[CULT] Ghostbusters, dal cinema alla tv: una retrospettiva


Chi chiamerai? Gli Acchiappafantasmi!
E io chi chiamerò, per parlarne? Riccardo de Il Bazar di Riky!
E lui chi chiamerà, per parlarne? Miki del Moz O'Clock!

E così, con questi due articoli in tandem, oggi io e Riccardo esploreremo il mondo dei Ghostbusters tra film, serie live action e serie animate.

Qui da me, Riky ci parla dei The Real Ghostbusters.
La retrospettiva continua da lui, dove vi parlo dei Filmation's Ghostbusters (QUI).

Lascio la parola all'ospite, dunque: enjoy!


Due film di successo, una serie animata con sette stagioni e un sequel, una terza pellicola "reboot", nonché action figures e videgiochi. Fenomeno di costume sopravvissuto nel tempo agli anni '80, i mitici Ghostbusters arrivarono nelle sale cinematografiche nel 1984. Come noto, il cast era formato da alcuni protagonisti del Saturday Night Live.


È meno noto invece che la Columbia Pictures acquistò i diritti di sfruttamento della saga Ghost Busters dalla Filmation, che aveva prodotto negli anni '70 un telefilm in cui gli acchiappafantasmi erano Kong, Spencer e lo scimmione Tracy.
La Filmation avrebbe poi lanciato i Filmation's Ghostbusters, un'altra celebre serie animata dei mitici anni '80, mentre la Columbia – assieme alla DiC Entertainment – potè fare la voce grossa con The Real Ghostbusters, perché ormai i diritti erano passati di mano, ah il vile denaro!


Torniamo però a Ghostbusters, un grande successo di pubblico, ma anche di critica: la storia di tre ricercatori universitari (Egon, Ray, Peter) il cui business è la caccia ai fantasmi che infestano la città di New York.
Cast ricco, diretto da Ivan Reitman: Dan Aykroyd, Bill Murray, Harold Ramis, ma anche Sigourney Weaver e Rick Moranis. Ritmi incalzanti, effetti speciali, mostri e fantasmi; fantascienza e horror sapientemente miscelati con le atmosfere della commedia americana anni '80.
E una theme song, divenuta un culto alla pari del film, che Ray Parker Jr. incise utilizzando come coristi la propria fidanzata e due amici, a causa dei tempi stretti che lo costrinsero a questa soluzione, per così dire, di ripiego. Riascoltiamola:


Due anni dopo arrivarono i The Real Ghostbusters in televisione, con la serie animata, vero e proprio seguito del film. Ritroviamo così tutti i nostri amati personaggi, al netto di un restyling grafico inevitabile, ma rispettoso delle controparti cinematografiche; con loro Janine la segretaria e Slimer, il fantasma verde comprimario nella pellicola, ma ora parte integrante delle storie dei Ghostbusters in questo “lungo sequel” animato che si è sviluppato in 7 stagioni, per 140 episodi complessivi.


Una serie ricchissima: Egon, Peter, Ray e Winston combatteranno fantasmi, l'uomo nero (il mitico babau!), vampiri e lupi mannari, zombie; avranno a che fare con il Necronomicon e con Cthulhu. Vivranno avventure dal sapore western, nello spazio, tra cartoni animati e fumetti. Ogni possibile scenario fantastico diventa tema di episodi, secondo la formula vincente del film: humor, azione e paranormale. Togliendo ovviamente le parolacce!


Le storie sono adatte a un pubblico di bambini ma anche di adulti, non mancano momenti di tensione e paura, nonché entità maligne particolarmente inquietanti. Da notare la valorizzazione di Winston, l'unico “non scienziato”, che ricopre in alcune puntate il ruolo di assoluto protagonista. Nota dolente, ahinoi, è il cambio di marcia dopo i 65 episodi delle prime due stagioni: i produttori ammiccarono a un pubblico sempre più giovane, trasformando la serie in Slimer and The Real Ghostbusters, con storie dalle atmosfere meno cupe, ma soprattutto il format a doppio episodio, con uno interamente dedicato a Slimer, dai toni più slap-stick e umoristici.
Solamente con l'arrivo nei cinema di Ghostbusters 2 (1989) anche il cartone animato cercò di tornare alle origini nella quinta stagione, ma la magia (e la fantasia degli sceneggiatori...) si era ormai persa. Peccato.

L'avventura continua con
FILMATION'S GHOSTBUSTERS, CLICCA PER LEGGERE!

73 commenti:

  1. che bello che era il cartone!
    a me piaceva Egon..è l'intellettuale..quello con gli occhiali vero?
    anche perchè il doppiaggio era stratosferico!!
    e slimer allora?
    e anche Janine!!
    MITICO!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che dire..con me sfondi una porta aperta. Egon era eccezionale, infatti la ricchezza di questa serie è data anche dalla qualità dei dialoghi nell'interazione tra i personaggi. E' vero, hanno tolto i riferimenti sessuali, rispetto al film, ma sono riusciti comunque a conservare lo spirito dei Ghostbusters del film. Doppiaggio? Davvero stratosferico.

      Elimina
    2. Egon il mio preferito, specie quando restava imbrattato di merda slimosa :p
      Verissimo, il cartoon è solo un po' edulcorato ma ha saputo tenere testa al film^^

      Moz-

      Elimina
  2. A me, personalmente, tra tutti i personaggi, il più simpatico è risultato proprio lui, il fantasmino domestico Slimer. :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Slimer è uno dei pochi personaggi ideati per il pubblico dei più piccoli che funziona. A volte innesca sciaguratamente i meccanismi della trama, a volte la risolve, dando il suo contributo agli amici acchiappafantasmi!

      Elimina
    2. Divenne così famoso che giustamente/sciaguratamente gli diedero uno show tutto per sé, addirittura a volte su Italia 1 andava in onda SOLO il segmento su Slimer...

      Moz-

      Elimina
  3. Il film è senza mezze misure un capolavoro, ma la serie a cartoni animati non era affatto male, certo non poteva contare sull’ironia di Bill Murray e Dan Aykroyd, però Slimer si è guadagnato il mio mito proprio nel cartone, inoltre alcuni episodi erano abbastanza spaventosi, considerando il target e l’orario in cui andavano in onda, la serie un minimo osava, la puntata del babau ad esempio era fantastica da questo punto di vista! Gran iniziativa complimenti ad entrambi ;-) Cheers

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Cass! Non c'erano Bill e Dan, però le controparti cartonistiche funzionavano, eccome. Inoltre i personaggi di Egon e Winston sono stati decisamente sviluppati. Winston è protagonista di più di un episodio!

      E non mancavano particolari horror, sì, la puntata del Babau era spettacolare.

      Grazie Cass!

      Elimina
    2. Verissimo, il cartoon non era così smaccatamente da bambini, ed era riuscito a conservare quei tratti da commedia horror che aveva il film. Un genere che comunque non è uscito dagli anni '80, peccato...

      Moz-

      Elimina
  4. Non so perché ma non sono mai riuscito a digerirli - forse per un'idiosincrasia verso i fantasmi in generale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per me è stato invece amore a prima vista! Benché dei fantasmi non mi sia mai particolarmente interessato.

      Elimina
    2. Eh, se non piacciono i fantasmi e i mostri, in effetti potrebbe essere un problema... XD

      Moz-

      Elimina
  5. Dei Ghostbusters ho visto praticamente tutto, forse uno dei pochi casi, la colonna sonora poi è qualcosa di eccezionale ed indimenticabile, insomma il top ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se non sbaglio sei stato così coraggioso da vedere anche la stronzata inutilmente femminista del reboot XD

      Moz-

      Elimina
    2. Anche io ho visto il reboot. Tutto sommato qualcosa nello spirito del vero Ghostbusters ci ho visto. Ma non sopporto Melissa Mc Carthy e la Wig.

      Elimina
    3. Non ho mai capito perché han fatto un reboot vero e proprio, potevano fare un sequel...

      Moz-

      Elimina
  6. sorry, ma per me esiste solo e solamente il primo GB, che non per nulla è uscito nel mio anno di nascita...
    ciao
    Vincenzo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fidati, il cartone è fortemente rispettoso della "tradizione" inaugurata dal film :)

      Elimina
  7. Ho adorato il film e la serie animata, gli anni '80 sono stati una fucina di capolavori che hanno stimolato la fantasia di noi bambini !!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I Ghostbusters hanno avuto un ruolo di primo piano, in entrambe le versioni :)

      Elimina
    2. Vero !! ;D

      Per questo motivo è meglio evitare i reboot

      Elimina
    3. Un bel sequel si potrebbe pure fare :)

      Moz-

      Elimina
    4. Se lo devono fare come hanno fatto in versione "femminile" anche no!!

      Certi capolavori vanno lasciati in pace senza tentare l'operazione nostalgia.

      Elimina
    5. No, lo devono fare fatto bene, un sequel dei primi due :)

      Moz-

      Elimina
  8. Pur adorando i Ghostbusters non ho mai e dico mai avuto il desiderio di guardare i cartoni, non so perché. Forse Egon biondo è stato un deterrente.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eppure è una bella serie... Sarà che io avrò visto, probabilmente, prima la serie tv che il film... chissà :D

      Moz-

      Elimina
    2. Anche io come Miki ho visto prima il cartone del film. Ma Egon è un personaggio eccezionale :D. La sua controparte cartoonistica è fedele, anzi migliorativa dell'originale!

      Elimina
    3. Probabilmente è stato per voi determinante questo fatto di aver visto prima il cartone, ma quanti anni avevate?
      Avrò beccato degli spezzoni sfigati di cartone perché quel poco che ho visto non mi divertiva, ma non so, forse semplicemente non riusciva a destarmi l'interesse.

      Elimina
    4. ah ero bimbo quando ho iniziato a vedere i The Real. Credo a cavallo tra gli '80 e i '90.

      Elimina
    5. Sì, sarà stato a fine anni '80... toh, il 1988! :)

      Moz-

      Elimina
  9. Oddio quanta inettitudine. Avevo letto il post da Riky, un po' di corsa e non avevo mica capito che si trattava di uno scambio reciproco col Moz.
    Vabbè, mi perdonerete.
    È stata una giornata intensa.
    Cmq l'avevo già detto da lui che preferisco il film al cartone (li ho guardati entrambi, lo giuro).
    Buona serata Moz.
    P.S. Fai un post con Kira e vedi un po' quanti nuovi follower raccogli.. 😜

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha, povera Kira :)
      Non ho mai sfruttato nemmeno il mio gatto, ai tempi, ora che ci penso :)

      Moz-

      Elimina
    2. Perdonata, eccome. Ti sei fatta praticamente una cultura su un tema abbastanza ostico per le donzelle :D

      Elimina
  10. Il mio preferito, nel film originale dell'84 era Ray, interpretato dal simpaticissimo Dan Aykroyd che mi piacque anche nel cartone animato così come nel secondo film dell'89 che però incassò qualcosina di meno rispetto al primo che fu una vera svolta! Ray era un mix di genialità connessa a quella simpatica impacciataggine del tipico genialoide, molto differente da Egon che rappresentava il classico studioso per eccellenza mentre Peter e Winston erano il classico collante della storia comunque sempre brillanti e simpatici anche se nel cartoon Egon e Ray mantengono un po' il ruolo, Peter diventa una figura snervante e Wiston un po' marginale! comunque tutto bello e complimenti a voi per la collaborazione, ottima scelta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille :)
      Sì, anche il secondo film è molto bello e tiene botta; i personaggi sono tutti azzeccati, Wiston non so perché è stato considerato marginale...

      Moz-

      Elimina
    2. Grazie Stefy :).

      Winston nel film è proprio una spalla (d'altro canto nel manifesto del primo film apparivano solo gli altri tre ghostbusters). Nel cartone invece è protagonista di diversi episodi, peraltro piuttosto memorabili.

      Comunque da bimbo Ray era il mio preferito perché mi ci vedevo in lui :D

      Elimina
    3. Esatto, e non sai quanto mi dispiacesse che nel film -che io ho visto dopo- non era così considerato come nel cartoon! :o

      Moz-

      Elimina
  11. Grandi ragazzi! Una bella rispolverata della leggenda di "Ghostbusters" ci stava e, ora che ci penso, è da troppo che non mi gusto il primo indimenticabile film, insuperabile da vari sequel e (orrido) reboot ma soprattutto, come giustamente detto nell'articolo, un cult che ha saputo catturare l'atmosfera pop di quegli anni coniugata con un pizzico di strampalata genialità. La serie animata mi manca, sono una brutta persona? ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh ci sono episodi che ti consiglio, che mantengono intatto lo spirito del film :)
      Il film era geniale perché mixava vari generi e non mancava quello della commedia... :)

      Moz-

      Elimina
    2. A me non manca la serie animata. Perché sopravvive grazie al p2p :D. Grazie Fede per aver apprezzato la nostra operazione :)

      Elimina
    3. Dovrebbero far uscire i cofanetti, che diamine! XD

      Moz-

      Elimina
    4. Esatto. Infatti in rete si hanno dei dvd rip tedeschi con l'audio italiano preso da vhs di vecchie registrazioni..

      Elimina
    5. Eheh, di necessità virtù :)

      Moz-

      Elimina
  12. Il cartone me lo ricordo, e lo trovavo molto divertente..nel senso che faceva sul serio ridere!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, vero: poi ok è diventato anche grottesco, con le storie di Slimer... :)

      Moz-

      Elimina
    2. Il cartone aveva battute memorabili :)

      Elimina
  13. Lo vidi al cinema azz ...avevo 25 anni ..mi viene da piangere

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pure io lo vidi al cine... mi piacque molto. Bel post.

      Elimina
    2. Anto, Enri: dev'essere stato bellissimo^^

      Moz-

      Elimina
    3. Io invece l'ho visto per la prima volta..in vhs

      Elimina
    4. Oddio, io sai che non ricordo se in tv o in vhs?

      Moz-

      Elimina
  14. Per me i Ghostbusters sono questi e quelli cinematografici, quelli con lo scimmione li detestavo, chissà perché :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Forse li percepivi come tarocchi... anche io li percepivo così (ma li amavo), poi ho scoperto che sono quelli veri XD

      Moz-

      Elimina
    2. Erano due prodotti comunque molto diversi. Sostanzialmente i fantasmi dei Filmation's Ghostbusters potevano anche essere "demoni" o alieni, il risultato non cambiava :D

      Elimina
    3. Esatto, erano proprio personaggi fissi, non mostri di puntata... :)

      Moz-

      Elimina
  15. Ricordo il primo film (perché ne esistono altri?;)) al cinema con piacere ancora oggi. Un film che riusciva a miscelare vari generi, dal fantastico all'horror alla commedia, come un buon cocktail in cui ogni ingrediente contribuisce a dare un sapore unico e unitario, pure non perdendo per l'esperto un retrogusto distinguibile, una reminescenza della sua origine.
    Ahime' oggi non mi fa nessun effetto. E' uno di quei film che non ha retto il trascorrere degli anni, non intendo chiaramente per il comparto estetico e di effetti, ma dal punto di vista della capacità di meravigliare ancora, di interessare. Le volte che è passato in TV dopo la prima, ho sempre cambiato canale senza alcun rimpianto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Diciamo che è un cult d'epoca, lo vediamo come tale... lo percepiamo come tale.
      È verissima la cosa degli ingredienti: all'epoca era tutto davvero ben dosato, c'era il lato commedia anche nel terrore, c'erano battute, c'era la meraviglia del fantastico. Oggi nulla di tutto questo... :D

      Moz-

      Elimina
    2. A me il primo film diverte ancora, devo dire. Credo che il carisma degli attori sia determinante.

      Elimina
    3. Invece secondo me il primo film dei ghostbusters mangia ancora in testa a tanti altri film moderni :D

      Elimina
    4. Pure per me il primo film è ancora validissimo... :)

      Moz-

      Elimina
  16. Mi spiace, ma come scritto sul bazar, questi per me sono i finti Acchiappafantasmi! Preferisco di gran lunga gli altri.
    Secondo me gli "altri" gostbasters devono il loro successo a Bill Murray e alla splendida canzone in pieno stile anni 80, altrimenti quelli della Filmation se li magnano e ricacano quando vogliono!
    Merita l'inchino solo Slimer, che nel cartone ne esce vittorioso, confronto alla sua insipida comparsa nel film!
    La riflessione di Riccardo mi fa un po' ricredere, forse dovrei riguardarli se lui ci vede tante cose positive ma no, mi conosco, so che partirei prevenuto, a me, serie animata e fumetti dei "real", stanno sulle palle.
    Cartone e giocattoli di questi a me stavano troppo sulle palle, eppure in TV beccavo più questi e dei pupazzi mi regalavano solo 'sti sfigati (per me) dei cosiddetti "real"...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me i giocattoli di questi piacevano perché avevano lo slime viola.
      Insomma, comunque erano ben fatti (pure il laser protonico che girava... figata!).
      Però anche io resto leggermente più affezionato ai Ghostbusters con lo scimmione^^

      Moz-

      Elimina
    2. I giocattoli erano belli entrambi :D. Ema, sul cartone dei The Real dovresti ricrederti. A parte l'ampio ventaglio di 'creature' citate, ma ci sono anche momenti di riflessione e, udite udite, di commozione!

      Elimina
    3. @Moz: a me non piaceva che col tasto uscissero fuori occhi e aprissero la bocca... preferivo pupazzi più statici.

      @Riky: prima o poi cercherò di riguardarli. Però se dovessi stare al PC senza seguire la TV, preferirei avere in sottofondo Maleffffix e il tema Let's go Ghostbusters!

      Elimina
    4. i giocattoli dei GF ricordavano più i Masters (almeno a me), gli altri invece erano proprio diversi!

      Elimina
    5. Ah, sì, c'erano i modelli che avevano delle cose d'azione, tipo occhi di fuori... in effetti, PESSIMI.

      Moz-

      Elimina
    6. Io avevo un Egon e un Winston particolari che facevano le boccacce :D

      Elimina
    7. Sì, anche io cose del genere: sempre odiate le versioni alternative dei giocattoli classici...

      Moz-

      Elimina
  17. A me è sempre piaciuto tutto dell'universo Ghostbusters. Il primo film si trova nella mia lista di film preferiti di sempre; il cartone animato era spettacolare e pur non avendo mai avuto le action figures, io e mio fratello ce le inventavamo usando altri personaggi (pensa a un He-Man acchiappafantasmi e a uno Skeletor re dei fantasmi)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io usavo qualche altro personaggio per fare qualche fantasma più grosso XD che affrontavano i miei Acchiappafantasmi, visto che dei "The Real" avevo solo i fantasmini piccolini, dei "Filmation's" non avevo cattivi :D

      Elimina
    2. Ahaha ovviamente anche io mixavo le action figures varie... addirittura mischiavo Lego e Masters (per ingrandire Grayskull e dotare il castello di accessori) oppure Lego e Turtles (costruivo strade e basi-fognature :)

      Moz-

      Elimina

grazie per il tuo intervento!