> gelati, gelati, gelati!

Tutta la banda è un detonatore,
musica a randa con la testa e con il cuore...
E' mediterranea e corre a sangue caldo...
tutta la banda fa musica a randa!

(La Musica Fa, Litfiba 1994)
POST A PAROLACCIA ZERO
Interrompiamo momentaneamente le trasmissioni delle etichette MIKIPEDIA e REVIVAL LIGHT per un post ordinario. Con citazione iniziale e ricetta finale.
Un post ordinario ma sempre estivo.
Oggi si parla di gelati.

Cosa c'è di più buono di un fresco gelato alla crema o alla frutta, in un ass-hole-ato (assolato) pomeriggio di luglio?
Vado pazzo per i gelati.

La mia panzetta è qui a dimostrarlo.
Ieri ci sono andato leggero: un Cremino alla sera e un cono artigianale dopo pranzo.

Altri giorni non resisto alla tentazione del Cornetto.

Un excursus sui gelati di ieri e di oggi. Di questo parleranno le prossime righe del post.
Andiamo con ordine.
Ho sempre considerato un po' sfigati i bar che non avevano i gelati Algida. Ovviamente per il potere pubblicitario, che ti inculca il pensiero Algida = Cose Fighe.
Ma oggi è davvero così?
No, non credo.
L'Algida si è sempre più industrializzata a livelli mondiali, tendendo a omologare in alcune linee (Magnum, Cucciolone) i suoi gelati.
Dico la verità: oggi i gelati Algida mi sembrano orribili. Tranne quelli classici, ossia il Cornetto e il Cremino già citati, ma anche il Croccante, il Cucciolone e i ghiaccioli, il resto sembra provenire da un frigorifero di Belgrado.
Cornetti dai gusti improbabili e dai colori Chernobyl-style (verde, arancio, giallo, fucsia...), gelati pacchiani con sorpresine e confezioni ipercromate e brutte copie di Eldoleo (ora in CG 3D e via di seguito).
Mi sembrano proprio i gelati che trovai, targati Algida dell'Europa dell'Est, a Budapest.
Per cortesia: si è persa completamente l'italianità del prodotto.
Un processo che cominciò già con Solero e Magnum, e che ora si è esteso a quasi tutto il cartellone.
La coppetta Music, la ricordate? Aveva una stella al centro, e col cucchiaino mi divertivo a "ritagliarla".
Ora quella coppetta è parte della linea Cucciolone, così come il Cooky Snack che è Cucciolone Cookie.
Aspettate qualche anno e vedrete che pure il Cornetto sarà targato Cucciolone.
Perché tanto sembrano andare di moda i Cornetto Angeli e Demoni, Pepe e Sale, Cacca e Pipì, Pistacchio e Gianduia, Madonna e Gesù, Peccati Capitali, Vizi e Virtù... tutti con sapori eccessivi e assolutamente finti alla vista.
I Magnum manco a parlarne.
Ora anche la buonissima Bomboniera è targata Magnum, e persino il Winner!
E anche la copia del Bikini è by Magnum.
Il tutto per tentare di raggruppare i vari prodotti.
E se torna la Copa Rica ma risulta scomoda alle coppette Carte D'Or, sparisce del tutto il Magnifico.
Il cui sapore di whisky ormai era anche il sapore della parte gialla del Cucciolone, che sulla carta dovrebbe essere al sapor di zabaione.
Dicevo, l'italianità del prodotto.
Oggigiorno, i gelati che invece mi riconducono maggiormente a questo fattore sono proprio quelli dei bar che consideravo un po' sfigati. Quelli che hanno Sanson, Sammontana o Motta.
Pur industriali, sono meno kitsch rispetto ad un'Algida sempre più globalizzata.
Il MaxiBon, o il Cinquestelle... sono gelati di tutto rispetto.
Ovviamente poi la classe dell'Antica Gelateria del Corso non si discute.
Non amo particolarmente gli snack freddi tipo Mars, Twix, Bounty.
E, dopo un pranzo o una cena in un ristorante, chiedo o il Tartufo (nero o bianco), o il Cocco.
Col gelato a cocco, conservo il guscio e ci faccio i posacenere. Anche se non fumo.
Ma se invece sono invitato, a pranzo o a cena, a casa di qualcuno... chissà perché viro sempre sull'Algida.
Viennetta o Romantica.
Eggià, dopotutto mi sarà rimasto il... Cuore di Panna.

MACINE ALLA MOZ
-qualche biscotto tipo Macine Mulino Bianco;
-gelato alla vaniglia (di qualunque marca);
-Nutella.
Adagiate su un piatto quanti biscotti volete, spalmateli di crema al cioccolato e ricoprite col gelato.
Per una merenda da americani obesi ;)




special thanks to LadyKantAnas

18 commenti:

  1. Anche io non compravo niente che non fosse Algida...ma li ricordi i Magnum di una volta, quelli classici?? E soprattutto grandi il doppio? Cioè mi hanno "intaccato" anche le bomboniere...hanno impataccato cose che prima erano dei "must" con dei doppi gusti improbabili quanto pesanti come mattoni..

    RispondiElimina
  2. ..mauahuaha...grazie dei fiori?!:P
    prrrrrrrrrr...xD Non hai citato il mitico piedone!eheheh..:P In ogni caso da piccola snobbavo Sammontana e co..invece ora compro quasi sempre il barattolino..=P ..per quanto riguarda l'Algida concordo con te..sta diventando troppo industrializzata..e li compro soltanto se il bar non ha il gelato artigianale..=) ..anche io conservo il guscio del cocco!In uno ci ho messo le chiavi..ihihi..comunque opto spesso per il tartufo bianco..o i frutti ripieni tipo il mandarino *.* miiiiii ti consiglio di bagnare i biscotti con il latte..non molto..ma giusto per romperli un pò..yeyeye xD
    bacioneeeeeeeee
    Anas*

    ps tu hai parlato di gelati ed io di farfalle..ehehehe..=P
    Comunque il Calippo alla Cola era uno dei miei gelati preferiti da piccola e in quinta elementare l'ho anche rovesciato sulla testa di un bambino.."mister so tutto io" =P

    RispondiElimina
  3. @Around: questo processo di globalizzazione del marchio è francamente orribile. Lo considero la pietra tombale sui prodotti Algida.
    Per fortuna il Cornetto si chiama sempre Cornetto e non in qualche modo straniero. Ma solo perché in tutto il mondo è Cornetto.
    Dovrebbero tornare ad un'Algida più italiana, ad un'Algida col sole arancione e non con quel cuore da marchio americano.

    @Anas:
    il ringraziamento te lo dovevo, perché mi hai ispirato, qualche mese fa, questo post :)
    Anche io in un cocco ci tengo chiavi ecc... tutti gli altri sono diventati i posacenere ufficiali del Centro di Aggregazione Giovanile.

    Povero bambino... i capelli inzuppati di cola... e se c'erano pure i Fizz, allora gli hai impiastrato tutto! XD

    Moz-

    RispondiElimina
  4. ..mauahuaha..ricordo le sue parole:"Stai attenta perchè ti denuncerò!"..mauhauahau..l'ho rivisto qualche mese fa dopo anni..chissà se si ricorda di questa cosa..LOL!xD De nada!=) un bacioneeeee

    RispondiElimina
  5. Mi hai fatto venire voglia di gelato, e sto a dieta! Accidenti! XD
    Fa nulla, me ne vado a comperare uno subito, e mi comprerò il maxibon, il mio preferito, poi adoro il gelato al biscotto e il cornetto classico, sono un po' banale ma mi piacciono troppo questi qua.

    Non è estate senza gelato e quindi io corro a comperarmelo, vuoi quale volete che ve lo riporto? ^^

    Ispy

    RispondiElimina
  6. @Anas:
    beh, non era uno del genere "indifeso" si vede...

    @Ispy:
    anche io amo i gelati col biscotto... e quelli più buoni son quelli che si comprano ai supermercati, di qualche marca stronza... sono i migliori.
    Per il gelato, non preoccuparti... ho già fatto, e l'ho fatto per continuare la discussione fallica dell'altro post:
    http://twitpic.com/a5rda0

    Guardate e imparate, donne! XD

    Moz-

    RispondiElimina
  7. ... un cuore di panna! In fondo Moz, sei un terribile tenerone sdolcinato, con tutti gli zuccheri che inglobi ogni giorno, oltre la panza come dici tu, devono pur andare da qualche parte, o no! ;)

    RispondiElimina
  8. Ricordo anche altri gelati storici come il Twister, la Bomboniera, lo Spinn, il Piedone e quell'altro che aveva lo stecco-fionda, che a gelato finito potevi metterci un elastico e giocarci. Mi pare si chiamasse Strabik. All'inizio aveva soltanto due occhi che guardavano la punta di un naso che non c'era, dando appunto l'idea di uno sguardo strabico. Successivamente fu sostituito con l'intero volto de La Pantera Rosa http://bit.ly/NFEQ2v ed infine Bananas, gelato banana e cioccolata della Motta, se non ricordo male.

    Tuttavia ancora oggi non riesco a capire se è più dolce il ricordo che ho di loro, oppure il loro stesso gusto. ;'')

    RispondiElimina
  9. @Denebola:
    ahaha, sdolcinato no... però posso essere un ...tenerone manco, diciamo Cucciolone, così rimaniamo in tema gelatoso! :)

    @Sandrino:
    il Twister l'han riproposto un paio di estati fa e subito tolto (mah...), il gelato-fionda compare nell'immagine che ho messo in un post recente (E state di nuovo bene)... me lo ricordo ma il gelato di per sé era misero...
    Il Banana Joe (c'era anche Algida)... oggi me ne mangerei una vagonata.
    Diciamo che era la variante gelato del Calippo (ghiacciolo) per quanto riguarda i doppi sensi XD

    Moz-

    RispondiElimina
  10. Esatto! Il Banana Joe, buonissimo! #erratacorrige

    RispondiElimina
  11. Ahhah te l’ho già detto che adoro Mikipedia? *-* Posso crearti il logo se vuoi :D
    Oh e c’è anche una ricetta!!
    Sinceramente non ci vado matta per i gelati in confezione… anche se quelle volte che li trovo in freezer non ci penso due volte a fargli la festa :D
    Abito in un paesino di circa 7000 abitanti e pensa, conta più di dieci gelaterie ottime. Noi in Sicilia ci teniamo moltissimo al gelato artigianale, anche se devo dire riguarda un po’ più le mie parti, perché in altre zone del territorio non sono un granchè. Vale anche per la granita e i dolci…
    Fortunata io ^^

    Ahaha lol, targata Magnum, oltre la bomboniera c’è anche il barattolino di nutella!! Non so se hai potuto notare…
    Sai invece di recente cos ho sperimentato? Prendere uno yougurt preferibilmente al cocco o alla nocciola e metterlo in freezer, è strabuonissimo se lo tiri fuori in tempo, provalo!!

    Ps: piadina di non mi ricordo quanti post fa, provata!!! ;)
    Ps2: Ma MOZZZZZZZZZZZ che razza di foto pubblichi!! -.-“

    RispondiElimina
  12. @Sandrino:
    eheh^^
    e te lo ricordi quello con la faccia di SuperMario? Era il 1993...

    Comunque, è proprio vero che i gelati Algida (ed Eldorado) prima erano molto più... tranquilli, e soprattutto ITALIANI... ora vogliono farli sembrare delle linee di alti pasticceria senza poterselo permettere, e tra l'altro sono così omologati che sembrano gelati rumeni, altroché.

    Moz-

    RispondiElimina
  13. @Sally: lol, abbiamo postato contemporaneamente, 14.30 spaccate!!
    Ecco, rispondo anche a te...^^

    Ovvio, i gelati artigianali io li ADORO, ne vado pazzo, amo specialmente le creme (quelli alla frutta li prendo raramente).
    So bene che in Sicilia c'è un ottimo gelato artigianale...
    ...così come un'ottima granita e un'ottima cassata :)

    La nutella targata Magnum non l'ho mai vista... dio mio...
    Quello dello yoguth lo proverò... ma quanto tempo deve restare in freezer?

    Mi fa piacere che ti piaccia MikiPedia (che tornerà molto presto assieme al REVIVAL LIGHT)^^

    P.s. la foto che hai visto è inerente alla discussione calippofallica del post precedente... ahaha! XD

    Moz-

    RispondiElimina
  14. :// a me non tanto piace la cassata, o quei dolci con la frutta candita :S

    Adoro la torta ai frutti di bosco ricoperta di fragoline ^^ e poi anche la torta alla mimosa :D Il cono gelato maxi (perchè qui lo fanno maxi) invece generalmente lo prendo nocciola (non deve mancare)e o accompagnata dal pistacchio, o gianduia, o setteveli *-* ahah e poi qui c'è davvero l'imbarazzo della scelta in gusti, pensa si sono inventati anche gusti tipo: Duplo, Tronky, Kinder Bueno, ma il migliore che abbia mai mangiato l'ho comprato in yogurteria... eccellente :D

    look: http://www.ilfattoalimentare.it/assets/images/Test/nutella4.jpg

    Sally ;)

    RispondiElimina
  15. concordo con la totalita' del post, anche se con un cornetto cacca e pipi' potresti prendermi per la gola....
    sulla tanto decantata superiorita' dei gelati artigianali avrei qualcosa da ridire: in questi giorni mi sono fatto un giro nelle gelaterie delle nostre parti (come sai miki non sono amante dei gelati pero' ogni tanto mi vien voglia) che tanto ostentano la "naturalezza" dei loro prodotti (di sti tempi poi e' un must, persino il tabacco viene preferito al naturale); leggo gli ingredienti e... gelatina animale ovunque, oltre a un sacco di altra fuffa industrial-conservativa.
    aggiungo inoltre che un mio conoscente ci ha lavorato per davvero in una gelateria artigianale e mi ha confermato che di "naturale" dentro non c'e' proprio un cazzo... di contro, paradossalmente, un gelato in vaschetta da supermercato, comunque non di marche balcaniche, presentava come unico ingrediente fuori dalla norma la farina di carrubbe, come addensante... semplice come la cacca e la pipi'.. o no?

    RispondiElimina
  16. @Sally:
    dio ti prego... la crema Magnum non si può vedere... ma poi cosa spera la Unilever, che noi Italiani ci scordiamo la Nutella?

    Anche io amo le torte alla frutta, specie la Millefoglie con pesche e albicocche!
    Comunque io gusti di gelato artigianale che dici si trovano un po' ovunque... e spesso però sono indicativi di gelaterie che usano le bustine e non fanno il gelato come si dovrebbe... ecco, quando vedo gusti eccessivi e coloratissimi, comincio a guardare storto quel posto esattamente come i gelati Algida odierni...
    Ma un bel CIOCCOLATO E FIORDILATTE no, eh?^^

    @Pinux:
    so bene che non ami molto queste cose, infatti amo vedere la tua faccia disappointingata quando, durante i nostri giri pomeridiani, ti costringo a entrare al Barde Gliolmy... dove hai chiesto pure di sapere gli ingredienti!
    Eh, lo so... non è tutto oro quel che brilla, però alcune gelaterie fanno davvero i gelati come si deve!
    Sennò... ce li facciamo in casa, con quel giocattolo stile DolceForno :p

    Moz-

    RispondiElimina
  17. Moz scusa il mio essere rompiballe XD

    http://castastella.blogspot.it/

    Potrebbe farti piacere, leggi un pò..

    Sally

    RispondiElimina
  18. @Sally: thanks!
    E presto avrai la risposta :)

    Moz-

    RispondiElimina