[TV] la sigla di Junior TV con... gemiti erotici!


Clockers, oggi lascio spazio a Nino Baldan, autore dell'omonimo blog (che vi consiglio di seguire, specialmente se siete fan del wrestling)!
Oggi Nino, stimolato dal mio post sui cartoons dimenticati di Junior TV, ci parla di una particolare sigla tv legata al quel network.
Una sigla che si era persa nella sua memoria ed è tornata prepotentemente alla luce, portandosi con sé un elemento inquietante che già all'epoca non poteva essere sfuggito... figuriamoci se rivisto in ottica odierna di fasce protette e salvaguardia dei minori.
(Ri)scopriamo di cosa si tratta, perché è qualcosa di assurdo!






Ve la ricordate? Eravamo a metà degli anni '90, nel periodo antecedente al restyling del 1996 (quando l'imberbe Junior TV, sotto l'egida del Gruppo Preziosi, si trasformò nella più stilosa JTV): tutti i giorni, per più volte al giorno, le emittenti aderenti al circuito televisivo irradiavano questa sigla. Qualcuno dirà: "e che c'è di male? vengono mostrati dei bambini". Appunto.
Il brano scelto come colonna sonora è una canzone dance (che presumibilmente dovrebbe chiamarsi "Over the way", ma che nemmeno Shazam ha riconosciuto) che dal minuto 1:34 contiene dei chiari e inequivocabili gemiti erotici femminili.


Sì, avete letto bene. E questo mentre scorrono le immagini di innocui e inconsapevoli fanciulli.
Ne volete la prova?
"Hmmm!" (con logo della syndication che svetta in bella vista)
"Hmmm!" (con delle minorenni che reggono delle bottiglie di plastica
"Hmmm!" (con bambini che giocano ad infilarsi il casco)
"Hmmm!" (con un povero infante completamente all'oscuro del montaggio audio/video del quale si troverà vittima)
"Hmmm!" (con altri due bambini intenti a giocare a hockey, altrettanto inconsci)

Mi sono già occupato di canzoni politicamente scorrette in un altro post del mio blog (QUI), ma ancor oggi sentire gemiti erotici (non dissimili dalla famosa Je t'aime... moi non plus del 1969) in un programma per bambini degli anni '90 mi lascia a dir poco perplesso. E non serve essere dei bigotti per restare... sbigottiti.
Innanzitutto: perché inserire un brano da discoteca in una sigla che per di più mostra pargoli in età scolare? Di chi è stata questa discutibile scelta di marketing? Ma soprattutto perché quel brano? Possibile che nessuno l'abbia ascoltato tutto (e non solo i primi 30 secondi) prima di abbinarlo ad un montaggio evidentemente già fatto e voilà! lo stacchetto è confezionato?


E poi, mica uno sacchetto qualsiasi, ma proprio la sigla della syndication, che veniva mandata in onda più volte nel corso di una giornata.
Si trattò forse di una mossa anticipatrice del nuovo corso dell'emittente, che di lì a poco il Gruppo Preziosi avrebbe trasformato nella più cool e adolescenziale JTV? (leggi: la vecchia dirigenza aveva tirato i remi in barca e non spendeva più una lira neppure per verificare ciò che andava in onda)
E allora...

I più forti
Sono sempre i nostri
Il top è qui
Da adesso in poi c'è JTV
 




Questo fino al 2003, anno nel quale JTV venne definitivamente inserita nel gruppo Odeon TV, perdendo ogni contenuto giovanile che in precedenza la caratterizzava (tranne la trasmissione dei Peanuts).

Leggi anche

52 commenti:

  1. Pessima scelta. Ma secondo me hanno giocato male con le voci nel montaggio della canzone. Dovevano essere diverse... solo che sono state tramutate così.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, se allora lo han fatto pure apposta... è da pazzi. Ma credo che la canzone non fosse alterata, eh... è un brano dance anni '90 :)

      Moz-

      Elimina
    2. Qualcuno ha il titolo del brano? Non sono riuscito a trovarlo con Shazaam, deve essere sicuramente una produzione minore... Ma anche non conoscendolo, sono al 100% certo che fosse così in origine...era lo stile dell’epoca (ricordate “Short dick man” e “Lick it” dei 20 Fingers?)

      Elimina
    3. Ma sì, anche io credo che non sia stato alterato... Non penso proprio si mettessero pure a inserire messaggi subliminali XD

      Moz-

      Elimina
    4. A Gli Illuminati piace questo elemento :P

      Elimina
  2. Quando le cose si fanno con i piedi e senza un minimo di attenzione e di cura, questi sono i risultati.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Può darsi che proprio non ci abbiano pensato; forse all'epoca non si era così maliziosi^^

      Moz-

      Elimina
  3. ho vaghissimi ricordi di quella sigla :D.

    Di sicuro ai tempi ascoltavo molta radio e conoscevo la famigerata dance anni '90. Secondo me non poteva scandalizzarmi troppo.

    Piuttosto mi è sorto un dubbio. JTv nell'autunno 1997 trasmetteva Gi-Joe, Street Fighter, Virtua Fighter.

    Quindi tra il 1996 e il 1997 Jtv trasmetteva Dragonball (ultima clip del post), mentre la sigla unz unz era sicuramente tra il 1995 e il 1996 (dei cartoni presenti nel promo ricordo solo il mitico MANU).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto, questa sigla/bumper è prima del Jtv col verme azzurro (durato circa un anno, poi lasciò spazio al Jtv logo bianco e rosso).
      Junior Tv trasmise DragonBall in due blocchi: il primo, senza censure e con doppiaggio fedele (adattamento però non proprio al top), e poi -riacquistato da Mediaset- come lo avremmo visto qualche anno dopo su Italia1.

      Moz-

      Elimina
  4. Questa non me la ricordavo proprio... ehm........... @_@

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sinceramente manco io ma la ricordavo, anche dopo averla sentita da Nino... niente! :o

      Moz-

      Elimina
  5. Una sigla fatta con i piedi.
    Saluti a presto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il tuo commento, in questo contesto, potrebbe essere anche erotico, sai? :p

      Moz-

      Elimina
  6. Lo sai già chi sono28 mag 2018, 11:43:00

    Che roba ridicola...non ce la faccio a scandalizzarmi, fa troppo ridere. Eppure i versetti zozzi li ho sentiti solo per qualche secondo chiaramente (giusto quando hai detto che c'erano), poi dopo non li ho più sentiti. Sarò innocente?
    In ogni caso cretini i tizi che hanno scelto la musica.
    Altro esempio, a sfondo però sanguinoso:
    su Radio Capital qualche estate fa c'era uno slogan "Happy summer Happy Capital" e una delle canzoni brevemente proposte era "Sunday bloody Sunday". MA CI FATE O CI SIETE? -_-" leggetevi il testo tradotto ed evitate di mettere certe canzoni tristi e di denuncia per lo stacchetto "estate felice".

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh, ci sono vari casi di canzoni sociali usate come jingle o per divertimento... We are the Champions dei Queen usata nelle manifestazioni sportive, per dirti XD
      I Will Survive ballata in discoteca da chiunque senza sapere perché ... E via dicendo 😂😂😂

      Moz-

      Elimina
    2. Lo sai già chi sono28 mag 2018, 14:10:00

      We are the Champions non avevo idea avesse un altro significato. Mentre I will survive (che NON mi è mai piaciuta, il ritmo mi ha sempre dato la nausea) non era una canzone sui gay che sopravvivono in una società contro di loro?
      Poi boh non me ne vengono in mente altre…

      Elimina
    3. Esattamente, tra l'altro I will survive era il lato B (non è una battuta XD) di un disco, quindi la canzone che non doveva avere più successo del lato A.
      #einvece !

      Moz-

      Elimina
    4. Lo sai già chi sono28 mag 2018, 14:43:00

      Ahah capito xD
      Ma il classico dei doppisensi lasciati in mano ai bambini è una girandola giocattolo con la canzone "olele, olala…" mi fermo qui perché è piuttosto oscena xDDD la vendevano i vucumprà (che bello sono razzista ank'io!!!!111111)

      Elimina
    5. Ahaha, non la sapevo questa... ma dai, sicuro non diceva "faccela vedè, faccela toccà!" XD

      Moz-

      Elimina
    6. Lo sai già chi sono28 mag 2018, 16:47:00

      GIURO, lo diceva davvero! Io e i miei amici eravamo scandalizzati e divertiti al contempo xD

      Elimina
  7. Non me la ricordavo (ovviamente). Ma in effetti a minuto 1:34 i versi si sentono proprio chiari. Forse nell'insieme, magari ascoltandolo dalla tv non ci avrei fatto caso, ma tutta la sigla mi pare fatta a caso. O a caz..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nemmeno io la ricordavo!
      Sai che pure io forse all'epoca non ci avrei badato, oppure mi sarebbe sembrata giusto una cosa su cui scherzare con gli amici (come quando si diceva delle trasformazioni di Sailor Moon che faceva vedere "nude" le guerriere)^^

      Moz-

      Elimina
  8. Non so che tipo di messaggio abbia voluto lanciare JTV, ma, i primi cartoon erotici rivolti ai bambini, li abbiamo avuti poco meno di un secolo fa, con Betty Boop la "ragazza in giarrettiera" degli anni '30, cioè, subito dopo il diritto al voto delle donne in america. Betty rappresentava la donna libera e moderna, che andava in giro con le spalle da fuori e il reggicalze, che le dava quel tocco osé. Tutto ciò può essere comprensibile, ma quello che non capisco, è perché questo messaggio "eccitante" ai bambini. Mi pare di capire che hai dubitato pure tu ... :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, io non conoscevo nemmeno la questione.
      O meglio, proprio non la ricordavo.
      Secondo me era solo una canzone dance, senza nessuno scopo altro, ma che comunque a posteriori è risultata sbagliata XD

      Moz-

      Elimina
    2. Probabilmente “chi di dovere” ne aveva semplicemente ascoltato solo i primi secondi, abbinandola ad un montaggio video evidentemente già fatto :)

      Elimina
    3. Penso anche io: canzone dance, erano gli anni '90, va bene così.
      Magari era l'unica canzone i cui diritti costavano due lire :p

      Moz-

      Elimina
  9. Grazie Miki per aver pubblicato il mio post, e a tutti Clockers per averlo letto! :)
    Tutto ció che riguardava Junior Tv era finito in un recondito cassetto della mia memoria, ed è stato proprio Miki con il suo post a riportarlo alla luce, tra cui QUESTA sigla, che NON POTEVA cadere definitivamente nel dimenticatoio :P
    A presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille a te, Nino.
      Sempre un piacere ospitarti qui con i tuoi ricordi anni '80-'90!^^

      Moz-

      Elimina
    2. Ne ho a bizzeffe di aneddoti e ricordi, quindi l’occasione non mancherà! Anche se il tempo è tiranno... conciliare il lavoro con le mille necessità domestiche già è difficile... :( spero di non far passare troppo tempo tra un mio intervento e un altro!

      Elimina
    3. Qui sei sempre il benvenuto, lo sai^^

      Moz-

      Elimina
  10. La sigla è terribile e la ricordo.
    Quello che ricordo del canale però è che prima che iniziassero i cartoni apparivano le pubblicità delle chat line con i numeri bene in vista quindi altro che sonorità subliminali. :-P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha, quindi giustamente tu dici: c'erano le chatline erotiche, figurati se bisognava ricorrere a questi espedienti^^

      Moz-

      Elimina
  11. Ma sai che non ho alcun ricordo di questa sigla? O non vedevo junior TV ai tempi o non riuscivo a prenderla fra le reti locali...curiosa come minimo la scelta musicale...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io anche non la ricordavo, però poi quando l'ho vista, vagamente ho rimembrato... Già, comunque, non sempre e non ovunque si prendeva il canale.

      Moz-

      Elimina
  12. Ahhh la musica blanda di quegli anni... Si poteva orgasmare durante le canzoni XD

    RispondiElimina
  13. Dopo la prima sigla di Lupin e quella di Mimì e la nazionale di pallavolo abbiamo un nuovo campione di sigle "bizzarre" a quanto vedo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha, vero, vero. Pure Planet O non scherza :)

      Moz-

      Elimina
  14. Ahahah ma nooo! È un genere dance (e concordo sul che cazzo c'entri con un programma per bambini) simile a I Can't Stand It dei Twenty 4 Seven, anche lì facevano dei versi simili.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non riesci a risalire al nome del brano?

      Moz-

      Elimina
    2. No, mi spiace... a parte la somiglianza con la canzone citata, non saprei che pesci prendere!

      Elimina
    3. Capito, thanks... :)

      Moz-

      Elimina
  15. Dalle mie parti JuniorTV è stata tra le emittenti penalizzate dalla sovrapposizione di frequenze tra canali pugliesi e lucane, per cui ho avuto poche occasioni di vederla, e questa sigla non la conoscevo. In effetti è un crescendo di vocalizzi imbarazzanti...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, purtroppo il dramma dei network similari era questo. Anche io tipo in Abruzzo non lo prendevo, quindi estate niente Junior Tv...

      Moz-

      Elimina
  16. Mai sentita questa sigla, comunque effettivamente è abbastanza strana :D

    RispondiElimina
  17. Che ricordi questa sigla!!! Ma quando si era bambini cosa ne potevamo sapere che quelli erano orgasmi? Io neanche ci avevo fatto caso, solo adesso ci ho fatto attenzione! Ho tanti aneddoti su quando vedevo Junior TV... moz magari ci fai un altro post..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma certo: contattami pure e dimmi tutto (mikimoz@hotmail.com)
      aspetto tue notizie :)

      Vero, da bambini chi si poteva immaginare che fossero gemiti erotici^^

      Moz-

      Elimina