[re/lics] Un libro da scoprire (Edizioni E. Elle)


Negli anni '90 impazzavano nel reparto bambini delle librerie italiane.
Sono i volumi della serie "Un libro da scoprire" delle edizioni E. Elle.
Cosa avevano di così speciale?
Mutuati da edizioni estere, questi libricini erano contraddistinti da una grande cura nel disegno.
Difatti, le illustrazioni si presentavano dettagliatissime e iper-realistiche.


Ma non è solo questo: erano dei veri e propri libri da "scoprire", libri attivi.
Presentando alcune pagine trasparenti, riuscivano a "cambiare" il contenuto del disegno al solo sfogliarli.


Eccone un esempio concreto: il mammuth è un poster, mentre la ragazza guarda in tv un film di fantasia col cavernicolo contro il t-rex.
Ma voltando pagina... il film cambia soggetto e il t-rex diventa un giocattolino su una mensola.



Altro esempio: ossa di dinosauro sparse nel magazzino e nelle casse di legno che...
...diventano uno scheletro di t-rex ricomposto per l'occasione!



C'era modo di giocare anche coi colori, sovrapponendo varie tonalità...


E poi, terminate le serie "classiche", arrivarono nuove linee di volumi: quelli che si potevano dipingere con l'acqua, e gli atlanti (sempre molto curati come arte e contenuti).


E voi, ricordate Un libro da scoprire delle Edizioni E. Elle?

22 commenti:

  1. Ce li ho (da qualche parte, in cantina)!!! Quello dello scoiattolo me lo ricordo :D
    Però erano per bambini in età prescolare ;P
    Petralia Alaskana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, esattamente!
      Ma avendo due fratelli abbastanza più piccoli di me, ho potuto godermeli anche io...!^^

      Moz-

      Elimina
    2. E ho anche quello dell'UOVO se non erro. Credo fosse il più affascinante (e gustoso ;P)
      Petralia Alaskana
      P.S.: peccato che Clementina (che ha meno di un anno) non possa imparare a leggere, avrei condiviso con lei i miei libri ahahaha xD

      Elimina
    3. L'ultima immagine del volume L'Uovo mi ha sempre fatto venire fame, giuro^^

      Moz-

      Elimina
    4. Stasera me lo cucino :)

      Moz-

      Elimina
  2. Li scopro per la prima volta... Mai visti prima :I

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se li vedevi anni fa... ne restavi affascinato^^

      Moz-

      Elimina
  3. Che figata!!!! Non li avevo mai visti.. come ho fatto a vivere senza??? Ne voglio uno!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Forse in giro si trovano ancora... chissà :D

      Moz-

      Elimina
  4. Impossibile... avevo più di trent'anni!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh, decisamente fuori target, già :)

      Moz-

      Elimina
  5. Mai visti...però sono veramente belli, peccato non aver da bambino letto o visto almeno uno ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda, giuro che sono una ficata... a me incantano tuttora :)

      Moz-

      Elimina
  6. Visti e sfogliati, ma non ricordo dove e quando e nemmeno di chi fossero, comunque mai acquistati.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Forse qualche cuginetto sparso nella vita :)

      Moz-

      Elimina
  7. Da bambino avevo solo il primo dizionario di Richard Scarry. Conta lo stesso?
    Questi non li ho mai avuti :'( Ma sono fichissimi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eheh, conta tutto ciò che è pop :)

      Moz-

      Elimina
  8. Li ho conosciuti,come libraia, e vendutissimi.
    Tante case editrici interessanti e qualificate,un periodo felice:La coccinella,Mario Lodi,Nicola Milano,e poi la Dami, Emme edizioni..Ho bei ricordi e qualcosa ho conservato anch'io..Hai un interessante bagaglio di memorie,per i tuoi giovani anni,devi avere molte curiosità,e che sei un eclettico è noto.Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eheh, i libri della Coccinella arrivano prima o poi anche qui, fanno parte della mia infanzia :)
      Comunque sì, erano anni diversi... oggi chissà, vanno i libri gioco?

      Moz-

      Elimina
  9. mia madre, grandissima lettrice che ha trasmesso a me e Jn la medesima passione, ci ha sempre comprato km di libri... ma sempre letteratura, decisamente scarso l'apporto alla nostra libreria di questo tipo di libro... ergo non me ne ricordo minimamente

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, l'importante è leggere e aver letto ;)

      Moz-

      Elimina