[FUMETTI] Berserk 80, la recensione


Con una copertina così, che quasi sembra una troiata da shojo manga di nuova generazione, e col minor numero di pagine di sempre (solo tre episodi all'interno!) è disponibile in edicola il volumetto 80 di Berserk, che chiude quindi quanto iniziato col precedente (recensione QUI).
A dispetto di tutto ciò, queste poche pagine contengono quel che i fan aspettano da anni e anni (in Italia, da venti anni, mese più mese meno).
E una importante questione che sicuramente influirà sull'abbreviare i tempi in vista del finale.
Ma andiamo con ordine...

Il primo episodio conclude il viaggio astral-onirico all'interno della coscienza di Caska.
Recuperati tutti i frammenti, Farnese e Schierke finalmente ottengono quel che speravano: l'ex guerriera della Squadra dei Falchi, a qualche anno dal feroce stupro subìto e dopo un ventennio editoriale, ritorna in sé. Come reagirà nel ricordare tutto ciò che è successo?
Lo sappiamo che Miura non per forza è tenero o romantico coi suoi personaggi: prepararsi al peggio, tra lacrime e rabbia. Ma intanto queste pagine sono tra le più belle di sempre.


Gli altri due capitoli vedono Griffith e i Falchi mentre cercano di debellare un'orda di fastidiosi giganti nordici. Al di là della battaglia contro questi esseri -che hanno un minimo di istinto/intelligenza sviluppati, almeno nelle mire espansionistiche-, è ciò che avviene appena dopo a risultare interessante.
Gli stonehenge: tali monoliti si erano già visti altre volte in Berserk, ma scopriamo ora a cosa possono essere utili.


Insomma, a dispetto di una copertina quasi fuorviante (per quanto bellissima) e allo scarso numero di pagine, questo albo di Berserk è il giro di boa fondamentale che (vedrete!) ci porterà verso la fine dell'opera.

Vi ricordo che, mese dopo mese, sto portando avanti l'analisi completa del capolavoro di Miura, suddividendola per archi narrativi. Di seguito trovate tutti i post:

24 commenti:

  1. Come è possibile che sia uscito il n° 80? E' da poco uscito il n° 79 e 'sto fumetto sta facendo esasperare non poco i collezionisti (lo recupero in fumetteria per un amico).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perché il 79 e l'80 sono in realtà due metà dello stesso vero volume (il 40, uscito da pochi mesi in Giappone)^^

      Moz-

      Elimina
    2. L'editoria dei matti... Lo so che un volume italiano è mezzo volume giapponese.
      Ma fare due numeri ravvicinati, poi vuoto, poi altri due... La Star Comics si mette a distanza di sicurezza in ordine di tempo (12 mesi) e pubblica a scadenze regolari... Se non vuoi aspettare... impari il giapponese.

      Elimina
    3. Il fatto è che ci sono i collezionisti della versione "intera" che ormai saranno più di quelli delle sottilette...!^^

      Moz-

      Elimina
  2. Non fa per me. Sono troppo sensibile e Berserk non è un manga per deboli di cuore 😁

    RispondiElimina
  3. Sono sempre tentato di comprarlo per provare a leggerlo oltre che farmelo brillantemente raccontare da te. Vedrò.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo, ormai al volume 80 non so quanto ti possa convenire... Magari cerca il primo volume o guarda i film 😉😉😉

      Moz-

      Elimina
  4. Sembra una copertina di Proteggi la Mia Terra 😝
    Gli Stonehenge sono dei megaliti? 😅

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh sì, Stonehenge è un sito megalitico, no?
      Io l'ho chiamato Stonehenge impropriamente, sia chiaro, non ci sono riferimenti precisi al nostro mondo reale... era per farvi capire di cosa si trattava^^

      Moz-

      Elimina
    2. Aaah, avevo capito si chiamassero davvero così 😝
      Anche se non è il nostro mondo, ci poteva stare come citazione.

      Elimina
    3. Non li nominano; che poi comunque stonehenge significa semplicemente "pietra sospesa" :)

      Moz-

      Elimina
  5. Ma siamo sicuri che quella copertina è opera di Miura????

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Fabio e benvenuto! 😎
      Sicuro 100%, è uno dei poster allegati al vol. 40! Ogni tanto anche lui può disegnare cose... shojo! 🤣

      Moz-

      Elimina
  6. Ecco.. con Berserk sfondiamo un portone, non una porta... decisamente al top! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sempre! Io direi che da adesso in poi sarà tutta una continua sorpresa!

      Moz-

      Elimina
  7. Non sono ancora andata a ritirarlo, ma la faccia di Caska in questa copertina è orrenda; sembra che le hanno rotto la mandibola.. @_@

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha, infatti sembra più ritardata qua che non quando lo è davvero XD

      Moz-

      Elimina
  8. Conosco il nome di questo fumetto ma non l'ho mai letto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È un sacco crudo, se la cosa non ti infastidisce, te lo consiglio! :)

      Moz-

      Elimina

grazie per il tuo intervento!