordati una vecchia legge della Rete:
    Don't feed the troll

    Non nutrire il troll è ancora un valido consiglio. Lo so, è difficile resistere alla legittima replica, ma in certi casi è come soffiare sul fuoco.
    L'ho vissuto sulla mia pelle: in una nota testata giornalistica di videogiochi, ho incrociato la tastiera con una persona con una differente opinione su un thread che rigurgitava di insulti nei confronti di uno sviluppatore di colore noto per le sue esternazioni contro suoi colleghi bianchi. Non esattamente uno stinco di santo, tuttavia dalla volgarità, si era finiti ad augurargli - come dicono a Roma - "le peggio cose", dalla 104 (e quindi le maledizioni si estendevano anche ai suoi cari) a evidenti epiteti razzisti.
    Intervengo chiedendo la moderazione alla redazione e vengo tacciato di presunzione, supponenza, protagonismo (il buonismo era sottinteso).
    Cerco di spiegare il mio punto di vista e vengo rintuzzato dallo stesso personaggio, che si auto-elegge a Moralizzatore. Cambia il registro di comunicazione in un italiano ampolloso, ma continua a insultarmi con un certo "garbo".
    Sai come è finita? La redazione non è intervenuta, ho mollato il tipo con un sincero "non prendiamoci in giro". Sono certo che avrà continuato e ci sarà andato giù pesante, sono stato più volte tentato di ritornare e rispondergli, ma non l'ho fatto. Non leggo più quella rivista. Possono tenersi stretti troll, hater,bimbiminchia,soggetti con distrubi dello spettro bipolare e frustrati 2.0.
    Ma chi pensi ci abbia perso? Io sto fottutamente bene senza di loro.
    Don't feed the troll

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Red, grazie per aver condiviso la tua esperienza: hai ragione, tu non ci hai perso niente, in quel caso. Anzi, dire che ne hai guadagnato!
      È vero che non bisogna dar da mangiare a troll, haters e disturbati vari, ed è altrettanto vero che il gusto di rispondergli per le rime è innegabile.
      Ma ti assicuro che per me la faccenda è chiusa: aggiornerò solo questo post nel caso in cui loro continuassero. Ci tengo a dirlo: hanno iniziato loro, con insulti e calunnie, e io rispondo di rimando.
      Ma già da domani si torna alla normalità (fatte salve eccezioni imprescindibili che spero non ci saranno).
      Ognuno per sé, loro qui con me hanno terra bruciata (e infatti già dopo il mio post di luglio, guardacaso, sono tutte volontariamente sparite: e tutte sono proprio parte della cricca).
      Insomma, direi che hanno fatto tutto loro.
      Ora sparissero per sempre, lontano da noi: io come te non ricavo nulla da qui, è solo passione e voglia di divertirmi in modo sano e piacevole coi miei lettori, a parlare degli argomenti che amiamo :)

      Moz-

      Elimina
  10. Posso darti solo un consiglio? Ne ho passate di peggio in passato con gente anche peggiore e posso capire bene come ti senti adesso; l'unica risposta però è il SILENZIO... questa gente vive di questa roba e più tu rispondi e controbatti più si dvertono e ci danno sotto; ignorali, blocca chi ti disturba e vai avanti con ciò che ami, non sprecare tempo a farti il sangue amaro ma usalo per continuare a coltivare le passioni che ti riempono il cuore. Con il tuo silenzio, anche i loro attacchi si sgonfieranno e finiranno... te lo assicuro!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero, hai ragione: ti assicuro che -salvo cose sconvolgenti- dal prossimo post non si torna più sulla questione.
      Ma ti assicuro, comunque, che qua la cosa è diversa: è vero che IO RISPONDO alle LORO calunnie, diffamazioni, bugie; è vero che IO RISPONDO ai loro atti di branco, comportamenti da haters e da bulli.
      Ma ti assicuro che più loro continuano, più smascherano il loro giochetto... Quindi continuassero pure, a me -e al web- fanno solo un favore perché si circoscrivono sempre di più... e fanno tutto da sole :D

      Moz-

      Elimina
    2. @Super Goku

      Grazie a te ho avuto modo di recuperare tanti classici che non avevo visto.

      Complimenti per il blog!

      Elimina
    3. Vi siete trovati! 🤩💪

      Moz-

      Elimina
    4. Sai Miki che SuperGoku ha ragione? Ora ci hai messo sull'avviso. Se non interviene qualcosa di particolarmente pesante o grave mandiamole tutte su Saturno 😉

      Elimina
    5. Per me loro sono già su Saturno... :)

      Moz-

      Elimina
  11. Cioè
    Fammi capire
    Ormai su internet non si possono più sostenere opinioni maschiliste e/o omofobe senza che qualcuno te lo faccia notare?
    Ma è pazzesco, Moz!!!!
    Fai bene a restare un mantenuto, così hai più tempo per questa battaglia per l'anima dell'uomo bianco virile ed eterosessuale che tanti torti subisce quotidianamente. E forse qualche vera donna (non quelle sporche lesbiche o quelle matte femministe) noterà la tua arte dialettica e ti chiederà, ti implorerà di essere la tua schiava.
    Massimo appoggio per questa tua campagna contro chi ti contraddice!
    Anzi, se hai un account paypal ti mando una donazione!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai espresso chiaramente la visione distorta, data dalle calunnie di questa tizia.

      Moz-

      Elimina
    2. E pensare che non ho nemmeno letto che cosa diceva - ci sono arrivato da solo!
      Comunque, che il maschio etero bianco ecc sia in pericolo lo apprendo da un altro tuo post sul nuovo cartone di she-ra o quello che è, mica da questo.
      Ma io sono d'accordo con te e voglio aiutarti: come posso fare? A parte trovarti un impiego che è difficile financo per me.

      Elimina
    3. Allora commenta lì, specie se qui manco hai letto di cosa si parla ...

      Moz-

      Elimina
    4. Leggerei tutto se fosse più sintetico, tipo una lista, qualcosa di facile da leggere, ma così è proprio impossibile.

      Elimina
    5. Puoi restare su altri blog che frequenti, li sono sicuramente più sintetici 🤣

      Moz-

      Elimina
  12. Senza entrare nel merito della questione, di cui mi interessa poco... secondo me dovresti lasciarle perdere, anche se ti parlano alle spalle. Almeno, io farei così: se qualcuno mi viene a infastidire sul blog posso anche rispondergli, ma se non hanno nemmeno il coraggio di prendermi a quattr'occhi lascio perdere. Che gli vuoi dire a gente così :D ?

    Ti dirò anzi che forse ci sono persone che parlano male di me (e dico proprio nello specifico, a me personalmente: non mi riferisco a questa tua faida e a chi se la prende anche coi tuoi lettori, di cui come ho detto non mi interessa più di tanto). Sono storie vecchie di secoli, risalgono a quando ero poco più che adolescente, ma forse alcuni continuano a cianciarne anche ora, anni dopo che ho smesso di frequentare quei luoghi virtuali. Ma chissenefrega: se 'sta gente ha una vita così misera che deve parlare della mia, il problema è solo suo, mica mio. E di sicuro non mi ci faccio venire il sangue cattivo: mica potrò stare male per colpa di poveracci del genere, no :) ?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma guarda, io ho voluto solo portare alla luce i comportamenti di queste signore del web.
      Di quello che mi hanno detto, alla fine, essendo falsità (peraltro ricche di contraddizioni) me ne importa pure poco, a stringere...
      La questione era un po' diversa, perché coinvolgeva diverse persone e la nostra rete di contatti^^

      Moz-

      Elimina
  13. Mi sono fermato agli screenshot, ho dedicato fin troppo tempo a 'ste/a psicopatiche/a.
    Ora vado a postarle un video dell'elicottero col pisello dato che ha il potere di convertite le lesbiche, se affini la tecnica in Tibet 😎

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Emanuele, quante lesbiche hai convertito?

      Elimina
    2. Ema, attento che te lo staccano a morsi!
      P.s. ora anche tu sarai considerato omofobo, lo sai? A loro basta distorcere anche solo una battuta per avere qualche appiglio utile a non cadere nella miseria che si sono create... :)

      Luciano, con la tua ironia da due soldi qui non sei il benvenuto, mi dispiace. È da stamattina che rompi i coglioni, accomodati fuori e vai su altri blog dove trovi articoli scritti in modo più interessante, visto che è ciò che cerchi.

      Moz-

      Elimina
    3. Ero genuinamente curioso visto che Emanuele si definisce appassionato di gnocca e immagino abbia molta esperienza in merito.
      Moz, a me spiace molto che ti diano faatidio le persone che ti contraddicono: nella vita, quella vera, non potrai pestare i piedi e dire che sei vittima di una cospirazione :(

      Elimina
    4. Nella vita vera queste cose non succedono, perché i pazzi li mettono in manicomio e i diffamatori finiscono al gabbio.
      E continui a non capire -ma so che lo fai apposta, anzi lo spero altrimenti sembri scemo-: qui nessuno mi contraddice, qui stanno offendendo me e i miei lettori.
      Ora, per piacere, puoi accomodarti fuori? Non sei il benvenuto, grazie.

      Moz-

      Elimina
    5. @Luciano: ma hai origini in comune con Anna Piediscalzi?
      Comunque nessuna, non ne ho avuto mai bisogno dato che non sono mai stato attratto da una lesbica ma come ho convertito riportato sulla retta via una vegana, sono certo che potrei fare apprezzare la carne anche a quelle che ormai mangiano solo patata 😆
      Ovviamente i miei commenti sono di totale cazzeggio, spero tu lo abbia capito da questa risposta (l'omosessualità è genetica, non è psicologica), intenti a stemperare questa situazione ridicola. E "ridicola" è riferito a queste signore, non di certo a Miki che ci ha speso fin troppo tempo.

      @Moz: e capirai, secondo i buonisti e perbenisti sono un omofobo e razzista incallito, non sarebbe una novità!

      Elimina
    6. Ahaha, Ema, inutile spiegarti con Luciano: sta trollando e cazzeggiando per rompere le scatole, è la classica persona che non ha un cazzo da fare... :)

      Moz-

      Elimina
  14. Ma la gente non ha un ca@@o da fare?
    Ciao, Moz, anche se sono assente dal web ultimamente, sono perfettamente al corrente di quanto sta succedendo (il gossip blogghereccio va forte, eh!).
    Passo giusto per esprimere la mia totale solidarietà, perché la vicenda è talmente patetica, che si commenta da sola.
    Comunque beato te che hai sempre dodici anni, io farei cambio volentieri!




    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ore ne ho tredici, da un mese e mezzo! XD
      Comunque, grazie mille... Ahaha mica sapevo che addirittura c'era del gossip su questa vicenda... è vero che il trash fa audience allora XD

      Moz-

      Elimina
  15. Tecnicamente non ti sei per nulla difeso dalle accuse (pesanti e gravose) che questa blogger, clone o no, ti ha rivolto.
    Hai solo continuato a ripetere "falsa e bugiarda!" a ogni sua accusa.
    Il "falsa e bugiarda" non mi garantisce nulla sulla sua malafede o sulla tua onestà.

    A me non importa assolutamente nulla di quello che partoriscono i vostri cervelli e delle battaglie che vi muovete sulla tastiera: nemmeno vi conosco, e sono aliena all'intera situazione. Sono arrivata qui per caso.

    Però, lasciatelo dire: tu e lei siete, chi per un verso chi per un'altro, una vera tristezza.
    Non mi sto riferendo, nel tuo caso, ai contenuti che pubblichi qui, ma a questa diatriba e a questo post.
    Se (nel suo caso) una scrittrice o (nel tuo caso) un blogger molto seguito ha bisogno di nutrirsi di odio, astio, insulti, discriminazioni sessiste (che c'è di male nell'essere lesbiche e femministe? Da etero.) e allusioni istericamente compulsive, questo non è il caso del cyberbullismo o del mobbing, ma dell'offesa all'umana intelligenza.

    Francamente non voglio entrarci niente. Ti ho solo detto il mio parere.

    Saluti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In realtà ti ho linkato il post sbagliato. Non ricordavo dove ci fossero gli screen in cui mi si accusa pesantemente di cose ignobili.
      Ma, come ho detto in altre occasioni, stiamo parlando di fuffa.
      Sarebbe come offendermi perché il Gabibbo mi ha definita cicciona.
      Punto primo, il Gabibbo non è esattamente filiforme.
      Punto secondo, è solo un fantoccio, quindi mi arrabbierei col nulla. Ovviamente il paragone è metaforico, ma spero che tu lo abbia colto.
      Questa è gente senza scrupoli e lo scopo di Miki, ed anche mio, era di mettere in guardia tutti coloro che fanno parte del buono dei blog. E ce ne sono, credimi.
      Quindi, non farti un'idea sbagliata di lui, o di me.
      E' una situazione intricata, che sicuramente non avrai interesse ad approfondire, ed in un certo senso è meglio così, ma se lo farai, leggendo il post precedente a questo, ti sarà tutto più chiaro.
      Un bacio.

      Elimina
    2. Sunflower, se una persona ti dicesse che sei un/una deficiente cosa potresti ripondere? Se fai finta di niente, per gli ignoranti risulti colpevole perché non ti difendi, se rispondi a tono come Miki finisci per essere una tristezza come stai dicendo. A prescindere, se degli esseri umani di scarso livello ti mettono in mezzo, comunque tu decida di rispondere o non rispondere fai brutta figura secondo te. Quindi tu che faresti? Da esterno/a, come ti comporteresti? Io avrei già denunciato da tempo e starei aspettando i risarcimenti, ma non tutti la pensano allo stresso modo, magari tu hai LA SOLUZIONE :)

      Elimina
    3. Sun, innanzitutto benvenuta: ti spiego subito una cosa.
      Non devo difendermi dalle calunnie, perché è chi calunnia che deve portarmi le prove di quel che dice.
      E che, ovviamente, non ho mai detto.
      Mi spiego meglio, prendendo come esempio proprio una tua frase: la signorina mi accusa di un fatto, ossia che io ho detto che le clone-bloggers devono essere lesbiche e femministe.
      Non è assolutamente vero, verificabile nel mio stesso post: ho detto che tengono a cuore questi discorsi. E, qualunque sia la mia identità sessuale, ti dico anche io che non c'è nulla di male.
      Non travisare le mie parole.
      Hai detto la tua, e ti ringrazio, ma almeno prima informati sul perché ho voluto smascherare i comportamenti di queste persone.

      Ti invito a leggere, come ha fatto Claudia, il post precedente. E quello di luglio. Ma se non vuoi entrare nel merito, come dici, lascia perdere.

      Quoto in toto quel che ha detto Cì: qua come fai sbagli.
      In ogni caso, qualunque figura io abbia fatto, so che ho guadagnato molto: no, non parlo di followers o visite (come calunniano le tizie del branco) ma vicinanza vera di tanti lettori e amici del web. Gente vera, sincera e reale.
      Se serviva fare una figuraccia con te, Sun, per questo... sono pronto a farne mille altre.

      Moz-

      Elimina
    4. Innanzitutto ringrazio tutti e tre per la disponibilità nel farmi notare con gentilezza le mie sbadataggini interpretative.

      Come ho detto, sono aliena alla situazione e sul momento non mi importava granché di approfondire. Ho riletto il mio commento e forse sono stata, in alcuni punti, un poco offensiva nei confronti di questa tizia ma soprattutto di MikiMoz (in casa sua, fra l'altro), e di questo mi scuso sinceramente con lui.

      Il mio intento non era palesare giudizi e condanne circa te, MikiMoz, e figuriamoci su te, Claudia, che sei una blogger che seguo da poco ma che apprezzo molto. Dal commento traspare forse il contrario, ma pazienza: nella foga del momento si è impulsivi e non si soppesano tante le parole, e io ho il sangue caldo di una vera Sicula fedele allo stereotipo nelle vene *-* XD

      Rispondo a Cì: io farei proprio come hai preso in considerazione tu, ovverosia lasciar perdere. Che significa "le tue parole sono aria fritta", "tu non esisti proprio nei miei pensieri".
      Separarsi categoricamente da certi topic che possono creare flame, rancori a catena e malessere per entrambe le parti.
      Dici che ignorare è figura di merda? A parte che di quel che pensano gli ignoranti... Se ignori e ci rosichi segretamente forse non sei onesto con te stesso. Se te ne freghi e sei davvero indifferente là sì che hai la tua personale vittoria.
      Non incentivi rabbie che nemmeno esistono, non perdi tempo a tirare sassi al nulla, ti godi la tua vita da blogger in tutta serenità, con i tuoi buoni contatti e qualche utente (se è davvero una sola, tanto meno di cui preoccuparsi.) che ogni tanto viene e ti tira un pomodoro o un cornetto alla nutella.
      Tu, anziché tirargliene addosso un altro, lo prendi e te lo pappi. E sazio di quei sapori, torni a parlare della roba che conta e che deve contare veramente per te. Che non è lei, o loro, o l'hater di turno: queste sono illusioni di una mente che s'attacca al "male" e quindi non vede neanche il bene. Il problema di hater e troll sui social c'è, per moltissime persone, se ne sei colpito lo incentivi.

      Tempo fa spopolava il detto "don't feed the troll", seguiamolo.

      Mi sembra che Claudia abbia ben riassunto tutto questo Vangelo in pochi concetti, ma io sono fatta così: se devo dire una cosa, la devo dire per intero e per bene.

      Buona serata!

      Elimina
    5. Ma figurati se devi scusarti.
      Per quel poco che ho avuto modo di conoscerti, ero certa delle tue buone intenzioni.
      Però nominare la Nutella a quest'ora è un colpo basso.
      Adesso mi è venuto il desiderio e non ce l'ho in dispensa.
      Fortuna che non sono incinta, se no pensa che grossa responsabilità avresti avuto.
      Ahahah

      Scherzi a parte, qui come anche da me, le giustificazioni non servono.
      L'educazione sì, ma quella dovrebbe essere obbligatoria ovunque e a te, sicuramente, non manca.
      A presto

      Elimina
    6. Ok, Sun, tutto chiaro!
      Contento di questo scambio di vedute.
      Ti spiego però una cosa: siccome la situazione è davvero "particolare", con un branco di cyberbulle dai pensieri copia&incolla (sono sempre le stesse) che prende di mira il malcapitato di turno, ho voluto portare alla luce questo fenomeno, per mettere in guardia i miei lettori (che amo e rispetto) su certa gente che gira nel web.
      Solo questo :)

      Moz-

      Elimina
    7. @MikiMoz: il mio nickname è Sunflower, però.
      Significa "girasole" in inglese.
      Se mi scrivi "Sun", per quanto gradisca la confidenza, sembra che tu mi chiami "Sole", e non è una parola nella quale mi riconosca.
      Per precisare, eh. So cazzate.

      @Claudia: le donne incinta se li magnano i cornetti alla nutella!... XD Sono così simpatiche, rotonde e menefreghiste!
      Sono quelle "a dieta" (mettiamola così) che non se li magnano per niente. Qualcuna perché deve mantenere la linea e non vuole concederselo, anche a costo di soffrire. Qualcun'altra perché deve realmente dimagrire e fa lo stesso discorso. Qualcun'altra ancora deve o non deve dimagrire, poco importa: non ne sente il bisogno.
      A me piace sarcasticare cinicamente, ma sulle questioni su cui posso farlo. Sennò rischio di sentirmi superficiale.

      Ciriciao *-*

      Elimina
    8. Ah ok, no problem :)
      Se dovessimo reincontrarci sul web ti chiamerò per intero!

      Moz-

      Elimina
  16. Vabbé, disoccupato abbiamo capito non sei, ma in quanto a pippe?
    Il popolo della Blogosfera esige assoluta sincerità! :D

    Ma scherzi a parte, grazie a te ho trovato cosa rispondere a chi mi chiede: "ma perché non apri un blog?"... Risposta: "E figurati se mi voglio ritrovare addosso 'sta gente!" (il motivo vero e che non ho voglia di fare un cazzo: fare un blog divertente come può essere il tuo richiede impegno e costanza).
    Pax vobiscum!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. JD!
      Ma certo che sono un pippaiolo: è una delle mie pratiche preferite.
      Ma questo, come possa saperlo la bugiarda hater, non so proprio... è un po' troppo interessata alla mia vita sessuale, comunque... non trovi? XD

      A parte gli scherzi, sì: bloggare richiede tempo e costanza, non posso negarlo.
      Incidenti spiacevoli, haters, commenti fuoriluogo e via dicendo... fanno parte del gioco, lo si mette in conto :)
      Thanks! :)

      Moz-

      Elimina
  17. Come ti ho commentato già in un altro post analogo che conteneva "un aggiornamento" mi spiace molto che questi attacchi non cessino, Non li meriti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille, Dan!
      Guarda, di me mi preoccupo poco, visto che -come vedi- rispondo a tono a queste scellerate bugiarde.
      Mi spiace molto più per i miei lettori che vengono offesi.
      E mi spiace anche constatare che, nonostante ormai sia chiaro tutto il giochetto a monte, vedo ancora che alcuni fanno finta di niente, senza capire che questi dieci-quindici account sono tutti connessi tra loro in un unico folle progetto.
      Ma ci sta, come nella vita vera, così sul web.
      A ognuno il suo :)

      Moz-

      Elimina
  18. Io rimango ammutolita di fronte a così tanta follia. Tutta questa storia fa veramente accapponare la pelle. Sul serio in rete tocca metterci un occhio di attenzione e stare ben distanti dai personaggi ambigui. Ti fa onore, Miki, aver portato alla luce con coraggio e determinazione questo aspetto della blogsfera che è comunque giusto conoscere e davanti al quale non si può rimanere indifferenti.
    E' CHIARO E LAMPANTE che le personaggie - o la personaggia/o (???) - che continuano ad attaccarti vaneggiano e l'obiettivo principale è quello della diffamazione e del delirio puro. Sul serio esistono simili menti malati che occupano il loro tempo con l'infangare il tempo altrui? Per altro leggendo i vari post ed i commenti è come avere il sentore si tratti sempre dello stesso timbro. Mah...

    A me capitò pure di essere infastidita sul mio stesso blog da una cricca che all'epoca ritenni dei veri e propri psicopatici in quanto senza che io avessi fatto nulla di che assunsero toni maleducati, irrispettosi e infine ingiuriosi, tanto che fui costretta a toni duri e all'eliminazione per un certo periodo di commenti assurdi che attaccavano me e i miei lettori... Fortunatamente la cosa si concluse in breve, ma posso affermare che fu veramente spiacevole e che forse solo per la mia determinazione ad ignorare i dementi in questione evitai di finire ennesimo capro espiatorio di questi soggetti che stanno in rete probabilmente con il solo scopo di sfogare la propria frustrazione di vita.
    E' GIUSTO SAPERE che quando si bazzica questo mondo ci si può imbattere anche in questa gente, è giusto conoscere e salvaguardarsi perché checché se ne dica non tutti possiedono la forza emotiva per sopportare un attacco di cyberbullismo, ed una passione, come quella di tenere un blog, si può trasformare in una fonte di dispiacere.

    BANDITI TUTTI I VIRTUAL MATTI, dunque: toccherebbe veramente provvedere a farlo, toccherebbe non lasciare più loro nessun margine d'azione, isolarli nella loro nicchia, tutelarsi in ogni modo possibile.

    Per me, e sono certa per la quasi totalità dei blogger che popolano la rete, TU SEI UN GRANDE! La follia rimane tale, lascia l'amaro in bocca ma anche il tempo che trova; noi proseguiamo lungo la strada pulita della scrittura e della meravigliosa interazione che ci fa conoscere bella gente e crea stupende amicizie che da virtuali spesso si trasformano in autentici legami di vita, perché è questa la blogsfera che ci tiene tutti qui, uniti, solidali e pronti alla sana condivisone ed al rispettoso confronto.

    Ti abbraccio! Come si urla allo stadio: non mollare mai... ^_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Ire. Che dirti, grazie davvero.
      Se, come dici, sono un grande... è solo per un motivo: sono grande con voi.

      Il mondo del web è pieno di stranezze, anche peggiori. Purtroppo non ci possiamo fare niente... hai ragione: questi comportamenti vanno isolati, tenuti a bada, lasciati a sé.
      Pure per me il timbro è lo stesso, nel senso che possono essere uno come cento persone, ma tutte con una idea copia/incolla, come dimostrano TUTTI i loro blog e TUTTI i loro attacchi :)
      Insomma, le prove ce le forniscono loro, volta per volta!

      Moz-

      Elimina
  19. Ma veramente esistono le liti anche sui blog? 0_o
    Che palle.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi ero perso il tuo commento, ora so chi è quel follower che mi segue! Scusaaa! 😊
      Purtroppo sí, esistono, e vorrei che sia finita qui! 😊

      Moz-

      Elimina
  20. Anche se in ritardo (in realtà avevo già scritto un commento che poi deve essersi cancellato) volevo esprimerti la mia solidarietà, il tuo è uno dei blog più interessanti in circolazione e le critiche che ti hanno rivolto sono davvero senza senso!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, Giulia, il tuo commento dovrebbe essere nel post precedente. Ti ringrazio di cuore anche qui, spero che la questione sia finita 💪

      Moz-

      Elimina

grazie per il tuo intervento!