[ESTATE] Moz O'Clock Digest - n.3, settembre 2017


E tre! Terzo e ultimo appuntamento estivo con il Moz O'Clock Digest, la soluzione pensata per quando sono assente dalla blogosfera.
Certo, l'estate sta davvero finendo e non fa più poi così caldo, ma io non demordo e indosso ancora t-shirt e pantaloncini: dopotutto sono in ferie solo adesso!
Per un paio di giorni mi godo un detox digitale approfittandone per stare con gli amici: quindi vi lascio quest'ultimo numero del Digest che sarà molto... scolastico.

MUSICA

Iniziamo come sempre con un po' di buona retrowave, cliccate play e godetevi questa compilation ispirata agli anni '80!










LE REGOLE DELLA SCUOLA

Come funziona davvero?
Un grande gioco nel quale sia i docenti che gli studenti recitano il proprio ruolo fino all'ultimo.
Patetico, forse, ma a modo suo fa parte della vita. Cliccate sull'immagine per leggere l'articolo!

https://mikimoz.blogspot.it/2015/09/tutti-a-scuola.html

IL MIO PERCORSO SCOLASTICO E I MIEI GENITORI

Non sono mai stato uno studente modello. In questo post raccontavo la mia carriera con tutti gli episodi che riguardano i miei genitori, che di fatto mi hanno permesso di studiare.
Cliccate sull'immagine per leggere l'avventura!

https://mikimoz.blogspot.it/2013/04/la-scuola-dei-miei-genitori.html

LA LISTA

Chiudiamo questa carrellata con l'elenco dei prodotti scolastici più noti.
E fate attenzione perché il più disneyano tra questi sta per tornare tra le pagine virtuali del blog!
Come sempre, click sull'immagine sottostante per aprire l'articolo!

https://mikimoz.blogspot.it/2013/09/record-4-prodotti-scolastici.html

Gli altri due numeri del Moz O'Clock Digest li trovi qui:

Luglio
Agosto

54 commenti:

  1. L'ideariooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo

    Estate 1994, me lo regalò nonno Nicandro, lo presi a Pesaro nella cartoleria sotto casa sua. Bellissima la copertina verde fluo, gigante. Bellissimo il poter togliere i fascicoli finito il trimestre.

    ps quel diario mi costo il biasimo di qualcuno (era appunto il diario della prima media): 'ma no, il diario di Paperino!' L'anno dopo diario dei "Superhuman Samurai" :D.

    Ma in terza feci il normale e presi quello di Lupo Alberto (che manco mi piaceva, ma andava di moda tra i diari).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eheh, beccato subito.
      Sì, ne riparleremo a breve: pensa, io l'ho avuto in terza media e già non diceva niente nessuno, anzi tutti erano incuriositi XD

      Moz-

      Elimina
    2. Nonno Nicandro, non mi sorprende se nessun figlio lo abbia rinnovato... potresti farlo tu col tuo 😝
      Io ho un vuoto sull'ideario, non so se l'ho avuto o era di un compagno... probabile che lo desiderassi così tanto da aver creato un ricordo falso.

      Elimina
    3. Ho un caro amico che si chiama Nicandro, tipico nome del sud... Infatti non so come faccia il nordico Giannini ad avere un nonno con questo nome XD

      Moz-

      Elimina
    4. Nicandro Manenti, era il padre di mia madre :D. Ma sempre di 'nordici' si tratta :D

      Elimina
    5. Scherzi a parte non so se è ancora in vigore la cosa di dare tre nomi :D

      Io mi chiamo Riccardo Francesco Aureliano (Aurelio era il mio nonno paterno, morto prima che nascessi, Aureliano il nonno di mio babbo).

      Quindi sicuramente se troverò una disgraziata intenzionata a darmi un erede lo chiamerò come terzo nome Nicandro

      Elimina
    6. Il padre come si chiamava, Anassimamdro? 😁
      Io ho un solo nome per fortuna, poi in chiesa mi hanno battezzato anche con quelli dei miei nonni, Nicola r Alberto ma per fortuna non risulta da nessuna parte.

      Elimina
    7. Ahaha mi fate morire!
      Io ho un solo nome (del nonno paterno), mio fratello ha due nomi (uno dei due è del nonno materno), mia sorella addirittura tre nomi (uno dei quali della nonna materna).
      La nonna paterna è stata rinnovata da mia cugina XD

      Moz-

      Elimina
    8. Sì infatti è una cosa legata al battesimo perché ovviamente all'anagrafe risulto solo con un nome e cognome. Dovrei controllare, ma penso che sia così, i tre nomi solo sul certificato battesimale.

      Elimina
    9. Ah, quindi legalmente non hai tre nomi!
      Mentre ad esempio mio fratello sì, legalmente ha due nomi, separati da una virgola.

      Moz-

      Elimina
    10. Mia madre avrebbe tre nomi, quelli delle tre nonne.
      Poi all'anagrafe si sono dimenticati di mettere le virgole (non è un problema nato con i social, evidentemente)
      col risultato che mia madre ha si un nome, ma che nome:
      FilomenaCarmelaAssunta.
      Pratico no???

      Elimina
    11. Stessa cosa mia madre, per motivi diversi ha due nomi ma senza virgola, così il suo nome è composto da due nomi distinti^^

      Moz-

      Elimina
  2. Buon detox Mozzino! Della scuola non voglio manco sentì parlare D: Forse per questo non mi ricordo niente...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Pier :)
      Ahaha, hai rimosso ogni cosa!

      Moz-

      Elimina
  3. Mi auguro che quando mio figlio andrà a scuola la moda di "Paw Patrol" sarà già passata e sepolta sotto due metri di letame, che qui tutti i bimbi o hanno il materiale scolastico di "Cars" o di quei cani di merda in CGI con la "faccia dreamworks" perennemente spalmata sul muso.

    Che poi non solo sono insopportabili, sono proprio brutti. E lo dice uno che è pure disposto a sopportare peppa pig e qualsiasi roba moderna che non sia oggetto di idolatria nostalgista tipica di certi blog frignanti (presenti esclusi s'intende). Ma porco cazzo quanto mi fanno stracagarissimo quei cani.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha sono due volte che citi blog-nostalgia... ma di chi parli di preciso? Specie quello che ha le paranoie sui commenti anonimi... :o

      Paw Patrol e company lasceranno spazio ad altro, come già Peppa Pig, Frozen, Masha e Orso hanno fatto a loro... Chissà cosa ci attende :)

      Moz-

      Elimina
    2. Lo sai già chi sono19 set 2017, 12:05:00

      lascia stare exvideogiocatore, io ho fisso nella memoria la faccia del bulldog di Paw Patrol e quest'estate ho incontrato un bambino di 4 anni (che non sapeva nè l'italiano nè l'inglese) che aveva la stessa faccia di quel cane, il broncio, era apatico e neanche cercava di interagire con noi (io e una brasiliana)!!! e i suoi genitori nevrotici lo abbandonavano a se stesso, sempre a rincretinirsi con Paw Patrol o altre cose. Ma giocate con quel bambino anziché usare la tv come babysitter.
      Masha e Orso lo conosco pochissimo ma la storia dietro di esso ¨è interessante, argomento da tesi di laurea (non sto scherzando, parlate con un qualsiasi prof di russo).

      Elimina
    3. Anche io sarei curioso di sapere i blog frignanti nostalgia :D spero non sia il mio, frignante a tratti sì, ma non frignante nostalgico :D

      Ma a parte questo, secondo me è giusto quanto detto sopra dalla amica nord coreana del Moz :D. Alla fine conta l'uso che si fa di questi programmi, anche noi eravamo ammaliati da He-Man e simili, però ecco, almeno nel mio caso la tv era un 'plus' (ahhh parlo come un noto conduttore televisivo delle mie parti, Miki, sai a chi mi riferisco :D), fortunatamente non un sostitutivo della compagnia (adulta) umana.

      Elimina
    4. Si dice il peccato ma non il peccatore, ma se scavi bene nei miei articoli trovi riferimenti (e pure qualche link, mi sa)

      Masha e Orso è una fiaba di Pushkin, se ho ben capito, no? Resta il fatto che il CGI è veramente brutto, con quei colori troppo carichi e quelle facce in piena "uncanny valley". E, ripeto cerco di esprimermi spogliandomi della nostalgia per l'estetica dei tempi nostri.

      Elimina
    5. (PS Riccardo, non è il tuo blog.)

      Elimina
    6. Vegana nordcoreana molto onorata e fiera di esserlo19 set 2017, 14:17:00

      @ Riccardo ahahaha, si hai ragione. il problema è che in quella famiglia non solo i genitori erano nevrotici e i figli (11 e 4 anni) lasciati in balia di youtube o nick jr vari, pensa che il figlio di 11 anni lo avevo salutato (in inglese) e neanche ha risposto. capisco a quell'età magari non sapere intavolare una discussione in una lingua straniera, ma non saper dire ciao...persino sua madre lo ha ripreso
      comunque mi fa piacere che il mio alias scemo (nato per riferirmi ai vegani estremisti stile Kim Jong Un o i nazisti, non a quelli normali -che esistono e credo siano la maggioranza tranquilla- io non sono vegana, mangio ancora pesce per non crollare a terra, ma non mangio nè carne nè latticini di mucca -tranne yogurt) sia memorabile ;)
      @exvideogiocatore credo di aver capito ma mi fermo qui...spulcio il tuo blog dopo.
      Non so, credo sia una fiaba popolare russa. Ho visto solo 2 episodi x due motivi diversi, è carino per essere 3d e per essere per bambini piccoli, di solito non digerisco il 3d ma questo (e i film Pixar e Dreamworks) è un'eccezione

      @Moz per la prima volta ho usato il nick scemo x un commento serio.

      Elimina
    7. Vero, Masha e Orso fa schifo per come è realizzato.
      Al di là del fatto che è un cartoon per ammaliare i bambini (ma nessuno è mai arrivato ai livelli dei Teletubbies: quelli rincoglioniscono proprio).

      Non ho capito di quali blog si stia parlando, chiederò in privato.

      Quanto ai genitori... io sterilizzerei il 90% della popolazione mondiale XD

      Moz-

      Elimina
    8. Vegana nordcoreana molto onorata e fiera di esserlo20 set 2017, 10:43:00

      mah... non vedo tutto questo schifo. Per me Geronimo Stilton è miliardi di volte peggio. Pero' si, è un prodotto come molti per ammaliare i bambini (anche le tartarughe ninja lo erano)...il che da una parte è un bene perché magari stimola la fantasia, dall'altra un male perché fa cadere i bambini nel tunnel dell'ossessione senya che se ne accorgono.
      Io credo di aver capito ma sto zitta o divento ancora piu' veganosa e nordcoreanosa (scusa gli accenti ma ho una tastiera svizzera, si', il paese che assomiglia alla mia Corea del Nord xDDDDD)
      Beh, 90% è un po' troppo. Io sterilizzerei i ricconi idioti e nevrotici che si credono chissachi e tutti gli estremisti idioti di qualsiasi categoria.
      MUHAHAHHAA

      Elimina
    9. Bisognerebbe sterilizzare solo chi poi non è in grado di crescere adeguatamente un bambino XD
      Vero: tutti i prodotti sono fatti per ammaliare, ma ce ne sono alcuni davvero idioti e altri che almeno avevano un'anima...

      Moz-

      Elimina
    10. Vegana Nordcoreana contro tutto e tutti20 set 2017, 19:42:00

      Muahhahahaha come sei cattivo oggi, ma ti capisco, anch'io a volte ho di questi pensieri xD
      Sì esatto ;)

      Elimina
  4. Ogni tanto ritorna qualche moda dal passato, che non guasta mai.
    Serena giornata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Speriamo che l'Ideario possa tornare :)

      Moz-

      Elimina
  5. Lo sai bene perché ne parliamo in privato: di notte sono chiuso in un sogno scolastico da circa 7 anni ormai, quindi per me è un incubo anche non frequentandola più da tempo. :p

    Ma cos'è la scuola? Mura di cinta dove vengono rinchiusi degli individui a cui viene insegnato l'oppressione, l'ossequio al dettame e dove s'inculca un concetto di libertà che cozza già con l'istituzione stessa. Un reticolato di presunto contenimento della cultura, ma che in realtà non t'insegna nulla. La cultura non si studia, ma è il risultato di una costante curiosità e l'intelligenza è innata, di certo non è impressa in un testo scolastico. La qualifica scolastica, ovvero ciò che ci giudica licenziati, diplomati o laureati non è garanzia di ciò che conosciamo, piuttosto di dove siamo arrivati all'interno di questa istituzione coercitiva ed usurpante, quindi fin quanto abbiamo potuto spendere per comprarci un titolo che ci etichetti di fronte alla società, che vuol sapere quanto culo hai dato allo Stato per guadagnarti l'epiteto. E' un ingranaggio contorto e corrotto in cui gli oli delle tasse degli studenti permettono a quest'industria del nulla di andare avanti, dove tutti i "dott." che ne vengono fuori sono solo frutto di un appiattimento totale al sistema, sbandierando un pezzo di carta che imprime non ciò che sanno, piuttosto tutto quello che sanno.

    E' un ordinario ed elementare scivolamento naturale alla costante dell'addomesticamento della società... di certo andare contro a questa corrente oramai è da temerari, ma c'è chi ancora protegge la sua identità e chi dalla sua misera licenza media insegna ai "dott." come si sta davvero al mondo e cosa significa conoscenza.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo senza dubbio, specie oggi dove chiunque si permette di studiare perché sì, senza capire che forse non dovrebbe.
      La scuola è una livella, purtroppo.
      Quella italiana non è male ma la renderei più moderna e soprattutto obbligatoria solo nelle basi.
      Per il resto, cazzi di ognuni :)

      Moz-

      Elimina
  6. Come sempre video stupendo post altrettanto ;)

    RispondiElimina
  7. Mi piace leggere di questi ricordi, mi fanno andare indietro nel tempo, nel mio tempo.
    Buon pomeriggio Miki.
    sinforosa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Sinfo, per me significa aver azzeccato, se un post porta bei ricordi del passato^^

      Moz-

      Elimina
  8. Mamma mia che schifo le cartelle. L'ho avuta solo in prima elementare, rossa coi dinosauri... che non mi hanno suscitato interesse fino a Jurassic Park. Un brutto ricordo con mia madre che me la elogiava perché non rovinava i libri.
    Colla Pritt, adoravo i fumetti nelle pubblicità di Topolino.
    I regoli, per me un giocattolo per fare piramidi o altre costruzioni. Quelli gialli fosforescenti li usano anche come oro per altri giocattoli/action figure.
    Altro brutto ricordo è il diario di Beverly Hills 90210, cosa anomala per un non adolescente, era stato un regalo, probabilmente riciclato... poi presi quasi sempre quelli di Vitt, sempre su consiglio di mia madre dato che anche lei li aveva negli anni 60! Bellissimi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le pubblicità della Pritt sono bellissime **
      La cartella mai avuta: avevo, ai primi due anni di elementari, uno zaino però oblungo come una cartella. Nero e oro.

      Coi regoli ci ho fatto di tutto, ma lo vedremo in un apposito post! XD
      I diari offrivano sempre meno di quel che speravi: foto ripetute ogni giorno, nessun guizzo particolare... tranne Smemo e Ideario XD

      Moz-

      Elimina
    2. Bellissime le pubblicità della Pritt su Topolino! A me piaceva una sacco quella a tema calcistico :D

      Elimina
    3. Eheh non avevo dubbi :p

      Moz-

      Elimina
    4. Sempre 'sto pallone in testa ahah 😁
      Alle elementari lo seguivo poco il calcio.

      Il diario Vitt, seppure ripetitivo mi piaceva, con tutti quei salami messi in giro senza alcun motivo 😝
      Smemoranda mai sopportato, alle medie preferivo Comix, l'anticonformismo maturava in me. Mentre il primo lo avevano in 10, col secondo eravamo in 2.

      Elimina
    5. Il Comix ricordo che arrivò a fine del mio percorso scolastico... o per lo meno, prima non era così noto. Poi magari mi sbaglio, boh! :o
      Forse anche io ho avuto tra le mani il diario di Jacovitti XD

      Moz-

      Elimina
    6. Non era per niente pubblicizzato
      ma presente da metà anni 90, prima non so.

      Elimina
  9. Comunque oggi da me minima di 9.5 e fino alle 11 ci sono stati 12 gradi scarsi, hai voglia a mettere calzoncini e maglietta :D

    canottiera, maglietta, pullover leggero, giacchetto abbastanza 'caldoso'.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh adesso sono ancora in pantaloncini e maglietta ma ieri sera ho dovuto mettere in jeans e stasera idem (sono ancora in fase "double-day vacanza")

      Moz-

      Elimina
    2. Ah, va da sé che sopra ovviamente metto canottiera, maglioncino e felpa/giubbino XD

      Moz-

      Elimina
  10. Avevo i tuoi stessi occhiali da piccola XD... quanto li ho odiati! Che schiifoo... I miei eh, mica i tuoi :P...
    Miki é sempre uno spasso leggerti, ed ho letto solo il tuo percorso scolastico ed i tuoi genitori ^_^. Mi sono commossa!... Te lo giuro. Perchè io della scuola non mi ricordo quasi nulla. Anzi, ricordo che mio padre se n'era già andato prima che io iniziassi le elementari, che mia madre era depressa e nervosa e mi ha piantato con nonna che era analfabeta. Ricordo che a scuola ero tra le cime ma che detestavo (almeno quanto gli occhiali!) andarci. Poi mi ricordo che un giorno prima di carnevale tornò mia madre e mi prese a sberle perchè ancora sbagliavo la è verbo e la e congiunzione: ero in terza elementare, e da quel giorno non sbagliai più. Però mi è anche tornato in mente che ripetevo sempre le lezioni a nonno, che mi ha sempre ascoltato paziente e si è sorbito ogni genere di materia almeno fino al primo anno di università; poi è morto e non ho più ripetuto a nessuno, e mi sono anche messa a lavorare per mantenermi agli studi. Adesso che ho due bambini, tuttavia, vorrei tanto che un giorno dicessero di me quello che tu hai detto dei tuoi. Voglio fare del mio meglio ed esserci, ma voglio anche che vengano su indipendenti e con un certo senso dell'humor che è l'unico modo, secondo me, per tenere testa a tutti i casini della vita.

    Ciao :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Wè, Regi! :)
      Bei ricordi anche i tuoi: ovviamente anche a me ci sono state sberle, incazzature, drammi più o meno infiniti XD
      Dai, sono sicuro che i tuoi ragazzi diranno la stessa cosa ;)
      W l'ironia sempre e comunque, che sennò qua so' cazzi!^^

      Moz-

      Elimina
  11. Comunque son passato da indumenti estivi a quelli pienamente invernali nel giro di 12 ore. XD Adoro questi tracolli. :p Benvenuto autunno. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Idem, proprio ieri. Ieri sera jeans e maglioncino + felpa.
      Primi freddi, comunque fighi^^

      Moz-

      Elimina
    2. C'è da dire una cosa di me e di te: che ogni anno tu da più di 30 anni e io da più di 20 ci meravigliamo dei primi freddi, dei primi caldi, della grande pioggia, della prima neve ecc... siamo due ragazzi a cui non hanno incastrato Peter Pan, sempre pronti a rimanere colpiti dalla natura e per qualsiasi volto che essa ci mostri. ;)

      Elimina
    3. Quello è vero, senza dubbio: a me piace sempre il passaggio delle stagioni, la prima neve, il primo freddo, il grande caldo estivo...^^

      Moz-

      Elimina
  12. Un tuffo nel passato e niente male l'idea dell'Easter egg sugli oggetti di questo post per essere mandati indietro nel tempo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eheh, qui siamo sempre in una macchina del tempo, ricorda ;)
      Thanks!

      Moz-

      Elimina
  13. Anche io ho tentato di sconfiggere l'autunno usando sempre l'abbigliamento estivo. Il risultato è stata una bronchite! :D Buone vacanze!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha, dai, diciamo che sarà una perturbazione che comunque passa.
      Oggi indossiamo cose più pesanti, poi vedremo^^
      Grazie mille Nat :)

      Moz-

      Elimina