[FILM] Diabolik, il trailer: parliamone

          


01 Distribution, Rai Cinema e Mompracem hanno finalmente rilasciato il trailer di Diabolik, il film dei Manetti Bros. che si appresta (finalmente, dopo oltre un anno e mezzo) a essere mandato in onda nei cinema italiani (a dicembre).
Il cinecomic tutto made in Italy ha già due sequel in programma, pronti a essere girati questo ottobre: un successo sulla fiducia, si potrebbe dire, e visto il trailer direi che non è malriposta.
Parliamone insieme.


Atmosfere noir, asetticamente anni '60, così come asettico è il fumetto: caratteristica di Diabolik è infatti quella di essere "asciutto", di mettere in scena solo le cose necessarie e fondamentali per la trama.
Ho riconosciuto un paio di sequenze fedelissime al fumetto (si tratta dell'albo n.3, L'arresto di Diabolik), con Valeria Rossi (Elisabeth) che apre una famosa botola.
Ginko è un compassato Valerio Mastandrea, Eva Kant una sensuale e non volgare Miriam Leone e Diabolik è Luca Marinelli, inguainato in una tuta nera che si muove in questo Nord Italia trasformato nella tagliente Clerville.


Non vi nego che ci ho trovato qualcosa del cinema di genene italiano, specie quello dei tardivi anni '60...
Insomma, date le immense difficoltà tecniche nel portare un'opera come Diabolik dalla carta alla pellicola, direi che con queste poche immagini possiamo dormire sicuri...

LEGGI ANCHE

39 commenti:

  1. Sembra molto interessante. Sembra bello.

    RispondiElimina
  2. Purtroppo riscontro il problema di cui avevo paura e che riscontro sempre nei film italiani... le voci non mi piacciono per niente!
    Purtroppo gli attori italiani odierni non hanno la dizione vocale propria del cinema, com'era invece un tempo (o perlomeno se un attore non ce l'aveva lo doppiavano!). Queste voci non sembrano per niente cinematografiche (paragonatele a quelle che si sentono nei film doppiati e capirete cosa intendo) e non credo di poter reggere un film intero con quest'audio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Diciamo che non sono voci impostate, com'erano all'epoca.
      E forse qui avrebbero dovuto farlo, chissà: però so che hanno scelto un'inflessione tipo vago piemontese, staremo a vedere^^

      Moz-

      Elimina
    2. Diciamo pure che sono voci un pò parecchio anonime, inespressive e senza dizione... no, non si ossono più sentire simili abomini nel nostro Cinema, basta con questa sciatteria generale.

      Elimina
  3. Sono d'accordo sulla voce di Luca Marinelli, attore bravo, ma non lo "sento" Diabolik. Come non lo avevo nemmeno sentito De André in quella famosa fiction TV.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È troppo cesso e troppo impacciato per esserlo ma chi cavolo ce l'ha messo??

      Elimina
    2. Anonimo: sei sempre la stessa persona che parla in questi termini dell'attore, e francamente hai rotto le palle. Il prossimo commento te lo cancello, come ormai abitudine visti i tuoi toni da deficiente.
      Marinelli ce lo invidiano all'estero.

      @Bobby: capisco benissimo, in effetti è comunque sempre difficile quando non ci sono doppiatori che "impostano": coi cartoon è sempre "meglio"


      Moz-

      Elimina
    3. "Marinelli ce lo invidiano all'estero."
      Beh, non esageriamo adesso... è un attore capace da qui al dire che all'estero ce l'ho invidiano ne passa. Oltretutto, a parte che la sua voce ed interpretazione non c'entra nulla con l'ocuro ladro delle Giussani (A PARTE!!!); ma poi, parliamo dell'aspetto più importante... Le physique du rôle, ma chi l'ha detto, guardandolo, "eccolo, abbiamo trovato il nostro Diabolik, è uguale sputato!"; ma dove... ??!! Pare più il classico drogatello/spacciatore di periferia, è esente di fascino, non ha il viso ovale dai tratti asciutti ed affilato, ha un naso tipo campana, la bocca irregolare; andiamo, pensate ancora che sia l'attore adatto?!
      Senza contare quelli che hanno preso per Eva Kant e Ginko: lei pare una velina scappata da sriscia la notizia, inespressiva, priva di fascino e nuppure troppo bella; lui invece è troppo in la con gli anni (Ginko coi capelli bianchi; ma quando mai?) e pare più uno dei detective o ispettori generici usciti da un episodio della Signora in giallo XD
      Per non parlare poi dell'atmosfera che sa tremendamente della classica fiction nostrana tipo la squadra, carabinieri e addirittura dio vede e provvede XD
      Ma dai manetti non potevo aspettarmi di meno; insomma sono quelli che hanno gia sminchiato un altro personaggio dei fumetti nostrani con "zora la (non) vampira".
      Mi spiace, ma io dico bocciato su tutta la linea

      Elimina
    4. Complimenti, bocciato un film da un trailer... ahaha.
      Non devi essere proprio la prima della classe, mi sa.


      Moz-

      Elimina
  4. Mi piace lo stile dell’ambientazione.
    Per nulla invece la voce di Mastandrea, proprio inadatta al ruolo, almeno nel trailer.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai, anche io ho pensato che fosse poco profonda per Ginko. Ma lui è un grandissimo attore, compenserà sulla presenza scenica.
      Ambientazione TOP.

      Moz-

      Elimina
    2. Spero abbiano fatto scelte sbagliate per il trailer, perchè lì la sua voce appare piatta, quasi fuori contesto, magari "recitata" assume un tono diverso, posso solo augurarlo.

      Elimina
    3. Effettivamente è l'unica cosa per me un po' stonata di un trailer che mette hype assurdo!

      Moz-

      Elimina
    4. Invece la voce di Marinelli (la battuta "nessuno si prende gioco di me e rimane vivo") non mi dispiace affatto, parlo da non lettore di Diabolik quindi forse non essermi fatto una "mia" idea del personaggio aiuta molto in questo caso.
      Il "problema" con Mastandrea infatti non è tanto Ginko o non Ginko ma che proprio non riesco ad associarla ad un ispettore di polizia, pare più (e nel trailer magari ci sta) una voce narrante.

      Bene Miriam, che invece emana una fottutissima sensualità pure parlando... vabbè era così pure nella pubblicità di cos'era tim vision?

      Elimina
    5. Yes, Miriam perfetta come Eva, perché Eva è bella e sensuale ma non volgare, anzi signorile.
      Ottima scelta.
      Mastandrea secondo me sarà un Ginko molto compassato, non d'azione ma di cervello (com'era effettivamente nelle prime storie, molto detective)^^

      Moz-

      Elimina
    6. A me invece 'sta miriam pare proprio una velina scappata da striscia la notizia (neppure chissà quanto bella), e in più ha l'espressività di una triglia lessa; ma come fate a non vederlo?!

      Elimina
    7. Semplicemente perché, rispetto a te, abbiamo buon gusto.

      Moz-

      Elimina
  5. nnni... del casting salvo solo la divina Leone <3
    Mastandrea boh... sembra il "Nonno-di-Ginko" che si vede nella retrocopertina del primo numero xD
    Marinelli non ce lo vedo affatto fisicamente come Diabolik

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ehehe, essendo ispirato proprio a quegli albi, magari la "vecchiaia" è cercata :)

      Moz-

      Elimina
  6. Non un progetto facile, io spero non sia come "5 è il numero perfetto", che altrimenti è (almeno per me) un guaio..

    RispondiElimina
  7. La voce narrante l'ho trovata poco adatta, ancora peggio quella di Diabolik.
    E su Mastandrea ho già detto più volte quanto poco mi esalti come attore. Perché è stato scelto? Non certo per la somiglianza.

    Complessivamente perplesso su questo prodotto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perchè... qualcuno di loro è stato scelto per la somiglianza, o il talento?
      Cercatevi Claudio Morales che ha fatto i provini per essere il nuovo Diabolik, e capirete di cosa parlo!

      Elimina
    2. Somigliante ma non è un attore, basta con questo Morales.
      Marinelli è un SIGNOR attore. Preferisco la qualità, ai sosia dei personaggi.

      Moz-

      Elimina
    3. Manco lo conosco quel Morales.
      E comunque da pochi fotogrammi oscuri non posso giudicare la capacità recitativa di Marinelli che non ho visto recitare altrove, ho solo detto che la voce non c'azzecca niente col personaggio, qualora a qualcuno non fosse chiaro.

      Elimina
    4. Purtroppo che vuoi fare, anche su Fb ci sono un paio di esaltati che mettono sempre in mezzo Morales in modo ossessivo...
      Quanto a Marinelli te lo consiglio innanzitutto in Non essere cattivo, e poi in Lo chiamavano Jeeg Robot.
      È tra i migliori attori italiani della nuova generazione... 👍

      Moz-

      Elimina
    5. In Jeeg Marinelli è bravissimo. Il ruolo era perfetto per lui. Solo qui nel trailer non mi pare adatto, ma il film lo guarderò di sicuro, ci mancherebbe che mi perdo Miriam Leone...

      Elimina
    6. Morales ok forse assomiglia molto al disegno, ma come recita? Mai visto né sentito. E pure sembra un po finto. Ma non conoscendolo non posso dire granché.

      Elimina
    7. Avrei provato un Diabolik con Alessio Boni...

      Elimina
    8. "anche su Fb ci sono un paio di esaltati che mettono sempre in mezzo Morales in modo ossessivo..."
      Ma smettetela voialtri di esaltare uno che attore NON E', ma soltanto un caratterista, bravo magari, ma SOLO caratterista; cioà che può fare solo determinati ruoli... Nel caso di Marinelli l'saltato/schizzato drogato o preda di crisi isteriche, non è un attore versatile.
      E non è cancellando i miei messaggi senza rispondere, non so se perchè ho toccato il tuo "sacro" idolo o perchè ti mancano argomenti, che mi dimostrerai il contrario, è solo un attecciamento infantile.
      Io Martinelli l'ho visto solo in Jeeg (che per quanto bellino è tutt'altro che un capolavoro) e in Paz, e in quest'ultimo film era piuttosto penoso nel ruolo di Zanardi: spento, sottotono, non ci somigliava gran'cè e per di più messo giù male con il look sbagliato.

      Elimina
    9. E poi diciamocelo... Marinelli ha davvero una BRUTTA VOCE, inespressiva, sgrammaticata e spenta; se almeno l'avessero doppiato ci avrebbero messo una pezza sopra, ma così non si può proprio sentire.

      Elimina
    10. Cancello i tuoi soliti messaggi idioti e razzisti, quando parli di zingari ecc...
      Marinelli non è niente affatto un idolo per me.
      Marinelli non era in Paz, non sai manco di cosa parli. I messaggi così non li cancello, almeno fai la giusta figura (di merda) che meriti.

      Moz-

      Elimina
  8. Già Marinelli merita la visione.. perplesso su Mastandrea, a meno che non si voglia dipingere Ginko come temo, tipo Clouzot ma che non risolve nulla..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Temo proprio che Ginko sarà così, se non addirittura tipo commissario di polizia generico/incompetente di una puntata della Signora in giallo.

      Elimina
    2. Ginko sarà il Ginko dei primi episodi, molto appunto alla francese, molto detective.
      Il suo scopo è tentare di fermare il ladro e rendergli la vita impossibile, non di riuscirci.

      Moz-

      Elimina
  9. Per i cultori puri del fumeto co sarà sempre qualcosa da ridire..... Io ctitico sempre tutti i film che riguardano gli eroi Marvel....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eheh purtroppo sì, è così, col passaggio da un media all'altro sicuramente è complicato restare fedelissimi.

      Moz-

      Elimina