[FILM] Street Fighter II - The Animated Movie, la retrospettiva


Pochi mesi prima che Van Damme impersonasse Guile nella trasposizione live action (ne abbiamo parlato qui), Street Fighter diventava in Giappone un film animato.
Con una caratteristica principale: la storia era fedelissima a quella ufficiale della Capcom, dunque nessuna rilettura, nessun personaggio rivisitato, niente di questo. 
Tutto, semplicemente e meravigliosamente, come doveva essere.
Oggi rivediamo assieme Street Fighter II - The Animated Movie.

LA GENESI

Siamo nella prima metà degli anni '90, e Street Fighter è uno dei videogame che ottiene più successo. In Giappone fioriscono serie manga, i personaggi diventano icone e quindi ecco realizzarsi un film animato che mette in scena il mito del combattente di strada.
Rifacendosi all'edizione più aggiornata del videogioco (compendente anche altri quattro personaggi), il Group TAC e il regista Gisaburo Sugii animano la storia del celebre karateka Ryu.

LA TRAMA

Ryu e Ken sono stati allievi presso lo stesso sensei. Ora, adulti, hanno intrapreso strade diverse: il primo gira il mondo in un costante allenamento; il secondo vuole sposarsi, godersi i soldi di papà ma anche continuare a vincere qualche trofeo. Ryu finisce nel mirino della Shadowlaw guidata dal dittatore M. Bison, ma essendo difficile da rintracciare questi ripiega proprio su Ken.
Il tutto, mentre esercito americano e Interpol vogliono sgominare l'organizzazione terroristica...

qualche speranza?

ANALISI

La trama è davvero semplice, ma assolutamente efficace. In 98 minuti si assiste a una sequela di scontri e azione senza respiro. Il film si apre con una citazione dal primissimo videogame della saga: il combattimento tra Ryu e Sagat (che ne impersonava il boss finale).
Attraverso le indagini delle forze di polizia e militari, veniamo a conoscenza dei piani di Bison, per due linee narrative che alla fine si intersecano.
Se da un lato abbiamo le vicende combattistiche di Ryu e Ken (pur separati geograficamente), dall'altra la pellicola ci mostra i progressi di Guile e Chun Li intenti a porre fine alla dittatura della Shadowlaw.
Il tutto, rispettando in pieno il carattere dei personaggi e la loro storia, esattamente come raccontata nel videogame.
Certo, non c'è proprio tanto spazio per tutti, e così alcuni combattenti fanno solo una (sempre gloriosa) apparizione. Si pensi a Sagat, Zangief, Dhalsim, T. Hawk, Dee Jay e Blanka.
Cammy e Fei Long ottengono poco più spazio, che almeno li racconta un poco.
Ma i veri protagonisti sono altri...

due colossi

I PERSONAGGI PRINCIPALI

Ryu: protagonista, vaga per il mondo per perfezionare le sue tecniche, inseguito dai cyborg della Shadowlaw.
Ken: migliore amico di Ryu, fidanzato di Eliza. Verrà rapito da Bison.
Chun Li: agente dell'Interpol, vuole vendicare la morte del padre, ucciso tempo prima da Bison.
Guile: tenente dell'aeronautica statunitense, ha un conto in sospeso con Bison dopo che questi ha ucciso il suo amico Charlie Nash.
Honda: lottatore di sumo che Ryu conosce a Calcutta e ritroverà come alleato nella battaglia finale.
Bison: capo supremo della Shadowlaw, è un dittatore terrorista che mira a rovesciare gli equilibri mondiali. Ha sviluppato poteri psichici sovrumani.
Vega: il ninja spagnolo, è un sadico vanesio che combatte con maschera e artiglio.
Balrog: pugile bandito dalle competizioni, è un fedele faccendiere di Bison.

non sono i buoni...

DUE EDIZIONI

Ovviamente l'edizione originale riporta anche i nomi originali, che in occidente vengono sistematicamente modificati: il comandante Vega diventa M. Bison; il pugile M. Bison diventa Balrog; lo spagnolo Balrog diventa Vega.
In America però hanno anche modificato l'intera colonna sonora scegliendo pezzi rock e grunge di artisti come Korn, Silverchain e Alice in Chains.
In italiano è stata doppiata questa edizione, considerata internazionale.

è una poliziotta

I COMBATTIMENTI

Molto spazio è concesso ai duelli e ai combattimenti, vero fulcro dell'opera e vera attrattiva per i fan del titolo.
Oltre al già citato scontro tra Ryu e Sagat, che apre l'opera, si ricordano i combattimenti finali (che contrappongono gli eroi ai membri della Shadowlaw) e quello tra Blanka e Zangief.
Divertenti il cameo di Dee Jay e la sfida Dhalsim-Honda.
Interessante lo scontro tra il karate di Ryu e il fung fu di Fei Long.
Ma più di tutti, è il combattimento tra l'assassino Vega e una Chun Li mezza nuda a spiccare.
Ve lo mostro:

CONCLUSIONE

Street Fighter II - The Animated Movie è la delizia dei fan; un qualcosa che solo raramente accade davvero: la messa in scena, sottoforma di film (animato, in questo caso) della storia così com'è, senza scelte (belle o meno) che alterano le vicende originali.

NOTE FINALI

  • Ryu è qui -giustamente- protagonista, a differenza del film americano dove la scena era tutta per Guile.
  • Il logo Capcom può essere visto all'interno del film, ad esempio impresso su un camion che sfreccia in autostrada.
  • Si può intravedere Gouki (in occidente Akuma), inserito come easter egg.
  • I combattimenti di arti marziali sono coreografati da due reali combattenti: Kazuyoshi Ishii e Andy Hug.
  • per gli appassionati del titolo, la produzione ha riservato una scena fanservice con protagonista Chun Li, che può essere vista a seno scoperto.
  • L'edizione italiana è arrivata in videocassetta, con doppiaggio milanese, tramite l'azienda inglese Manga Entertainment.
  • Il grande successo ottenuto dalla pellicola, sia in Giappone che in occidente, getta le basi la serie Street Fighter II V.
  • Il design dell'opera fungerà da modello per la serie videoludica Street Fighter Alpha (Zero, in oriente).
  • Grazie ai riscontri positivi di questo film, altri picchiaduro saranno adattati in animazione: Tekken, Toshinden, Fatal Fury.
  • la scena post-crediti finali -SPOILER PER CHI NON HA VISTO IL FILM!- è una trovata abbastanza "insolita", se non trash: la presenza di un cyborg che ancora sta monitorando Ryu ci fa capire che la Shadowlaw non è del tutto sconfitta, ma oltre a questo si vede Bison guidare un tir (!) cercando di investire Ryu (!!). Una sorta di inside joke.
ami il mondo di Ryu e Ken? Non perdere

40 commenti:

  1. Quando ho letto di Chun li "mezza nuda", ho pensato: "moz, togli pure il mezza". Infatti poi ti sei corretto, ahah!

    Comunque questo film, che indubbiamente ha il punto di forza da te citato (porta in animazione la vera storia di Street Fighter), parte a bomba con il primo combattimento. Veramente suggestivo. E' difficile trovare un difetto a questo film..bello anche per chi non è amante di Street Fighter, ma ama l'animazione giapponese. L'ho visto un bel po' di anni fa, lo rimetto in lista di visione :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, è vero: è un film piacevole anche per chi NON è fan di Street Fighter. Semplice, immediato, si fa seguire senza troppi problemi e senza dover conoscere i personaggi^^

      Moz-

      Elimina
  2. Urca, sicuramente "Street Fighter II - The Animated Movie" per i cultori del genere è da non perdere immagino! Come sempre sai interessare chi legge inserendo anche molte informazioni rigorose e doverose per avere un quadro completo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille :)
      Cerco di essere breve, preciso, dettagliato e... spero appunto invitante XD

      Moz-

      Elimina
  3. A mio giudizio il miglior film animato tratto da un picchiaduro. Come detto da te il combattimento tra Vega e Chun Li vale l'intera visione e perdona una certa piattezza narrativa di fondo e il citazionismo esasperato sui personaggi.

    Peccato che la versione internazionale sia veramente agghiacciante come adattamento. Lasciando perdere il cambio di nomi ormai storico non si può accettare l'inserimento di musica grunge al posto della soundtrack originale. Poi se non ricordo male nell'edizione italiana i nomi dei colpi erano tradotti in italiano, con risultati esilaranti.

    La scena del camion è decisamente trash.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, "sfera di fuoco" o qualcosa di analogo per l'Hadoken, Guile "bordata sonica!" per Sonic Boom! XD
      Pugno del drago lo Shoryuken.
      Solo Spinning bird kick di Chin Li resta com'è, infatti non è manco doppiato e si sente la doppiatrice americana... chissà, forse non sapevano come renderlo al meglio XD

      Moz-

      Elimina
    2. In effetti far dire a Chun-Li "Calcio dell'uccello che gira", alla maniera delle armi chiamate da Mazinga, sarebbe imbarazzante! :D Però magari "Vortice di calci"...

      Elimina
    3. Ecco, io avrei adattato più così, senza uccelli di mezzo... XD

      Moz-

      Elimina
  4. Volevo commentare dicendo: «Ma è quello con Chun Li che fa la doccia?» Ma mi hai già risposto, inutile dire che era la mia scena preferita per più di una ragione ;-) Detto questo ho un ottimo ricordo del film, mi avevano passato la vhs (minchia come sono antico) pirata, anzi come si diceva allora “Sdoppiata”, seguivo già il cartone animato in tv, quello con la sigla dei Dhamm, quindi questo mi è piaciuto subito un sacco ;-) Cheers

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Visto anche io DOPO la serie II V (che arriva qui il mese prossimo) e ovviamente amato subitissimo.
      La scena di Chun Li è un vero regalo ai fan :)

      Moz-

      Elimina
  5. Io sono rimasto al secondo videogioco, poi dopo il film ho mollato del tutto.
    Stavo pensando ad una cosa però, chissà a questo punto quante immagini hentai ci saranno con Chun Li protagonista in giro su internet. :-P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Uhhh avoglia! E mica solo la cinesina! È Cammy che va per la maggiore 💪😍

      Moz-

      Elimina
    2. Hentai su Chun-Li? Ne trovi anche non cercando! Ovviamente non è materiale "canon"...

      Elimina
    3. Ovvio, ma comunque il tutto è sempre ben accetto (tacitamente) perché fa girare i personaggi^^

      Moz-

      Elimina
  6. Credo di avere ancora la cassetta, la spacciavano con Ghost in the Shell in edicola.
    Non male, come film, anche perché Chun Li faceva il suo lavoro: legnare malamente il torero narcisista. La ragazza le ha prese, ma ne ha date di più! E avevano arrangiato le sue mosse in modo plausibile ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto: ci fu una collana da edicola della Manga Entertainment e io questa ho. Ne parleremo a breve proprio qui.
      Sì, quello è il miglior duello di tutto il film, senza dubbio^^

      Moz-

      Elimina
  7. Lo conosco ma non sono mai riuscito a vederlo 😞
    Vega più che un ninja, l'ho sempre visto come un torero gay.
    Non ho mai capito quei bozzi ai lati delle labbra... anatomia strana...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, ho scritto ninja perché la sua arte è il nunjutsu e viene chiamato proprio il "ninja spagnolo". Gay non so, però credo sia sessualmente deviato in ogni modo possibile XD

      Moz-

      Elimina
  8. Film visto e apprezzato che direi sia il momento di rivedere dato che non ho ricordi precisi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tanto d'ora in poi cancellerò ogni commento di questo anonimo ritardato.

      Moz-

      Elimina
  9. Il mio primo lungometraggio di fattura orientale!!!!!!
    LOVE!
    Ancora oggi veder eil combattimento finale mi fa venire la pelle d'oca!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Wao, figa questa cosa :)
      Sì, ammetto che la parte finale è molto bella, anche per tutti gli altri personaggi di contorno :)

      Moz-

      Elimina
  10. Mio fratello aveva il videogioco (e mi batteva sempre, mannaggia) ma la parte del "film" o me lo sono persa o l'ho completamente rimosso o.O

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hanno fatto diversi film, in Italia è noto sia questo ma ancora di più quello live con Van Damme.

      Moz-

      Elimina
  11. Visto tanto tempo fa... direi che è ora di rivederlo! Prossimamente uscirà Street Fighter Anniversary che praticamente raccoglie tutti i capitoli in 2D, mio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Diciamo che già in passato (per Play1) fecero un (doppio) disco simile.
      Mancavano all'appello gli Zero e SF III.
      Vedremo come sarà questo, io spero anche nei tre ex plus.

      Moz-

      Elimina
  12. Conosco, forse l'ho visto ma non ricordo, comunque meglio questo del film ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, assolutamente: questo è rispettoso dell'opera originale.

      Moz-

      Elimina
  13. Il film animato di Street Fighter l'ho apprezzato tanto. Nella versione italiana forse mi hanno leggermente deluso le traduzioni ma nel complesso è qualcosa di cui noi amanti di Street Fighter avevamo bisogno, visto anche il grande successo dei videogames e la rivalità con Mortal Kombat.
    Tra l'altro questo tuo articolo capita a puntino, visto che ho intenzione di ripercorrere la saga di un altro picchiaduro (di cui è stato fatto anche un film animato), cioè Tekken!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Wao, io di Tekken so poco, perché di fatto resto fedele a SF e non ho mai amato molto gli epigoni. Però non vedo l'ora :)

      Moz-

      Elimina
    2. Stessa cosa, Miki.
      Ci avevo giocato parecchio su PSX ma poi mi ha rotto.
      Mi sono perso col figlio, il nipote e il pronipote del cattivo (manco mi ricordo il nome, quello coi capelli solo ai lati e i baffi), erano sempre lo stesso personaggio ma veniva ringiovanito ad ogni passaggio di generazione mentre gli altri invecchiavano (il passare del tempo non mi è dispiaciuto, preciso).

      Elimina
    3. Sì, Tekken ha voluto un po' inseguire la trama di SF, mettendoci però le industrie di mezzo XD

      Moz-

      Elimina
    4. No dai, obiettivamente non è vero che è sempre lo stesso personaggio, e si son fermati al nipote (Jin), poi hanno inserito altri membri familiari a cazzum ma è un altro discorso. Come tecnica di lotta sono sempre stati diversissimi tra loro, giusto Jin nel 3 era un misto di Kazuya e Jun, se no pure io potrei dire che Ken, Akuma (e altri) sono solo un recolor di Ryu :P dal momento che il moves set di base è identico. Sulla storia stendiamo un velo pietoso su entrambe le saghe 😂

      Elimina
    5. Ma SF può permettersi di autocopiarsi, essendo il capostipite XD
      A parte gli scherzi, Tekken mai amato, sarà anche per la trama stessa...

      Moz-

      Elimina
  14. Non gli avevo dato credito ma mi hai fatto ricredere. Ora me lo recupero

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao e benvenuto, Mick!
      Bene, nel caso fammi sapere^^

      Moz-

      Elimina
  15. Non sapevo nemmeno della sua esistenza...

    RispondiElimina

grazie per il tuo intervento!