[ICONE] il Natale della Coca-Cola




Se vuoi rendere il tuo marchio veraente forte, devi riuscire ad associarlo alle varie festività o ai vari periodi dell'anno.
Se vuoi rendere il tuo marchio immortale, devi fare in modo che lo stesso sia associato al Natale.
La Coca-Cola l'ha capito, e da sempre ha legato la sua bevanda a questa magica atmosfera.



Proibita la vendita ai bambini e ragazzi, la Coca-Cola perde una grande fetta di pubblico tra la fine degli anni '20 e l'inizio degli anni '30.
A quell'epoca infatti, la bevanda era considerata più pericolosa degli alcolici, e sicuramente dannosa.
Roba da adulti, di certo non per minori.
Si diceva che, facendo restare svegli i ragazzini, incitasse gli stessi ad attuare pratiche autoerotiche, e ciò era immorale.
Ma nel 1931 arriva la svolta pubblicitaria che aggira il pensiero dell'America puritana: se non ci si può rivolgere direttamente ai più piccoli, bisogna usare qualcosa che rimandi a loro pur senza nominarli e mostrarli.




E così, venne ingaggiato come testimonial nientemeno che Babbo Natale: un'idea pazzesca, un successo clamoroso che dura tutt'oggi.
In realtà la figura di Santa Claus era già stata usata in precedenza dalla Coca-Cola; ma solo dagli anni '30 l'azienda volle un Babbo Natale riconoscibile, simbolico e umano.
Commissionò i disegni all'artista Haddon Sundblom, che si ispirò alla figura di un suo rubicondo vicino di casa per definire (e fissare in eterno) i lineamenti del Babbo Natale più classico.






Si crede che la Coca-Cola abbia inventato i colori del personaggio per come lo conosciamo oggi (che da verde diventa rosso) ma è solo una leggenda urbana.
Però è vero che l'azienda ha contribuito a cristallizzare nell'immaginario collettivo quelle fattezze pacioccose e bonaccione del Babbo Natale che viene rappresentato anche adesso in questo modo.






Da allora, la Coca-Cola è la bevenda di Natale per eccellenza.
Si leggeva spesso in giro che non c'era aria natalizia fino a che non si vedvae in tv il famoso camion della Coca-Cola.
Un'altra pubblicità azzeccatissima, tra neve, orsi polari e l'american way cafona con un tir bardato a festa che trasporta la bibita della gioia famigliare.
Che poi, due colori natalizi su tre (rosso e bianco) sono già insiti nel brand, quello mancante (il verde) lo ottieni dallo sfondo.





Ma la The Coca-Cola Company ci prova sempre, a reinventarsi. Pur di non far dimenticare che la sua bevanda è il Natale.
E così, la campagna di qualche tempo fa: se dalle bottigliette in plastica sfili l'etichetta e la tiri, ti esce un bel fiocco rosso che fa tanto regalo.






E poi c'è un caso tutto italiano.
Per anni, un jingle pubblicitario è stato la colonna sonora dei natali di tutti: era il 1983, e la filiale de noantri decide di realizzare uno spot a tema, rimontando le scene di una precedente réclame americana (del 1978, versione natalizia dello spot "Hilltop" del 1971!).
Traducendo la canzoncina "I'd like to buy the World a Coke", nacque dunque "Vorrei cantare insieme a voi in magica armonia, auguri Coca-Cola e poi un coro in compagnia, canta insieme a noi..."; ora sapete perché quei ragazzi nello spot erano vestiti tutti anni '70 e hippie: le immagini risalivano ad alcuni anni prima.
Tuttavia i misteri e i dietro le quinte di questo spot sono molteplici, coinvolgono anche nomi noti della pubblicità e dello spettacolo: cliccate QUI per approfondire, se interessati.
Comunque, potere della pubblicità, questo è uno storico spot degli anni '80 e ancora oggi non è Natale se non lo ascoltiamo, anche se dalle TV è sparito da un po' (salvo revival e richiami).
E allora, eccolo qui, per cantarlo tutti assieme... magari bevendo una Coca-Cola!



 
 

54 commenti:

  1. La coca cola le azzecca tutte.
    Non vi è una sua pubblicità natalizia che non mi sia piaciuta.
    (Y)

    RispondiElimina
  2. Non bevo Coca Cola. Preferisco la "Spuma"

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Idem, se non fosse che qua l'unica spuma che si trova è della Nestlé...

      Elimina
    2. Io amo il chinotto, come bevanda.
      La spuma l'ho bevuta raramente...

      Moz-

      Elimina
  3. Non ho mai apprezzato particolarmente il sapore della Coca Cola, quando potevo bere cose gassate optavo per una gassosa. Ora, essendo rarissimo imbattersi in una bottiglia di spuma dalle mie parti, se proprio devo concedermi una bibita, scelgo una cedrata, sennò va benissimo l'acqua!

    Non ho mai ben capito cosa c'entri il Natale con la Coca Cola, bibita che associo al periodo estivo, e da piccolo interpretavo lo spot qui proposto come "Anche se a Natale mangiate panettone e bevete spumante, Coca Cola vi augura ugualmente buone feste". La canzone originale, tra l'altro, mi risulta intitolarsi "I'd like to teach the world to sing", come mi risulta da una musicassetta con canzoni degli anni Settanta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In realtà quella canzone è la "cover originale" del jingle. Infatti il jingle doveva essere cantato da un gruppo in voga all'epoca ma poi per non so quali motivi venne cantato da altri. Ma quel gruppo poi incise ugualmente il brano, però -a quanto mi risulta- dopo lo spot (che è del 1971)
      La Coca-Cola va bene sempre, estate e inverno, perché sa adattarsi a ogni situazione: è la chiave del suo successo.

      Moz-

      Elimina
    2. https://it.m.wikipedia.org/wiki/I'd_Like_to_Teach_the_World_to_Sing_(In_Perfect_Harmony)

      Elimina
    3. Ah ecco, stesso anno dello spot. Difatti erano proprio i New Seekers a dover interpretare quella canzone, che quindi esiste in partenza sia per la Coca-Cola che come singolo^^

      Moz-

      Elimina
  4. La sanno lunga per quanto riguardo al marketing, bella anche la storia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per me è il marchio più forte di tutti e quello che -come campagna pubblicitaria- apprezzo maggiormente.

      Moz-

      Elimina
  5. E' da tanto che non vedo una pubblicità della Coca-Cola con Babbo Natale, da piccolo non aspettavo altro...comunque ormai non la bevo da anni, troppe bollicine ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ehhh, ogni tanto si può bere, dai!
      Con un bel paninozzo sai come ci sta??^^

      Moz-

      Elimina
  6. Dei geni, mannagg!
    Io ricordo uno spot che mi gasava un sacco quand'ero bambino... vediamo se lo trovo... eccolo!
    https://www.youtube.com/watch?v=x8F_MRJjTCc
    Sì, richiama quello cafone del camion che dici probabilmente :D

    CervelloBacato

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, mi riferivo a questo e alle sue varianti, negli anni :)
      Un grande spot anche questo qui... iconico. Sono dei geni.

      Moz-

      Elimina
  7. Moz post davvero interessante! Non conoscevo la storia ed effettivamente c'è una mossa di marketing fra le più semplici se vogliamo ma fra le più efficaci.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero: che poi non devi pagare i diritti a nessuno, per Babbo Natale... uno dei testimonial più economici e iconici^^

      Moz-

      Elimina
  8. Coca-cola: tutti la odiano, tuttila bevono! :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. C'è anche chi preferisce la Pepsi :p

      Moz-

      Elimina
    2. tipo il mio professore di religione al liceo, fissato con l'equo e solidale: bevevo la coca cola solo perché mi stava sui maroni xD

      Elimina
    3. Wao, sono questi gli atteggiamenti che amo *___*

      Moz-

      Elimina
  9. La pubblicità della Coca Cola è tra le più iconiche in assoluto, e quella dell'83 ha fatto storia, almeno tra noi che l'abbiamo vissuta.
    Riguardo la bevanda, mi ha fatto tutti i giorni compagnia fino ai ventisei anni, poi improvvisamente non la comprai più e non mi è mai pesata più di tanto la sua assenza.
    Ho una parente che tutte le volte che mi invita a pranzo/cena compra la Coca solo per me, convinta forse che io la beva tutti i giorni come facevo un tempo. :-P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah, ma quindi la bevi comunque!
      Meno male: mai smettere col consumismo :D
      Vero, lo spot del 1983 è iconico, esattamente come (anzi un pizzico in più di) quello dei camion rossi^^

      Moz-

      Elimina
  10. Adoro quella pubblicità! Ha un'atmosfera magica e mi riporta sempre al Natale della mia infanzia, targata anni 80 ovviamente! !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì: sarà che è legata alla nostra infanzia; sarà che ha quell'atmosfera natalizia non natalizia; sarà che crea una distorsione temporale (tra anni '70 e '80...) ma quella pubblicità ha qualcosa di magico.

      Moz-

      Elimina
  11. In verità le pubblicità della coca cola sono sempre azzeccate e originalissime. Da sempre la sanno lunga.
    Buon Natale
    sinforosa.
    p.s. Ti ho nominato nel mio blog.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, sono già passato da te e ho visto (e risposto^^)
      Grazie mille per gli auguri, e... verissimo, i pubblicitari della Coke sono fenomenali^^

      Moz-

      Elimina
  12. Non amo la bevanda,ma le sue pubblicità sono sempre intelligenti e coinvolgenti.
    Ciao fulvio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Verissimo, riescono sempre a azzeccarle tutte. Sanno come piazzare il prodotto, che sia Natale, Pasqua, estate o situazioni familiari.

      Moz-

      Elimina
  13. Bellissimo post molto interessante. Anch'io non amo la bevanda, a dire il vero la trovo un po' disgustosa, ma le pubblicità sono tutte indimenticabili.
    Auguri Moz, ti auguro un Natale di felicità.
    Antonella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille, Antonella. E pur senza Coca-Cola, auguro uno stupendo Natale anche a te ;)

      Moz-

      Elimina
  14. Moz ciao! Bel post sul mito Coca-Cola. Sai che ho delle foto scattate a Londra qualche anno fa in cui sono in cima ad uno dei mitici camion originali delle pubblicità? Mi hai fatto sorridere come sempre.
    Ti abbraccio forte e ti auguro di passare dei giorni sereni, assieme alle persone più care. Buon Natale e buone feste!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oddio, fighissimo!!! **
      Grazie per l'augurio, lo ricambio di cuore!
      Un abbraccione

      Moz-

      Elimina
  15. Coca cola tutta la vita, andro' controcorrente, mettetemi al rogo!
    Zia tua la beve eccome, e poi dato che contiene caffeina, aiuta a far andare via ogni tanto quel fastidioso mal di testa.
    E poi, si sono particolare, quando non digerisco, bevo una lattina poco per volta fredda dal frigo, roba da farsi venire 'na congestione fatale, ma a me "sgorga" lo stomaco come l'idraulico liquido, compreso l'idraulico ^_^
    La pubblicita, poi e' sempre bella, e in piu' vicino alle feste natalizie se compri la coca cola c'è sempre un regalino compreso, e anche il look della lattina cambia, con vari disegni sempre in attinenza con le festività.
    Perciò, per me coca cola sempre!
    Ciao Moz.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me, spesso, viene proprio voglia di una Coca-Cola fresca.
      C'è poco da fare, la trovo buonissima^^
      Vero, spesso il packaging della Coca cambia per le Feste, ottima mossa di marketing.

      Moz-

      Elimina
  16. Sai Moz, quella pubblicità anni '80 mi commuove molto ma si tratta di un risvegliare un periodo bello, di persone con cui trascorrevo allora il Natale ;) Mi ricorda attese e atmosfere che profumano ancora oggi di cose buone e affetto. Per cui, grazie per questo salto indietro nel tempo ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero, anche io rivivo i Natali dell'epoca.
      Non per niente, rivedo spesso quello spot, davvero iconico e azzeccato.
      Grazie a te, un abbraccione!^^

      Moz-

      Elimina
  17. Possiamo fare gli alternativi, ma Coca Cola e Natale è un connubio che tutti riconoscono :8
    Grazie del post, l'ho trovato molto interessante.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bene, mi fa piacere se oltre a divertirci c'è pure qualcosa di interessante^^

      Moz-

      Elimina
  18. La leggenda del cambio di colore di Babbo Natale a me l'aveva detta un professore al liceo, però anni dopo quando, ho iniziato a navigare ho fatto delle ricerche e non ho mai trovato riscontro. Con te ho ulteriore conferma.

    Il fiocco con l'etichetta non sono mai riuscito a farlo uscire fuori. Per fortuna quest'anno non le hanno fatte (o non mi sono capitate) 😝

    Forte l'aneddoto sulla canzone, non lo conoscevo! Bella anche la versione originale ma molto meglio la nostra perché è natalizia! 😝

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non è la prima volta che a scuola dicono cazzate.
      Pensa a quante volte ci hanno detto che a Natale nel 1914 la guerra si ferò per entrambi i fronti.
      O che alcune donne di una fabbrica sono morte bruciate dal loro padrone l'8 marzo di qualche anno dell'epoca industriale... XD

      Il fiocco mai riuscito nemmeno a me, su due o tre bottigliette, forse lo han tolto per questo^^

      Moz-

      Elimina
    2. "Pensa a quante volte ci hanno detto che a Natale nel 1914 la guerra si ferò per entrambi i fronti."
      Beh no, quello e accaduto davvero; e a me non l'hanno detto a scuola, lo saputo solo di recente.
      Trovo che sia un bel resoconto storico che dovrebbe fare riflettere; il vedere soldati tedeschi, inglesi, americani, canadesi, francesi e italiani che si scambiavano auguri e piccoli doni.

      Elimina
    3. Intendevo dire che non è come ce la raccontavano, col cessate il fuoco: furono (bellissimi) episodi singoli, peraltro molto criticati dall'alto...

      Moz-

      Elimina
  19. Moz io ho una chicca che forse tu non conosci, perchè risale a quando ero piccola....in quel periodo la Coca Cola aveva messo in commercio delle lattine con sotto dei piattini bellissimi con l'immagine del famoso Babbo Natale tutte diverse, a casa mamma ne conserva almeno 10 e le usa come sotto bottiglia alla festa. Io fin da piccola li adoravo perchè guardavo i particolari e quel Babbo Natale per me rappresentava proprio la figura del vero Babbo Natale. Lo so che sembro scema ma per me Natale e quando vedo uno spot nuovo della Coca Cola, e non so perchè quest'anno non ne ho ancora visti, forse non c'è. Io a casa ho i bicchieri alti e colorati della Coca Cola....che ci vuoi fare io ho ragazzi in casa, amici dei ragazzi e con la pizza ci vuole la Coca Cola. Sono strana fa pure fare un rutto a fine pasto, che non è proprio da galateo. Ciao Gus buon fine settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Va bene anche Gus visto che è la seconda parte del mio nickname completo (Mozgus XD).
      Comunque, vero... non conosco questi piattini.
      La Coca-Cola sì, la associamo al Natale e va bene così... porta buonumore^^

      Moz-

      Elimina
    2. E Moz mamma è brilla e uforica ancora da irei sera.... Scusami perché gus poi scusami ma finalmente la gamba bionica mi ha permesso di fare tante cose che da 5 anni non facevo... Ballare liscio con vecchietti e disco con giovani, un giorno ti faccio la foto dei miei piattini ciao Moz

      Elimina
    3. Ehehe benissimo, son contento di leggerti così al top^^

      Moz-

      Elimina
  20. Non mi ha fatto bene scorrere i commenti comunque.. troppa gente che non leggo più per svariati motivi.. comunque, per non immalinconire troppo, la Coca non la vedo particolarmente legata al Natale più che alla pizza, ad esempio.. ma puoi la puoi tirare fuori con tutto, o perlomeno dove la trovo la bevo.. a meno che non debba discutere con le assurde pretese di chi ritiene le varie light e zero allo stesso livello di sapore dell'originale ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma infatti: la Light almeno era diversa, sapeva di aspartame, ma la Zero vuol essere simile (anche se è più dolciastra...).
      Vero, per me la Coca-Cola è anche estate, per dire...
      P.S. chissà che fine ha fatto la gente nei commenti...

      Moz-

      Elimina
  21. Ero convinto che a trasformare il vestito di Babbo Natale da verde a rosso fosse stata la Coca Cola, e invece no... e poi, pensavo, questo simbolo del capitalismo americano in rosso, è strano. Ma nella Storia dell'umanità sono molti gli scambi di colori, nomi, idee ecc.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Yes, ma ii vescovo di Mira era già in rosso, prima della Coke, poi tornò a esserlo grazie a lei che ne impresse la figura 🎅🎄
      Incredibile la storia delle cose...

      Moz-

      Elimina
    2. No, non fu la Coca Cola a rivestirlo di rosso, poichè in abiti rosso-bianchi compariva gia in varie cartoline ed illustrazioni di libri per bambini del 1800. In oltre non fu Coca Cola ad avere per prima l’idea di far portare la bevanda con la slitta guidata da Babbo Natale! L’idea fu del marchio di acqua minerale White Rock che ne fece una campagna pubblicata sul San Francisco Examiner nel 1915.

      Elimina
  22. Bel Post MIki - in effetti il Natale e la Coca Cola sono come dire collegati da tanti tanti anni e la Coca Cola è riuscita a dare una immagine iconica di questa festa e di Babbo Natale. Insomma ha creato delle pubblicità riuscite. Sicuramente rimangono nella memoria. Soprattutto i grandi Camion di Babbo Natale ma non soltanto. Un saluto, buona domencia sera, serena nuova settimana in arrivo e Buon Natale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille, ricambio!! 🎄🎅
      Vero, la Coca-Cola è riuscita a imprimersi a fondo nelle Feste!

      Moz-

      Elimina