[GIOCHI] la lunga epopea del Super Liquidator

Negli anni '90, ad un certo punto, le guerre a suon di gavettoni non furono più le stesse.
Niente più bombe d'acqua in formato palloncino, ma pistole a spruzzo.
Ok, direte voi, queste sono sempre esistite (e pure regalate con gelati e chewing-gum).
Eh, ma le pistole di cui vi parlo oggi erano vere e proprie armi.

E provenivano dall'America.
E proprio ai palloncini sono tornate, come ogni parabola che chiude il cerchio.
Questa è la storia del brand Super Liquidator. Wetter is better.

1982, AMERICA

Lonnie Johnson, inventore e ingegnere, crea una pistola ad acqua a getto potente, realizzata come prototipo (con una bottiglietta vuota di plastica!).

1990/91, AMERICA

L'azienda Larami mette in commercio il Power Drencher, che l'anno successivo viene rinominato Super Soaker. Diventa un giocattolo vendutissimo, tanto che il nome stesso si fa brand e presto assume il significato generico di "pistola ad acqua".

IN ITALIA

Il Super Soaker arriva nel 1992, giusto in tempo per l'estate. Ribattezzato Super Liquidator, è importato da Gig, che per anni ne deterrà il marchio.
Gli spot dell'epoca erano focalizzati sul modello 50, quello "medio" e più venduto in America (divenuto presto una icona anche da noi).
Ecco uno spot dell'epoca, apparso su rivista:

https://mozoclock.blogspot.com/2018/06/super-liquidator-50.html

Ed ecco uno spot apparso in televisione:


IL SUCCESSO

Il Super Liquidator 50 era ovviamente solo uno dei modelli disponibili.
Ce n'erano diversi, che estate dopo estate aumentavano. E con loro, aumentava la potenza.

https://mozoclock.blogspot.com/2018/06/super-liquidator-50.html

GADGET

Come si evince dalla foto qui sopra, non ci si limitava alle sole pistole o i soli fucili. Venne realizzato un Mister Liquidator, robottino che spruzzava acqua fino a 10 metri, e vennero prodotti anche portachiavi che riproducevano le fattezze di queste famose waterguns... e anche questi sparavano acqua!

NUOVI MODELLI

Inutile dire che si arrivò a veri e propri sifoni; fucili con tracolle, serbatoi enormi, ricariche pronte da agganciare, maniglioni da azionare. Manco Rambo.
Ovviamente, i nomi cambiavano...il numero finale. E in pratica i numeri finali simboleggiano i piedi, l'unità di misura a cui arriva il getto. In Italia, ovviamente, la questione si perde...
Il sistema metrico... abbiamo un cervellone, Vincent!

GLI ANNI 2000

Mentre in America la Larami era già stata acquistata dalla Hasbro (che prende anche il brand Super Soaker), in Italia è sempre Gig a tenere i diritti di commercializzazione del prodotto... tanto che lo mixa pure coi Gormiti, marchio di un'altra linea di giocattoli.
Escono quindi i Super Liquidator dei Gormiti.


GIOCHI PREZIOSI, OGGI

Per diversi anni non si sente più parlare di Super Liquidator; i fucili ad acqua sopravvivono in versione tarocca da bancarella, nelle edizioni che comunque fiorirono già subito dagli anni '90.
Eppure ecco che dal 2016 il marchio Super Liquidator torna nei negozi (anche edicole e autogrill). Stavolta è Giochi Preziosi, ma non si tratta più di pistole ad acqua: si torna al passato, si torna ai vecchi gavettoni.
Esatto: oggi i Super Liquidator sono palloncini da gonfiare con l'acqua (con un sistema che ne riempie a decine tutti in una volta)!
Ma ciò avviene solo in Italia, dove i Bunch o Ballons di Zuru vengono commercializzati con questo nome.

Ami i giochi del passato? Leggi anche:

50 commenti:

  1. Ricordo il super liquidator ed anche i suoi sviluppi. Un divertimento (la pistola d'acqua di una volta) che diventa vera macchina da guerra.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto!! Ahaha! Io però avevo anche sempre una pistolina classica, non si sa mai... :D

      Moz-

      Elimina
  2. Devo dire che il nome Super Liquidator mi ha sempre fatto pensare a uno strumento da idraulici. Una cosa per sturare i lavandini!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahaha! Ma in fondo sì, se poi pensiamo che Mister Muscolo sembra invece un giocattolo (e invece è un gel sturacessi) ci sta XD

      Moz-

      Elimina
  3. Mi ricordo della vecchia publicità con il bambino che imita Terminator ... li trovavo divertenti anche se non ne ho mai avuto uno.
    Buona Giornata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io, che te lo dico a fare, da buon bimbo viziato... subito mi feci comprare il Liquidator 50.
      Dopo 2-3 anni ruppi la canna di plastica e rimase il tubicino flessibile, e lo usavo per dirigere il getto... anche dietro di me!^^

      Moz-

      Elimina
  4. Grande Moz! Fantastica questo retrospettiva sul Super Liquidator.
    Ebbene sì, il modello giallo-verde del 1992 era un cult assoluto. Uno di quei giocattoli che se acquistati facevano salire ai vertici della scala sociale!

    Io però rimanevo fedele ai miei giochi più tradizionali, come il Lego.

    Mi fu regalato un fucile liquidator tarocco e quello bastò :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Posso testimoniare una cosa: ho avuto contemporaneamente sia il Super Liquidator che lo stesso fucile in versione tarocca... e, davvero, il Liquidator sparava molto più lontano.
      Un raro caso di gioco davvero funzionante XD

      Moz-

      Elimina
  5. Madò Moz, quanti ricordi mi hai fatto venire in mente! Nell'estate del 1998, coi cugini in villa a devastarci col superliquidator...che tempi :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eheh, io ora ho proprio voglia di una super guerra a gavettoni! XD

      Moz-

      Elimina
  6. Come già detto, il Super Liquidator 50 mi ricorda le mie estati passate! Mi ricordavo quasi tutti i modelli, non mi ero accorto che questi palloncini fossero collegati al brand.
    Oh, oggi esce un post sul mio blog in cui viene citato! Ora aggiungo un link al tuo post! ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Wao appena esce corro a leggere :)
      Sì, i palloncini si chiamano Super Liquidator ma non hanno a che vedere con la Hasbro/Nerf e il Super Soaker... :)

      Moz-

      Elimina
  7. ahhhh il super liquidator! certi muscoli al braccio destro a furia di pompare l'acqua... prima che si passasse a certi argomenti più *ehm* culturali!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha, da grande scheravamo col pompaggio del Liquidator... proprio su quella cosa XD

      Moz-

      Elimina
  8. Non sapevo di questa "retrocessione" ai gavettoni anche se vedevo bene la dipartita dei vecchi Liquidator.
    Io ne avevo 2, se non erro: il Super Liquidator 50 di mio fratello maggiore e un fucilazzo che all'epoca mi sembrava gigantesco (non ricordo il nome del modello, ma sicuramente era più grande del 50).
    Non li ho mai usati più di tanto perché tendevo ad ammalarmi con poco, ma ho comunque passato interi pomeriggi inzuppato ahaha

    Oggi vanno molto più di moda le Nerf, possiamo dire che sono i nuovi Liquidator, in un certo senso!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In America, il Super Liquidator è proprio Hasbro/Nerf, quindi ci sta :)
      Però vuoi mettere i proiettili di polistirolo con le cascate del Niagara?? XD

      Moz-

      Elimina
  9. Il Super Liquidator50 lo aveva un mio amico, comodissimo tutto l'anno anche a secco, per giocare a "Spararci" in cortile. Come al solito ottimo post, sei sempre in equilibrio tra fatti e ricordi, è il tuo stile. Cheers!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma assolutamente, anche io usavo il Liquy come fucile normale... al posto delle pistole da caubbòi! XD
      Era il bello della fantasia!
      Thanks!

      Moz-

      Elimina
  10. La pubblicità è in pratica La rivincita del Nerd :D Anch'io non sapevo della trasformazione in gavettoni..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Solo in Italia, ovviamente. Avranno pensato che con un nome noto... era molto più spendibile :)
      Lo spot è bellissimo *__*

      Moz-

      Elimina
  11. Ma non ti avevo già minacciato qualche settimana fa per questo post?
    Mi sembra di averti dato del teppista.
    Che scherzi mi fai?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nooo, non è lo stesso post! XD
      Quello riguardava lo spot del Liquidator :)

      Moz-

      Elimina
  12. Oh, manco a metterci d'accordo, abbiamo fatto quasi in contemporanea un post su un giocattolo ad acqua!
    La prima ondata è quella che ricordo con più piacere, col 100 che era il top. Già dalla seconda ondata mi avevano rotto le palle e poi ero pigro, mi scocciava masturbare un pistola per poter spruzzare qualcuno, preferivo le classiche pistole ad acqua.
    Ne ho posseduto solo uno e probabilmente era di mia sorella, sicuramente era il 50 e non il 30.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, diciamo che io mi accontentai dei classici... anche se quello col maniglione era un guilty pleasure :D
      Però ecco, non mi serviva! XD

      Moz-

      Elimina
    2. ahahah, masturbare una pistola XD

      Elimina
    3. Era proprio lo stesso gesto^^

      Moz-

      Elimina
  13. Il sogno di tutti noi bimbi di quegli anni 😍

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero, è stato uno status symbol :)

      Moz-

      Elimina
  14. Il super liquidator è stato uno di quei giochi che ho sempre desiderato e mai avuto...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spero di non aver riaperto vecchie malinconie XD

      Moz-

      Elimina
  15. Divertimento senza fine.
    sinforosa

    RispondiElimina
  16. Io avevo solo quelle sfigate che ti regalavano con i gelati o che compravi in edicola a due lire. :-P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io usavo quelle, tipo la pistoletta da tenere dentro lo stivale per fregare il nemico all'ultimo :p

      Moz-

      Elimina
  17. Ottima retrospettiva Moz! Io ne avevo uno sottomarca che non era malaccio ma mi pare si dovesse ricaricare troppe volte il getto. Non sapevo che adesso fossero palloncini😅 non ha molto senso in effetti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ovviamente sì... le cariche duravano poco... quella era una grande fregatura! XD

      Moz-

      Elimina
  18. Ricordo le pubblicità che puntualmente occupavano il palinsesto estivo di Italia1 fine anni 90/primi anni 2000, non era estate senza quelle pubblicità, e ogni anno li facevano sempre più "sofisticati", delle vere e proprie armi ad acqua, che costavano anche un bel po

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, costavano un po'.
      Non vorrei dire una cazzata, ma il primissimo Super Liquidator 50 era sulle 25.000£, ed eravamo nel 1992!
      Ah, comunque benvenuto/a a bordo!! :D

      Moz-

      Elimina
  19. Ho un vago ricordo di una versione allegata a un numero di Più. Possibile?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non credo sia possibile, perché il Liquidator nasce ufficialmente in America nel 1991 e venne importato da noi nel 1992... Più non c'era già... più! :D

      Moz-

      Elimina
    2. Quindi forse era una semplice pistola ad acqua, gioco/regalo estivo.

      Elimina
    3. Probabile, magari a forma oblunga se ben ricordo... 👍

      Moz-

      Elimina
  20. Eccolo quello super gigante che mi ricordavo, allora non me lo sono sognato! :D Non sapevo dei palloncini, mi paiono un po' tristi però!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, in effetti la deriva italiana è triste, ma se non consideriamo il nome, il brand, quei palloncini sono un modo per rendere cool i semplici gavettoni XD

      Moz-

      Elimina
  21. Ne ho regalato uno a mio nipote, accidenti a me :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahaha, ora attento a non farti inzuppare :p

      Moz-

      Elimina
  22. Se mai ne avessi avuto uno...niente di niente, tuttavia non è che poi mi piaceva granché ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, allora non ti sei perso niente :)

      Moz-

      Elimina
  23. Mai avuto un originale, ma le estati al mare degli anni 90 esigevano come minimo un Super Liquidator a testa (altrimenti non eri degno della cumpa).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Immagino cosa poteva succedere...! In attesa dei gavettoni del 15 agosto :D

      Moz-

      Elimina