[LIBRI] Will Byers - Appunti segreti, la recensione


Will Byers è sicuramente tra i personaggi più interessanti di tutto Stranger Things, come avevamo visto qualche articolo fa (QUI).
Ricco di sfaccettature e per niente scontato, non è un caso che la nuova pubblicazione legata alla celebre serie Netflix sia dedicata proprio a lui, dei protagonisti principali.
Will Byers - Appunti segreti (conosciuto anche come Gli appunti segreti di Will Byers) è l'ultimo arrivato in libreria, per Mondandori, e sebbene sia un'opera pensata principalmente per un pubblico di giovani(ssimi) è un must anche per tutti gli altri fan di Stranger Things.

Siamo più dalle parti dell'Annuario della scuola media e superiore di Hawkins (altra pubblicazione in libreria già da un po'), per come è realizzato Will Byers - Appunti segreti.
Non un romanzo né quella bellissima guida ufficiale uscita nell'estate 2019 (la vedemmo QUI), ma nonostante la sua semplicità, questo libro si pone come punto importante tra i gadget di Stranger Things.


la prima pagina

Fingendo di essere, infatti, un raccoglitore ad anelli pieno di testi, ritagli e disegni, Will Byers - Appunti segreti è praticamente un oggetto metanarrativo.
Escludendo i credits iniziali, infatti, e immaginando che non sia un libro comunemente inteso, sembra proprio di avere a che fare con un oggetto di scena.

le foto di halloween 1984 e le idee per il successivo

Foto, articoli di giornale, racconti. Ma soprattutto i disegni realizzati da Will visti nella serie (no, non quelli con cui tappezzarono la casa, che poi uno c'è pure: intendo i disegni fantasy su D&D, la caricatura di Bob e via dicendo). Il tutto serve anche a ripercorrere la storia di Stranger Things, anche e soprattutto nei momenti off-screen.

il party di Dungeons & Dragons

Già: questo raccoglitore riesce anche a riempire gli spazi tra una stagione e l'altra (ad esempio: chi ricorda il cane della famiglia Byers?) con chicche e persino un po' di "interazione". Usando il dischetto del codice morse tascabile (lo stesso identico a quello visto ne Il libro ufficiale!) si potranno decifrare piccoli messaggi lasciati dallo stesso Will.

il codice morse portatile


Pensieri, post-it, lettere, pagelle, fotografie, referti medici, biglietti del cinema, appunti sparsi: in oltre 60 pagine sarà data la voce a Will, ai suoi più stretti famigliari e anche ai suoi cari amici.
Scoprirete i loro film preferiti, i trucchi per vincere a Dragon's Lair e molto altro.

un passaggio topico della seconda stagione

Sì, all'apparenza può sembrare un libro con tante immagini e poco scritto, ma così non è: Appunti segreti è invece molto ricco e permette di rivivere l'avventura di Stranger Things da un nuovo punto di vista: quello mai mostrato sullo schermo.
Il raccoglitore di Will il Saggio vi aspetta in libreria, prezzo di copertina 16€.
La stranezza è un punto di forza, nel mondo di Stranger Things. E non solo in quello.

Ami questa serie? Leggi anche

14 commenti:

  1. Molto interessante l'idea che hanno avuto, sembra quasi un annuario come hai detto bene tu o una specie di"diario" dove ci finiscono dentro appunti e note di ogni genere. Per l'idea molto abbozzata che mi sono fatto, credo che per chi conosca ed ami la serie sia davvero impossibile non avere questo libro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto: questo raccoglitore, pur non in questo formato, lo si vede nella serie. E tante cose in esso contenute sono proprio "oggetti" visti nelle puntate (da fotografie a disegni).
      Penso anche io che sia un libro imprescindibile per chi ama Stranger Things :)

      Moz-

      Elimina
  2. Lo trovo interessante, probabilmente lo prenderò ma non ora perché vorrei prima prendere i fumetti e gli altri libri dedicati a Strangers Things. Ciao Ciao. JC

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eheh, per ora ho quasi tutto, aspetto il fumetto sull'altra cavia pre-Undici e quello sull'estate del 1984 (tra la prima e la seconda stagione).

      Moz-

      Elimina
  3. E' bella l'idea di inserire contenuti aggiuntivi tramite un altro mezzo.
    Ma il post-it che si vede nell'immagine è vero o è un'immagine?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tutte immagini.
      Immaginalo come fosse un vero raccoglitore con veri post-it e cartoline ecc... ma fotografato, scansionato :)

      Moz-

      Elimina
  4. So fosse veramente un diario segreto, il ragazzo avrebbe scritto anche pensieri, sensazioni e sentimenti vari.
    Un po' artificiosa come opera, sembra più un patchwork.
    Io a quell'età, per esempio, scrivevo già chi mi piaceva e robe simili, e se avevo paura qualcuno potesse leggere scrivevo solo iniziali puntate. :-P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, ma non è il diario di Will, è il suo raccoglitore di disegni, ritagli, foto... lo stesso che si vede anche nella serie, quando giocano a D&D :)
      Non racconta nulla di troppo personale.

      Moz-

      Elimina
  5. bella idea però se lo compro mi cacciano di casa :-)

    RispondiElimina
  6. E' il caso di dire "strano forte" ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ehehe, ma infatti Will è sicuramente il the stranger one :)

      Moz-

      Elimina
  7. E' una cosa carina per gli appassionati.Mi ha ricordato quando uscì in edicola il diario di Laura Palmer,che io ovviamente comprai!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto, il senso meta-narrativo è proprio quello.
      W Laura :)

      Moz-

      Elimina

grazie per il tuo commento :)