[RETRORIVISTE] Topolino dell'Epifania 1984



Oggi risfogliamo parte dei redazionali del numero 1467 del magazine Topolino, uscito i primi di gennaio 1984.
Befana: con Amelia in copertina, ad annunciare (la seconda parte del)l'oroscopo, si strilla anche a un Giubileo Disney (sedici anni prima di quello cattolico: come religione, vince il Topo).
Vediamo insieme quelle pagine, dal sapore così retronostalgico...!

abbiamo riscoperto anche


Si inizia con Se lo sai rispondi: un quiz su Star Wars (chiamato così!) per vincere 400 action figures della linea.
E il bello è che in questo articolo vengono usati i nomi originali: Darth Vader e Leia Organa al posto degli amatricianeschi Darth Fener e Leila.



Ed ecco il Giubileo Disney: un concorso che permetteva di vincere vaggi in Florida (a Disneyworld, ovviamente) e...



...una Opel Corsa!




Ma ecco gli altri premi, quelli "minori", per le estrazioni più basse: volumi Disney Mondadori, musicassette e videogames.
Ma perché Giubileo? Lo spiega il box qui sotto: erano cinquant'anni dalla nascita della Walt Disney Productions.




Un simpatico articolo, very cool, sulle maschere dei giocatori di hockey...




E le pagine Papernews dedicate all'Epifania: un po' di regali a tema (e non).




Una carrellata di personaggi famosi esprime i propri desideri alla Befana.
Cosa chiederanno i vip? Cerchiamo di abbinare ogni richiesta a un volto...




E c'è anche il compianto Gigi Proietti!




Ed ecco le soluzioni al gioco, con anteprime per il numero successivo.
E si passa al cinema (seconda parte: la prima era nel Topolino precedente).
Nelle sale c'era (ancora) Il Libro della giungla, mentre si commentava l'ultima interpretazione (di allora) di Sean Connery.




L'ultima pagina tutta dedicata alla commedia all'italiana: Fantozzi, Spencer-Hill e Celentano.



leggi anche 

55 commenti:

  1. Vintage come pochi!... Epifania.. triste oggi.. mia mamma mi ha sempre fatto la calza (rossonera) a dispetto di anni ed eventi.. quest'anno sarà diverso.. basta comunque, non voglio rovinare l'aria di festa.. a proposito, Amelia credo tra i personaggi Disney che più mi stavano sulle palle.. ahah

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io Amelia la adoro invece. 😀
      Così distante da papere, topoline e "manici di scopa" buone solo a strumentalizzare gli affetti per costringere paperi, topi e marinai a fare qualcosa che non vogliono.

      Elimina
    2. Eheh io Amelia la adoro anche in versione nuova del DuckTales attuale... peraltro in Italia stessa doppiatrice^^
      Comunque, dal prossimo anno torno anche io alla calza!

      Moz-

      Elimina
  2. Albo pescato nel pieno della mia collezione.
    Tra le storie la seconda parte del "Viaggio al centro della Terra". 😍

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Yes, era tutto una seconda parte, questo numero... XD

      Moz-

      Elimina
    2. Magari la redazione s'era organizzata per le ferie e aveva preparato i due numeri assieme, con molto materiale da proporre in due parti.

      Elimina
  3. Forse sparo una cazzata ...ma ingrandendo non riesco a capire se tra quei giochi elettronici c’era pure quello con il pulcino elettronico che dovevi accudire (?) non mi ricordo il nome adesso ma ricordo che quel gioco elettronico a suo tempo ha avuto notevole successo.
    Amelia è forse il mio personaggio preferito di quelli Disney anche se più volte ho detto che non amo Topolino e non compro i vari giornaletti.
    Questo non vuol dire che disprezzi il mondo dei topi e paperi.
    Perché qua bisogna star attenti a quello che si dice perché lo possono usare contro di te (paullaaa- detto alla maniera della giapponesina che spopolava a un GF di qualche anno fa’).
    Ho provato a unire i vari desideri per la befana ai vari Vip.
    Quello migliore per me è della Oxa ( regalatemi tutto quello che volete ma basta che siano in abbondanza) ma son un po’ tanto di parte -:)
    Ciao Miki e W le befane

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il tamagotchi? No, quello arrivò un po' più in là negli anni... Quelli in foto sono Scacciapensieri, rudimentali videogiochi a cristalli liquidi, roba a livello dei primi giochini installati sui cellulari con display...

      Elimina
    2. Esatto, il Tamagotchi è roba del 1996/97.
      Eheh alcuni desideri dei vip sono proprio cringe, secondo me...
      No, qui vai tranquillo, si comprendono bene le parole altrui e non si strumentalizzano!

      Moz-

      Elimina
  4. Io amavo di più leggere le storie ed immergermi nelle avventure in cui diversi trasportati

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io invece negli anni '80 e primi '90 adoravo Topolino per i redazionali e le pubblicità... molto più che per i fumetti XD

      Moz-

      Elimina
  5. Sicuramente lo lessi perché a quel tempo non saltavo mai neppure un numero.
    Cino Ricci è un nome che non direbbe nulla ai ragazzi di oggi, in quel periodo invece era onnipresente sui mass-media :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I tempi gloriosi dell'American's Cup! Prima con Azzurra e poi con Luna Rossa!
      Imbarazzante quando vinse la Svizzera che non ha acque territoriali per ospitare gare di vela! 😂

      Elimina
    2. Eheh sì, ma infatti per questo mi piace postare queste cose in questa rubrica (a proposito, bisserò tra due giorni con una cosa però totalmente diversa).
      Mi piace perché... è un tuffo reale nella vita di quel periodo.

      Moz-

      Elimina
  6. ottimo modo per festeggiare l'epifania, dietro a quel velo di nostalgia canaglia che non manca mai!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Yes, Topolino c'è sempre per ogni occasione...^^

      Moz-

      Elimina
  7. i concorsi a premi xD
    ma qualcuno di voi ha mai conosciuto qualche amico/parente/concittadino che ha vinto mai qualcosa? Ho sempre avuto il dubbio che fossero roba farlocca e che i vincitori fossero sempre gente del giro

    quando hanno cominciato a pubblicare i nomi dei vincitori CASUALMENTE erano sempre di Milano o Roma... okay che essendo popolose avevano maggiori % di vittorie, però leggendo le lettere dei lettori che pubblicavano, erano di tutta italia, senza una netta prevalenza geografica (e soprattutto, mi fa sempre effetto leggere di piccoli lettori siciliani sui primi numeri del Topo, visto che gli appassionati siamo pochissimi OGGI, figuriamoci all'indomani della Guerra!)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Secondo me i vincitori non esistevano neppure... eppure... alcuni miei amici qualche estate fa vinsero una vacanza in Sardegna, con la birra.
      Certo, forse per loro sarebbe stato meglio starsene a casa, non era certo la Sardegna di Briatore ma nemmeno quella normale XD

      Moz-

      Elimina
  8. Vedo cose leggendarie nei redazionali: Pozzetto (occia un teatro tutto suo!), Fantozzi di Villaggio, Bud Spencer e Terence Hill! Comunque Fantozzi Subisce Ancora già è un film in cui c'è il declino della saga del mitico ragioniere, mentre Nati con la Camicia secondo me è un film sottovalutatissimo della coppia. E' una splendida parodia dei film Jamesbondiani, utilizzando tutti gli elementi vincenti dei film di E.B. Clucher e della coppia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La scena di Bud contro i ninja per gli hamburger è materia da leggenda!

      Elimina
    2. Vero, è uno dei film minori, forse, della coppia... ma molto valido.
      Vero anche per Fantozzi... era già in declino.

      Moz-

      Elimina
    3. E' tutto leggenda caro Thor in quel film! :D

      Elimina
  9. Tutto bello ma... Atari 2600 nel 1984 non si può vedere... il NES in Italia sarebbe arrivato solo nell'autunno 1987.

    Comunque Topolino aveva dei bellissimi redazionali...
    Sono un'immagine dell'Italia dell'epoca.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esattamente, motivo per cui ho creato questa rubrica (e tra due giorni, altra rivista e altro articolo): sono il vero specchio dell'epoca!

      Moz-

      Elimina
  10. Felice Epifania a tutti!
    Ennesimo post che mi scioglie il cuore dalla nostalgia. In special modo la pagina dedicata agli attori e ai film italiani... vedere Bud & Terence, Adriano Celentano, Fantozzi e Gigi Proietti così giovani fa venire le lacrime quasi.
    Vale anche per le pubblicità di giocattoli! Era tutto perfetto una volta, ah povero Topo mio, cosa ti hanno fatto.
    Unica nota dolente è quel "Jungla" che non si può vedere 🤣
    Vediamo se mi ricordo qualche citazione dei film citati...

    "Certo che siamo nati con la camicia eh?" "Sì, ma tu dovevi nascere con quella di forza!"

    "Adesso le faccio vedere subito io, così guarda cosa le faccio vedere!"

    "Ricordate, figlioli, di essere sempre disonesti, di essere sleali con i colleghi. Non praticate amicizie disinteressate, ma usate il ricatto, il leccaculismo e praticate spesso la delazione. Solo così potrete assurgere ai più alti livelli aziendali. Se non seguirete queste regole auree, ecco quale sarà il vosto destino!" e mostra Fantozzi 🤣🤣

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha, mito: proprio esperto!
      Comunque, il Topo coi redazionali è migliorato, attualmente... anche se questa magia manca, ma perché mancano inserzionisti e prodotti... a monte!
      Un vero peccato, ma l'opulenza anni '80 non si batte, passa anche da queste cose...^^

      Moz-

      Elimina
    2. Il Topo ha vissuto il periodo migliore negli anni 90, quando Disney Italia in generale se la passava benissimo e sfornava un sacco di titoli (Witch, Pk, le Principesse e i meno fortunati Lys, Kylion, Real Life, Alohago e Disney Avventura).
      Purtroppo poi la crisi si è fatta sentire. Hai ragione quando dici che gli anni 80 erano il periodo dell'opulenza.

      Elimina
    3. Oddio, vero... i redazionali del 1998 SPACCAVANO...!^^

      Moz-

      Elimina
  11. Topolino e stato per molti anni un importante appuntamento settimanale, dopo tutto passa.
    Ciao Moz.
    fulvio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, ciò che passa, torna: oggi con le storie è di altissima qualità.

      Moz-

      Elimina
    2. che si sappia, io Topolino settimanale, lo compro e lo leggo ancora....

      Elimina
    3. Idem, sono abbonato.

      Moz-

      Elimina
  12. Le maschere dei giocatori di hockey, proprio cool sì :D
    La pagina dedicata alla commedia all'italiana è bellissima, con tre film che mi piacciono tanto ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero, anche per me è stata una bella sorpresa, la pagina cinema.
      E pure l'articolo sulle maschere... insomma, oggi mi farebbe gasare un articolo del genere^^

      Moz-

      Elimina
  13. Bellissimi i redizionali, le maschere da hockey fanno subito pensare a Jason Voorhees :D Belli i premi del Giubileo, c'era pure un Atari 2600!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero, anche io ho subito pensato a Jason! :)

      Moz-

      Elimina
  14. Mai visto così bene e da vicino le maschere per i giocatori di hockey :D

    RispondiElimina
  15. Stupendo questo salto indietro nel tempo, e bello il dettaglio dei nomi originali di Star Wars, credo che tutti conoscessero soltanto i nomi amatricianeschi! X--D

    E dell'Opel Corsa credo che i miei genitori avessero un modello molto più vecchio (e color puffo, per di più)!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eheh viva l'Opel Corsaaaa :)
      Sì, la storia si SW mi ha colpito molto... :O

      Moz-

      Elimina
  16. Atari 2600! e pensare che in America c'era stato l'anno prima il crac dei videogames che portò allo sbarco di Sega e Nintendo in quel campo (anche se da noi ci volle qualche anno per vederne gli effetti).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti, noi davvero a scoppio ritardato, con queste cose...

      Moz-

      Elimina
  17. Fantastica retrospettiva sull'oroscopo. Come sempre bravissimo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Scusa, quale oroscopo? Oo

      Moz-

      Elimina
    2. topolino - sottotitolo : oroscopo 1984 (mi è rimasta nella tastiera la parola Topolino !!!) scusa.

      Elimina
  18. Fantastica Amelia e il lusso della "nuova" Opel Corsa! xD

    RispondiElimina
  19. Guarda, tornerei indietro nel tempo soltanto per cercare di vincere il 3° premio del concorso, tornare nel presente, e girarci per tutta la città con lo stereo a palla con wess e dori ghezzi (cit.).
    A parte gli scherzi... chi diavolo era Gazebo?!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I like Chopin... scherzi?
      Grande italo disco... :)

      Moz-

      Elimina
  20. -mi sono gustata questo speciale- Mi sa che quando leggvo topolino guardavo poco le cose che non fossero storie, infatti mi facevo comprare più spesso "I grandi classici", più cicci, con molte storie.
    Però riguardando oggi quelle rubriche, ovviamente c'è tutto un altro effetto nostalgico che allora non poteva esserci.
    Con questo post, scopro inoltre che la maschera di Saw è ispirata a una maschera da hockey!
    E poi... Gazebo!
    Però diversi di quei personaggi sono tuttora in auge, e un pensiero al compianti gigi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eheh sì, visto quanto somiglia Jigsaw a quella maschera?
      Comunque, per dirti... io appassionato proprio di rubriche e spot, volevo Topolino e non i Classici solo storie... ahaha^^

      Moz-

      Elimina