Misto Unico - capitolo 7

Settima parte del "dramma cazzaro in tot parti"!
Grazie a tutti per i commenti! Spero di farvi divertire sempre!


7) Di tutti i colori!

- Sgualdrina! Selvaggia! Troia di mare!
- Mamma… ti prego…
La ragazza piangeva.
- Marinare la scuola con tre maschi! Bella figura che mi hai fatto fare davanti a tutti! Ho una figlia svergognata! Ecco che cos’ho! Una sgualdrina svergognata DI MARE!
- M- mamma…
- E poi…con chi andavi in giro? Con dei debosciati! Il figlio del professor Casermari, te lo raccomando quello! E il tuo amichetto, lo studioso! Studioso un corno, signorina! Per non parlare di quell’altro lì, come si chiama, quel teppista! Quello da grande finirà male, te lo dico io! Te lo dico io cosa farà da grande, quello! Il criminale!

Il criminale. E finirà male. //bravo chi legge! (n.d.Miki)//
Che Billy sarebbe diventato un criminale è vero. Che sarebbe finito male, beh… ci siamo quasi.
Ha lo stomaco bucato esternamente da un proiettile e internamente da mezza bottiglia di London Dry Gin.
- Cough! Merda…merda… ma chi me lo doveva dire, gringo…
- Ce’ca di’ ‘esisteeh!- Facile a dirlo, gringo…
- Dunque voi siete quelli che hanno fatto il colpo in Banca… - interruppe Mirko, - che avete rubato?
- Ma che volete, mocciosi?
- Avete fatto fuori un tipo, figo!
- ‘He ‘azzo dicih? //bevete Moz Shithappens Cola! //- E’ morto…! La guardia giurata della banca, intendo.
- Anngh!Che male… cazzo… cough! Bella questa… un morto, e non abbiamo armi…
- E secondo voi ci crediamo… - Dany era stranamente sicuro di sé.
- E’lah ve’ità, ‘agazzih ! Noi no’ ab’iamo sp’rato a nes’uno!- Gringo, si sono uccisi tra loro quei cough! pistoleri del cazzo fottuti… Ora che ci è aanngh! scappato anche il morto, possiamo dire che è una situazione proprio da film…
- E tuh no’ mo’irai amigoh! Ved’ai ‘he tu’to si sis’emeràh!
- Gringo, vediamo il frutto del nostro colpo…
Billy e Maicol parlavano ormai come se i quattro ragazzi non fossero presenti.
- Ec'o, amigoh!- Ma che… cough! Vacca troia cherokee di merda… cough! Che cazzo sono queste scartoffie?
- E’h… èh il con’enuto de’la cas’ettah di si’urezzah!
- Cazzo cazzo cazzo merda… che cassetta hai aperto fottuto storpio?
- q’ella ‘he mi hai ‘etto tuh! La t’ecentohqua’antaseih!- CAZZOOOO! CAZZO FIGLIO DI PUTTANA VACCA CHEYENNE DI MERDA! cough! diosanto ti avevo detto la fottuta 345 cough! né la 344, né le altri cazzo di numeri di merdaaah!
- ‘Cusa amigoh! Ho ‘bagliatoh!- diomio diomio diomio vacca troia indiana ciucciacazzi nel fortino delle giacche blu del cazzo… Non ci credo cristo santo cristo santo sto morendo… tutto andato in fumo tutto in fumo, in fumo…
- Mi di’piace amigoh…
- fa nulla fa nulla fa nulla non è colpa tua, non è colpa tua…cough! cough! sto morendo vacca merdosa cheyenne… tutto in fumo tutto in fumo… proprio ora…
I ragazzi non sapevano che dire.
- No’ mo’irai amigoh!- Non… morirò… proprio ora… proprio ora… che ho cough! conosciuto… lei…
- Amigoh, unah do’na?- Sì… puoi dirlo… non morirò… adesso…
- Ce’to…- si chiama Donna. E’… è bellissima, gringo… purosangue texana…
- Unah do’na ‘he si ‘hiama Do’na… st’ana la vitah, amigoh! E’ be’la?
- Bellissima, vacca bastarda… mi fa impazzire…
- E… e co’m’ èh?- Alta, gringo…
- E… poih?
- Bionda cough!
- Te’sana?- Di Colby, gringo… purosangue texana…
- E… ed èh gio’ane?- Ventisei anni…
- E’h… èh ve’gine?
- Come tua mamma, gringo.
Billy chiuse gli occhi.
- Od’ioh! Amigoh! No’ mo’ire!!- Respira ancora. Ha solo perso i sensi.
- Dany ma… non morirà, vero? - fece Gim.
- E' stato colpito allo stomaco. E’ assai doloroso, ma non si muore subito.
- Che cazzo di faccenda… - Mirko non sapeva che altro dire.
Ines era ammutolita, come una bambola. Era pietrificata dalla paura, il suo sguardo era perso nel vuoto.

GNEEEK! La porta si aprì, nessuno aveva sentito i due uomini salire. Demetrio era riuscito a portare il dottore nel cinema.
- Billy, dio mio!
- Dottore, come le dicevo… ecco…è stato colpito da un proiettile…
- Billy, Billy! Mi senti? Ehi Billy!! - forse nell’unica volta in 35 anni, il dottore si scompose un poco.
- Uunnh! Ma che… che cazzo urli, Mat… ci sento benissimo…
- Signori, dobbiamo portarlo urgentemente al mio ambulatorio. Possiamo salvarlo, ma dobbiamo sbrigarci.
- Lo solleviamo? - domandò Demetrio.
- Facciamoci aiutare anche da loro. – disse il dottore, riferendosi ai ragazzini, per nulla sorpreso di trovarli lì. Il suo sangue freddo era tornato.
Ines però si aggrappò alla maglia del dottore, scoppiando a piangere.
- Che problema hai?
- F-FUORI… VO… GLIO… USCIRE…
Dany rimase impietrito, impotente. Si sentiva un po’ inutile.
- Calmati, bella. Ora usciamo.
- F-FUORI… USCI… RE…
- Calmati, ok? Come ti chiami?
- I- INES…
- Bel nome, bella! Anche mia moglie si chiama così! Sai, a volte si comporta come te… dev’essere un difetto di fabbrica in tutte le Ines nel mondo, eheh! Dai, piccola, ora usciamo da qui.
Non fece nemmeno in tempo a dirlo, che si sentì il rumore di due auto frenare proprio sotto il portone principale del Cinema America.
- Cazzo, siamo fregati. - disse Mirko spiando da una finestra impolverata.
- Gli sbirri, vero? Sono gli sbirri? - Demetrio stava per cagarsi addosso.
- Già… e ora come facciamo? - chiese Gim come se ormai facesse parte della questione.
- Vi aiuto io. Voi non fate nulla.
Era una voce che proveniva dalla sala, facendo un’eco leggera. Anche questa una classica scena da film, con l’ingresso del personaggio misterioso, che avanza nella penombra.
Lo faccio rimanere misterioso fino al capitolo 8? Naaah:
Marcia alla Turca di Mozart. Era una suoneria di cellulare.
- Non ora, ho da fare. Ti richiamo io, ciao.

continua...

6 commenti:

  1. bello bello bello!:P merito anke delle parole ke sono davvero una "finezza"!!:P

    RispondiElimina
  2. Povero maicol,
    fa morire il dialogo LOOL

    RispondiElimina
  3. Continuo il mio elogio di improperi tarantiniani! Svergognata di mare batte tutto! Perfino Vacca Cheyenne!

    Avevo indovinato! Passato e presente si intrecciano! Si vede che anche io sono pulp, molto pulp, pure troppo...:P

    RispondiElimina
  4. *__*

    bello...

    *__*

    mi sto immedesimando sempre di più...

    @__@

    RispondiElimina
  5. Sai, a volte si comporta come te… dev’essere un difetto di fabbrica in tutte le Ines nel mondo, eheh!

    AHhahah :D

    Comunque concordo con Cristina..Qui è come se due epoche si mischino. Comunque la ragazza sa qualcosa in più forse..mmm(forse c'è qualche highlander davvero)

    RispondiElimina
  6. Ahuahua! Sei un pazzo maledetto, mozzo!
    Donato

    RispondiElimina