[CRONACA] Babbo Natale non esiste?


Penso abbiate tutti letto/sentito la notizia di quanto accaduto a Quartu (Cagliari) durante un'omelia.
Padre Simone Farci, parlando del Natale, ha svelato ai suoi piccoli ascoltatori che Babbo Natale non esiste, ma che si tratta di una figura impersonata dai loro stessi genitori.
Questo, ovviamente, esaltando invece i personaggi di Gesù e la Madonna.
Ma quanto ha sbagliato padre Simone Farci?
Tanto: sia storicamente, sia eticamente.

Se eticamente lo sbaglio è tutto a carico della poca delicatezza nell'affrontare la questione (alcuni bambini si sono addirittura messi a piangere, dopo le parole del prete...) e comunque nel non doversi minimamente permettere di dire una cosa simile, è don Simone a credere in qualcosa di creato ad arte dai suoi (collettivi e antichissimi) genitori.

Sì, perché Babbo Natale esiste, o meglio è esistito, ed è paradossalmente proprio un santo di quella Chiesa Cattolica di cui don Simone è un fedele servo.
Per meglio dire: la figura di Babbo Natale per come lo conosciamo oggi è mutuata da quella di San Nicola (San Nikolaus, quindi Santa Claus), vescovo di Myra e patrono di Bari (città che ne conserva le spoglie).
Dico paradossalmente perché, invece, proprio di Gesù e della Madonna -tanto sventolati dal credulone don Simone- non vi sono molte tracce storiche. E quelle poche che ci sono, sono risibili.
Riassumento: Babbo Natale, alias San Nicola, è un personaggio storico reale.
Gesù no, fino a prova contraria.

Insomma, qualcuno dovrebbe dire a questo prete di smettere di credere alle sciocchezze e di iniziare a credere alle cose reali, come Babbo Natale.
Sarebbe sicuramente meno triste e farebbe intristire meno i bambini, ci scommetto.

70 commenti:

  1. Mi fai sorridere Miki anche se tremo per te perchè tra i tuoi lettori magari qualcuno ti lancerà un anatema aaaaaaaahahahahha
    San Nikolaus è esistio e i sono spoglie mortali a dimostrarlo (scusami,, ma semre che sia lui e non un'altea fake news dei tempi andati. :)
    Quanto al sor prevosto, che vuoi che ne sappia come si tratta i bambini. In teoria non dovrebbe averne :D) e urtroppo ho avuto a he fare on parehi tonaati che proprio stavano ai bambini come il diavolo all'acqua santa. O sono stata sfortunata, oppure...
    Il tatto di certo non è stato il suo forte, Parlarne prima coi genitori magari? Concvocarli e decidere tutti insieme cosa dire?
    Ricordo che un anno, alle 8 del mattino mentre la portavo alle elementari, la mia bimba mi chiese: Ma Babbo Natale esiste?
    Dopo un attimo di smarrimento le risposi: Se Babbo Natale è quel signoro vvestito di rosso con il pancione e la barba bianca o se sono papà, mmma, nonni zii a portarti i regali cambia qualcosa? Chiunque ti porti un regalo per Natale è Babbo Batale.
    E lei tornò a sorridere.

    ps c'è un motivo se io non li sopporto troppo i tonacati???? :D)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho notato anche io, specie in passato, che suore e preti proprio non sanno rapportarsi coi bambini e il loro mondo.
      Eppure, pensa, specie le suore hanno gestito asili (asili dell'orrore, ahaha) e i preti gestivano i collegi. Mah.
      Bellissima la tua risposta: Babbo Natale è il dono che si riceve in sé^^

      Moz-

      Elimina
  2. Ahahah Miki,
    mi limito a dire che il prete doveva stare zitto, è giusto che i bambini credino al ciccione in rosso, è una cosa di fantasia la fantasia deve essere stimolata e sviluppata nei bambini. C'è tutta la vita per non credere a babbo Natale!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho perso una virgola tra di fantasia e la fantasia..pardon scrivo dal cellulare 😁

      Elimina
    2. Beh, anche Gesù e la sua pletora sono cose di fantasia... non sempre la fantasia fa bene XD

      Moz-

      Elimina
  3. Certo che è allucinante che questa cosa venga appunto detta da gente che ha tradotto a proprio uso e consumo la grammatica dell’ebraico, dell’aramaico e del greco biblici...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eheh, esatto! XD
      Ma poi, non conosce nemmeno i santi XD

      Moz-

      Elimina
  4. My god! Che pezzo di imbecille quel parroco. Di un'ignoranza paradossale.
    Bentornato Miki😘

    RispondiElimina
  5. Io comunque ricordo che alcuni storici greci e romani parlarono dell'esistenza della fantomatica figura del Cristo lasciando ovviamente perdere la Bibbia.
    Detto questo l'uscita del prete è quantomeno antipatica e stupida.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Due storici romani, uno dei quali mai sentito manco nelle più scrause e stronze versioni del liceo, fonti molto vaghe su cui si aggrappano i credenti XD
      Insomma, per un tizio che ha rivoluzionato la Galilea e che ha fatto di tutto e di più tra cui resuscitare i morti, direi che le cronache sono un po' poche...

      Moz-

      Elimina
  6. come non esiste...? Non è quel tizio con la giacca SDA che consegna i pacchetti che prendo su Amazon? xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahaha c'è anche quello che ha la giacca rossa con scritto Bartolini *-* Più natalizio di così!

      Elimina
    2. Ahahaa, e lavora tutto l'anno XD

      Moz-

      Elimina
  7. Ma no, dai Gesù è un personaggio storico. Poi hai ragione, non ci sono documenti storici che ne accertino senza ombra di dubbio l'esistenza. Poi c'è il discorso religioso, ma lì si va da un'altra parte.
    Comunque che pezzo di fango quel parroco. Gente così fa solo allontanare dalla Chiesa. Se poi penso a tutte le cose di culto cristiano al limite del politeismo e del paganesimo, Babbo Natale ne esce edulcorato. Bah!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un personaggio storico sicuramente come sigla (a.c., d.c. - e non è un gruppo musicale XD) ma non so fino a che punto possa definirsi storico come un Giulio Cesare o un Ramses... XD

      Moz-

      Elimina
  8. Di Gesù ne parlano i romani..certo, mi sembra che affermino che ci sia un predicatore in Galilea che sta "sobillando" le masse, qualcosa del genere.. San Nicola è sicuramente reale, ci sono perfino le spoglie, come dici tu! A Padova in questo periodo c'è un'interessante mostra con delle illustrazioni su Babbo Natale di fine '800-primi '900, quindi epoca pre-Coca Cola (che come si sa ha influenzato perfino i colori di Babbo :D).. vorrei farci un salto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, Gesù ha un che di storico nel senso che potrebbe essere esistito o potrebbe essere un mix di figure-cliché dell'epoca... un santone predicatore che fa il taumaturgo e predica contro i nostri amati Romani che poi lo mettono a morte con la complicità della lobby ebraica... chissà quante altre volte è successo XD
      Bellissima la mostra **

      Moz-

      Elimina
  9. Possibile che solo io non ho creduto manco mezz'ora, da bambino, a Babbo Natale? Mi è bastato vederlo grasso in un film, poi magro per strada, e capirlo. Mah... Comunque quel parroco avrebbe dovuto farsi i santi suoi, anche se posso immaginare il contesto in cui ha fatto tale rivelazione...

    Spoglie di S. Nicola a Bari? C'è un test del dna che certifica che sia lui? E che certezze abbiamo delle reliquie degli altri santi?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se ti sentissero i baresi...! XD
      Anche se le spoglie non fossero realmente sue, mi pare abbastanza scontata la sua reale esistenza umana... al contrario di Gesù, che potrebbe essere o non potrebbe, o potrebbe essere un mix di persone...

      Moz-

      Elimina
    2. Infatti non discuto dell'esistenza storica, ma dell'attribuzione a lui delle spoglie. Poi non capisco che avrebbero da contestarmi i baresi: San Nicola è barese come la Gioconda e' francese.

      Elimina
    3. Eh lo so, ma hanno fatto tanto brutto per trafugarlo dalla Turchia XD

      Moz-

      Elimina
  10. Ho scritto un post simile a questo qualche giorno fa, ma non ricordo per quando l'ho programmato.
    In ogni caso, penso che ti piacerà.
    Ah, questo prete é un imbecille.
    Amen.

    RispondiElimina
  11. Sono allibito da questo pretuccolo da strapazzo! Si potrebbe dirgli che le prove dell'esistenza di Babbo Natale sono tanto effimere quanto quelle legate alla presunta esistenza di Dio e cmq l'indelicatezza è stata davvero indecente. Spero che la sua Chiesa a Natale sia deserta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eehhe, speriamo! Così imparerebbe la lezione sulla credulità popolare, di cui è la prima vittima... XD

      Moz-

      Elimina
  12. Senti un po', mi hai incuriosito e allora sono uscito e ho chiesto un po' in giro. Qui da me nessuno conosce 'sto Padre Simone Farci, ma tutti conoscono Babbo Natale. Secondo me è lui che non esiste :-D

    RispondiElimina
  13. Si è giocato tutte le offerte di Natale.
    Amen.

    RispondiElimina
  14. Prove storiche o no, questo prete ha fatto una gran figura di merda e, mi perdonino i credenti, bella mossa per uno che crede in uno nato da una vergine!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto: è questo il bello... proprio lui non dovrebbe dire una cosa del genere!^^

      Moz-

      Elimina
  15. Sin da piccolino (quattro, cinque anni) ricordo chiaramente di aver capito subitissimo che Babbo Natale e la Befana non esistevano, ma facevo finta di crederci! Insomma i miei genitori erano talmente organizzati nel preparare i regali e dolcetti nascondendoli settimane prima del natale che non avevo cuore di dargli una delusione e dire: "smettetela di prendermi per i fondelli! quel tizio vestito di rosso e quella brutta vecchiaccia sulla scopa non esistono!".
    In pratica loro si divertivano ad organizzare tutta la messinscena e a me interessavano soltanto i dolci e i regali (tra il 25 dicembre e il 6 gennaio avevo più action figures dei Masters in cameretta che il negozio di giocattoli sotto casa!)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha, io nemmeno ricordo se ci ho creduto sempre, forse sapevo che erano i miei ma non me ne importava: sono sempre stato uno che ha rispettato le "regole del gioco", fa parte del gioco. Come anche a scuola, per dire: mica i professori sono cretini e non vedono se copi, ma fa parte del gioco che ci credano e tu ti senta furbo.

      Moz-

      Elimina
  16. I cazzi loro mai 'sti preti... e magari continua pure a recitare il Padre Nostro senza le ultime variazioni sancite nientepopodimeno che dal Vicario di Cristo in terra... lasciategli la chiesa deserta...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che già vi siano variazioni in una preghiera è assurdo, eh.
      Pensa a tutti quelli che hanno sempre creduto una cosa, ora se ne ritrovano un'altra.
      Del tipo che a breve la Chiesa potrebbe anche dire che Dio non esiste XD

      Moz-

      Elimina
  17. Tralasciando il discorso etico e religioso (chi è realmente esistito e chi no), quello che non ho capito è il perchè abbia sentito il bisogno di dirlo. Fino a quando un bambino può sognare non si deve smontare ciò in cui crede. Cioè, ha rovinato il natale a tanti bambini che, comunque, tra qualche annetto avrebbero autonomamente capito chi porta i regali a casa -.- Ha ragione Franco Battaglia: i cazzi loro i preti non sanno farseli!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Secondo me lo ha fatto per esaltare i propri beniamini (credendoli reali) e infangare le credenze altrui.
      Ma è stato indelicato, perché Babbo Natale è un discorso che esula dalla religione -pur provenendo dalla medesima Chiesa Cattolica, diciamo- e rientra in una sfera d'infanzia...

      Moz-

      Elimina
  18. Anche se non fosse esistito San Nikolaus ... ma Babbo Natale ... esiste , deve esistere perchè è un ... sogno , una magia e tutti dobbiamo averne.
    Distruggere poi , un sogno a un bambino , credo sia qualcosa di così perverso e cattivo ... mi ripugna.
    Che stupido prete!!!
    Bel post
    ti abbraccio : )

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Verissimo quel che dici: deve esistere come figura, come magia! :)

      Moz-

      Elimina
  19. il prete ha fatto una cazzata, ma veramente grande, invece di fare un sermone del genere era meglio attaccare il consumismo e vedere se poteva attira qualche bambino in più alla chiesa con la favoletta di Babbo Natale.
    Detto questo scusate se ora esco un pò fuori tema, ma sono tipo da precisazioni inutili è più forte di me, perciò chi non è interessato a queste cose può saltare il resto del commento:
    1) San Nicola non è un santo canonico come quasi tutti i santi precedenti al V sec. se non sbaglio, cioè non ha mai subito il processo di canonizzazione, la chiesa cattolica perciò non lo accetta totalmente come santo;
    2) Babbo Natale nasce come figura politica, quando gli Stati Uniti si ribellarono all'Inghilterra cercarono di eliminare quante più tradizioni legate agli inglese e per eliminare la tradizione di Father Winter crearono Babbo Natale mischiando le tradizioni di vari paesi (tra cui San Nicola) e spacciando il tutto per una ritrovata tradizione Olandese;
    3) Babbo Natale qui in Italia non esisteva fino agli anni '50 fino a quando fu introdotto dalle pubblicità della coca cola.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero quel che dici sul sermone, poteva pensare a qualcosa di umano e utile.
      1) se ti sentono i baresi sei finito XD
      2) sì, assolutamente: ma spesso succede ciò, ossia che figure simili siano anche questioni "politiche".
      3) e in pochissimi anni è diventato un simbolo unico... :D

      Moz-

      Elimina
  20. Ma poverini!! Chissà che delusione. Anche se il prete l'ha fatto per s richiamare la clientela alla propria parrocchia screditando la concorrenza, avrebbe dovuto pensare a come ci sarebbero rimasti male quei bambini.
    Comunque quando poi Babbo natale svelerà loro che Gesù non esiste smetteranno di andare in chiesa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto, ora bisogna attendere la risposta di Babbo Natale... il prete ha iniziato una guerra XD

      Moz-

      Elimina
  21. Sono d'accordo con te! Mannaggia a quel prete!
    Però mi sembra di capire che le prove storiche dell'esistenza di un certo Gesù, ci sono (parlo da ateo, quindi tolgo tutto il discorso religioso) XD mi riferisco semplicemente alla figura storica di una persona con quel nome che andava in giro a predicare :) possiamo dire che è esistito, almeno da quello che so (magari uno storico mi smentirà!) :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, un certo Joshua Ben Josiph (che l'adattamento Mediaset ha cambiato in Gesù XD), un predicatore taumaturgo nelle colonie mediorientali romane... Come dire che esiste sicuramente un Marco che nel 1999 voleva comprare la PlayStation XD

      Moz-

      Elimina
  22. La Direzione di una scuola elementare americana, nel New Jersey, ha licenziato in tronco una maestra per aver detto agli alunni della prima elementare che Babbo Natale non esiste.
    Al prete è andata bene :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sicuramente ora lei si veste da Babba Natale sexy per sbarcare il lunario... la legge del contrappasso XD

      Moz-

      Elimina
  23. Solo perché Babbo Natale non ha mai portato regali al tale prete, non è giusto screditarlo!
    Se Babbo Natale non è passato da lui ci saranno state buone ragioni e ora le comprendiamo tutti!
    ....l'invidia è sempre una brutta bestia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E già... ahaha!
      Sicuramente traumi infantili :D

      Moz-

      Elimina
  24. I preti sono persone brutte, represse e tristi, magari non tutti, ma moltissimi lo sono, quindi ci credo che abbia tenuto a specificare la cosa....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non tutti, hai detto bene, ma penso anche io che la maggiorparte sia gente gente repressa che ha scelto rifugio nella via del Signore: sicuramente infinita, ma anche la più facile per non affrontare il mondo e se stessi :)

      Moz-

      Elimina
  25. Ogni anno c'è sempre un prete che deve fare questa rivelazione ai bambini. OGNI ANNO. Sarà il quinto anno che sento questa notizia! È così tanto divertente far piangere i bambini?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Evidentemente per i preti sì, è divertente... assurdo :o

      Moz-

      Elimina
    2. Mi è venuto un pensiero orribile: non è che si divertono a far piangere i bambini per poi volerli... "consolare"?
      E con questa bomba natalizia vi saluto.

      Elimina
    3. Ahahaha, mica tanto orribile: come piano diabolico ci sta :D

      Moz-

      Elimina
  26. Che gentaglia che c'è in chiesa...

    RispondiElimina
  27. Io sono senza parole!
    Ha rovinato a un sacco di bambini (e di conseguenza alle loro famiglie!) la magia del Natale!
    Dopo aver letto questa notizia la mia opinione (decisamente negativa) sui preti si é rafforzare ulteriormente...
    E pensare che molti di loro hanno gestito e gestiscono collegi o istituzioni simili quindi dovrebbero sapersi rapportare con i bambini... invece, come si evince dal gesto di questo prete e da altri gesti molto più geavi, non é così!
    Sarebbe meglio se esistesse Babbo Natale ed esistessero meno preti...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma i preti sanno rapportarsi coi bambini!
      Certo, in modo illegale, ma comunque è un rapportarsi a loro XD

      Moz-

      Elimina
  28. Questa cosa mi ha fatto ricordare di un prete della mia città che bandì i boy scout dalla sua chiesa perché i bambini dovevano andare a messa per la Chiesa e la religione, non per divertirsi e farsi vedere in divisa.
    Alla faccia della gioia e della condivisione, vah.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E io, da scout (cattolico, pergiunta) avrei impiccato il prete!^^

      Moz-

      Elimina
  29. Il Natale è babbo Christmas is humbug20 dic 2018, 14:03:00

    Moz ti voglio bene, ma...
    no. Non sono d'accordo. Per niente, questa volta.
    (Oddio che schiettezza xD)
    Allora, sì, San Nicolò è esistito come è esistita anche Pocahontas ed esiste Jackie Chan.
    Ma Babbo Natale, Pocahontas che parla con gli animali e Jackie Chan che gira il mondo con in bambini, beh quelli non esistono ;P

    Tuttavia…
    non sono né in accordo né in disaccordo con il prete. La Chiesa ha fatto di molto peggio. Penso tuttavia che i preti/insegnanti e altri educatori non debbano né dire la verità né le bugie, ma parlare solo dell'aspetto religioso vero e di quello multiculturale di condivisione, che quello è il vero spirito del Natale.

    Babbo Natale è solo un pupazzo, se a qualcuno è piaciuto crederci, allora suppongo che tale qualcuno sostenga l'idea di far credere i tuoi figli e nipoti. Se non ti è piaciuto crederci per motivi vari (tipo bullismo), allora sei liberissimo di decidere di dire subito la verità. Non è un dogma obbligatorio sennò si finisce alla stregua dell'Iran o della Cina per quanto riguarda la religione o l'ateismo.
    Secondo me ci sono modi migliori di stimolare la fantasia a tutte le età: disegnando, leggendo libri, guardando cartoni/telefilm/film, facendo brainstorming, scrivendo, girando per il mondo. Babbo Natale è fantasia relegata solo all'infanzia, il che per me gli toglie molti punti. Per me una persona può fare non credere i bambini a tali invenzioni (pensa a persone di diverso credo religioso!) ed essere comunque una persona dal cuore puro e buono.
    I cattivi sono i pedofili, quelli che danno armi ai bambini, gli assassini, ma non chi dice che una cosa non gli piace e che non esiste.

    Poi vabbè ognuno è liberissimo di agire come meglio crede, ma per me, Babbo Natale obbligatorio è un big NO.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il Natale è babbo20 dic 2018, 14:07:00

      La Befana invece esiste, ne ho le prove. Solo che credo sia più di una.

      Elimina
    2. Ma nessuno dice che Babbo Natale dev'essere obbligatorio: semplicemente un prete deve farsi i cazzi suoi e non deve rivelare la verità, non deve permettersi. Il prete deve occuparsi delle cose da prete, quindi la religione.
      Peraltro, proprio lui che crede a delle stronzate campate in aria, non può sputtanare "i pupazzi" degli altri. Dovrebbe essere il primo a star zitto!

      Moz-

      Elimina
    3. I am not the Grinch23 dic 2018, 13:12:00

      Sapevo che la mia risposta sarebbe stata un Po impopolare, ma alla fine capisco il tuo ragionamento: il prete deve pensare al lato religioso e non a quello laico.
      La religione ha fondamenta sia reali che apocrife (Re Magi sono apocrifi anche per gli ultracredenti).
      La mia esperienza con i babbi natali è stata negativa (i bambini troppo fantasiosi fanno fatica a volte a distinguere realtà e fantasia), avrei voluto essere così sagace da fingere di crederci (come alcuni bimbi hanno fatto) per poter manipolare i più grandi...
      Aspetto ancora la fabbrica di formine dei pokemon dal 2001, pensa un Po xD
      Muahahhaha

      Elimina
    4. Beh, io sono convinto che prossimamente Babbo Natale mi regalerà (di nuovo) il Castello di Grayskull!^^

      Moz-

      Elimina
  30. Paradossalmente il tuo è un discorso e una riflessione più che giusta, è questo il problema...comunque sto prete è proprio cretino..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ne ho conosciuti tanti (e ho ancora il culetto intatto, ci tengo a dirlo) ma solo pochi sono persone degne.

      Moz-

      Elimina

grazie per il tuo intervento!