[BLOG] Sherby compie 10 anni!


Chi è Sherby?
Lo vedete sotto ogni mio post.
Nelle locandine del blogpanettone.
Lo vedete in ogni commento che vi lascio, o in ogni risposta che do ai vostri commenti.
Sherby è quel volpino lì, con il design squadrato prima che diventasse di moda: è il mio avatar.
E oggi compie dieci anni: vi racconto origini, vita & miracoli della mia mascotte.

Sherby è un protocucciolo.
Ora, non venitemi a chiedere quale acido mi fossi calato quando inventai la parola "protocucciolo".
Che, alla fine, non so nemmeno cosa vuol dire di preciso.
Sono quelle cazzate che dico ogni tanto (anzi, spesso) per scherzare con gli amici.
Tipo turbococcole, pomitroccoli, pisidelpomi, cicciokun, cinesòttero, superbìmbide e via dicendo.

Sherby deve il suo nome a Scerbanenco, autore russo di tanti noir alla milanese (i suoi racconti sono anche diventati celebri film proto -ecco, vedete?- poliziotteschi).
Ma Sherby nasce invero in altra forma, come simpatica presa in giro del comportamento di un amico che vidi perdere tempo in modo davvero assurdo.
Da quella strip, disegnata in modo totalmente diverso, studiai vari stili realizzando diversi prototipi (e dalle con questo proto!).
Fino ad arrivare al design squadrato definitivo.


Un design che mi è venuto così, per amore verso certi disegni anni '50 e '60, molto simile a quello dell'attuale DuckTales (che infatti amo anche per questo!).
Il mondo di Sherby, popolato da diversi altri protocuccioli (da Möwe a Liza, da Ned a Owly), si ispira neppure troppo inconsciamente al fumetto I Cuccioli de Il Corriere dei Piccoli e ai Fabuland Lego (QUI). Nonché a tutta una cultura di strisce a fumetti dai Peanuts in poi.

Sherby sono io, anzi è una metà di me.
L'altra metà, senza dubbio, è il suo migliore amico Möwe, il pennuto.
Sono due lati del mio carattere che assieme fanno me stesso.
In realtà questo fumetto non è mai partito davvero: nasce come possibilità di disegnare cose veloci, senza badare troppo a errori e dettagli.
Una cosa semplice, insomma. Che però ottiene persino un suo blog (Protoville, QUI) e decine di sceneggiature per eventuali strips che ancora conservo.


ovviamente, il lato digitale è sempre by Sandrino


Tuttavia, nonostante l'avventura sia nata e conclusa a stretto giro in quel 2010, Sherby non è morto.
Anzi, ha conosciuto subito una nuova vita.
Nuovi protocuccioli nati su misura come caricature di amici, innanzitutto, hanno fatto la loro comparsa.
Ve ne mostro alcuni:


Luqe

Nami
Vainy, Jonver, Sherby


Inoltre, Sherby è stato testimonial di piccoli eventi, ma soprattutto io ho sempre continuato a usarlo per vignette estemporanee.


qui parodiavo Twin Peaks


Ci credete? Matteo, un bambino (oggi ormai liceale) che si era affezionato a Sherby perché gli somigliava, tuttora usa come nickname il nome del mio personaggio.

E poi... ricordate un anno fa quando ho tenuto un corso sul fumetto a scuola?
Beh, per spiegare velocemente ai ragazzini alcune cose fondamentali, ho usato proprio Sherby!



E infine eccoci. 2010 - 2020: dieci anni.
Per omaggiare questa cifra tonda, per festeggiare questo decimo compleanno, ho disegnato al volo una storia inedita.
Eccovela qui:

inedito 2020


Insomma, chissà. Sherby potrebbe tornare in pianta stabile?
Mai dire mai.
Ma in questi anni dove tutti si sono fiondati sul fumetto indie e underground, ironico e non, con capacità o meno... chi può dirlo.
Se c'è spazio per gente capace, e anche per cani e porci, magari c'è spazio anche per un volpino.

53 commenti:

  1. Per me Sherby è sempre stato il tuo alter ego in versione "furry", da usare come avatar personale.
    Non conoscevo tutti i retroscena...
    Ma a leggere le "striscie", l'omaggio a Peanuts e Fabuland è evidente.
    Serializzato potrebbe avere un buon successo commerciale.

    Quindi buon compleanno Sherby! 😀

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eheh, grazie!
      Il decimo compleanno, almeno, era da festeggiare :)
      Sì, come vedi, non è solo un avatar...

      Moz-

      Elimina
  2. Ma che bella storia che c’è dietro a questo mini-Miki-formato-fumetto! Belli anche i nomi “inventati” da te che rendono molto a livello espressivo. Sono convinta che i bambini della scuola ti avranno seguito a bocca aperta.
    Buon compleanno Sherby, di cuore.
    sinforosa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, non posso lamentarmi: l'avventura scolastica (che potrebbe anche ripetersi) è andata alla grande^^
      Grazie mille!!

      Moz-

      Elimina
  3. Ciao .
    Non sapevo delle origini del tuo Avatar.
    Che ti somigliasse era evidente ..ma l’hai disegnato te?
    Cioè ti sei fatto in un certo senso una caricatura del tuo viso ..complimenti.
    Bello anche il fumetto, sei bravo nel disegno.
    Una striscia mensile ( meglio ancora settimanale) sarebbe una bella idea con Sherby protagonista e tutti i suoi “proto amici”😀

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Yes, l'ho ideato e disegnato io, così come ho scritto ogni singola storia/vignetta. La digitalizzazione del disegno che vedete come avatar, invece, è opera di Sandrino (il grafico del blog)^^
      No, non sono affatto bravo e come unica giustificazione per la nuova tavola è che (davvero) l'ho fatta in fretta e furia (furry-a XD), però vedi quante imprecisioni?
      Comunque, ora ci penso su...

      Moz-

      Elimina
  4. Visto che "ci conosciamo" da poco è stato interessante leggere la storia del tuo avatar. E fortunato te che sai disegnare, io sono negata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh, non so affatto disegnare... è che, semplicemente, lo faccio ugualmente XD
      Thanks!

      Moz-

      Elimina
  5. Mi unisco alla richiesta di Max, vorrei anche io leggere la striscia mensile di Sherby! Il tuo tratto fumettista mi piace molto e ho avuto il piacere di apprezzarlo dal vivo..ah anche io vorrei il mio protocucciolo ahaha

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Posso già immaginare che tipo di animale sei :)

      Moz-

      Elimina
  6. Sto catturando i Pokemon è fantastica :D La cosa che mi piace di Sherby è che ha la tua espressione, uguale! Sono d'accordo con Max, un appuntamento mensile con i protocuccioli non sarebbe affatto male.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eheh, ma infatti ho cercato di replicarmi sul serio, in formato comic!
      Ci penso su, per la strip :)

      Moz-

      Elimina
  7. Allora piacere di conoscerti Sherby😄😄😄

    RispondiElimina
  8. Ma che carinoooo.Si mi piace il volpino!!!!Ma volpino come volpe,o come cane volpino???

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Domanda giusta: volpino come cane, io l'ho sempre inteso così^^

      Moz-

      Elimina
  9. Vogliamo Sherby, lo vogliamo più presente, vorremmo pure un albo chissà in futuro, forza ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eheh, chissà... a questo punto perché no?^^

      Moz-

      Elimina
  10. Già conoscevo la storia di Sherby, ma questo ripasso è stato interessante, e sarebbe interessante leggere qualche striscia ogni tanto!
    Auguri Sherby!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Thanks! :)
      Sì, tu mi sa che già all'epoca c'eri, quindi se non lo hai visto nascere, lo hai visto comunque presente^^

      Moz-

      Elimina
  11. Auguri per il tuo avatar, ma devo farti i complimenti per i tuoi disegni. Mi unisco ai commenti che mi hanno preceduto e mi auguro una striscia mensile.
    Serena domenica.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci penso seriamente, a questo punto... :)

      Moz-

      Elimina
  12. Fighissimo questo Sherby. Ero convinta fosse solamente un'imitazione a fumetti del tuo volto. Bello anche il blog tematico.
    La vignetta è molto efficace, direi.
    Ormai tutti guardano lo smartphone mentre "ascoltano" chi li circonda.
    E comunque Luqe assomiglia troppo a Spank... ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oddio, sai che non ci avevo pensato a Spank?
      Luqe è Luca, un mio amico dai capelli rossi, e me lo sono immaginato tigrotto.
      La vignetta, ovviamente, prende in giro i problemi di comunicazione che abbiamo oggi: mi fa piacere che il senso sia arrivato^^

      Moz-

      Elimina
    2. Sì, Torakiki, se non erro. L'amico-rivale di Spank ^^

      Elimina
    3. Yes, era un tigrotto o un gatto tigrato, in effetti :)

      Moz-

      Elimina
  13. I disegni sono molto carini!
    Se sviluppassi bene il progetto, potrebbe avere anche potenziale per una pubblicazione e dei pupazzetti :)

    RispondiElimina
  14. E dimenticavo: tanti auguri a Sherby!

    RispondiElimina
  15. Su Instagram le strisce fumettistiche vanno forte, potresti provare lì, perché no?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo! Nel 2010 eri forse pure troppo in anticipo sui tempi :)

      Elimina
    2. Ci devo pensare, innanzitutto ridisegnando per bene quelle del 2010.
      Effettivamente io stesso ho notato come, all'epoca, non fosse tempo per Sherby...

      Moz-

      Elimina
  16. 10 anni? Complimenti e auguri! Il mio alter-ego, che sembra simile al tuo ma nasce con altri significati, è molto + recente!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ricordo che me ne parlasti, ma non ricordo precisamente tutta la storia che c'era dietro al gatto-nerd! Com'era?

      Moz-

      Elimina
  17. Ignoravo completamente l'esistenza di Sherby! È stato molto interessante scoprire la storia del tuo Avatar! 😊 Tanti Auguri Sherby! 🎉

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eheh, thanks! :)
      Ogni cosa può nascondere una storia... anche decennale XD

      Moz-

      Elimina
  18. Un avatar simpaticissimo, ricco di carattere, colore e grande vitalità. Mi è sempre piaciuto. Un salutone a te.

    RispondiElimina
  19. Deh, non sapevo disegnassi pure! Sei un vulcano!
    E poi il nome ispirato a Scerbanenco ♥

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Disegnare è un parolone! Scarabocchio, al massimo :)
      Scerba mito (e Di Leo idem :p)

      Moz-

      Elimina
    2. Di Leo lo adoro, ma ti stupirà sapere che è stato Scerbanenco a farmi scoprire il regista pugliese e non il contrario.

      Elimina
    3. Sei la prima persona in oltre trent'anni che mi dice una cosa simile, infatti! XD

      Moz-

      Elimina
  20. La storia di Sherby a grandi linee la conoscevo. Per esempio l'origine del nome me l'avevi detto in risposta a un mio commento in cui avevo citato Scerbanenco.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, ricordo: avevi citato lo scrittore e ti dissi che non solo lo conoscevo, ma lo avevo anche omaggiato col mio avatar :D

      Moz-

      Elimina
  21. Quando si tratta di fumetti sono sempre pronta a leggerli.
    Una striscia mensile sarebbe fantastica! xD

    RispondiElimina
  22. Ah, ecco, adesso ho capito perché ti sei ispirato a Scerbanenco per creare Sherby, il tuo avatar dall'aria impunita. Perché tu sai che un buon romanzo noir deve tormentare, se non molestare il lettore 😳😄

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha, ecco, magari anche un personaggio cuccioloso XD

      Moz-

      Elimina

grazie per il tuo commento :)