Parola tabù - post politicamente corretto


Una sera sono stato al bar, prima di andare a cena fuori
con gli amici.
Abbiamo preso un aperitivo, un Neroni.
A cena ci aspettava carne a volontà, e per accompagnarla
abbiamo optato per un buon vino pugliese, il Neramaro.
Alla fine della cena, caffè e ammazzacaffè.
Ho preso un Montenero, sempre ottimo.
Era ancora presto, così abbiamo deciso
di farci una partita a scopa,
le carte sono sempre loro,
le mitiche Piacentine 109 Plastificate prodotte
dalla Dal Nero di Treviso.
Peccato per la musica di
sottofondo: l’atroce tormentone estivo di Juan,
“Camisa Nera”.
Nel frattempo mi chiedevo
se producono ancora
Cicciobello Angelo Nero.
Chissà.
Un nostro amico doveva andare via, perché
l’indomani lo aspettava il lavoro, e dato che il suo capo
È un neriero schiavista e cattivo, meglio arrivarci riposati,
in fabbrica!!
E allora siamo usciti tutti, per strada abbiamo visto tanti extracomunitari.
L’Italia è piena di gente così. Questi sono tutti pericolosi!
E cattivi!
"Se credi che il diverso
sia da cancellare
tu spera solo di non dover
emigrare
in EuroAfrica"
(Africa, Litfiba 1993)

8 commenti:

  1. Inquietante...Oggi ho visto Silvio alzare la mano destra e urlare: "Italia Rialzati!!!" tutto esaltato...Inquietante.

    RispondiElimina
  2. Cmq le tabù facevano cacare

    RispondiElimina
  3. Oggi al bar ho preso un caffè e sull'immagine della bustina di zucchero era rappresentato un "moro" in stile tabù.

    Pensavo che non si usasse più.

    RispondiElimina
  4. Miki lo sapevi che non si dice handicappato? è offensivo dire handicappato, si deve dire "diversamente abile". Handicappato o diversamente abile cambia molto se poi ce ne fottiamo di eliminare le barriere architettoniche o di aiutare quella gente?

    RispondiElimina
  5. Eh, appunto ho scritto sto post.
    Uno si preoccupa di non dire quella parola tabù, e se pensi di non dirlo significa che sei razzista, in fondo, e ti sforzi di non offendere (offendere con cosa poi? con una parola italianissima?).
    E poi le cose importanti le lasciamo da parte.

    Miki lo spiritoso negretto-
    (e l'ho fatto davvero il negretto in una recita in prima elementare!)
    Ah certo, devo dire neretto! Grassetto e corsivo.

    RispondiElimina
  6. L'ho detto più volte: E' l'Ipocrisia che sorregge il mondo. ^^'

    E a questo non vedo che rimedio vi possa essere...

    RispondiElimina
  7. Se in Italia c'è gente così la colpa non è tutta di quest'ultima, non intendete male, finchè c'è un certo tipo di democrazia e la doppia M questa cosa resta ed influenzerà negli anni a venire..

    (se c'è democrazia come citato prima vuol dire che ho il diritto di esprimere il mio pensiero)

    Moz, è un tabù la parola stessa, incoerenza che porterà al controllo di ogni espressione..

    Moz against Fourth Power :)

    RispondiElimina