[PUBBLICAZIONI] Masters of the Universe: il bubble gum album del 1992



Anche se a inizio anni '90 l'onda lunga dei Masters of the Universe si era ormai esaurita, entrando addirittura nella nuova fase de Le nuove avventure di He-Man, in alcune nazioni europee i Dominatori andavano ancora forte, e tanto.
Molti di voi conosceranno i concorsi a premi chewing gum + figurine, con piccoli album da riempire (molto spesso si tratta di calciatori, e altrettanto spesso si sente puzza di imbroglio vero o presunto).
Qualcuno di voi ricorderà che, nel 1992, una cosa analoga fu fatta proprio coi Masters of the Universe.
Fuori tempo massimo rispetto alla presenza di questa linea nei negozi o in televisione, ma c'è un motivo...
A ricordarmi di questa pubblicazione da bar è Lorenzo La Torre della pagina I giochi di Penelope, che mi ha gentilmente concesso di mostrarvi il minialbum di figurine in questione.
Dunque andiamo a rivederlo e ad analizzarlo a fondo!

La copertina presenta un disegno della Fright Zone (La Tana Spaventosa) ma ribaltato e virato tutto in giallo; una foto di Dragon Blaster Skeletor e Thunder Punch He-Man; le prime sei figurine da applicare: si tratta di He-Man armato con i Trampoli d'Attacco, Orko, Man-at-Arms, Teela, Sy-Klone (definito l'uomo dal pugno più duro dell'universo...!) e ancor He-Man a bordo dello Jet Slet (ribattezzato "moto volante").



Si prosegue con gli Heroic Warriors (vi raccontai tutta la loro storia QUI), e abbiamo Roboto, ancora He-Man con armatura Thunder Punch, Man-e-Faces, Ram-Man con descrizione altisonante e fuorviante ("possiede il casto ultrasonico con effetto distruttore e velocità di elevazione", hanno quindi creduto che solitamente saltasse, non che si lanciasse orizzontalmente...); Stonedar che "grazie alla sua costituzione attrae le meteoriti del male e le distrugge automaticamente"; Mekaneck, Stratos, Moss-Man e ancora He-Man sui trampoli, in una versione dis-zoomata della primissima figurina.
In tutto, 9 stickers per questa pagina.



Passiamo quindi ai Guerrieri Diabolici di Skeletor (QUI tutta la loro storia).
C'è ovviamente il capogruppo con la sua faccia da teschio, quindi il fedele Trap-Jaw; Mer-Man; Beast-Man chiamato Best-Man (praticamente il migliore!); ancora Skeletor che impugna lo scettro del caos; Evil-Lyn; Zodac (che qui viene messo tra i cattivi, come in un concept iniziale); Kobra-Khan e Tri-Klops.
Altre nove figurine.




L'ultima pagina è dedicata ai nemici dell'Orda Infernale (QUI tutti i loro profili).
Ed è anche la pagina che, oltre a mostrare dei credits per capirci qualcosa di più su questa pubblicazione, fa molta confusione coi personaggi.
Hordak, nella versione usata poi per il cartoon di She-Ra; Modulok, che qui viene scambiato per Two-Bad; Mantenna; Grizzlor, rinominato senza senso Grizzita; Leech; e ancora Two-Bad, che stavolta è davvero Two-Bad (che però è un alleato di Skeletor) anche se la descrizione continua a farlo passare come il Modulok di cui sopra.
Sei figurine in tutto.



Dunque una collezione di trenta autoadesivi: se si completava l'album (entro il 31 agosto 1992), spedendolo alla Importex Oscar SRL, si aveva diritto a ricevere nientemeno che il Castello di Grayskull della Mattel (la stessa Mattel che ha dato in licenza alla Promovip questo concorso, come si evince dai crediti).
Ma se invece mancava una sola figurina (emh... vi ricorda niente?), allora potevi ottenere un pupazzo della serie Masters.

Facendo un po' di ricerche, ho trovato che la Importex Oscar si occupa di lotti di televendite (link); ma soprattutto che questo album altro non è che la traduzione italiana di una pubblicazione spagnola di due anni prima: con le immagini prese da questo sito, vi mostro qualche pagina:



E qui si vede anche chi potrebbe essere protagonista di una eventuale figurina mancante...




I cretids spagnoli riportano sempre Mattel e Promovip, un logo rosa "Jake" e ovviamente un indirizzo diverso dove spedire l'album.
La scadenza era ovviamente precedente: la promozione iberica sarebbe durata fino al 31/12/1990.




Cosa ha spinto la Mattel a (far) fare una cosa del genere?
Semplice: molto probabilmente c'erano altre action figures da smaltire, e anche se si era davvero fuori tempo massimo, in Italia i Masters tiravano ancora tantissimo... e questo album ebbe un certo richiamo.
Ringrazio ancora Lorenzo per le immagini prese dalla sua collezione; immagini di cui è vietata la riproduzione.

vuoi un altro articolo sul mondo di He-Man? leggi anche

36 commenti:

  1. A me sembra un concorso non ufficiale, o pirata se suona meglio.

    Nomi sbagliati, disegni ribaltati, immagini e loghi a falsi colori...
    Dubito qualcuno abbia vinto il castello o uno dei personaggi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La Mattel ha approvato, su licenza... Quindi una cosa pirata non era... Ma certo "scrausa", questo sì... Secondo me Castello no perché manca Meckanek sempre... Ahah! 🤓

      Moz-

      Elimina
    2. secondo me è ufficialissimo e queste cose succedono sempre: ricordati il primo album di figurine dei Pokemon (ufficialissimo!), con Farfetch'd che si evolveva in Doduo e Hitmonchan che diventava Hitmonlee... quante ore passate a livellare quei due, ma poi alla fine non si volevano mai evolvere come prometteva l'album :(

      Elimina
    3. Sì, tardivo e su licenza, ma ufficiale.
      Insomma, credo sia abbastanza semplice il meccanismo... alcune stickers sono rarissime... :D

      Moz-

      Elimina
  2. Argh! "Volpi e Poggi" in salsa Masters!
    Ho ancora in bocca il saporaccio di quelle figurine "alla fragola"... mamma mia che inculata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha sì, poi quasi sempre chewing gum spagnole... gusto "fresa" :D

      Moz-

      Elimina
  3. Spettacolo! Come ha detto Andrea, Volpi e Poggi in salsa master.
    Ma avere tutte le figurine, tranne una, almeno ti dava la possibilità di avere un bel pupazzetto...
    Comunque le descrizioni sono fantastiche! Orko aliena..ahahah

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha sì, descrizioni davvero assurde... tradotte a cavolo, spesso.
      Non ho mai sentito UNA persona che abbia avuto il pupazzetto!^^

      Moz-

      Elimina
  4. Se parliamo di quelle cicche spesse al gusto fragola, allora avevo imparato la lezione molti anni prima e me ne tenevo alla larga, ecco perchè probabilmente non mi ricordo di questa promozione.
    Quelle orrende cicche rosa sono antichissime e sono convinto che negli anni 90 fossero sempre le stesse (non nel senso di "lo stesso tipo" ma proprio le stesse, le rimanenze dello stesso stock originale di anni ed anni prima. Chiunque le abbia assaggiate sa cosa intendo)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto, anche io penso fossero le stesse, a lunghissima conservazione... ahaha!
      Giusto le Boomer, che non avevano figurine, erano buone e sempre fresche^^
      Oggi secondo me è illegale vendere queste cose... XD

      Moz-

      Elimina
    2. Chiamiamola pure fossilizzazione: ormai erano diventate praticamente di pietra :D :D :D

      Elimina
    3. Avevano quella farinetta bianca per tenerle fresche ahaha!

      Moz-

      Elimina
  5. Dovrei averlo pure io mike il tempo di trovarlo e di mandarti foto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Mick!!
      Grazie! Ma hai mai sentito di qualcuno che ha vinto il pupazzetto?? :D

      Moz-

      Elimina
  6. Non ricordo questa iniziativa va detto che io masticavo do o la Brooklyn gomma del ponte o i big Hubble.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eheh ma infatti queste non erano nemmeno pubblicizzate, si trovavano negli spacci o nei bar... 🧡🤟

      Moz-

      Elimina
  7. Per quanto riguarda le figurine allegate ai chewing cum ricordavo quelle di Asterix, di Lupo Alberto, dei calciatori..i Master proprio non me li ricordavo! Ma secondo te qualcuno è mai riuscito a far su tutto l'album per il castello? Magari una figurina non era presente APPOSTA per non farti raccoglierle tutte :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto🤓
      Infatti lo stiamo supponendo, forse mancava Mekaneck! 🔥

      Moz-

      Elimina
  8. Non ne sapevo nulla... in fondo nel 92 già non seguivo più i Masters totalmente immerso nel mondo dei Cavalieri dello Zodiaco

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco, io anche se amavo i CdZ, non avevo mai smesso coi Masters... erano ancora il mio gioco action figure preferito, perché qualcosa in giro ancora si trovava...^^

      Moz-

      Elimina
    2. io invece passavo direttamente da una cosa all'altra e accantonavo la precedente... esempio: quando nel 93 arrivarono i Power Rangers dimenticai completamente i Cavalieri :)

      Elimina
    3. Questo anche io, diciamo... ma qualcosa della precedente mi restava sempre come bagaglio^^
      Per me era tutto un eterno presente.

      Moz-

      Elimina
    4. io arrivavo quasi a disprezzare le cose che seguivo prima, come se le nuove fossero sempre migliori delle precedenti. Poi col tempo ho imparato che non sempre era vero e ho iniziato a recuperare tutto il bagaglio accumulato. Del resto quelli erano anni davvero intensi in cui praticamente ogni mese arrivava o succedeva qualcosa di nuovo e interessante, per me era tutto a colori, non volevo perdermi nulla

      Elimina
    5. Esatto, hai detto bene... erano anni d'oro per la nascita di grandi brand di questo tipo... c'era di tutto!

      Moz-

      Elimina
  9. È morto Maradona non c'entra nulla ma volevo dirlo.


    Firma

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Penso che lo sa chiunque, tutti hanno internet e tg, non serviva dirlo qua che non c'entra niente 😅

      Moz-

      Elimina
  10. Interessante, sicuramente un metodo ingegnoso per liberarsi delle rimanenze di magazzino.

    RispondiElimina
  11. Mitico Sy-Klone!
    Queste non mi sono mai capitate... capitava più alle medie, con un mio compagno che era figlio di un tabaccaio e ogni giorno se ne portava un bel po' ma mi pare fossero solo dei calciatori.
    I concorsi farlocchi... 😅

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo che per fare il prezzo di un pupazzetto, bisognava che si vendessero 100/120 bubblegum...
      E ovviamente non bastavano tremila lire per avere tutte e trenta le figurine...

      Moz-

      Elimina
  12. Ma sai che questo me lo sono proprio perso? Mi sarebbe piaciuto un sacco!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda, roba fuori tempo massimo, ma ricordo che io ero ancora in piena MOTU-mania, mai passata peraltro, quindi trovarmelo al bar fu... WOW!!^^

      Moz-

      Elimina
  13. Ha un che di comico. E' una cosa ufficiale ma fatta abbastanza male. E non è neanche la prima volta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero, è ovviamente ceduta a terzi... ormai la linea era morta, quindi avranno venduto degli stock^^

      Moz-

      Elimina
  14. Io non lo ricordo, però ricordo che mio fratello che è più grande di me lo ricorderà. Aveva anche un pupazzo di He-Man: lo ricordo per la sua capigliatura alla Caterina Caselli :°D

    L' assurdo è che ho scoperto una cosa nuova, ma appartenente al... vecchio!
    :°D

    Ciao Moz!

    P.s.:
    Sistemavo i preferiti web e ho trovato qualche sito che potrebbe piacerti e, chissà, esser spunto per i prossimi post

    https://www.giocattolivecchi.com/mercatino_lista.aspx?id_categoria=4

    https://www.pianetahobby.it/kinder-sorpresa/cataloghi-kinder-sorpresa/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Yeeeah, il primo lo conoscevo!
      L'altro non credo di essermici mai imbattuto...
      Thanks!

      Moz-

      Elimina