[CATALOGHI] Gig è Bell Natale '96 - risfogliamo il catalogo!


Ahh, i cataloghi dei giochi: quanto ci facevano sognare da bambini?
Allegati a qualche rivista, ma ancora più rintracciabili in qualunque negozio, erano tutti da sfogliare.
E i cataloghi natalizi, poi, eran fatti precisamente per farci scegliere il regalo di Babbo Natale.
Quello di oggi è il Gig è Bell del 1996: troverete di tutto, dalle action figures ai videogames, dalle bambole ai trucchi.
Ringrazio Riky per avermi fornito il materiale originale.
Pronti? Risfogliamo assieme il catalogo Gig è Bell Natale '96!


Partiamo da Action Man: pupazzetti e veicoli.



Passiamo alle avventure di Jonny Quest, il personaggio dal nome che ha subìto l'Effetto Mandela: era Jhonny con l'h o Jonny senza h? Ne parlammo QUI.


Quando Star Wars si chiamava ancora Guerre Stellari: la saga di Lucas, che doveva ancora arrivare con la seconda trilogia, non mancava comunque nel reparto giocattoli.


Biker Mice da Marte e The Mask, i cui relativi cartoons erano in onda in quegli anni.


Macchine radiocomandate: Gig Nikko!


Insostituibili Micro Machines: linee Doppio Colpo, Star Wars e Militari.




I modelli Maisto con kit di montaggio.




I diari elettronici per lui e per lei.
Data Boy, Top Diary e Mio Caro Diario...!


Il futuro che non funzionava: R-Zone e i videogame da realtà virtuale (!), e -nella pagina seguente- i giochi interattivi.


Erano ancora i tempi in cui la Nintendo dominava, con lo SNES e il Game Boy (qui in versione Fantasy e Pocket).
Segue una pagina dedicata alle action figures e il fornetto de La Fabbrica dei Mostri.




Pagine in rosa: La Fabbrica delle Bambole con fornetto e accessori, e le mitiche Ballerine Volanti di cui abbiamo il video più bello di tutto il web: cliccate qui.


Dimenticassimi MiaMia e Spassy, meno dimenticati I Birballegri.


Sbodolino e Sbrodolina, per imparare a non perdere la pazienza coi futuri figli che vi vomiteranno addosso la ricotta!


Desaparecidas le bambole Bebi come Bevi e Trecciabella, mentre resta intramontabile Bebi Mia.




Bebi Girotondo e Cicciomio.


Bebi Pappa Pappa e I Magici Castelli.


Giochi tipicamente old-school: I Piccini Picciò coi loro mondi da fiaba.


Stessa cosa per gli Orsetti Tascabili e i Pinypon.


Seguono i terribili Monellini, così brutti che Chucky levati, non fai paura a nessuno.


E se le bambine erano stanche di giocare a fare le mamme, ecco qui Divina, per imparare a truccarsi come si deve.


Chiudono le proposte de Il Simpatico Pelouche, unisex.


Sfoglia anche

56 commenti:

  1. Me lo ricordo... quanti sogni fatti addosso... per poi scegliere una cosa e vedertene arrivare un'altra. Nonnno Pino non ci azzeccava mai. Manco con il catalogo in mano.

    RispondiElimina
  2. 1996... avevo appena compiuto 9 anni eppure sembra appena ieri :'(

    sai che forse è l'anno in cui mi regalarono il Game Boy trasparente con Super Mario Land 2? Anche se non mi ricordo affatto che si chiamasse "Fantasy"... Aneddoto curioso: pochi giorni di intenso utilizzo dopo, il GB non si avviò più! Io con la strizza a mille (vorrei vedere voi se aveste già rotto il vg che aspettavate da tanto!)... salvo poi scoprire che si erano "solo" scaricate le batterie! Per evitare di contrarre un mutuo per le batterie, mio padre uscì con il maltempo forte per comprarmi lo spinotto e mi fece un trasformatore per quando giocavo in casa!

    Ad ogni modo fu forse l'unico anno che scelsi qualcos'altro al posto del solito "LEGO" (SPOILER: quest'anno compreso :D )

    Mia sorella invece ebbe Baby Girotondo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me successe col Game Gear: incredibile, duravano poche ore, le pile.
      Per fortuna qualche anno dopo mi regalarono una tastiera musicale che aveva un alimentatore: si abbinava benissimo alla console XD

      Moz-

      Elimina
    2. ho avuto anche il Game Gear qualche tempo dopo, una roba assurda... 20h di Game Boy (4 pile) vs 4-6h di GG (6 pile).

      Ci voleva una centrale nucleare per alimentarlo!

      Elimina
    3. Vero, non durava nulla... forse la prima causa dell'insuccesso! :O

      Moz-

      Elimina
  3. Sììì, i cataloghi! Li portavo a scuola per far sognare i bambini e preparare la letterina di Santa Lucia, alcuni li conservo, sono di un negozio di giocattoli della mia città. Bei ricordi, Miki. Buon pomeriggio.
    sinforosa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sinpho, cazzarola... devi farne dei post!! *__*

      Moz-

      Elimina
  4. Mamma gli R-Zone, penso che i quattro che lo comprarono si sono cecati nel tentativo di vedere bene il gioco riflesso nello specchietto:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha sì, e poi alla fine era tutto lì, non serviva a niente XD

      Moz-

      Elimina
  5. Modalità pignoleria on. I giocattoli di The Mask nel catalogo sono quelli del film e non del cartoon che sarebbe arrivato solo in seguito :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. C'è scritto "Segui il cartoon in tv!" anche se sì, il nemico è quello del film... :o

      Moz-

      Elimina
  6. Ero fuori target, ma ricordo una ragazza che frequentava il mio gruppo che si portava appresso il Top Diary in versione femminile.
    Mi pare di ricordare che che avesse delle funzioni per stabilire affinità di coppia e robe varie.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Urka è vero, le affinitià di coppia! Mi hai fatto tornare in mente la pubblicità!

      Elimina
    2. Sìììì, era così: anche la versione Mulino Bianco (scrausissima ma figa) aveva questa opzione e ci inserivo sempre la data di nascita della ragazza che mi piaceva alle scuole medie.
      Dava anche l'oroscopo giornaliero dell'amore... coi cuori^^

      Moz-

      Elimina
  7. Che bello il catalogo! Ci sono cose che desideravo e che ovviamente sono rimaste solo sul catalogo!

    PS: quel video della ballerina volante mi fa sempre morire... ahahahah!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Praticamente per me quasi tutto è rimasto lì, anche se davvero mi hanno comprato di tutto^^
      W il video della Ballerina XD

      Moz-

      Elimina
  8. Ricordo i cataloghi Mattel abbinati a Topolino, niente della Gig.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quelli erano mitici perché vi era HE-MAN **

      Moz-

      Elimina
  9. Io lo adoravo e sognavo che un giorno mi chiedessero di scegliere da quelle pagine il mio regalo di natale. Non è mai successo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha, nemmeno io credo di aver scelto qualcosa dal catalogo :p

      Moz-

      Elimina
    2. Adesso molti di quei giocattoli si trovano per due spiccioli ai mercatini dell’usato. Io un giorno troveró il castello di Greyskull e risolveró uno dei miei traumi d’infanzia. Ne sono certo.

      Elimina
    3. Eh, ma fidati: quello costa ancora tantissimo :o

      Moz-

      Elimina
    4. Ma l’eterno dodicenne non puó farne a meno....

      Elimina
    5. Quanto hai ragione^^

      Moz-

      Elimina
  10. Uh la R-Zone! :D Come sai l'ho presa ad un mercatino.. veramente assurda quella console..poi c'era già il Gameboy, che senso poteva avere?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh, la realtà virtuale attirava con la promessa fantascientifica di chissà cosa...^^

      Moz-

      Elimina
  11. Sono felice di aver contribuito a un top post qui sul Moz O' Clock :).
    Micromachines: io avevo (anzi ho, ci gioca spesso mio nipote qui a casa mia) l'autopalace, stupendo. Il camper invece era già quello della seconda "ristampa".
    Di questo catalogo mi gasavano solo Micro Machines e i Biker Mice, dei quali avevo il catalogo completo a parte (trovato su Topolino? Non ricordo).
    Action Man, il Big Jim di metà anni '90, non l'ho mai cagato nonostante la tanta pubblicità anche su Topolino.
    I giocattoli di The Mask...no, non ci siamo :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco qui i famosi cataloghi.
      Beh, non mi lamento.
      È andata molto meglio a me.. 😜

      Elimina
    2. W i cataloghi abbasso la musica! XD
      Io Action Man lo seguivo come show in tv ma giuro che non ho mai cagato i giocattoli: appunto, erano la versione cafona di Big Jim.
      Le Micro Machine comandano!^^

      Moz-

      Elimina
  12. Quanti ricordi! Certo che le bambole erano proprio brutte però, io volevo tanto Bebi Mia ma a guardarla adesso mi sembra un mostro :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahaha oh Bebi, Bebi Miaaaa XD
      poverina XD

      Moz-

      Elimina
  13. Nooooo, cosa hai tirato fuori, i cataloghi Gig è bel, mitici!!!!!!

    RispondiElimina
  14. Ero già troppo gradina x sfogliarli quindi non me li ricordo proprio ...il game boy l ho avuto però e l ho venduto a un mercatino dell usato x pochissimo...
    Ciao!!

    RispondiElimina
  15. Di questi giochi ne ho avuti diversi, ma le ballerine volanti le ho ancora e quando vengono le bimbe delle mie amiche a trovarmi gliele tiro fuori! sono indistruttibili: io e mia sorella le facevamo volare dal balcone di mia nonna :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha, vedi... un gioco che valeva quel che spendevi!
      Oggi tendono tutti a distruggersi, i giocattoli... XD

      Moz-

      Elimina
  16. Io da piccolo conservavo i cataloghi del Toys Center allegati a Topolino, ci passavo le ore a fantasticarci. Sono anche abbastanza sicuro di averne ancora uno da qualche parte, chissà dove però, in mezzo a tutti i fumetti...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ovviamente si tratta di cataloghi un po' più recenti XD

      Elimina
    2. Fa nulla se è recente: vogliamo vederlooooo e (ri)fantasticare con te :)

      Moz-

      Elimina
  17. Nel '96 ero già alle medie ma mi ricordo quasi tutti questi giocattoli me li ricordo! Divina credo che sia stato il primo strumento del mestiere di noi future beauty blogger :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha colpa di Divina, poi si passava a Pupa XD
      Anche io già alle medie ma sognavo coi giocattoli di mio fratello :D

      Moz-

      Elimina
  18. Nel 1996 ero già grandicello e questi giochi non mi allettavano più, ma ricordo che da bambino e in parte da adolescente, sfogliavo questi cataloghi sperando che prima o poi avrei potuto giocare con qualcuno dei giocattoli che tanto mi piacevano...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, di certo erano fatti per desiderare, ma anche per fantasticare.
      Potevi anche vedere com'erano i giochi che mai avresti comprato, per dire^^

      Moz-

      Elimina
  19. Questo post ha una marea di colpi nostalgici quasi mortali! Action man! Jonny Quest! Gig Nikko (che a seconda del modello posseduto stabiliva la graduatoria di figagine posseduta nel quartiere)!

    P.S. R-Zone era la versione pezzente e ancora più nauseante del già fallimentare virtual boy di Nintendo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto... insomma, tra la fine degli '80 e l'inizio '90, non andò granché con la realtà virtuale XD
      Vero per la Gig Nikko *___*

      Moz-

      Elimina
  20. Quanti ricordi! ❤️
    Ho avuto praticamente tutte le bambole di questo catalogo... Ciccio Bello, Baby Mia e Sbrodolina (versione "mette i denti!).
    Avevo anche il MIO CARO DIARIO e mi divertivo un sacco con il calcolo delle affinità!
    E poi, ovviamente, per la serie "piccole beauty blogger cresci" avevo tutti i trucchi DIVINA!
    Bellissimo post!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma Cicciobello non c'è!!! XD
      Il calcolo delle affinità e il bioritmo lo facevo con il databoy scrauso del Mulino Bianco^^

      Moz-

      Elimina
  21. Lo sai già chi sono20 dic 2018, 14:14:00

    Bello il GAMEBOY!!!!
    Ho ancora un action man di mio fratello da qualche parte, i miei ci registrarono sopra, nella VHS ad esso allegato, un winnie pooh o un film con persone in carne ed ossa (almeno così dicevano), di modo che non potevamo vedere quel cartone stupido e diseducativo MUAHHAHAA (sarà stata una cavolata commerciale, altro che qualcosa di pauroso!). Mio fratello ha una GIG Nikko in camera sua.
    Bello il vecchio GAMEBOY, anche se un po' da mal di testa (come il color).
    Meno bella Sbrodolina che ti vomita la ricotta. Non sono una grande fan delle bambole. I miei giochi preferiti sono quelli UNISEX.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Madonna... che brutto aver registrato sopra la vhs di Action Man... :(
      Era sicuramente un episodio della serie tv!
      W i giochi unisex :)

      Moz-

      Elimina
    2. Lo sai già chi sonl23 dic 2018, 13:16:00

      Vabbè ci sarà su Youtube
      Giusto! Sono i migliori!
      A 13 anni io e le mie cugine e mio fratello che aveva 11 anni abbiamo giocato a far picchiare le Barbie����������

      Elimina
    3. Semi di femminicidio XD

      Moz-

      Elimina
  22. Eh, i cataloghi, che io sfogliavo solo ma non arrivava mai niente :D

    RispondiElimina

grazie per il tuo intervento!