[GIOCATTOLI] tutti i set Lego Castello - vol. 2 (1984-1985)

 

Dopo aver visto l'avvio di questa linea, chiamata tra gli addetti "Classic Castle" (QUI il post) vediamo adesso il vero inizio dei Lego Castello.
Dal 1984, finalmente, colori e proposte si standardizzarono: niente più cavalli fatti a mattoncini; soluzioni più armoniose; scelte cromatiche più azzeccate.
Pronti a fare un nuovo tuffo nel passato, per rivedere autentici cult tra i playset Lego?

Ufficialmente, la Lego crea anche due schieramenti diversi con i quali poter immaginare più agevolmente una storia: debuttano proprio nel 1984 sia i Cavalieri del Leone (Lion's Knight) sia l'armata dei Falconi Neri (Black Falcons).

1984
L'anno inizia con la Carrozza delle provvigioni, guidata da un tuttofare.
I pezzi rossi, solitamente utilizzati per le tegole dei tetti della linea Town/City, qui forse vorrebbero creare una sorta di baule che però non si apre, ma ai cui lati possono essere agganciati gli oggetti.



La Giostra dei Cavalieri è il primo set che contrappone le due fazioni: i leoncini (buoni) e i falconi (cattivi).



Il Carro con cavallo, simile al primo set, ma con due soldati e una sella aggiuntiva.




La Catapulta: un macchinario d'assalto dei Falconi Neri, che sparava via davvero i "pirulini" gialli contenuti nella pala.




La Fucina del fabbro: uno dei miei set preferiti, che negli spot dell'epoca veniva addirittura "agganciato" o fuso col Castello principale.
È infatti un "pezzetto" di castello, con ai lati il modo per potersi inserire lungo altri set: contiene una fornace rossa, un forcone e la bellissima minifigure del fabbro.




La Torre d'assedio: i Cavalieri del Leone hanno questa struttura in grado di alzarli fin sopra le mura... di un piccolo bastione, in questo caso.




Il Castello del Cavaliere, appartenente alla fazione dei Falconi Neri, è una piccola roccaforte dal portale elegante (in rosso) e due tori di guardia. Sei minifigures al suo interno.




E questo è il pezzo forte di questa annata, uno dei playset più maestosi dell'epoca: il Castello del Re.
Che poi il sovrano non ci fosse, è un'altra storia (nel senso: non c'era una minifigure con corona o che potesse richiamare un re).
Sarà per questo che alcuni lo chiamano il Castello dei Leoni.
Grande, con ponte levatoio, grata, prigioni, una torre centrale e due torrette laterali.
Ben dodici minifigures al suo interno, tra cavalieri, arcieri e soldati di guardia.



Il 1984 si chiuse con una piccola confezione di 4 omini, due della fazione Cavalieri del Leone e due di quella Falconi Neri.




1985
Il nuovo anno ci porta un baule, di particolare colore grigio, trasportato su un piccolo carretto: è Il tesoro del cavaliere.




Altro ricordo d'infanzia, il Trasporto prigionieri: un carro a quattro cavalli, soldati di scorta e un bandito da portare via in questa prigione mobile...




Altra infornata di minifigs: stavolta sono tre e tre.




Vi ricordo che tutte le immagini sono prese dal sito Brickset.com!

leggi anche

40 commenti:

  1. Ricordo alcuni di questi, tutti molto belli.
    Sereno giorno.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Yes, tra i miei preferiti di sempre!
      🔥🤓🏰

      Moz-

      Elimina
  2. all'epoca dell'uscita di questa versione avevo già smesso di giocarci per cui molti di questi per me sono una novità. La cosa che mi balza all'occhio sono i cavalli che ricordo fatti di mattoncini nella prima versione invece in questa sono molto realistici. Ammetto che da piccolo li avrei voluti proprio fatti così.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, questo fu un balzo di qualità per la Lego: insomma, tutto a mattoncini fa un po' gioco povero, diciamo...

      Moz-

      Elimina
  3. Ma quindi era accertata la distinzione tra buoni e cattivi?
    Il castello del re-dei leoni leggendario!
    Ricordiamo poi le mitiche pubblicità a fumetti su Topolino..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. no, in questa fase c'erano TRE fazioni (i crusaders e i black knight visti qui ed i forest men che arriveranno a breve), ma nessuno era etichettato come cattivo.

      Avevano personalità "neutre" e stava al singolo bambini decidere di volta in volta chi fosse il buono e chi il cattivo tra i 3, anche se i Crusaders avevano più castelli e i Black Knight invece erano di solito visti assaltare le fortezze dei primi, mentre i Forrest-men erano una sorta di Robin Hood che preferivano stare sulle loro...

      Verso la fine della Wave 2 (che va dall'84 al '92) la LEGO inserì una QUARTA fazione, i Wolfpack che complici i visi per la prima volta non con la classica faccina sorridente, erano considerati i primi "cattivi" ufficiali (erano dei ladri senza base/set)

      Elimina
    2. In realtà i Briganti del Lupo la base l'avevano (la ho anche io: una rocca in mezzo all'acqua, posata su pietre).
      Ma tutte cose che vedremo nei prossimi numeri.
      Sì, comunque, per rispondervi: le fazioni c'erano anche nei minifumetti degli spot, che vedremo qui prestissimo^^

      Moz-

      Elimina
    3. Ecco, io sapevo come Andrea: due fazioni diverse, poi stava al bambino inventare le proprie storie!
      Oh, bellissima la base dei..Robin Hood!

      Elimina
    4. Io non avevo capito la domanda... intendevi se i Black Falcons fossero cattivi o meno... beh, dai fumettini topolineschi non ne escono benissimo XD

      Moz-

      Elimina
  4. Tutto fottutamente bello! Mi viene da piangere per la commozione. Ogni volta che vedo qualcosa della Lego è sempre un'emozione, peccato non mi sia rimasto praticamente nulla di quelle mie esperienze ludiche

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io di questi, pensa, ho ancora TUTTO... :)

      Moz-

      Elimina
  5. Ah Moz, quanto li ho desiderati da piccola, ma non me li hanno comprati.
    Buona giornata Valeria

    RispondiElimina
  6. I castelli hanno sempre il loro fascino! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questi sono mitici e cult, i prossimi saranno super per altri motivi^^

      Moz-

      Elimina
  7. Avevo la fucina del fabbro e anche la locanda, che credo facesse parte dello stesso set (oppure è arrivato poco dopo), insieme al castello li avevo assemblati insieme per espanderlo, quindi questo era uno dei miei giocattoli preferiti, ho passato molto tempo in quel grigio castello medioevale durante la mia infanzia ;-) Cheers!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. la locanda è del 1986

      https://brickset.com/sets/6067-1/Guarded-Inn

      Elimina
    2. Yes, la locanda (che univo al castello) è dell'anno successivo: la vedremo nel prossimo post^^

      Moz-

      Elimina
  8. Ciao Miky...io ci ho giocato con mio figlio e ricordo con tenerezza quei bei momenti creativi. Buona giornata.

    RispondiElimina
  9. Finalmente si comincia a fare sul serio!
    Un paio di note:
    -in questa fase compaiono ancora strutture neutre (come la locanda dell'86), poi divennero tutte o di questa o di quella fazione.
    -il 6011 è il primo set ad includere il forziere, qui però ancora grigio e non marrone come sarà in seguito (principalmente nei pirati)
    -castelli e strutture erano effettivamente "modulari" e si potevano connettere. Qui una foto in cui molti set venivano uniti per formare una cittadella medievale più grande:

    http://2.bp.blogspot.com/-KorMD1EIDvE/TlQrMg3Jj3I/AAAAAAAAAP4/UjFwEc9NOSY/s1600/modul07.jpg

    E anche questa foto pubblicitaria d'insieme non è male :D
    http://4.bp.blogspot.com/-3pc39jqTDMI/Trs7NZW_MRI/AAAAAAAAAXA/DIHzHLpd3nA/s1600/Pic.png

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eheh assolutamente LO FACEVO ANCH'IO... univo tutto :)
      Anzi, ti dirò: vidi il promo (messaggio promozionale vero e proprio) su Ciao Ciao con un bellissimo e altissimo ponte pieno di soldati dei Black Falcons... e volevo sempre replicare quel diorama... **

      Moz-

      Elimina
  10. Scusa per il commento che c'entra come i cavoli a merenda (ebbene sì, non sono mai stato un gran appassionato dei Lego ;-) ma ti volevo dire che, riguardo quell'ebook regalo di cui parlavo nel mio ultimo post, ho creato anche una versione pdf che dovrebbe essere facilmente visibile su qualunque pc come documento pdf multipagina da sfogliare. Il link è questo:
    https://www.mediafire.com/file/q06q3c58h3zg9en/FAMOUS_VIEWS_PDF.pdf/file

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille, domani vedrò di scaricarlo con calma!
      Thanks :)

      Moz-

      Elimina
  11. Ricordi molto vaghi di questi set.
    I soldati sicuramente ma i vari set no, forse uno dei castelli.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Davvero? :O
      E io che credevo fosse la parte della linea che proprio tutti ricordavano...!

      Moz-

      Elimina
    2. Probabilmente in quel periodo le mie letture non ospitavano pubblicità Lego.
      Oppure non ne ho conservato memoria dato che preferivo i mattoncini "a tema libero", scatole di centinaia di pezzi assortiti per inventare e costruire.

      Elimina
    3. Lasciatelo dire: ti sei perso, anche come spot, il miglior periodo!! 🔥💪
      Ma potrai recuperare qui, a breve: promessa!

      Moz-

      Elimina
  12. Moz, in futuro farai anche i Pirati vero?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Yes, Spazio e Pirati.
      Quindi tra Castello, Fabuland e Città completiamo la golden age dei Lego :)

      Moz-

      Elimina
  13. non sono mai stato un fan dei lego, al massimo facevo le casette e le prigioni per i miei gormiti più altri giocattolini LOL
    a livello creativo ho sempre trovato più interessanti le barbie e gli abbinamenti di vestiti in grado di proporre con un singolo capo

    un mio amico era un patito di lego invece
    si era fatto un botto di macchine e costruzioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ho mai indagato sugli abbinamenti delle Barbie... io ero più Masters e al massimo scambiavo armi e braccia XD
      Coi Lego ci ho invece... fatto di tutto!

      Moz-

      Elimina
  14. Scusa per l'OT... ma ho visto questo tweet.
    https://twitter.com/Mr_PoliSci/status/1347929650710851584

    E niente, quando ho letto che parlavi di LEGO (anche di ben altra fattura) ho dovuto segnalartelo.
    Scusa ancora.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Penso sia già l'immagine vincente del 2021... ieri non si parlava che di quel Lego... se lo facessero davvero, penso lo comprerebbero tutti! **

      Moz-

      Elimina
  15. Tutte le volte che pubblichi un post del genere mi arriva una stilettata al cuore. Da piccolo avrei scambiato tutti i regali accumulati in dieci anni per avere il galeone e il castello Lego. Immaginavo di far sbarcare i cavalieri dal galeone per poi assediare il castello. Una volta dopo tante insistenze mi concessero un regalo: la scatolina con 4 cavalieri. Il regalo più bello della mia infanzia. Purtroppo al giro successivo arrivarono gli schifosi scheletri dei dinosauri di cui abbiamo parlato già.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai che io l'ho fatto??
      Appena avuto il galeone, primo set pirati mai avuto, subito l'ho piazzato contro i castellani!! :)
      Ahaha i dinosauri,,, ormai ci perseguiteranno :)

      Moz-

      Elimina
    2. Giuro che se li trovo a un mercatino li compro tutti solo per dargli fuoco

      Elimina
  16. Occhio per occhio, post per post. Una variante del do ut des con la quale mi trovo bene nel nuovo modo di godermi la blogosfera. In base al post che pubblico, cerco qualcosa di analogo nei blog che seguo (oggi LEGO o giocattoli in generale).

    Ti lascio un commento micidiale: anche io da bambino facevo colazione coi LEGO!



    Ho sempre conosciuto questi cavalli, peccato perché non mi dispiacevano quelli che hai mostrato nel post precedente.
    La cuffia del primo è stupenda, nella sua semplicità, non ho mai avuto un pezzo del genere, solo elmetti.
    I "pirulini" 😄
    Bella la carrozza che trasporta i prigionieri. Al momento però non ne ho un ricordo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oddio, io i cavalli a mattoncini li avrei odiati... questi almeno piegano anche la testa, un minimo di "gioco" e posabilità.
      La carrozza per i prigionieri è tra le cose che più mi sono rimaste nel cuore**

      Moz-

      Elimina