> il ragazzo invisibile


Michele detto Michi è un tredicenne alle prese con i problemi dell'adolescenza: certezze che traballano, una cotta non ricambiata, compagni che talvolta non lo lasciano in pace, una media scolastica non brillante e nessuna passione travolgente.
No, non sono io il Michele in questione. Lo siamo tutti.


Da sempre fan di Salvatores, attendo con ansia anche questa sua nuova opera. Che si presenta in modo diverso dalle precedenti, come stile e come intenti.
Innanzitutto è certamente un prodotto destinato ai ragazzi; lontano dal tenore delle storie di Mediterraneo, Quo vadis, baby? ma anche di Io non ho paura, che pure di ragazzi parlava.
Pur non risparmiandosi una vena un po' più cupa, con Il ragazzo invisibile siamo in tutto e per tutto dalle parti di Harry Potter o giù di lì.
Ma cosa c'è di particolare in questo film?
E', almeno in apparenza, una storia di supereroi. Costantemente richiamati in più d'una occasione. Ma è un'opera italiana, ambientata in Italia (Trieste, anche se la città resta anonima), con personaggi dai nomi e cognomi italiani.
Supereroi italiani. Anzi, di più: supereroi italiani con superproblemi universali.

Il romanzo, scritto a più mani (Fabbri, Rampoldi, Sardo), ci presenta una storia onesta.
Onesta perché non inutilmente roboante, onesta perché riesce a farsi apprezzare da un pubblico di varia età.
Onesta perché, superpoteri e supersituazioni a parte, racconta l'adolescenza in modo verosimile, con un linguaggio adatto alla situazione (i ragazzi le parolacce le dicono!) e con piccole metafore (l'invisibilità, su tutte) dedicate alla platea più giovane.

Niente che un Harry Potter non abbia già fatto, sia chiaro. Ma è come tornare a leggere le prime (e un po' naïf) avventure di Spider-Man.
In fondo è giusto, Michele ragiona da ragazzino. Non c'è nulla di sbagliato nei suoi comportamenti, e questa è la forza dell'opera: non è un'americanata, né guarda alle problematiche adolescenziali con allarmismi e clamore da rotocalco plebeo.

In attesa di vedere il film, che sarà nelle sale appena prima di Natale, possiamo goderci il romanzo edito da Salani e il fumetto della Panini. Sì, perché, sperimentando una sorta di crossmedialità, il mondo espandibile de Il ragazzo invisibile è arrivato anche in edicola sottoforma di tre albi (disponibili tra novembre e dicembre, firmati tra gli altri anche da Diego Cajelli) che affrontano stralci di trama non sviluppati nell'opera madre.
E, anche per questo, è un'opera da sostenere.

il primo numero del fumetto

Ma di cosa parla Il ragazzo invisibile?
Dalla classe di Michele spariscono alcuni ragazzi, proprio mentre il protagonista scopre di essere diventato invisibile. La polizia indaga sulle sparizioni, e Michi non sa cosa fare del suo "potere". In fondo potrebbe tornare utile, o forse non cambierebbe nulla: lui è sempre stato invisibile, specie per Stella, la ragazza di cui è invaghito.
Ma, nell'ombra, qualcuno è alla ricerca di qualcosa, e la verità potrebbe essere molto diversa da ciò che crede Michele.
Qualche piccolo colpo di scena, una linearità atta a non disorientare, qualche cliché del caso e una storia che parla di tutti.
Perché tutti abbiamo avuto superproblemi, tutti abbiamo avuto superpoteri, tutti ci siamo sentiti un po' invisibili. Fino alla fine dell'adolescenza.
E io, a volte, ho ancora bisogno di storie così.

116 commenti:

  1. Penso non leggerò il fumetto, non in tempi prossimi almeno, nè andrò a vedere il film, che solo dal trailer e dalla forzata anteprima esclusiva di stocavolo mi ha fatto indigestione. Scusami Moz

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha, di che ti scusi, mica sono legato a quest'opera :)
      Ho solo dato il mio giudizio sul libro e il fumetto, del film ho visto solo il trailer e uno speciale :)

      Moz-

      Elimina
    2. anche io ho visto il trailer e mi ha entusiasmato.
      Una storia molto particolare e diversa dalle altre proposte da Salvatores. Sicuramente non me lo perdo :)

      Elimina
    3. Sì: sicuramente il target di riferimento è molto più basso della media del regista, ma non so... ha qualcosa di bello^^

      Moz-

      Elimina
  2. Moz che recensisce è una garanzia di per sè. Più di Salvatores.. eheh.. è un film che mi attira.. spero solo che anche gli effetti speciali non siano di quelli che.. non si possono vedere!! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Secondo me, Franco, non vuole nemmeno essere un film di effetti speciali tanto roboanti. E per fortuna, perché quando diventano troppo fracassoni, mi allontano dai film (per me Avengers è inguardabile, se non distrattamente mentre passo lo straccio a terra)^^

      Moz-

      Elimina
    2. In realtà era più una battuta sull'... invisibilità.. come quella di certi simboli.. (che non ho scorto neanche sulla tastiera della prima foto.. ma forse perché non sono troppo avvezzo.. eheh.. )

      Elimina
    3. Vuoi dire che... hai battuto in velocità lo sgamatore di messaggi subliminali???? :D :D :D

      Moz-

      Elimina
  3. Miki, mi son sempre fidato di te e lo sai e se oggi sono quel che sono e so (quel po') che so è anche grazie a te, quindi mi fido anche questa volta: andrò a vedere il film, e se mi prenderà come dico io - perché poi ognuno viene coinvolto in maniera diversa - allora acquisterò anche la carta su cui si posa questa storia. :)


    Ispy 2.0

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda, ti avviso già che è molto più Harry Potter che uno Stand by me, per chiarire il concetto dell'adolescenza trattata. Ma l'italianità e il giusto tenore con cui tutto viene affrontato, secondo me fanno quel minimo di differenza.
      Non è un capolavoro, è una storia onesta :)

      Moz-

      Elimina
  4. Grazie Moz! Non sapevo fosse di Salvatores! Immaginavo un flop ennesimo tipo i guardiani della galassia! .....ci andrò sicuramente, anche perché ho amato io non ho paura!!! :-D d poi dai..un supereroe tutto italiano!!!!!! Evviva!!!!! Siamo i migliori .

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah, manco sapevo che i Guardiani avesse floppato!!
      Il tenore è molto meno cupo di Io non ho paura, anche se qui non ci si risparmia una deriva leggermente più oscura (ma di un oscuro harrypotteriano).
      W i supereroi italiani (sempre che di supereroi si tratti, eh^^)

      Moz-

      Elimina
  5. La storia sembra interessante, ma in questo periodo non è nelle mie corde e poi Salvatores non mi fa impazzire come regista!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Capisco!
      Pensa tu i gusti: oltre al fatto che a me piace Salvatores, sotto Natale amo le storie così, semplici, tranquille, per tutti^^

      Moz-

      Elimina
    2. Probabilmente leggerò il fumetto! La storia, più che Salvatores, mi intriga perché tutta italiana e di supereoi italiani ce ne sono pochi! Insomma, sarà originale per questo! Chissà, magari alla fine è un fallimento!:P

      Sese

      Elimina
    3. Il fumetto però... è una side-story, nel senso che si completa con quella ufficiale del romanzo/film, ma non ne ricalca le vicende.
      Spero non sia un fallimento, perché anche se con evidenti difetti... cose come queste sono da premiare... è uno dei pochissimi casi di crossmedialità italiana :)

      Moz-

      Elimina
  6. In tempi di magra ho deciso di tralasciare questo Ragazzo Invisibile nonostante sia fan della prima ora di Salvatores (che ora ho un po' abbandonato). Mi incuriosisce anche ma purtroppo non posso più permettermi il libero sfogo, sai la disoccupazione... :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh lo so... anche io rinunzio a tante cose, specie al cinema: me lo riservo solo per i grandissimi eventi. Il resto si recupera tra dvd e tv.

      Moz-

      Elimina
  7. "No, non è il mio genere. Salto." [cit.Moz]

    E invece no, me lo vedo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha, se non è il tuo genere... che lo vedi a fare??? XD

      Moz-

      Elimina
    2. Sei un anti-fumettaro?^^

      Moz-

      Elimina
    3. Non amo i fumetti devo dire, è un genere che poco mi prende. Riguardo ai film invece se qualcosa non è nelle mie corde posso pure vederlo (magari a perdita di tempo) ché magari mi piace lo stesso!

      Elimina
    4. Ecco, la vediamo uguale sulle cose che non sono nelle nostre corde.
      Quanto ai fumetti, dopo quello che hai detto ho già chiesto il divorzio :)

      Moz-

      Elimina
  8. uhm.... non credo possa interessarmi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora skippa tranquillamente^^

      Moz-

      Elimina
  9. Risposte
    1. Nel libro è scritto Michi, ma che importa: si legge allo stesso modo.
      Forse anche per questa buffa coincidenza mi sento già legato a questo prodotto^^

      Moz-

      Elimina
  10. Lo aspetto al varco anche se solo per il film. Fumetto e romanzo per ora li lascerò perdere visto che in casa mia tra poco dovrò uscire io per fare spazio alla marea di roba da leggere XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha, cuginastra, lo aspetti al varco per massacrarlo?^^
      Comunque, condividiamo lo stesso problema... non so più dove mettere i dvd e i libri/fumetti :(

      Moz-

      Elimina
  11. Non mi attira molto (anche perchè non è esattamente nei miei gusti) ma lo vedrò ugualmente.
    Non voglio avere pregiudizi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Magari anche solo per sostenere questo progetto... è da vedere! :)

      Moz-

      Elimina
  12. Quando hai detto "nomi e cognomi italiani" ho pensato d'istinto "che cagata", perchè ammetto di guardare molto poco i film italiani: troppo poco "veri", appunto. Troppo favolette. Questo invece sembra interessante.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pensa, io amo maggiormente i film italiani (o storie italiane) proprio perché più verosimili. Ad esempio, tra un Distretto di Polizia e un CSI mille volte scelgo il primo, che è credibile nei personaggi e nel parlato^^

      Moz-

      Elimina
  13. Non è davvero il mio genere, però ultimamente mi sto appassionando (stranamente eh, non mi sono mai piaciuti) ai supereroi e devo dire che anche questa produzione italiana mi prende un sacco!
    Grazie per la segnalazione perchè se fosse stato per me non mi sarei nemmeno preoccupata di guardare il trailer xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I film di supereroi non sono affatto il mio genere. Mi sono piaciuti solo i primi due SpiderMan di Raimi, un X-Men e poco altro. Tutte le cagate odierne le schifo (dal nuovo Uomo Ragno ai fracassoni Thor e compagnia). Ma questo mi attira perché italiano, perché semplice, non roboante, non fracassone^^

      Moz-

      Elimina
  14. Non mi convince appieno, ma penso di vederlo.
    Sul fumetto e sul libro non mi pronuncio, ma penso che siano da traino per il film e quindi sento puzza di bruciato.
    Però come detto all'inizio penso proprio che lo vedrò ( dico sempre così e poi va a finire che non ne vedo nessuno ).
    Il problema è trovare il tempo e la compagnia, che è ormai assuefatta allo scarico facile.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il libro di certo non è un'opera "d'autore" ed è chiaro che è fatto in base al film. Ma il lato positivo è che tutto corrisponde, per lo meno a vedere il trailer. E non solo: non immagini i personaggi a modo tuo, ma come già sai che sono :)
      Il fumetto invece è una side-story e la cosa non mi dispiace, perché adoro quando da un'opera si può espandere il suo stesso universo^^

      Moz-

      Elimina
  15. come mai quelle tre lettere sulla tastiera sembrano più brillanti? :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha, eh ma oggi mi sa che ti hanno preceduto :D

      Moz-

      Elimina
  16. avevo iniziato a leggerlo in libreria solo che poi sono stata catturata da altro, se lo ritrovo lo prendo...non mi pareva male!! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' semplice, carino, senza pretese. Ideale per il Natale :)

      Moz-

      Elimina
  17. Queste storie piacciono anche a me e poi mi hai dato una bella idea per le mie nipoti.
    Grazie!
    Cri

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ne rimarranno deluse, garantisco! :)

      Moz-

      Elimina
  18. Da ignorante di cinema ti dico che mi hai incuriosita. Spero per te che sia un bel film, dato che andrai a vederlo... ma da quanto ho letto nei commenti non sbagli mai ;)

    Maira

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sicuramente sarà un ottimo film senza pretese per godersi il cinema sotto le Feste. E ogni tanto desidero proprio opere così, cartacee e non :)

      Moz-

      Elimina
  19. Salvatores merita sempre e comunque, raramente mi ha delusa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a me! E pure se stavolta si rivolge a un pubblico molto meno adulto del solito... so che non mi deluderà negli intenti^^

      Moz-

      Elimina
  20. Buon film! Io aspetto a tornare al cinema a quando ricaveranno il film dal mio fumetto supereroistico "Dreamtime Returns" ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non me ne intendo molto, anche perché ho sempre preferito gli eroi ai supereroi... che roba è?^^

      Moz-

      Elimina
    2. E' questo:
      http://ivanolandi.blogspot.it/2014/03/dreamtime-returns-la-graphic-novel.html
      Ma sapevi già! Ci sono anche dei tuoi commenti al post...

      Elimina
    3. Ahaha vero, e lo trovo sempre bello!! Complimenti ;)

      Moz-

      Elimina
  21. Sapevo Mozzino mio di questo ultimo film di Salvatores , ma non ne conoscevo così ben recensiti, i particolari. Strana pellicola per un regista come lui, ma ci aveva anche abituato all'originalità nei suoi precedenti.
    Libro e fumetto? Ma dai?! Guarda che bella idea per i regali natalizi..
    Mozzino, sei geniale e per questo ti apprezzo e ti voglio bene tanto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai cosa mi è venuto in mente? Rodriguez che è capace di fare un Machete (per adulti, pieno di rimandi ai b-movies) e anche uno Spy Kids per il pubblico più giovane.
      Libro e fumetto de Il Ragazzo Invisibile sono un regalo che consiglio a chiunque ancora non sappia cosa regalare a un ragazzo delle medie / primi anni di liceo.

      Moz-

      Elimina
  22. L'idea di base mi aveva incuriosita, sopratutto per questo saltare da un media all'altro, ma da come ne parli sembra un prodotto un po' semplicino, rispetto a quello che fa la letteratura per ragazzi oggi... Mah...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda, proprio nella sua italica semplicità, per me, si nasconde il suo punto di forza. Perché è, secondo me, la classica storia da poter vedere sotto Natale, bella, pura, positiva e di entertainment.
      La letteratura per ragazzi di oggi sarà anche non semplice, ma spesso è troppo inutilmente roboante. Per non parlare poi delle cazzatone young adult... :)

      Moz-

      Elimina
  23. In effetti all'inizio ho pensato ti fossi autoprodotto un film autobiografico, lo ammetto... :P

    Mi sembra un'ottima rivincita dell'italiano. Anche io disprezzo il made in Italy i genere e so che è un mio limite, che dovrei andare a scavare perchè se ci disprezziamo tra di noi... è finita. Grande Moz che sai pescare queste rare perle... ;)

    Io, però, non credo leggerò mai il fumetto o vedrò il film, per ragioni del tutto personali che non sto qui ad elencare u_u

    Saluti dallalola :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prima o poi scriverò una storia quasi autobiografica e fantastica, l'idea esiste e in parte è stata "catturata" dall'esperimento video che vedrete a breve.
      Comunque, sarà che a me il made in Italy piace... non so, ma questa opera voglio sostenerla, non tanto per la trama in sé (nulla che non si sia già visto) ma per il genere, abbastanza inedito da noi^^

      Moz-

      Elimina
  24. Ahahah, ed io che alla lettura del primo pezzo ho pensato 'Cavolo, ma è lui il protagonista della storia?Allora forse è per questi traumi che non riesce a capire che la donna regna?!'
    Poi ho letto che tutti siamo Michele e niente, non hai giustificazioni.

    Passando alla parte seria, purtroppo devo confessare che..snobbo questo genere. Non ho mai neanche guardato Harry Potter, quindi niente. Io salto xD
    A voi, buona visione :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha quanto sei cattiva!! E pure che fossi io, dici che un'adolescenza del genere mi avrebbe reso maschilista (io mi definisco realista XD)?
      Beh, se non ti piace il genere... skippa pure, non te lo consiglio!

      Moz-

      Elimina
    2. No, sono la persona più buona del mondo. Non mi stupirei se un giorno sentissi il coro angelico ad annunciarmi xD
      Comunque, se proprio volessimo forzare la mia battuta magari una cotta non ricambiata ed un carattere particolare di Michele potrebbe averlo irrigidito mentalmente tanto da pensare che tutte le donne sono inferiori e come tali devono essere considerate, solo perché una lo ha bruciato.

      Oppure Michele è un mio paesano vecchio stile uomo-padrone xD

      Elimina
    3. Ahah, chi non ha avuto cotte non ricambiate? Il carattere è invece quel che leggi qui (forse da uomo-padrone? :p)

      Moz-

      Elimina
    4. Io sono sempre stata amata da tutti u.u
      No, a parte gli scherzi.
      Non è vero Moz, non rompere. Non sei maschilista, si vede proprio. E' la prima cosa che ho pensato di te ancora prima di iniziare a commentare qui

      Elimina
    5. Beh, un po' lo sono e lo ammetto. Ma non nel senso negativo: è che vedo la donna sempre femminile, angelo del focolare, madre. Senza nulla togliere a nessun'altra :)

      Moz-

      Elimina
    6. Anche io la vedo così, la donna. Ma essere maschilisti, secondo me, è considerare la donna ESCLUSIVAMENTE '''utile''' a quello.
      Tu la pensi così?Eh?Eh?Eh?

      Maschilista è quello che mi dice di rimanere a casa che tanto dopo la laurea sto a casa a pulire.

      Certo, non pensare che io vorrò mai essere una di quelle donne in carriera che vedono i figli una volta alla settimana, con 20 baby-sitter (perché non vogliono non perché non possono ), perché i miei figli A MALAPENA li toccherà il padre figurati gli estranei xD

      Elimina
    7. Ahaha mamma mia, sei una battagliera femminista di serie A! :)
      Comunque, per me la donna non è utile solo a quello, anzi. Può fare quel che vuole, ma se è moglie e mamma, deve fare la moglie e la mamma :)

      Moz-

      Elimina
    8. Non vuoi che ti porti la pagnottella a casa?xD (la tua futura moglie in carriera, non io xD)

      Elimina
    9. Oh, farei volentieri il casalingo!!! Amo cucinare e so farlo sicuramente meglio di tante donne ù_ù

      Moz-

      Elimina
    10. Sicuramente meglio di me si xD
      ma allora che maschilista sei? Sei fasullo xD

      Elimina
    11. Sono un maschilista secondo le femministe più estreme XD

      Moz-

      Elimina
    12. Ma....ma....fasullo proprio fino in fondo xD sei pessimo! Ma confermi la mia tesi

      Elimina
    13. Ahahaha, però sono snob davvero ù___ù

      Moz-

      Elimina
    14. Si, ma chi snobbi se dai retta a tutti?!xD

      Elimina
    15. Snobbo i prodotti, e sono un fiero antidemocratico che disprezza le masse :)

      Moz-

      Elimina
    16. Scusate se mi intrometto!

      A questo punto "ESIGO" un video di Moz mentre cucina. E dopo ci devi invitare tutte a cena u_u

      (sono come Saint Tommy, se non vedo non credo u.u)

      :P

      Elimina
    17. Un video non ce l'ho, ma se cerchi tra i post della sezione Mikipedia troverai diverse foto dove sono ai fornelli :)
      http://mikimoz.blogspot.it/search/label/mikipedia ;)

      E ovviamente, quando passate a trovarmi siete sempre tutti invitati^^

      Moz-

      Elimina
  25. Ciao Moz,DOMY
    non credi vedrò il film,il genere non è nelle mie corde. Posso dirti però che preferirei avere di gran lunga i problemi adolescenziali di Michele che non quelli che mi assillano ultimamente. A volte vorrei tanto diventare invisibile pure io forse per sfuggire ala realtà. Sai come si fa? :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La cosa che dici è proprio ciò su cui si basa il racconto: pregi e difetti dell'invisibilità. Non so come si diventa invisibili, anche perché siamo in un mondo dove conta più il potere della visibilità: io ho un altro superpotere, però.
      Tu, come mai vuoi renderti invisibile? Tutto ok?

      Moz-

      Elimina
  26. Ah, ecco come faceva Michele ad indovinare la marca del whisky dal colore chiaro e il gusto pulito nonostante mentre glielo facevano assaggiare lui fosse bendato. Si rendeva invisibile e si toglieva la benda... hai capito...

    ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha, ma quello era Alessandro (detto Michele) :p

      Moz-

      Elimina
  27. Sia Moz sono felice di questo post mi mette conforto.
    Un sacco di blog amici sono prevenuti su questo film...
    Personalmente sono curioso di vederlo e credo che da quel po che ho visto mi potrà intrigare.
    Certo, vado con l'intento di vedere un film diverso... per una volta voglio lasciarmi a casa il pregiudizio verso il cinema italiano.
    Invece del fumetto non sapevo nulla: grazie della segnalazione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda, il film non ho idea di come sarà, ma sulla regia di Salvatores non ho alcun dubbio visto che non mi ha mai deluso.
      Quanto agli effetti, avendo letto il libro so che -invisibilità a parte- non è che ci sia bisogno di ricorrere chissà a quali giochi speciali (e frastornanti).
      E' una storia carina, tranquilla, sincera.
      Sotto Natale è davvero l'ideale perché secondo me può piacere a tutti, grandi e piccoli.

      Moz-

      Elimina
    2. Sì, bello mi piacerebbe vederlo, grazie per la dritta!

      Elimina
  28. Ho sempre apprezzato molto il linguaggio di Salvatores. Proprio ieri mi è venuta voglia di rivedere Amnesia. Non perderò neanche questo :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come tono dell'opera è estremamente diverso (ma non solo da Amnesia: parlo dell'opera omnia di Salvatores!) ma ti assicuro che è un racconto piacevole, e che lo sarà sicuramente anche al cinema!^^

      Moz-

      Elimina
  29. Miki, il mio browser è I.E.11. Con l'impostazione "visualizzazione di compatibilità" riesco a leggere, anche se non vedo qualche immagine.
    Conflitti tra browser?
    Ciao.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gus, non ne ho la minima idea... non m'intendo molto di queste cose ;(

      Moz-

      Elimina
  30. Moz, con tutto il rispetto, ma a me dal trailer è parso una cagata pazzesca!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non so come verrà reso nel film, il libro è un buon libro per tutti: se il film arà all'altezza (e almeno, c'è un premio Oscar a dirigere, eh) potrebbe essere il film di Natale per tutti ;)

      Moz-

      Elimina
  31. Mi piace molto Salvatores e andrò di sicuro a vedere il film.Grazie, Moz, della segnalazione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Di niente! Sai, forse anche io avevo bisogno di un Harry Potter, di un Hobbit... a cui appassionarmi. E l'ho trovato :)

      Moz-

      Elimina
  32. Penso che lo vedrò con calma in futuro.
    Saluti a presto

    RispondiElimina
  33. Non è il mio genere, Moz, anche se Io non ho paura mi è piaciuto e Salvatores non mi è particolarmente simpatico! Alternative? Bacio e buona giornata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Gloria! Beh, immagino che sotto Natale le alternative saranno tantissime, al cinema. Io però vedrò questo :)
      Tutti gli altri film natalizi di cui ho bisogno... li ho in dvd ;)

      Moz-

      Elimina
  34. Non è il genere di films che io amo, però tu hai fatto una bellissima recensione, dovrei vederlo solo per questo.^___^.
    Ciao Mikiz, qua piove sempre, :-(
    Buona giornata!
    Dani

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche qua piove sempre. -.-

      Elimina
    2. Dani, però forse ai nipotini potrebbe piacere, sai?^^
      Comunque, qui ancora non piove, ma temo che il maltempo arrivi molto presto!

      Moz-

      Elimina
    3. Squili: spero che qui non si mettà, però, a piovere a brutto muso :(

      Moz-

      Elimina
  35. Risposte
    1. Dopo aver letto il romanzo, anche io son curioso^^

      Moz-

      Elimina
  36. Ciao Miki,
    grazie per questa notizia.
    Mi piacciono i fantasy e trovo quel poco che ho visto dal trailer fantastico.
    Ti spiego le mie ragioni.
    Un tempo esistevano i vari Superman, Batman, l'Uomo Ragno...
    Erano esempi di giustizia, buoni valori morali, principi da seguire che a volte potevano essere fraintesi, ma comunque utile per comprendere meglio come agire nel migliore modo alle difficoltà della vita...insomma oggi c'è forse Il Signore degli anelli, tutti i film sui vampiri che apparentemente sembrano essere violenti. Forse sbaglio, non so, però credo che i giovani di oggi hanno pochi stimoli visivi, che insegnino loro come affrontare al meglio la propria vita.
    Questo film forse prende in considerazione ciò che succede ogni giorno ai nostri figli, nelle scuole e fra coetanei.
    I giovani a volte fantasticano, desiderano essere dei supereroi, qui il ragazzo ha paura e si sente incompreso ed affronta tutto meglio con l'invisibilità. Cosa irreale, ma che nella fantasia si realizza ed a volte porta lontano d ciò che è giusto. Salvatores cosa fa? Realizzando in realtà la fantasia, dirige il giovane indicando l giusta via per non essere sopraffatto dall'ingiustizia. Il giovane comprenderà sicuramente che a volte essere se stessi è la cosa più giusta. Però se non fosse così, perché non conosco il film, allora tutto ciò che ho detto lo ritirero` definitivamente con le dovute scuse.
    Ti abbraccio Miki, non dico altro, credo che questo film debba essere visto, tutto qui. Il pregiudizio non fa parte di me, pardon.
    Ti abbraccio e serena giornata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ci sei andata lontana, anzi.
      Secondo me sarà un film perfetto per unire genitori e figli, e in più sarà una storia perfetta da vedere sotto Natale, perché è una storia onesta, emozionante il giusto, non troppo carica né cervellotica.
      Forse, e dico forse, ho trovato il mio personale Harry Potter o lo Hobbit, con una storia che mi potrà tenere compagnia.
      E il fatto che il protagonista si chiami come me... beh, quello ha fatto il resto :)

      Moz-

      Elimina
  37. E' uno di quei film/libri per cui solitamente dico: "No, grazie!" ma grazie a Dio il mondo è vario!!! :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No problem, anche io dico "no, grazie" a tanti film o opere XD

      Moz-

      Elimina
  38. ciao Moz, nell'introduzione mi sembrava che tu stessi parlando di mio figlio, ma in effetti è vero che potevi parlare di ognuno di noi ;9 buon we

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eheh vedi? Michele detto Michi potrebbe essere tuo figlio, potrei essere io... potremmo davvero essere tutti :)

      Moz-

      Elimina
  39. vista l'assiduità' con cui vado al cinema (circa 1/2 volte all'anno) è più' facile che lo affitti in dvd. Me lo segno, grazie del consiglio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io vado poco al cinema... e vorrei andarci più spesso, forse! ;)
      Buon weekend! ;)

      Moz-

      Elimina
  40. A me incuriosisce: mi sembra possa essere un bell'esperimento per tutto quel che già è stato detto.
    E Salvatores mi piace assai ^_^ Forse mi mancano gli ultimi film, ma è tra i miei preferiti italiani.
    Ciao ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, anche secondo me è un bell'esperimento. Un incursione nel cinema per famiglie, non ci trovo nulla di sbagliato anche perché, ripeto, la storia è davvero onesta, corretta, non "americana" :)

      Moz-

      Elimina
  41. Voglio recuperare il libro!
    Rivisto il film ieri, con il fratello minore e, alla faccia degli haters prevenuti, a me è piaciuto più della prima volta. E' tenero, delicato, divertente. Non fa rumore, e per me è un bene, in un mondo di eroi caciaroni e sotto anabolizzanti. Poi un eroe con il mio stesso nome? Sogno nel cassetto. Attendo il seguito, sperando ci sarà, e viva gli esperimenti come questo. Prima di incrociarci su Pensieri Cannibali, pensavo che il film fosse piaciuto solo a me. :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, l'eroe ha il MIO nome! XD
      Benvenuto sul Moz O' Clock, Miki2!
      Che dire, il romanzo è uguale al film ma ovviamente pensieri e introspezioni sono più approfonditi.
      E' simpatico, così come il fumetto.
      Il film sta per uscire in dvd da quanto ne so, non vedo l'ora... mentre il sequel dovrebbe essere girato agli inizi del 2016!
      Hai ragione, meglio Michi che l'ennesimo Avenger rumoroso...^^

      Moz-

      Elimina