[LO SBLOCCARICORDI] le videocassette

 


Lo Sbloccaricordi è la rubrica che mostra, di volta in volta, oggetti e feels del passato!
Lo Sbloccaricordi è anche un gruppo Facebook!
Oggi parliamo di videocassette.
Un argomento che è venuto fuori spesso qui sul blog, nel passato ma anche di recente.
Oggetto simbolo degli anni '80 e '90, la VHS ha permesso di salvare su nastro una miriade di cose: non solo film da registrare, ma anche serie, puntate random, programmi e soprattutto pubblicità.
Pensate che memoria storica hanno fornito le videocassette, mandate in soffitta dopo venti anni (più o meno) di onorata carriera!


Costituiscono oggi l'ultimo baluardo per recuperare vecchi spot, spezzoni, show e chissà cos'altro.
A patto -ovviamente- che non si siano smagnetizzate.
Di videocassette è presumibilmente ancora piena quasi ogni casa.
Certo, in molti se ne sono sbarazzati, ma nelle soffitte e nelle cantine continuano a esistere.
Non solo quelle acquistate "piene", ossia contenenti già un programma (film, serie, documentario... a proposito, ecco la mia collezione di VHS disneyane: QUI), ma soprattutto quelle "vuote", da usare per registrazioni casalinghe, catturando il film che tanto amavamo o qualsiasi altro spettacolo.




Le videocassette sono parte di un mondo che non esiste più.
Oltre ad essere legate a un luogo cult come la videoteca (vedi QUI), sono proprio lo spirito di qualcosa che si è perso: l'attesa e l'appostamento per registrare qualcosa, per tenerselo, e per poi magari cancellarlo e sovrascriverci.




I DVD e il loro avvento non hanno mai avuto un elettrodomestico di enorme portata come il videoregistratore, né -da un certo momento in poi- si è più sentita la necessità di registrare qualcosa dalla televisione.
Peccato, davvero.

LEGGI ANCHE

124 commenti:

  1. Ho cominciato la mia cinefilia grazie alle videocassette, ne ho una montagna nella mia stanza, prima o poi apro la cassaforte dei ricordi anche io xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eheh BELLISSIMO! 🤩📼
      mi sa che un po' tutti noi della nostra generazione abbiamo ancora taaaanto materiale a riguardo!

      Moz-

      Elimina
  2. Ne ho ancora anch'io. Certi film sono introvabili perciò le tengo come reliquie. Come anche il videoregistratore che, per fortuna, funziona ancora.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto, questo è il bello!
      Alcuni titoli esistono solo registrati dalla TV... assurdo ma è così!
      Per non parlare della memoria storica di programmi e spot!
      🔥🤓

      Moz-

      Elimina
    2. Per anni cercai il film del 1987 "Il grande Blek" oggi finalmente disponibile. Qualcuno l'avrà caricato da qualche VHS...

      Elimina
    3. Cavolo, cosa hai tirato fuori!!! °___°

      Moz-

      Elimina
    4. È il Tex Willer ma a parti invertite con un europeo "pellerossa" protagonista?

      Elimina
    5. Ma no, è un film con Rubini...

      Moz-

      Elimina
    6. Che ne potevo sapere esce quello che ho detto come risultato...
      Il film non pare granché, ma i gusti sono gusti.

      Elimina
  3. Quando cominciarono a sparire ero piccol* e non mi interessavano le usavo solo per guardare i cartoni e i film di fabbrica, su una quando avevo circa 13-14 anni o forse anche prima registrai uno spezzone di non so cosa.
    Fossi nat* prima le avrei sperimentate e avrei amato la loro importanza.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sicuramente è qualcosa di legato a una generazione appena precedente alla tua.
      Vero: l'importanza la hanno, sono una memoria storica (a volte purtroppo smagnetizzata) 📼😅

      Moz-

      Elimina
  4. Ne ho ancora a casa Cassidy, sia di origini che di registrate dai passaggi tv, per i film importanti si stampava l'etichetta "bella" con il titolo del film e grazie ad un abile lavoro di stop/rec si toglievano le pubblicità (storia vera). Cheers!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eheh, verissimo!
      Stare davanti alla TV per stoppare prima che si registrassero le pubblicità... Oppure, se ormai qualche secondo degli spot era già stato registrato, si tornava velocemente indietro per sovrascrivere 😂😂😂

      Moz-

      Elimina
  5. Ne ho ancora, davvero memoria irrinunciabile, e anche il lettore, ovviamente..😁❤️

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io ho tutto... TUTTO!
      Videoregistratore incluso 📼🤩

      Moz-

      Elimina
  6. Ma ne vendono ancora di lettori vhs o devo cercarli su market place o subito.it?
    Il mio è fuori uso da molto e ho provato pure a farlo aggiustare ma niente!
    Ho diverse cassette del* mi* cantante preferit* , registrat* da programmi televisivi e una di queste videocassette son riuscito a riversarla in dvd ma il risultato mi ha un po’ deluso.
    Quindi non ho riversato atre cassette in dvd.
    Per i film in videocassetta, sia originali che registrati da televisore li ho poi recuperati in dvd.
    Ora come ora ho solo nostalgia per quelle del/la mia/o cantante preferit* spetta con gli asterischi è più bello.
    😂

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Macché, secondo me non li fanno più da inizio anno 2000... 😫
      Ahah, e chi è quest* misterios* cantante?
      Magari hai del materiale su di lui!!
      ♥️

      Moz-

      Elimina
    2. dagli asterischi immagino qualcuno tipo boy george ("perché non si fa chiamare pupa george? Eddai papà, è una storia vecchia!" cit.) :P

      Elimina
    3. Hai citato uno dei miei film preferiti!
      Mitico COMMANDO 😎🤩

      Moz-

      Elimina
    4. Gli asterischi stavano lì a sfottere l’anonimo!
      La cantante mia preferita è Anna Oxa😘
      Ho un sanctuarium in VHS di lei ahaahha!!!

      Elimina
    5. Ahaha quell'anonimo non vuol dirci se è uomo o donna (come se non sapessi chi è XD)
      Anna Oxa? Grande!
      Magari hai anche delle cose mai riversate su Youtube e quindi introvabili!

      Moz-

      Elimina
    6. Si sì certe cose non le trovo su YouTube, hai ragione.
      E ci ho fatto pure delle belle sovra copertine plastificate di quelle vhs e pure le etichette.
      Adesso le utilizzo per nasconderci qualcosa che in rete non posso dire .
      Non si sa mai che mi piombino i ladri in casa..ahaha!!!

      Elimina
    7. Ahahaha XD
      Comunque, al di là dell'uso particolare, riversa il contenuto in digitale e caricalo: farai sicuramente contenti tantissimi fan della cantante!

      Moz-

      Elimina
    8. Col cazzo!
      Son egoista me li tengo per me!
      Ahahaha!!!

      Elimina
    9. Ahaha, è SBAGLIATISSIMO! 😂😂😂

      Moz-

      Elimina
  7. Alzi la mano chi credeva che il Betamax avrebbe avuto successo! (alza la mano)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eheh, vero vero... Il Betamax subito soppiantato dalle VHS... insomma, anche all'epoca c'era chi non ce la faceva a sopravvivere! 😂💪

      Moz-

      Elimina
    2. betamax di qualità superiore, ma anche più costoso...

      Elimina
    3. Sarà sicuramente dipeso da quello... A me è sempre sembrato meno versatile rispetto a una VHS... 🤔

      Moz-

      Elimina
    4. E con molto meno tempo di registrazione mentre la prima vhs durava 4 ore e costava di meno il pubblico guardava ovviamente a questo la vhs vinse e annientò la betamax che solo dal nome è perdente BETAmax sembra il nome di una medicina ahaha poi l'estetica che brutta era un ciclope insomma che toppata sconvolgente per i suoi inventori giappo.

      Elimina
    5. Beta dà l'idea di qualcosa di non completo, di secondo, di non finito. Vero.
      Ovviamente, 240 min a poco prezzo... quattro ore di registrazioni, ovvio che vinci!^^

      Moz-

      Elimina
  8. Io facevo registrare cose a mia mamma quando ero a scuola o lasciavo il videoregistratore acceso quando c'erano film belli in seconda serata così potevo andare a dormire e vederlo il giorno dopo... poi arrivarono i videoregistratori col timer... xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero, anche io attaccavo spesso e uscivo di casa... 😂
      Il timer? C'erano anche i codici su TV Sorrisi e canzoni, ma il problema era che gli orari non venivano mai rispettati e ti trovavi il film già iniziato o peggio mezz'ora del programma precedente, in ritardo sulla tabella di marcia... 😎📼

      Moz-

      Elimina
    2. Cos'erano questi codici? Tipo dei promemoria che indicavano l'orario di programmazione in tv?
      Dovevi inserirli nel videoregistratore o c'erano solo per differenziarli nella rivista ?

      Elimina
    3. Erano dei codici da potersi inserire nei nuovi videoregistratori (ronda di metà-fine anni '90) e venivano riportati nei palinsesti.
      Inserendolo nell'elettrodomestico, programmavi la registrazione di quel dato programma che ti interessava.
      Erano codici alfanumerici, se ben ricordo!

      Moz-

      Elimina
    4. Vero... io ebbi un trauma quando cercai di registrare un film che si chiama Torch Song Trilogy... iniziò in ritardo e non ho potuto vedere la mezz'ora finale... mi rimase talmente impresso che quando arrivò internet, ricordavo ancora quella cosa di anni e anni prima, e lo cercai per vederne la fine.

      Elimina
    5. Ecco, bellissimi anche questi ricordi: sono la nostra FORMAZIONE POP.
      Perché oggi è veramente facile, prima assolutamente no.
      Oggi trovi tutto, la ricerca è semplice... all'epoca magari beccavi un film figo e PER ANNI E ANNI non sapevi nemmeno che film fosse e di chi fosse^^

      Moz-

      Elimina
  9. grande invenzione il videoregistratore! Mi ricordo quando ero piccolo che mio padre registrava film la sera per poi farmeli vedere il giorno dopo con tutta calma: i vari Terminator, Commando, Robocop, i classici horror della Universal (Frankenstein, Dracula, l'Uomo Lupo) ecc... li ho scoperti così.

    Però oggi non rimpiango la tecnologia, visto che è stata soppiantata in meglio da ben altro... non ha più ragion d'esistere, non è come il vinile che ha una qualità maggiore rispetto al suo successore, anzi, molti film con segnale debole li dovevi "interpretare" xD

    Poi ti dirò che io ho saltato direttamente il dvd continuando ad usare le vhs per anni, per poi approdare abbastanza presto al bluray (nel 2008 ho preso il primo bluray, 2 anni prima che comprassi il lettore: non sono pazzo, semplicemente la disney ti permetteva di scaricare la copia digitale del film per vederlo sul PC!)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dunque, anche io ho continuato a usare le VHS almeno fino ai primissimi anni '10... 🤩
      Vero che DVD e Blu-ray sono di qualità maggiore, ma purtroppo non contempliamo solo i film... Su VHS potevi registrare qualunque cosa, show e spot inclusi, che sono oggi ricercatissimi.
      Purtroppo senza VHS si è perso un po' tutto questo...
      Inoltre, tanti film (sembra assurdo ma è così, pensa a Heaters - Schegge di follia, o Sposerò Simon Le Bon) non esistono in DVD e puoi averlo registrati solo su videocassetta all'epoca...

      Moz-

      Elimina
    2. @Andrea87
      Sul vinile superiore al Cd ( immagino ti riferissi a quello?) ho i miei dubbi.
      Una cosa che non so spiegarmi il ritorno in auge del vinile.
      O forse è qualcosa dedicato solo ai collezionisti perché ho veramente seri dubbi che la qualità dei vinili odierni sia migliore del formato digitale.
      Tant’è che non credo esista più la registrazione analogica su vinile.
      Ma partono sempre da un master in digitale .
      E lo stesso le ristampe di vecchi vinili ( tipo quelli che vendono nelle edicole) sono copie da digitale.
      Con la qualità che abbiano adesso di riproduzione del suono digitale sta cosa del vinile mi fa veramente specie.

      Elimina
    3. Su vinile , dicono (ma è vero) hai l'ascolto migliore possibile della musica incisa.
      Sono tornati in auge forse proprio per questo, dopo una parentesi modaiola-hipster di dieci anni fa.
      In edicola c'è addirittura il vinile di un album dei Litfiba, e so che proprio i loro vinili nell'ultimo anno sono ai vertici delle vendite!! :o

      Moz-

      Elimina
    4. Sposerò Simon Le Bon è uscito in dvd un paio di mesi fa per Mustang.
      Sul discorso vinile, il punto focale è proprio quello: non ha nessun senso stamparli da master digitali. Il presunto "calore" dei vinili viene proprio dalla distorsione armonica introdotta da una catena analogica: se questa viene a mancare diventa solo feticcio.
      Comunque un paio d'anni fa ho fotografato le VHS delle marche più strane che ho a casa di mia madre, tipo quelle griffate Peter Stuyvesant (sì, il produttore di tabacchi).

      Elimina
    5. Che notizia che mi hai dato, V-chan! **
      Non sapevo niente delle VHS di quel tizio... ahaha! Alcune erano strane per davvero, e credo che uscissero anche solo per zona o regione!
      Sui vinili, penso che le ristampe attuali siano non da digitale... o sbaglio?

      Moz-

      Elimina
    6. Tutto digitale, salvo rarissimi casi di etichette di nicchia i cui prodotti costano quanto un pancreas sul mercato nero degli organi.

      Elimina
    7. Ah quindi... non ha molto senso.
      Grazie, sempre super-espertissimo su questi argomenti!^^

      Moz-

      Elimina
    8. Si che poi è quello che penso io e l’ho anche scritto sopra.
      A proposito del vinile.
      È un po’ come retrocedere.
      Metti poi che con il digitale sicuramente migliore del vinile per le registrazioni di musica classica , dicevo non hai il problema dei graffi , puntina del giradischi che salta.
      Dura di più del vinile.
      I vinili che comprate in edicola son “tarocchi” rispetto ai vecchi vinili originali.
      Poi Moz , me ricordo che anni fa ti inviai una mail dove proprio ti chiedevo se potevi affrontare l’argomento del ritorno nei negozi del vinile e mi rispondesti che non te ne intendevi o che non ti interessava l’argomento..potresti ritornare sui tuoi passi-:)))
      Io proprio adesso dei vinili nuovi , vecchi proprio no me fido!!
      Son bello esteticamente ma basta!
      Ciao

      Elimina
    9. Il fatto è che proprio la puntina è parte dell'esperienza XD
      Comunque, se sono dal digitale no, ma se sono originali suonano meglio di qualsiasi altro supporto!
      Come vedi, non mi intendo ancora della cosa... scopro ora che sono riversamenti dal digitale, pensa un po'!

      Moz-

      Elimina
    10. Tanto facciamo tutti questi bei discorsi e la gente ascolta la musica dall'altoparlante di un telefono, sigh.

      Elimina
    11. Eh, dipende anche dalla comodità della cosa...
      Magari poi a casa la si ascolta in altri modi^^

      Moz-

      Elimina
  10. Denis: esiste un'apparecchio in cui si può riversare il vhs su dvd, l'ho pure visto in un supermercato.
    Il Betamax l'usavano i canali televisivi, ha perso nonostante la superiore qualità perchè la Sony non voleva che finivano usati per i film porno, anche da questo il boom delle vhs.
    La Sony si è rifatta con il bluray mentre è decaduto subito il Dvd HD.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah giusto, il DVD HD... me l'ero dimenticato 😅
      Eh ma poi i film porno sono proliferati proprio con le VHS...
      io vorrei un apparecchio che riversi VHS sul PC, come file digitale da caricare magari su YouTube...

      Moz-

      Elimina
    2. Li vendono da parecchi anni ne vidi uno nel catalogo di PostalMarket vent'anni o quindici anni fa e circa nel duemila otto o duemiladieci/undici/dodici forse anche tredici o quindici in quello di Dmail.

      Elimina
    3. Vediamo un po', non vorrei spenderci un patrimonio...

      Moz-

      Elimina
    4. È un lettore dvd con il lettore vhs assieme in due scomparti separati con il pulsante di conversione cercandolo velocemente ne ho visto uno su Amazon usato a 400€ della Daewoo, vi ricordate questo marchio!?
      Esplorando nel dettaglio penso si troverà di meno caro.

      Elimina
    5. Lo spero perché è troppo...^^; comunque sì, Daewoo, oggi si sente pochissimo...

      Moz-

      Elimina
    6. basta un banale dongle RCA-USB... colleghi il videoregistratore (che devi avere!) al pc e digitalizzi tutto.

      Oppure se sei pigro o hai poco materiale, vai da un fotografo che fa di 'sti lavori, alcuni anche 10€ per ogni ora di girato

      Elimina
    7. Aspetta, se si tratta solo di un cavo... allora ok, figurati!
      Se già 10€ a ora... allora non conviene.

      Moz-

      Elimina
  11. Vero, che poi molte serie tv come Doctor Who devono moltissimo a quei soggetti che nel corso degli anni hanno registrato gli episodi, salvando dall'obblio intere stagioni altrimenti perse per sempre.

    Che poi quanto era triste scoprire che la disattenzione di un parente o genitore ti trovavi il film troncato per un cambio di canale?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eheh ma anche quello faceva parte del gioco: sono i nostri ricordi!
      Io ad esempio ho una VHS di Sailor Moon registrata da Rete4 dove a un certo punto, mentre nella puntata citano Michael Jackson, si vede passare a Canale5 con tutt'altro programma, per qualche secondo! 😅

      Moz-

      Elimina
    2. mi hai fatto ricordare che per "economizzare" sulle VHS, a casa mia c'erano delle compilation del tipo "Canto di Natale di Topolino" + "Robocop"... fanculo al MOIGE!

      Elimina
    3. Ahahaha ovvio!! E tutto questo era bellissimo *___*

      Moz-

      Elimina
    4. Il Topo che li ammazza tutti miiiiii !!!

      Elimina
  12. Ecco, anch'io ho ancora delle VHS in garage, ma il problema è trovare un lettore VHS funzionante, spesso hanno problemi per il troppo tempo di inutilizzo..anche nei vari negozi dell'usato che bazzico per un lettore funzionante ti chiedono belle cifre!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ne ho un paio... uno funzionante (ma devo verificare) e l'altro temo proprio di no ma fa la sua sporca figura come oggetto di modernariato XD

      Moz-

      Elimina
    2. attenti anche alle VHS: io che sto in sicilia, il caldo torrido mi ha squagliato diversi nastri (tra cui anche una delle poche VHS originali che ho mai avuto: IL GLADIATORE, pagato all'uscita una bella cifra!)

      Elimina
    3. Sì, oltre che smagnetizzarsi, possono purtroppo danneggiarsi in tanti altri modi... :o

      Moz-

      Elimina
  13. Casa di mamma è piena di videocassette con i classici Disney.
    Io ne ho un paio con feste di compleanno e saggi scolastici, ma non le ho mai passate su DVD, quindi penso che prima o poi le butterò.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E non ti dispiacerà perdere quei ricordi?
      Riversale in digitale!!

      Moz-

      Elimina
  14. Bei ricordi le VHS :)

    La mia mamma mi registrava sempre la prima serie di Dragon Ball e Holly e Benji durante il bellissimo anno scolastico 1998-1999. Tornavo a scuola 3/4 volte alla settimana nel tardo pomeriggio e non potevo vedere sempre in diretta questi due cartoni animati.
    Ricordo anche che registrava anche Lupin e i Simpson trasmessi durante il lunch-time.
    In casa avevamo due videoregistratori uno in soggiorno l'altro nella mia cameretta grazie alla TV...con il videoregistratore incorporato. Una TV di questo tipo: https://www.google.com/search?q=tv+con+videoregistratore+incorporato+anni+90&tbm=isch&ved=2ahUKEwjP2ba3_cnzAhXQ4KQKHZ3oDlYQ2-cCegQIABAC&oq=tv+con+videoregistratore+incorporato+anni+90&gs_lcp=ChJtb2JpbGUtZ3dzLXdpei1pbWcQAzIFCAAQzQI6BQgAEIAEOgQIABAYOgQIABAeUKAQWMcnYNYraABwAHgCgAGGBogBtRiSAQ0wLjMuMi4xLjAuMi4xmAEAoAEBwAEB&sclient=mobile-gws-wiz-img&ei=4yxoYY_cC9DBkwWd0buwBQ&bih=600&biw=1024&client=tablet-android-lenovo&prmd=sinxv#imgrc=b-WYZeH9iXWeCM

    Spesso il sabato affitavamo le VHS ed avevamo una bella collezione...

    Comunque le VHS sono resiste parecchio anche nei primi anni di diffusione massiccia dei DVD, il periodo di transizione VHS > DVD non durò poco e per alcuni anni uscivano le doppie edizioni in VHS e DVD.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, la tv col videoregistratore incorporato era fighissima.
      Un po' come quella col lettore DVD! **
      Anche io affittavo spesso VHS, con amici o in famiglia... belle serate. Era proprio una concezione diversa, ma dopotutto è un po' come scegliere il film da Netflix.
      Io ho usato le VHS fino a tutti gli anni 2000 e oltre...^^

      Moz-

      Elimina
    2. Dici bene fra' nel 2002 con Panorama comprammo il vhs di Harry Potter e la Pietra filosofale che era anche in versione dvd la cassetta perché l'unico lettore che c'era era a casa dei zii il classico mangicassettone per forza niente dvd.

      Elimina
    3. Ma sì: fino al 2006/07, se non pure dopo, i film uscivano ancora in VHS...

      Moz-

      Elimina
    4. Era ancora la regina con il potere in mano il disco era il pagetto visto come un alieno bruttarello.

      Elimina
    5. Però più funzionale, sicuramente...

      Moz-

      Elimina
  15. Io in DVD collezionai solo la prima serie di "Wrestling - Superstar" nel periodo inverno e primavera 2006.
    Le VHS sembrano essere tramontate proprio nel 2007. Qui un articolo dell'epoca: https://austindoveblog.wordpress.com

    Ho finito le medie nell'anno scolastico 2003-2004 usavamo ancora le VHS nell'aula video.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo fino a poco più metà duemila andavano molto.

      Elimina
    2. Grande, sarà contento Austin che lo hai citato! **
      Io forse acquistai le ultime VHS nel 2008/09, pacco di 5 film introvabili.

      Moz-

      Elimina
    3. Dicci i titoli

      Elimina
    4. Adesso non posso controllare, ma cosa ho linkato? Non vorrei aver linkato qualcosa di sbagliato.

      Elimina
    5. Hai messo la pagina della sua presentazione hehe.

      Elimina
    6. "Ciao sono Antonio uno studente di..., della...."

      Elimina
    7. @Anonimo: Casa privata per le SS, due di Emanuelle Nera, Antropophagus e un altro nazi-movie.

      Moz-

      Elimina
    8. "Epoca" noooo anche tu sbagli a usare le parole giuste gli anni sono passati la tecnologia è un po'cambiata ma non si può dire epoca siamo ancora nello stesso modo di vivere più o meno.

      Elimina
    9. Oddio, io penso che le VHS appartengano a un'altra epoca proprio... come concezione di utilizzo e come mood generale.

      Moz-

      Elimina
    10. Tre(probabile quattro) erotici, un horror comico per i nostri tempi mmmblm Moz non cambi mai.

      Elimina
    11. Ma quell'altro parla dell'ultimo anno di chiusura nel 2007 non dei suoi albori e regno 70-80-9

      Elimina
    12. Moz, che film... ehm.

      Elimina
    13. Antropophagus mangia in testa, penso, a l 90% degli horrorini moderni^^
      Comunque... non cambio mai perché adoro i film italiani di genere, da sempre!

      Moz-

      Elimina
    14. Ecco il link che volevo mettere: https://news.cinecitta.com/IT/it-it/news/55/55196/il-vhs-e-morto-viva-il-dvd.aspx

      Elimina
    15. Ma scusa, come vi sei arrivato da questo link al blog di Austin Dove? 😅💪

      Moz-

      Elimina
    16. Perché ho l'abitudine di aprire più pagine contemporaneamente :), linko una cosa poi cambio pagina e per sbaglio linko un'altra cosa...

      Elimina
    17. Hai letto la risposta?

      Elimina
  16. Ne avevo tantissime. File e file di vhs disney (e non solo) ben sistemate in libreria. Erano i gioiellini miei e di mio fratello :)
    Quando diventarono sorpassate mi si strinse un pezzo di cuore. Tuttora mi piacerebbe riguardarle.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Secondo me saranno riscoperte... anche solo come oggetto "hipster" XD

      Moz-

      Elimina
  17. Mitiche le VHS, al punto che le ho pure inserite in una mia storia del gaviale, quella con padre Adam ;)
    in un libro che sto leggendo attualmente, a un certo punto si fa un paragone fra biblioteca e videoteca, la protagonista dice "i libri almeno si usano ancora, chi usa più le VHS, invece...?"

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grande padre Adam! :D
      La protagonista del libro è fessa, perché le videoteche non esistono più ma i film si continuano a guardare (sicuramente si guardano più film rispetto al leggere libri XD)

      Moz-

      Elimina
  18. Forse sono stato uno dei pochi a non avere mai avuto un videoregistratore e, di conseguenza, delle videocassette. La ragione è la più semplice: in famiglia non era considerato qualcosa di necessario.
    Forse mi avrebbe fatto comodo registrare qualche film in seconda serata, per vederlo con calma il giorno dopo, ma sono sopravvissuto anche facendo a meno di questa comodità. 😄

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io non ce lo avevo perché i miei non ci arrivavano a comprarlo troppo pirli per capire che serviva.

      Elimina
    2. Caspita ben due sprovvisti di videoregistratore! 😲
      Io pensavo lo avessero tutti... Per me era un must, registravo di tutto e noleggiavo VHS a gogò!

      Moz-

      Elimina
    3. In compenso già a fine 1999 avevo il lettore DVD al mio primo computer, quando i film, se non li beccavi in edicola, li pagavi un rene l'uno.

      Elimina
    4. Anche io lettore DVD nel 1999! E su computer!
      Ma lo usai un anno dopo, quando mi prestarono Arancia Meccanica... 🕰️🍊

      Moz-

      Elimina
    5. Eravamo due sfigati forzati dalla famiglia :(
      Ma in quel periodo non mi interessava per nulla il mio mondo necessario e vitale che non poteva assolutamente mancare erano i fumetti Disney,i cartoni in tv e i giochi se non li avessi avuti aiuto che guaio che trauma che dramma sarebbe stato ma per fortuna o destino li ho goduti.

      Elimina
    6. Vabbè sfigati no, semplicemente non c'era necessità in famiglia di avere il videoregistratore! Nessun problema.
      Ovviamente hai colmato con altro, vedo! 💪

      Moz-

      Elimina
    7. Non mi ritenevo affatto sfigato... Mica lo desideravo e non me lo compravano. Stavo molto più dietro alla radio e alle registrazioni di canzoni, e non ebbi problemi a ottenere un apparecchio di una certa qualità.

      Elimina
    8. Ma infatti!
      Altrimenti, se ne sentivo la necessità, penso avresti fatto richiesta ai tuoi per l'acquisto!

      Moz-

      Elimina
  19. Il mio primo videoregistratore l’ho avuto nel 1984 e lo ricordo perché è l’anno di nascita della mia sorella.
    Mio padre che allora era comunista sfegatato lavorava nella festa dell’unità del mio paese e teneva il blocchetto dei biglietti della pesca dove tra i vari premi c’era il videoregistratore.
    Il numero abbinato al video faceva parte del blocchetto dei biglietti venduti da mio padre.
    Lui sapeva a chi aveva venduto il biglietto ma non l’avverti’ della vincita .
    Quindi se non vengono a ritirare il premio , questo resta a chi aveva il blocchetto con il relativo biglietto.
    Mio padre è stato diabolico ma in compenso abbiamo vinto un videoregistratore nuovo di zecca.
    Che bei ricordi😂

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tu stupirà sapere che ho vinto in modo analogo il mio ultimo videoregistratore (il primo fu un regalo di nozze per i miei, mi pare): lotteria comunista!

      Moz-

      Elimina
    2. Hai barato pure tu ahaha grande 👍💪🏻

      Elimina
    3. Non proprio, però il vincitore davvero non venne mai a ritirare il premio... Dopo tre mesi lo presi io! 😅💪

      Moz-

      Elimina
  20. Quanto dureranno questi nastri magnetici? Spero per sempre... Perdere il mio archivio sarebbe una tragedia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh, ti conviene riversarlo in digitale...

      Moz-

      Elimina
  21. Pensate a tutti i passaggi tv, pubblicità, curiosità e altro che NON sono state registrate in VHS da qualcuno dalla fine degli anni '90 a ora... se le fonti originali non le mettono in rete su youtube sono perse per sempre.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Verissimo. Un intero patrimonio perduto, nel caso...

      Moz-

      Elimina
    2. Così vanno le cose, e pensa che è molto più terribile la situazione per le opere d'arte che non vengono restaurate andate perdute per sempre che non possiamo più ammirare o solo vedere una piccola parte, quanti innumerevoli affreschi sono stati cancellati dall'incuria, menefreghismo e cattiveria apposita perché non voluti restaurare, parecchi edifici che hanno millenni e secoli che vediamo bianchi o grigi e vuoti sia all'esterno che all'interno erano all'origine decorati di dipinti, statue e molto altro, ne vediamo solo lo scheletro, le fondamenta,perché stati abbandonati e derubati di tutto nelle guerre e invasioni.

      Elimina
    3. Verissimo, e certamente questa cosa è ben più grave...

      Moz-

      Elimina
  22. Mi mancano, ed era troppo bello registrarci sopra. Purtroppo mi è rimasta nessuna, nella maggior parte traslocati su DVD. Decisamente un "ricordo" che sempre vivido resterà ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, vero: anche io ci registravo sopra, e chissà quante cose fighe ora abbiamo perso XD

      Moz-

      Elimina
  23. Avendo ancora un vecchio videoregistratore, quest'estate mi sono rivisto forse per la 20sima volta il mio film horror preferito: Ammazzavampiri. Ovviamente in videocassetta, registrato nel 1999 da Italia 1.
    Miseria, quante cassette registrate cancellate e sovrascritte con gli anni. Su quelle con la copertina scura ci facevo la custodia incollandogli dei ritagli di carte per metterci il titolo. Che tempi.
    E poi c'erano le videoteche e Blockbuster...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Blockbuster per me aveva solo poche cose, i titoloni del momento. Amavo le videoteche che, anche fino a fine anni '90, avevano ancora tutte quelle VHS anni '80 specie di horror assurdi^^
      Idem io, comunque: cancellavo e sovrascrivevo...

      Moz-

      Elimina
  24. Credo che la prima videocassetta che io abbia mai inserito (da bambino) dopo aver avuto in regalo a Natale un cazzutissimo videoregistratore (il telecomando dotato di LCD poteva apprendere i tasti di altri telecomandi) fosse LE COMICHE avute in prestito da uno zio autista di Pullman, che la metteva durante i viaggi organizzati. Bei tempi quelli attuali, ma le sensazioni che offrivano "i bei tempi andati", vuoi per la nostra età, o per una evoluzione marcata ma più lenta della tecnologia ...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto... che poi era evoluzione veloce anche quella (guarda dai '60 agli '80 cosa è successo...) però c'era più tempo per godersi le cose, ecco.

      Moz-

      Elimina