[SIGLE TV] Gundam Wing (G. Vanni, 2001)

         


Nel settembre del 2001 Italia 1 rilancia in grande stile un franchise che in Giappone significa culto, e che avevamo sfiorato in Italia -anni prima- con la serie originale: Gundam.
E lo fa con la più fresca e nuova delle declinazioni del celebre robot bianco, Gundam Wing: opera del 1995, arriva in Italia con tanto di VHS in edicola e modellini nei negozi di giocattoli.
Doveva essere una nuova serie anime di successo, che idealmente poteva coniugare storie per un target più alto e una edizione italiana finalmente esente da spropositate censure.



Ma Gundam Wing, che pure il successo lo ha ottenuto, è arrivata nel momento peggiore: a solo una settimana dal crollo delle Torri Gemelle (abbiamo parlato QUI di come questo episodio sia emblematico per tutta la cultura pop), una serie di robot pilotati da ragazzini terroristi non era il massimo.
E così, forse anche per gli ascolti che -per ovvie ragioni- non potevano stare al passo col più facile Dragon Ball, Gundam Wing viene spostato nelle mattine dei weekend e lì termina la sua corsa (con tanto di speciali e OAV).




Ma i fan non hanno mai dimenticato la sigla italiana di questo mito che era appena tornato, e per restare proprio in casa Mediaset (l'azienda ridoppierà in formato fedele la prima serie, scomparsa dai palinsesti italiani, e tante altre a seguire).
Una sigla trascinante, che inizia ad abbandonare i ritmi smaccatamente dance (che persistono nelle basi e nel pre-finale senza cantato) per farsi più classica ma in linea coi tempi e con gli effetti musicali dell'epoca (il comparto sonoro è di Max Longhi, il testo della Manera).
Eccola in versione televisiva: 

           


Gundam Wing
si è visto, in Italia, semplificare giusto i nomi di due protagonisti e tradurre liberamente nella nostra lingua i nomi dei robot; per il resto, tranne un iniziale alleggerimento di termini -poi abbandonato- l'edizione mediasettiana è stata ottima.
La sigla è ritmata, deborda un po' troppo con frasi e termini inglesi, e racconta molto vagamente dei Gundam e della guerra in corso nella trama (in chiave ovviamente pacifista), senza scendere in alcun dettaglio di sorta.
Anzi, semplifica di molto anche le cose che si vedranno effettivamente nella serie, visto che sembra chiamare ogni Gundam col termine Wing, che è il nome di un solo robot (ma in Italia lo abbiamo rinominato Ala di Fuoco!).




IL TESTO
Gundam, macchina da guerra;
Gundam, go to fight a war;
Gundam, imbattibili robot... always super strong...
Cinque super robot, Gundam Wing tutti DOC nello spazio sfrecciano,
stan volando quassù da colonie laggiù
ormai ridotte in schiavitù...

Gundam, dangerous missions for you,
Gundam, cinque robot così
Gundam Wing!

Sono spaziali i Gundam mandati qua,
eccezionali per forza e volontà;
hanno le ali e niente li fermerà,
fighting for justice, Gundam...
3,2,1, go!

La guerra finirà se il vento della libertà
in tutti i cuori soffierà
Gundam, robot Gundam, Gundam Wing!
Gundam Wing, fly!

Qui sulla Terra i Gundam si scontrano,
son sempre in sella e non si arrendono,
in questa guerra dove combattono
fighting for justice, Gundam
3, 2, 1, go!


LEGGI ANCHE

16 commenti:

  1. Ho seguito questa serie ma la sigla mi è rimasta poco impressa a dire il vero... ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nuuu davvero?
      Io la adoravo 🤩💪
      Comunque mi piaceva anche la serie, peccato non abbiano mai portato in Italia altri Gundam di questo tipo (fuori dal canone storico, insomma)

      Moz-

      Elimina
    2. In formato manga è arrivato parecchio, come anime molto è sottotitolato, tipo "8th MS Team" e "La guerra in tasca".

      Elimina
    3. Come anime, delle serie e film storici, penso sia arrivato quasi tutto grazie a Dynit/Mediaset. Penso che alcune cose siano disponibili per Amazon Prime.
      Io mi aspettavo Gundam Seed, lo credevo perfetto per Mediaset ma niente... 😫😎

      Moz-

      Elimina
  2. Sigla un po' troppo movimentata per i miei gusti, comunque orecchiabile... Anime mai visto, ma se è coerente col format Gundam, dev'essere qualcosa di dignitoso.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È un Gundam diverso, non si svolge nell'universo canonico.
      Il format potrebbe essere quello (piloti che guidano robot in guerra tra colonie spaziali e Terra, spesso presi nel mezzo) qui ci sono intrighi politici, personaggi ambigui e terrorismo 💪🤓
      A me piacque molto!

      Moz-

      Elimina
    2. Quindi una timeline alternativa?

      Elimina
    3. Esattamente, per tutt'altro genere di storia^^

      Moz-

      Elimina
  3. Una delle mie sigle di Vanni/Longhi preferite!!!

    RispondiElimina
  4. Leopardino Jackson19 ott 2021, 14:03:00

    Nessun'altro potrà sostituire i robottoni anni 70.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Leo!
      Beh, Gundam è un'istituzione, e Evangelion ha rinnovato (decostruito-ricostruito) il mito del robottone giapponese^^

      Moz-

      Elimina
  5. La sigla sinceramente non mi piace molto ma credo di essere condizionato dal fatto di non amare i robottoni.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Probabile.
      Però Gundam va oltre i robottoni^^

      Moz-

      Elimina
    2. Non mi è piaciuto neanche Neon Genesis Evangelion.

      Elimina
    3. Nooooo! Da, Eva è molto molto bello^^

      Moz-

      Elimina