[SATURDAY SUPERPOST] speciale estate

 

Questo sabato estivo ci parla d'estate, con tre post del passato che vi ripropongo.
E uno di questi in particolare, ve lo ripropongo con un pizzico di orgoglio.
Dunque, tra canzoni e passatempi, godetevi questa raccolta!



Iniziamo dalla classifica (personale) delle cose più belle da poter fare in estate: giochi ma non solo, vedrete.
Situazioni, attività, divertimenti... tutto passato in rassegna al seguente link:
https://mikimoz.blogspot.com/2014/07/parade-6-i-migliori-passatempi-estivi.html


Ecco invece un mio racconto brevissimo: 1992, colori.
Scritto per partecipare a un concorso, riuscii a farlo pubblicare in un'antologia.
Prima che la nostalgia diventasse di moda, scrivevo già piccoli brani ambientati in epoche passate.
Fatemi sapere cosa ve ne pare.
https://mikimoz.blogspot.com/2016/06/1992-colori.html



Concludiamo con un po' di musica: Italia '90, Euro 2020 (+1), sono passati trent'anni (+1) e sono tornate le notti magiche di Un'estate italiana, brano di cui vi racconto qualche retroscena:
https://mikimoz.blogspot.com/2019/06/un-estate-italiana-italia-90.html


Buon sabato e buona continuazione d'estate a todos!

18 commenti:

  1. Il tuo raccontino è una scagazzata che scrivono tutti i bambini quando l'ormone inizia a battere e hanno le prime polluzioni e ce lo spacci per racconto epico??

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sgualdrinella, dovrei avrei detto che si tratta di un racconto epico?
      Secondo me sei analfabeta funzionale, oltre che deficiente... bene così XD

      Moz-

      Elimina
    2. Brutta cosa l'invidia.😏

      Elimina
    3. Che poi se qualcuno provasse invidia per un mio racconto di 5 righe, mi farebbe pure pena... XD

      Moz-

      Elimina
  2. Non conoscevo il primo post, ho provvidenzialmente rimediato. 😅

    RispondiElimina
  3. I primi due post non conoscevo, soprattutto il primo antecedente al mio ingresso nella blogosfera, il terzo sì e finalmente ha portato fortuna quella fantastica canzone ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero vero vero... dai che questa, con tutto che c'è la pandemia, è davvero un'estate italiana!
      Maneskin, Luca, la Nazionale... **

      Moz-

      Elimina
    2. Eh un po' troppo italiana!
      Aggiungi Moretti a Cannes e il tennista in semifinale a Wimbledon...
      ...il karma ha un suo equilibrio.
      Speriamo che non succeda nulla.

      E dopo questa ventata di ottimismo, vorrei chiederti un favore.
      Mi è venuto in mente uno di quei ricordi sfumati di quando eravamo giovani che dopo ricerca in internet non ha dato alcuna evidenza.
      Posso chiedere a voi? Come posso fare? Argomento: pubblicità televisive di cantanti meteore primi anni 90.

      Ciao
      Giù

      Elimina
    3. Oh, direi che l'anno scorso abbiamo pagato abbastanza XD
      Certo, chiedi tutto quello che vuoi: se ti va meglio, puoi contattarmi anche privatamente (mikimoz@hotmail.com) e ne discutiamo.

      Moz-

      Elimina
  4. Mi ha emozionato il racconto "Colori" mi è venuta in mente una ragazzina del passato che presi una cotta...

    Davvero triste e malinconico ricordare qualcuno che non abbiamo più rivisto e (forse) non rivedremo mai più.

    La Nazionale ci ha regalato un sogno lungo 53 anni... io invece aspettavo questo giorno solo da 21 anni quando ai bellissimi Europei 2000 in Olanda e Belgio perdemmo la finale per un soffio... quelli furono i miei europei :)

    Sono andato in centro città per i festeggiamenti stando ben attento ma non rinunciando alla festa... alla fine mi sono addormentato alle tre del mattino...!

    Emozionante tutto compresa la gioia del presidente della Repubblica Sergio Mattarella... una serata magica come lo fu 15 anni fa per vittoria del Mondiale.

    Però questa volta a differenza di 15 anni i festeggiamenti sono durati pochissimi giorni probabilmente a causa della situazione pandemica.
    In ogni una serata indimenticabile come capita di vivere raramente nella vita.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, la mia era una malinconia in quel senso: gente che esiste, nella nostra vita, solo per una stagione.
      Quando la Nazionale vince è sempre festa: penso anche io che quest'anno è stato tutto così veloce, come una bolla, per via della pandemia. Spero non ci siano conseguenze gravi a causa dei festeggiamenti, perché davvero abbiamo (tutti, tutta Italia) fatto un po' gli scostumati... speriamo bene.

      Moz-

      Elimina
  5. Ho riletto Colori e il mio commento bastardo "Ah ma allora non stavi sull'Adriatico" riferito al fatto che "un mare blu allora come ora", sulla maggior parte dell'Adriatico, è davvero difficile da riscontrare.. al quale rispondesti "Non l'ho capita". In effetti si, non si dovrebbero dileggiare i versi altrui, a meno che non sia sia sicuri di confrontarsi con persone ironiche, simpatiche, intelligenti, comprensive ed equilibrate.. ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha e così dopo cinque anni scopro cosa intendevi!!! XD
      Non l'avevo proprio capita, la battuta!
      Però oh, giuro che il mare dove andavo io, sull'Adriatico, non era così malaccio...

      Moz-

      Elimina
  6. Complimenti per tuo racconto 1992,colori! 👏🙂 All'epoca mi ero persa il post!

    RispondiElimina
  7. ciao sai mi hai fatto ricordare il gioco con le biglie che facevo al mare, esattamente a Cesenatico. Ricordo anche un vaso grande in plastica pieno di biglie, tenuto per anni, ora però non so dove è. La caccia al tesoro adoravo, mi divertivo un sacco.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai che anche la boccia di biglie presente a casa mia... è sparita?? :o

      Moz-

      Elimina