[CARTOON] Adrian, la recensione (no spoiler) da leggere ad alto volume


Un battage pubblicitario simile, su Canale 5, non si ricordava dal 1990/91, quando veniva annunciato Twin Peaks.
Adrian ha tutto ma non somiglia a niente, tanto per restare in tema.
Ha, per inciso, molto di kitsch. Voluto, eh. È pur sempre qualcosa di celentanesco, quindi adorabilmente primitivo e selvaggio.
Sin dal logo della serie, che sembra scritto a caso puntando un mouse su Paint.

La storia di Adrian è travagliata.
No, non quella del personaggio: parlo della serie.
Inizialmente prevista su Sky, nasce come idea già nel 2006 ma poi tra una cosa e l'altra slitta di continuo per divenire un nulla di fatto: dei 26 episodi previsti non se ne vede mezzo.
Celentano e il suo Clan non si arrendono, la palla passa al Biscione che si mostra interessato al progetto e da qui si riparte.

Una marea di spot dove vige la celentanesca regola del "volume al massimo" -utilizzata già per lo show Rock Economy- preparano il pubblico, assordendolo, a quel che sarà.
Una mossa azzeccata, che genera buzz e meme anche autoironici, come potete vedere (tratto dalla pagina ufficiale della serie):


E infine Adrian, un nuovo Kenshiro in un nuovo mondo distopico.
Con la sua maglietta dal collo che sembra una fica (dopottuto dietro ai disegni c'è sor Milo Manara) Adrian è approdato in tv, dopo uno show introduttivo che doveva essere una sorpresa (nemmeno pubblicizzata) ma che TV Sorrisi e Canzoni ha svelato un mesetto fa. Grande Frassica, peraltro.

Adrian: una partenza tra arte, effetti campy e musica.
C'è qualche eco del film animato Heavy Metal, almeno nei primi minuti, ma forse anche perché le nostre animazioni sembrano appunto quelle americane degli anni '80. Non è un male: è comunque meglio della trilogia animata di Berserk, e pur dovendo ricorrere a ripetizioni e ralenty per stare coi tempi, sembra perlomeno un qualcosa di volutamente straniante (per quanto voluto non sia).

LA STORIA

Un'Italia futuribile è controllata da un gruppo dittatoriale che sembra uscito da Fahrenheit 451 o V Per Vendetta (l'ufficio del capo supremo ha anche elementi squisitamente massonici). I sovversivi vengono arrestati, ma si tratta di poveracci qualunque che di terroristico hanno poco. Adrian si reca con la sua sessuomane compagna Gilda al concerto dei Negramaro del futuro (che fanno pietà anche nel futuro e qua sono pure cattivi) e succede qualcosa.
Cercato e ricercato, l'orologiaio di via Gluck è ormai una icona, mentre i nemici gli stanno col fiato sul collo, da Milano a Napoli.

ASPETTO TECNICO

Come dicevo, le animazioni sono "strane" ma risultano eleganti. Strane, per lo meno considerati i target attuali dell'animazione. Ma a un paese che ci ha prodotto una serie come Winx Club -che sembrava animato nell'Est Europa negli anni '60- questo Adrian è oro.
Ma in effetti, oro lo è davvero: bastano le sole sequenze "statiche" by Manara per rifarsi gli occhi. Oltre che il pisello, vista la loro sottile carica erotica.
Bello ritrovare gran parte dei doppiatori dei cartoon mediasettiani, mentre alla voce di Celentano sull'eroe Adrian (peraltro impegnato a snocciolare le battute più note del passato...) ci si abitua.

Celentano, un divo indiscusso che travalica generi e media (dopotutto ha sempre fatto tv, oltre che musica), si glorifica rendendosi giovane, prestante, cazzuto. Eterno.
E questo poteva essere fatto solo attraverso un cartone animato.

Ah, gli anime-fan già si lamentano delle censure ai cartoni giapponesi mentre Adrian è in prima serata con tette, culi, sesso.
Giusto per dirvi cosa si dice nel web.

86 commenti:

  1. Non l'ho guardato, se ho voglia lo recupero in streaming. Tra l'altro un mesetto fa quando passavano gli spot in tv ci ho impiegato un po' per capire che non si trattava del solito programma di Celentano ma di una serie animata con lui protagonista. Probabilmente perché ero impegnata ogni volta ad abbassare il volume :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha, la questione del volume è stata a modo suo vincente: ha fatto parlare :)

      Moz-

      Elimina
  2. Sono ancora confuso.
    Ho bisogno di una notte di sonno per riprendermi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eheh ma oggi ci attende già il round 2 :)

      Moz-

      Elimina
    2. Ho bisogno ancora di un pomeriggio di sonno per riprendermi.

      Elimina
    3. Ahaha ok, poi aspetto le tue impressioni! Scrivile sul tuo blog :D

      Moz-

      Elimina
    4. Le scriverò assolutamente, ma ho ancora bisogno di qualche settimana di sonno per riprendermi

      Elimina
    5. Ahaha, Eros il dormiente :D

      Moz-

      Elimina
  3. A me sta antipatico lui a prescindere, quindi non lo vedrò. Manara... il suo tocco si vede nel disegno di lei...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh, allora niente, non potrà piacerti... XD

      Moz-

      Elimina
  4. Mi è sfuggito, non mi ricordavo più, pazienza. Forse è tanto fumo e poco arrosto? Ciao Miki e serena giornata.
    sinforosa

    RispondiElimina
  5. Che bello non avere un televisore. Sono stato mezza giornata da mia suocera e lo spot l'ho beccato 5 volte, sono stato in una pizzeria sintonizzata su Canale 5 ed eccolo passare altre 2. Troppe tenuto conto che vanno avanti da mesi, stando a quanto ho saputo. Celentano è stato un grande cantante e un discreto attore, ma a livello televisivo non lo sopporto.
    Perché un risalto del genere non lo danno, che so, a Gino Strada, a Greenpeace o al Rifugio degli asinelli?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh, non c'è differenza con il battage fatto per Twin Peaks, ti assicuro.
      Un risalto del genere lo danno dove ci sono investimenti e guadagni, perché Mediaset è una azienda e ci sono investitori... specie pubblicitari. Non credo sia il canale giusto per fare -purtroppo- quello che chiedi...

      Moz-

      Elimina
  6. Non l'ho seguito.. soprattutto perchè ho scoperto che veniva introdotto da una specie di spettacolino che non so nemmeno io.. dopo 5 minuti mi sono rotta e ho cambiato canale! ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, però dai,,, Frassica è stato un grande!^^

      Moz-

      Elimina
  7. La pubblicità era così irritante e sconclusionata che non gli avrei dato una chance nemmeno se pagato (forse solo pagato profumatamente dai, magari dopo un po' di alcol). Mia madre stessa, classica casalinga che la sera è stanca e si accontenta di ciò che danno in tv, ha ripiegato al trash di Realtime pur di non stare ad ascoltarlo. Da ciò che ho letto poi oggi, tutto lo spettacolo è stato un casino.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È stato il tipico spettacolo alla Celentano, comunque ne vale la pena XD

      Moz-

      Elimina
  8. Ho letto vere e proprie demolizioni in giro :D Tu sei andato più sul tenero.. effetti sonori e disegni ottimi, forse troppo lento per i miei gusti..ma a sto punto non potevano fare un film animato da 2 ore realizzato benissimo e con ritmo? Ma si sa che Adriano vuole i suoi tempi..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Diciamo che secondo me le demolizioni sono state fatte spesso per sport; alcuni poi secondo me nemmeno hanno compreso di essere caduti nelle trappole celentaniane (la casetta della sigla, terribile tipo grafica paint, è ovviamente messa lì per far parlare di sé...)

      Moz-

      Elimina
  9. I didn't conosc this cartoon. BUT now I conosc it!
    Comunque...umh, che strano, in un paese dove a parte Enzo d'Alo, Altan e Bruno Bozzetto i cartoni sono prodotti esclusivamente per bambini (a me quando dopo la laurea ho presentato la tesi alla mia prof di greco una bidella mi ha chiesto, sapendo che ero fan dei cartoni, "ma allora guardi Peppa Pig?" dato il livello di...scarsa conoscenza -eufemismo- dei cartoni. Cmq si sono fan delle parodie di Peppa Pig in dialetto, ma non dell'originale xD)
    A parte cio', un cartone su Canale 5?!? Qualquadra is not cosing!!!
    Comunque I don't know why don't you use this temp to guard Gumball. Not tut the episodes, just the migliors!!!
    Dai davvero, ci sono serie animate (tra cui Gumball) molto piu meritevoli che dovresti considerare, da bravo nerd o fan di argomenti nerd ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma quelle devo recuperarle, questo è un evento mediatico e comunque è godibile a fine giornata, sul divano. Mica sempre si deve stare appresso ad argomenti nerd, e comunque Manara meritava una visione :D

      Moz-

      Elimina
    2. Ci sta ;)
      Ok, allora aspetto il recupero!

      Elimina
    3. Ma no, figurati se avrò mai tempo per farlo XD

      Moz-

      Elimina
  10. Inizialmente pensavo fosse il promo del nuovo programma di Celentano, ci ho messo parecchio a capire che era un'altra cosa. Effettivamente un po' mi incuriosiva, però io ho il difetto che se mi vedo molestato da un'eccessiva quantità di pubblicità di qualcosa, il mio possibile interesse cala subito e diventa fastidio. Inoltre mi è sembrato avere un che di autocelebrativo, cosa che non mi garba per nulla. E poi Giletti ha fatto tutto un pippone su Celentano e la sua ultima uscita, e questo ha praticamente azzerato il mio interesse.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, assolutamente autocelebrativo: ma non è una novità, no?
      Adriano impersonò Gesù in un suo film... ahaha! XD

      Moz-

      Elimina
  11. Non l’ho guardato .
    Celentano mi sta sulle palle.
    Bravo cantante ( salvo una decina di canzoni..eh!) ma per il resto ...vorrei dire che ha fatto il suo tempo.
    O pubblica qualcosa di nuovo o se per far parlare di se ha bisogno di un cartone animato ...la cosa mi sembra alquanto triste.
    Non capisco tutto questo interesse mediatico ...da quello che hanno scritto poi lo show è stato mezzo flop ( come godo🤣) , lui non si è nemmeno visto.
    Come ha scritto Sinforosa, mi sembra : tanto fumo e niente arrosto.
    Ciaooooo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh oddio, ieri ha vinto la serata e comunque è intervenuto sul palco a presentare l'episodio a cartoon... Diciamo che è un divo, un personaggio mediatico, fa parlare di sé e stavolta ha scelto il formato cartoon! ;)

      Moz-

      Elimina
    2. La seconda serata è in discesa , 2 milioni di spettatori in meno ...credo che per la prima giocasse il fattore sorpresa.
      Ho letto due cose sul web ,mi sembra lo stiano massacrando...come godo!!!
      Ahhha!!!
      Non l’ho visto e non voglio giudicare ma son contento così.
      Per Celentano su di me vale quel discorso che hai fatto te a suo tempo su Battisti.
      Ma poi sai gusti son gusti.
      Buona giornata

      Elimina
    3. Come hanno massacrato Joan Lui, che è il lato film di questa autocelebrazione a cartoon. Fosse su Netlfix, sarebbe stato un capolavoro, penso che comunque Celentano abbia raggiunto il suo scopo da divo :)

      Moz-

      Elimina
  12. L'ho registrato. Conto di guardarlo verso fine settimana quando si corre meno... Sono curiosa, ammetto. Celentano mi piace ad anni alterni da quando sono nata, non so da cosa dipenda, ma un anno mi sta sullo stomaco e l'anno dopo mi ascolto tutti gli album... Booooooo... questo non so ancora che anno sia.
    A te un abbraccio, GRANDE! :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ehehe dai, quest'anno magari sarà l'anno del sì! :)
      Buon visione! :)

      Moz-

      Elimina
  13. L'ho guardato ma l'ho trovato banale, trama trita e ritrita e solite celentanate più tanto sesso animato. La denuncia è ben altro. Stasera guarderò altro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dai, era solo l'inizio... vedremo come evolve: secondo me già che una trama simile, con denuncia anche trita e ritrita, sia su Canale 5 in prima serata... è tanto :)

      Moz-

      Elimina
  14. Io avevo paura di Celentano da bambino. Bingo Bongo mi terrorizza ancora oggi. Adrian non l'ho visto e sei il primo che ne parla bene. Credo che dal trash che trasuda mi divertirò un sacco a vederlo! :-P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Diciamo che non l'ho visto con l'occhio polemico, non l'ho visto cascando nei tranelli (la casetta, il disegno da scimmia... tutte esche per far parlare di sé) ma l'ho visto sia per godermelo, sia per vedere un'opera animata made in Italy.
      Comunque fosse su Netflix sarebbe salutato come capolavoro.

      Moz-

      Elimina
  15. Io non l'ho guardato per la durata "monstre", ma la mia intenzione era di recuperarlo e di guardarlo "in fila" (no binge watching comunque :D).
    Ho visto un paio di minuti e mi ha colpito sentire le voci dei doppiatori dei cartoni in questo contesto :D, purtroppo non ho visto scene con "Adrian".
    Mi ha lasciato curiosità, quel paio di minuti.
    Comunque in televisione la cosa migliore che ha fatto Celentano fu l'ospitata di Gaber (quando pubblico il bellissimo disco "La mia generazione ha perso").

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oddio in realtà è finito prima di quanto immaginassi: appena dopo le 23.
      Solitamente su Canale 5 la tirano per le lunghe, e invece...!
      Non ricordo quell'occasione, ma a me gli show di Celentano piacevano sempre... specie quelli Rai!^^

      Moz-

      Elimina
  16. Devo ringraziare Adriano Celentano per avermi fatto da sveglia sta mattina.
    Comunque blog molto interessante; mi da l'impressione di un qualcosa fatto per forza ed esagerato.
    Non voglio giudicare prima di vederlo, ammetto che suscita moolta curiosità, spero di non perdermelo sta sera anche se credo di rimanere con lo stesso parere anche dopo averlo visto. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao e benvenuta/o a bordo! :)
      Grazie mille!
      Sì, è molto esagerato, volutamente kitsch, sicuramente neanderthaliano come Adrian(o) stesso: è così, e per ora... ci piace! XD

      Moz-

      Elimina
  17. A me hanno destabilizzato i tg cartoon che lo davano per un'inno alle donne. Poi l'amata tutta ignuda pronta a fare l'ammore con il maxi eroe Adrian come promo pubblicitario. Alla faccia del narcisismo, dei dialoghi dislessici e sopratutto a l'inno alle donne.

    Per me non ci siamo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. *e soprattutto ciao all'inno alle donne che non servono solo per farci sesso.

      Elimina
    2. Beh, con Manara mi aspetto un bel po' di figa! :)
      Però dai, c'è qualcosina, tipo la scena durante il concerto... :)

      Moz-

      Elimina
  18. C'è da dire che Celentano riesce sempre a far parlare di sé. Mi hai fatto venir vglia di recuperarlo visto che non guardando la TV me lo sono perso per direttissima. Poi ti dirò.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bene! Sì, riesce e soprattutto ci riesce sempre con certe esche a cui molti abboccano :)

      Moz-

      Elimina
  19. I disegni non sembrano male, ma troppo presto per dare un giudizio definitivo.
    Saluti a presto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti, non sono male. Anche l'animazione, per quanto a volte strana/passata, ha il suo fascino.

      Moz-

      Elimina
  20. E' nato vecchio.
    La distopia con Celentano, specie se c'è dietro qualche scopo politico, sa di stantio e di vecchio.
    Non vedrò lo show, ma resto comunque un simpatizzante dell'Adrian anni '70/80 con cui sono cresciuto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Diciamo che potrebbe essere la versione animata di quell'Adriano lì, dopotutto... Chissà :)

      Moz-

      Elimina
    2. Non ho visto lo show, ma ho letto e visto vari articoli/video e a quanto pare ci sono degli stereotipi e un miscuglio di scopiazzature da opere distopiche mica da ridere.
      Mi è rimasto impresso il palazzone con la scritta Mafia International a Napoli.
      Non ho capito il nesso, al massimo almeno poteva scrivere Camorra. :-P
      Detto questo, tutti costoro che si stupiscono del trashume mi pare che cerchino solo un modo per parlare e farsi notare.
      Celentano è sempre stato questo.
      Impossibile che gli si chieda di cambiare idee politiche e populiste adesso che ha 81 anni.
      Poi sul cartoon e tutto il resto non metto bocca, perché non sono competente.
      Culi di Manara a parte. :-P

      Elimina
    3. Sì, tutto fantasticamente trash! La storia di Napoli è top!
      Esatto, Celentano è SEMPRE stato questo, e anche stavolta è riuscito a far parlare di sé. In quanti (fessi) sono cascati sullo sfondo stile Paint '98? Su disegno di Manara, tra l'altro.

      Moz-

      Elimina
  21. Io ho visto l'inizio per curiosità, e l'ho trovato agghiacciante, la parte introduttiva una noia pazzesca con Frassica ecc e battute anni '80. L'inizio del cartone, poi, mi ha dato la batosta definitiva. In ogni caso sono gusti eh, ci mancherebbe, ma non credo di essere il solo a vederla così, fermo restando che, oltretutto, non ho nemmeno mai amato Celentano né come cantante né come personaggio in generale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, partivi già "male" perché non ami il personaggio, non potevi apprezzare questa esaltazione (a cartoon) dello stesso... XD

      Moz-

      Elimina
  22. Spero di riuscire a vederlo in futuro, la tv la guardiamo pochissimo, a parte tim vision (magari lo comprano, così me lo sparo una puntata dietro l'altra). Manara lo apprezzo e conosco da anni (visto anche qualche volta dal vivo, essendo della mia zona), Celentano è Celentato, non c'è nulla da aggiungere :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto, e anche stavolta tra autocelebrazioni trash e esagerazioni kitsch (grottesche e scimmiesche) è riuscito nel suo intento!^^

      Moz-

      Elimina
    2. Quale intento non capisco Moz..?

      Elimina
    3. Far parlare di sé: di fatto, il web ne ha parlato, e vale molto più dello share!

      Moz-

      Elimina
  23. io l'ho guardato e dai commenti e dal tuo post capisco di non essere all'altezza di prodotti simili, sarà per un'antipatia del personaggio Celentano, sarà per non so che ma proprio non mi dice nulla... ripeto, sicuramente sono io che non lo capisco...
    ciao grazie di dedicare un pò del tuo tempo per passare dal mio blog

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quando posso, quando ci sono, passo volentieri^^
      Comunque, capisco per Celentano: non piace a tutti, è del tipo "o si ama o si odia"^^

      Moz-

      Elimina
  24. Mi sono bastati 20 minuti per farmi venire l'orticaria, guardando Adrian. Si salvano solo i disegni di Manara e il doppiaggio (tranne quello di Celentano, che è veramente immondizia).
    Il resto è tutto sbagliato, un minestrone di stereotipi e di idiozie a non finire.
    Le animazioni sono oscene. Capisco che volevano fare un motion comic, però basta guardare quello di Watchmen (aggratis su YouTube) per capire quanto faccia schifo Adrian.
    Non ci siamo proprio, immondizia pura.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, povero Celentano, non è un doppiatore...! XD

      Moz-

      Elimina
    2. Se si sono svenati per doppiare gli altri personaggi, potevano investire due lire per dare una voce decente anche al protagonista XD

      Elimina
    3. E come si fa? La voce di Celentano è quella, un imitatore (ma attore e quindi doppiatore professionista) sarebbe stata una scelta che avrebbe fatto ridere...

      Moz-

      Elimina
  25. Per il momento passo, più in là potrei vederlo...probabilmente tanto in là...praticamente mai :D
    Comunque la pubblicità ha rotto, anzi, ti dirò, ogni volta che parte sono bestemmie :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh, anche così ha raggiunto il suo scopo XD

      Moz-

      Elimina
  26. Risposte
    1. Ahaha! Mitica questa pagina!
      Comunque il sequel di Adrian sarà Celentan XD

      Moz-

      Elimina
  27. Io non guardo la tv (solo Netflix, e poco) quindi mi sono persa pure la pubblicità di cui tutti parlano. Sono venuta a leggere il tuo post pensando: "Oh, se Miki dice di vederlo, lo vedo". Insomma, che dici? Ne vale la pena? Lo cerco in streaming?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda, dipende da cosa ti aspetti. Ami Celentano, i suoi film kitsch, i suoi modi di fare da predicatore? Ami soprattutto il Celentano dell'ego smisurato e autocelebrativo?
      Ecco. Adrian è questo: la versione (animatamente scimmiesca) dei suoi film tipo Joan Lui^^

      Moz-

      Elimina
  28. Ho visto i primi due episodi e sinceramente se tagliasse un bel pò sull'autoincensamento e l'autocitazione ne potrebbe ottenere una serie azione sci-fi decente, ma sono i classici errori che Celentano fa ogni volta che affronta la sfida della regia.

    RispondiElimina
  29. Io voce fuori dal coro..
    ho recuperato i primi due episodi e devo dire che mi è piaciuta.
    I difetti sono numerosi, la recensione di Miki è perfetta, ma nulla da dire sui rilievi mossi da Kiral, uno che di animazione se ne intende eccome.

    Di sicuro non prendo Adrian come un capolavoro, di sicuro Celentano non è mai stato un mio guru, forse i messaggi che lancia sono anche "stantii" (rispetto a una poetica di De André che ancor'oggi è attuale), però mi ha divertito, eccome :D, la scena in cui prende a calci nel sedere gli energumeni stile Ken il guerriero o come letto, stile Clan del Piede delle Tartarughe Ninja...

    Il doppiaggio comunque è molto buono, Balzarotti e Moneta sono sempre eccezionali.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto, è un'opera che va presa per quel che è, che prende per il culo tutto e tutti, trollando, specie chi si indiNNia sul web facendo post su casette in stile Paint e frasi sessiste :D

      Moz-

      Elimina
  30. Frassica da quando ha cambiato look mi è calato parecchio.
    Ho solo intravisto il secondo episodio e, nonostante colori e disegni siano ottimi, le animazioni fanno cadere le braccia! Movimenti così macchinosi da robot manco negli anime anni 70.
    Con un software da 4 soldi il risultato è al pari di questa acclamata serie. Su YouTube si vede roba migliore, fan made, come il canale che reinventa i finali dei cinecomcis, che ha come unica pecca dei disegni bruttini.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma appunto penso sia tutto voluto :)
      Non saprei, altrimenti!

      Moz-

      Elimina
  31. Partendo dal fatto che io Celentano non l'ho mai sopportato e non lo sopporto, nè i suoi film, nè la sue canzoni, nè i suoi programmi tv, devo dire che (quasi) nessuno è riuscito a capire cos'è Adrian... ma va bene così perchè quello che voleva Celentano era far parlare di se nel bene e nel male purchè se ne parli... a me a differenza del gregge di pecore internettiane che se uno dice "capolavoro" tutti lo lodano e se uno dice "merda" tutti lo seguono nel cesso, ho seguito il cartone per quello che è (senza lasciarmi fuorviare dall'arte autocelebrativa del proprio ego del personaggio in questione): un CARTONE ANIMATO: divertente, autoironico, animato non benissimp ma neanche male e con quello stile cartoni anni 80 che può dar fastidio a chi segue gli Anime moderni di oggi, ma che non può non coinvolgere i miei occhi che hanno amato e amano le produzioni anni 80 (spesso disegnate coi piedi, ma non per questo prive di fascino). Se poi ci aggiungiamo i disegni di Manara che sono SPETTACOLO PURO PER GLI OCCHI (e le parti basse maschili) e il tentativo di denuncia ad un mondo corrotto rappresentato attraverso l'idea di un futuro distopico, allora per me Adrian è il top. Quello che hanno sbagliato se volevano più ascolti è stato l'orario e il target di pubblico a cui hanno voluto forzatamente rivolgerlo annunciandolo come LA SERIE EVENTO... come dici tu Miki, fosse uscito in streaming su Netflix, Adrian sarebbe stato un successo, e vale cento più volte di tanta cacca che passa in tv e in streaming attualmente(anche a livello di cartoni, questo c'è da sottolinearlo).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pensa che per me è l'esatto opposto 😅
      Adoro gli anime anni 80 e schifo quelli moderni con colori troppo a neon (ho smesso di guardarli nei primi dei 2000, gli ultimi sono stati Cowboy Bebop e Trigun. Adrian ha colori moderni e animazioni che sarebbero state vecchie negli anni 80, forse si avvicina ai primi anime anni 70.
      Non giudico la storia perché ho visto 5 minuti e sono d'accordo sul provare fastidio su tutta 'sta spalata di merda contro questo prodotto.

      Elimina
    2. Diciamo che la vedo più come SuperGoku, è il mio punto di vista.
      Insomma, Celentano è già di suo sempre stato trash e cro-magnonesco, e la sua animazione risponde a questi dettami :D
      Trolla? Moltissimo.

      Moz-

      Elimina
    3. Ma il mio non era un punto di vista differente, specificavo solo che sono il contrario della categoria che ha citato e nonostante ciò ho trovato l'animazione pessima. Poi magari è voluto come dici tu.

      Elimina
    4. Penso (spero) di sì... comunque non è più pessima di Berserk (film 2012 e serie 2016/17)^^

      Moz-

      Elimina
  32. Ah dimenticavo: grande Nino Frassica e da quando ha cambiato look io lo adoro ancora di più!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma che intendete? Che ha tolto i ricciolini?
      Io comunque lo amo sempre... **

      Moz-

      Elimina
    2. Non solo, da capello nero (probabilmente tinto) leccato indietro e baffo fino, che lo ha contraddistinto per circa 30 anni di carriera, è passato ad un grigio con pozzetto.
      A me fa morire sempre dal ridere ma prima mi trasmetteva simpatia anche se non apriva bocca 😁
      Look troppo serio per un comico, secondo me 😉

      Elimina
    3. Può darsi derivi dai ruoli che ha svolto per la tv (tipo il prete connivente con la mafia per la ficscio di Raiuno...)^^

      Moz-

      Elimina
  33. Ho visto solo cinque minuti di Adrian, ma ero curiosa di leggere la tua recensione :)
    Ciao
    Marina

    RispondiElimina

grazie per il tuo intervento!