[CHI DIMENTICA È COMPLICE] la telefonata dei fratelli Capone a Bonolis


Uno dei momenti più idioti della tv italiana, sebbene per molti esilarante, fu la telefonata dei fratelli Capone a Paolo Bonolis.
Era il 1 aprile 1998, la trasmissione era Tira & Molla su Canale 5.
Come tradizione bonolistica vuole, quel programma era atrocemente "sforzato" e innaturale.
Tipico stile della produzione targata Bonolis (Ciao Darwin, Chi ha incastrato Peter Pan?, Fattore C, Avanti un altro!).
Poco male, se piace.

Io Bonolis lo amo in altri frangenti, quando sa essere molto più performante senza rivolgersi per forza a un pubblico che naviga nel demenziale.
Ma son gusti.
La telefonata, per anni spacciata come reale (anche perché non venne mai svelato l'inghippo, lasciando il beota pubblico in studio -e a casa- a divertirsi e ad applaudire...), divenne qualche anno fa un "pesce d'aprile".
Si sa, la gente è sempre più smaliziata, e sempre meno credulona per quanto riguarda queste cose.

Così come oggi in molti si accorgono di quanto sia finto tutto il baraccone di certe prove di Ciao Darwin, in molti hanno iniziato a nutrire dubbi riguardo questa telefonata ormai entrata nella storia della tv italiana.




E così, a distanza di pochissimo, venne rivelato trattarsi di un pesce d'aprile della redazione a danni di Paolo Bonolis. Lo dichiarò lui stesso, peraltro.
Secondo altre voci, Paolo appariva addirittura come complice: cioè stava al gioco per fare uno scherzo al pubblico.
I fratelli Capone di Santa Maria Capua Vetere non esistono; figuriamoci se, al contrario, non ci si metteva in moto per rintracciarli e ospitarli ovunque.
Pare si tratti di un duo comico.
Insomma, la versione ufficiale è che questa telefonata era un pesce d'aprile, dopo essere stata spacciata per vera.
Fine della storia?
No. Un anno fa, durante un episodio di 90 Special su Italia 1, Bonolis è tornato a dire che la telefonata dei fratelli Capone era reale. Nessuno scherzo.

Insomma, va bene far sognare un po' la gente, ma così è solo irritante. Peggio di una telefonata telefonatamente finta.

Altre indimenticabili perle:

52 commenti:

  1. Non ricordavo questa telefonata, ma posso dire che anch'io trovo snervanti certe gag di Bonolis, sebbene lui sia un ottimo presentatore.
    Quindi, come te, lo preferisco in altre vesti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Yes...!
      La tira troppo per le lunghe, ecco perché parlo di cose "sforzate": questa comicità la trovo terribile.

      Moz-

      Elimina
  2. Proprio come dici tu nel post, io apprezzo Bonolis in ben altre situazioni. Ho ascoltato certe sue interviste dove fa delle considerazioni con cui mi ritrovo. Faccio fatica peró a conciliare un personaggio così profondo con il conduttore di programmi come Ciao Darwin. Trovo che ridicolizzare gli altri volontariamente e a uso e consumo del pubblico sia molto avvilente sia per chi subisce la cosa che per chi la guarda ( e ha delle sinapsi funzionanti). Per questo motivo a me sta parecchio antipatico Teo Mammuccari e sotto questi aspetti anche Bonolis.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chi subisce la ridicolizzazione presumo riceva un compenso dalla produzione.

      Elimina
    2. Sicuramente, come dice Gas, chi viene ridicolizzato sa bene a cosa va incontro e sta al gioco (bontà sua, per non dire "cazzi suoi" XD).
      Mammuccari lo preferisco, in questo ruolo, a Bonolis. Che trovo davvero sforzato, ormai logoro...

      Moz-

      Elimina
    3. E ricevere un compenso non si configura come circonvenzione di incapace??

      Elimina
  3. Quella telefonata la sentii diciamo in diretta quando fu inserita nella puntata inedita di "Tira e molla". Siccome i concorrenti da casa spesso sembravano i progenitori dei concorrenti/tipo della futura "Eredità" (cioè dei perfetti ignoranti in cultura generale), non sembrava finta... Che poi lo fosse poco mi cambia, mi divertì e ogni tanto la cerco per riascoltarla.

    Bonolis per me è IL conduttore di "Bim Bum Bam", non mi piacciono in genere gli altri suoi programmi, tranne "Tira e molla", "I cervelloni" e la sua edizione di "Domenica in" (prima dei vari rimaneggiamenti).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco, a me Tira & Molla non piace, ma I Cervelloni sì, Domenica In era carino, mi piaceva a Striscia tranne che per "la bavosa", davvero una gag terribile e -torno a usare il termine- "sforzata". Era davvero irritante.

      Moz-

      Elimina
    2. Del periodo "Striscia" di Bonolis e Laurenti ho un aneddoto relativo alla "Bucatini disco dance". Non conoscendo la canzone di cui è parodia, credevo fosse originale... Finché un giorno in macchina di amici mi capitò di sentire in radio la versione originale, da cui io "Hai visto Bonolis e Laurenti! Gli hanno fatto la versione inglese della loro canzone!" :D
      Episodio analogo alla "Marcia di Radetzky" che secondo me è stata composta per un vecchio spot dell'alluminio Domopak che vedevo da bambino!

      Che pretende la gente? Mica nasco imparato! :D La prima volta che sento una canzone per me è la versione originale!

      Elimina
    3. Ahaha avevi sentito Daddy Cool! :)
      Stranissimo, però, che non tu non l'avessi mai sentita prima, essendo un brano cult anni '70... Almeno "il barcarolo va controcorrente" era nota, immagino XD

      Moz-

      Elimina
  4. Ricordo che Tira&Molla a casa piaceva, e lo si guardava, ma non ricordo molto del programma. Che ora lui dica fosse una chiamata reale, mah, giusto per far chiacchierare un po', perché reale o meno non credo ormai cambi nulla.
    Anche io devo dire che Bonolis non lo amo molto, o meglio credo sia molto bravo a tenere lo studio e i suoi ospiti, ma ha sempre questa aria di superiorità o di essere un passo avanti a tutti, che proprio non apprezzo. Credo abbia l'età per scegliere programmi di maggior valore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lui ci ha pure provato: già quasi dieci anni fa disse BASTA a Darwin, lanciandosi in cose come Il senso della vita (molto bello). Poi dopo è tornato (o è dovuto tornare...) sui suoi passi... e quindi via di nuovo col trash spinto.

      Moz-

      Elimina
  5. Caro Moz come ho già più volte scritto non sono un videodipendente e i vari ,giochi e giochino non li seguo e
    mai seguire i un gioco condotto da Bonolis,ma c'è di peggio, Bonolis con la sua spalla,credo un ex cantante con la faccia del ritardato mentale di cui ignoro il nome.
    Ciao Moz.fulvio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahaha che epitaffio la tua descrizione della spalla XD
      In effetti è un tipo di comicità particolare -a me non piace...-

      Moz-

      Elimina
  6. io adoro Bonolis e i suoi programmi demenziali..

    RispondiElimina
  7. Lo apprezzavo a Bim Bum Bam, stop.
    Come personaggio a me appare arrogante, ma mi riferisco al personaggio televisivo, sul resto non metto bocca.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In Bim Bum Bam fu insuperabile: rese interessanti e per nulla scontati gli sketch che dovevano invece essere diretti a un pubblico di bambini...

      Moz-

      Elimina
  8. A me piace il Bonolis conduttore e quello del programma "il senso della vita"; Tutto il resto è spazzatura.

    RispondiElimina
  9. Ho ascoltato la telefonata e a me ha divertito parecchio, Bonolis mi piace/piaceva in tutte le salse, anche se preferisco quando si occupa di cose un po' più impegnate (tipo quell'occasione in cui gli hanno fatto uno scherzo di Rai e lui ha dovuto improvvisare un monologo lunghissimo, non è da tutti riuscirci).
    In ogni caso, purtroppo, i suoi programmi demenziali sono tutti farlocchi e, a tratti, cringe da morire.
    Ecco perché non sopporto più Ciao Darwin ahahaha

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto, il termine giusto per i programmi di Bonolis è... CRINGE.
      Ossia imbarazzante, di quell'imbarazzo che si prova per gli altri quando fanno cazzate XD
      Dovrebbe tornare a programmi seri, anche con un po' della sua ironia.

      Moz-

      Elimina
  10. Bonolis è un gran paraculo, potrebbe fare cose serie, perché ne ha competenza e capacità, ma preferisce il trash dove sicuramente fa meno fatica e guadagna di più. Ad ognuno il suo, tipo Picasso che dopo aver dipinto come Raffaello ha compreso che con due scarabocchi andava alla grande lo stesso.. non ce l'ho con lui, ne con le barbaredurso o con gliamicidimaria.. fanno quello che conviene, senza affaticarsi troppo... immagino che lo farei anche io, ad averne l'occasione, ed a saperlo comunque fare...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Scarabocchi di Picasso? Ma no, si era abituato a mangiare peperoni piccanti a cena. :D

      Elimina
    2. Ahaha, ma non parliamo né di Raffaello né di Picasso, due maestri veri nonostante le differenze atomiche XD
      Diciamo che forse Bonolis vorrebbe anche, ma non glielo lasciano fare, chissà...

      Moz-

      Elimina
  11. Tira e molla non lo guardavo...
    Ciao Darwin sì, ma come sai non disdegno il trash.
    Per me il peggio di Bonolis è stata la sua conduzione del 90esimo minuto di canale 5, il programma della domenica del calcio, l'anno in cui Mediaset soffiò i diritti alla Rai. Terribile. Provò a fare un mai dire gol Bonolis versione, terribilmente orientata verso l'Inter, la sua squadra del cuore.
    Comunque è un grande professionista, senza dubbio.
    Concordo con Franco: potrebbe fare benaltro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Com'è che si chiamava? Un mercoledì da leoni? Una cosa del genere...
      Speriamo faccia altro, anche trash ma non così minorato.

      Moz-

      Elimina
  12. Mi sembra che in Tira e molla si usasse spesso l'espediente del quiz con la telefonata da casa di gente che faceva impazzire il buon Paolo.. poi veniva sempre il dubbio che fosse tutto preparato talmente era l'idiozia di taluni :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E infatti almeno quella volta fu preparato. Solo che Bonolis non si decide con quale versione ufficiale dichiarare XD

      Moz-

      Elimina
  13. Ciao Moz! Ecco io ho sempre pensato che quella telefonata fosse falsa, dai troppo tirata per le lunghe per essere un minimo credibile! Aldilà di ciò SECONDO ME Bonolis è un ottimo intrattenitore anche se spesso tende a sembrare un po' come dire arrogante...della serie azzittati che so tutto io 🤔🤔 forse è il tono del "suo personaggio"...in ogni caso di bim bum bam ho bei ricordi con la scenetta della Caciotta Fetecchia 😂😂😂

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ehehe mitica la Caciotta :)
      Sì, il prode Piolo è comunque un grande, tiene bene la scena -come pochi, tra l'altro-

      Moz-

      Elimina
  14. Però Miki fu divertentissima!!! Vista in diretta uno spasso 😂😂

    RispondiElimina
  15. Ricordo la telefonata, anzi, ogni volta è impossibile non ridere a crepapelle (la vidi anche all'epoca), e sinceramente anche se il dubbio c'è e resta, non mi interessa se finta o meno, troppo spassosa ;)
    E su Bonolis dico solo che anche se interista è un grande intrattenitore :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Su Bonolis sono d'accordo, mentre sulla telefonata no: io la considero sforzata e irritante, mi faceva venire i nervi... XD

      Moz-

      Elimina
  16. Posso dirti che in tutta Napoli si dubitò subito che si trattava di un divertente sketch ordito e portato avanti con grande simpatia da Bonolis. Questo lo so, perché all'epoca, in famiglia, tra amici e sul lavoro, non si parlava d'altro, e tutti quanti pensammo allo scherzo :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Era impossibile, francamente, non sospettare che fosse tutto preparato.
      Perché è così forzatamente surreale che non ci si può credere...

      Moz-

      Elimina
  17. oramai Bonolis è andato secondo me, però questa telefonata (finta o vera!?!) mi ha fatto venire le lacrime agli occhi… “vai a vedere se c’è un cavallo”… ahhh per il resto il amavo il Bonolis di Urka. Fantastico

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco, a me sembrava da subito troppo cretina per essere vera.
      Apprezzo queste cose quando sono dichiaratamente false, mentre mi scoccia che provano a farle passare per vere, come se fossi un deficiente... :o

      Moz-

      Elimina
    2. Moz, va' a vedere chi ci sta sul cavallo!
      A distanza di anni capita ancora che io e mio fratello ci gridiamo questa frase, per quanto idiota fosse, la telefonata ci è rimasta impressa!
      Bonolis è così intelligente da aver capito che per guadagnare e farsi amare dalla folla bisogna dare quello che la folla vuole. Infatti è sempre sulla cresta dell'onda.

      Elimina
    3. Esatto, ma questo non è che sia speranzoso per la società: la folla vuole merda? XD

      Moz-

      Elimina
    4. Tutt'altro che speranzoso... mi pare che la gente si senta intelligente nel deridere chi, magari, non ha tutte le rotelle al posto giusto.
      Spesso nei suoi programmi succede questo, si deride in continuazione qualcuno "limitato"; lo fa una volta e forse rido, la seconda sorrido ma la terza è già di troppo. Insomma, "ci ammogghia u pani"

      Elimina
    5. Purtroppo è il tipo di show che fa evadere certi cervelli... serve anche questo^^

      Moz-

      Elimina
  18. All'epoca la vide in diretta e morii dal ridere, tanto che me la sono ricordata per anni. Però mi sono sempre chiesto se fosse davvero reale, uno scherzo oppure una cosa preparata. In effetti sarei più orientato per la seconda.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Asolutamente lo è, preparata. Si vede. Non si può credere sia vera XD

      Moz-

      Elimina
  19. Per me Bonolis resterà sempre Piolo di Bim Bun Bam, nei programmi successivi è diventato un po' troppo strafottente :P La telefonata non la ricordo, ma a casa mia Tira&Molla non si guardava!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Meglio! A casa mia vedevamo Attenti al lupo (se ben ricordo, quello col gioco dell'oroscopo di Paolo Fox XD)

      Moz-

      Elimina
  20. Ma solo io ho notato da subito che i due tizi della telefonata in questione richiamavano in maniera fin troppo sospetta i fratelli Capone interpretati da Totò e Peppino In "Totò, Peppino e La Malafemmena"?

    Onestamente, da subito mi è stato chiaro che fosse finta. Il dubbio puó rimanere se si trattasse di una gag "costruita" dagli autori della trasmissione o di uno scherzo organizzato da chi ha chiamato per partecipare.

    Senza nulla togliere nè a Bonolis nè a Tira e Molla, che guardavo sempre col sorriso. Ma questa telefonata no, non mi fece ridere, mi era sembrata da subito troppo forzata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto, era una citazione.
      Impossibile quindi spacciarla per vera, e non capisco perché Bonolis -dopo aver dichiarato la verità- ha fatto marcia indietro. Come se volesse prendermi per deficiente due volte.
      La vedo esattamente come te :)

      Moz-

      Elimina
  21. Vista anche io in diretta a suo tempo 😂 Un po' ha irritato anche me, come quando in altri suoi programmi i concorrenti sbagliano domande pop (da prenderli a legnate!), però ha prevalso la risata.
    Per me potrebbe anche essere vera, di matti così ne incontro tutti i giorni...
    Comunque come per Ciao Darwin, per me potrebbe essere pilotata, che è differente da finta. Ad esempio chi va a fare la macchina del tempo non viene scelto a caso, però non sono attori, sono proprio soggetti scelti e selezionati dalla redazione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, appunto: è comunque una cosa scritta a monte.
      La telefonata, anche dal cognome dei tizi, è chiaro che sia una messinscena. Non capisco il comportamento di Bonolis, che nel giro di pochi anni ha dichiarato: era tutto vero; era tutto uno scherzo; era un pesce d'aprile contro di me.
      Insomma, tre cose diverse che avvalorano la tesi sòla.

      Moz-

      Elimina

grazie per il tuo intervento!