[RETROSPOT] Nouvelle Cuisine (1991)

         

 
Apri Nouvelle Cuisine, scopri che cosa c'è!
Jingle indimenticabile di un gioco altrettanto indimenticabile, Nouvelle Cuisine era un prodotto Grazioli Giochi uscito nei primi anni '90.
Assieme al Gioca Scuola (sul blog prossimamente), rappresentò una delle punte di diamante dell'azienda di grandi giocattoli in plastica.



Nouvelle Cuisine era una vera e propria cucina in miniatura, sogno di tanti bambini: il lavandino funzionava davvero, caricato ad acqua; poi c'erano sportelli, ripiani e stoviglie di ogni genere.
Lo spot italiano, andato in onda per tutti gli anni '90, è diventato famoso anche per un frame dello stesso: una delle bambine protagoniste, intenta a battere le mani per il jingle, assume un volto assurdo/inquietante.




Dotata di ruote, quindi facilmente spostabile, Nouvelle Cuisine poteva estendersi aprendo vari vani e piani di lavoro.
Ricordavate lo spot e il gioco?
Chi di voi l'ha avuta?

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

31 commenti:

  1. Oddio che flash!! Non hai idea di quanto non sopportassi la pargolotta con la faccia antipatica! E anche a 10 anni, mai avuto voglia di possedere una Novelle Cuisine...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Devo dire che a me un gioco del genere, sebbene più femminile, piaceva come concetto.
      Mio fratello aveva, dello stesso tipo, una grande officina con attrezzi ecc... stravedevo per queste cose big :)

      Moz-

      Elimina
    2. @babol
      Allora la pargoletta non stava sulle scatole a pelle solamente a me. Buono a sapersi :D

      Elimina
    3. Negli spot c'erano spesso ragazzini antipatici XD

      Moz-

      Elimina
  2. La volevo così tanto assieme alla versione con il banco della scuola!
    Mai avuti.
    Come la Fabbrica dei Mostri e la Fabbrica dei Gioielli mai avuti anche loro.
    Che peccato.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono sogni, effettivamente: però anche nel non averli avuti, c'è qualcosa che ci lega a loro...^^

      Moz-

      Elimina
  3. mia sorella ce l'aveva di Barbie, presto diventato un "album" non convenzionale per attaccare figurine doppione di tutti i tipi (calciatori, pokemon ecc)

    Da piccolo mi incuriosiva il "Dolce Forno", soprattutto non credevo che un giocattolo potesse cucinare sul serio (avevo fresca la puntata dei Simpson in cui MArge bambina diceva che c'era una lampadina da pochi watt xD)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mia sorella ce l'aveva il Dolce forno e ricordo che riuscì a cucinarvi qualcosa, forse un biscotto, l'odore era buono... ma mi sa che fu usato solo una volta o poco più.

      Elimina
    2. Eheh, Dolce Forno, Gelato ecc... quelli li vedremo tutti prossimamente :)
      Sì, immagino che giocattoli così grandi diventassero presto..."altro".
      Livia, funzionava davvero ma penso fosse pure pericoloso ahaha :D

      Moz-

      Elimina
  4. Chissà a quanti protoMasterchef ha fatto scattare la scintilla!!

    RispondiElimina
  5. Vabbè lo spot circolava così tanto che è impossibile non aver (mille volte) visto, il ricordo è comunque negativo, cioè mai mi sarei sognato di cucinare e/o mangiare roba commestibile con un giocattolo, proprio no :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha però è la fantasia che detta legge, in questi casi^^
      Si dava da mangiare ai peluches^^

      Moz-

      Elimina
  6. Che bello, già da piccole alle bambine dicevano loro che il loro futuro posto era in cucina :D Mi sa che oggi non si potrebbe fare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahha, oggi sicuramente ci metti dentro anche qualche bambino, nello spot.
      Ma ottieni l'effetto contrario, un cortocircuito: metti anche maschi in una cosa che era solo femminile, e poi si sa che i maschi sono più bravi in cucina XD

      Moz-

      Elimina
  7. E chi se la scorda più quella pubblicità, quello schiocco di mani? :D mi piaceva quella cucinetta, l'avrei voluta ma non fui accontentata.
    E' stato bello rivederla, un altro sorriso che mi hai strappato. Grazie Moz.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te, davvero^^
      Alla fine hai detto bene: sono ricordi piacevoli, sorrisi lontani :)

      Moz-

      Elimina
  8. Semmai ho visto questa pubblicità, devo averla rimossa poiché le immagini mi dicono quasi nulla, la musichetta nemmeno quel quasi.
    Ricordo giochi simili ma più vecchi, oltre a un qualcosa della Mattel (linea Barbie forse); caratteristica comune di questi giocattoli era lo strillo "Funziona davvero!" nelle pubblicità cartacee.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Davvero???
      Forse sei il primo, che sento, che non ha mai sentito questo jingle!
      Fico!

      Moz-

      Elimina
  9. sì, lo spot me lo ricordo, una cucina simile con mia sorella ce l'avevamo e, anche se forse non era il mio gioco preferito, qualche volta ci giocavamo... :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bello, ed è anche giusto condividere i giochi tra fratelli^^

      Moz-

      Elimina
  10. La ricordo benissimo ma non l'ho mai avuta!
    Il volto inquietante della bambina è troppo simpatico... ahhahaha!
    Chissà cosa fanno ora tutti questi ex bambini! xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chissà se sono italiani, più che altro.
      Penso di sì visto che il gioco è italiano... però mai dire mai^^

      Moz-

      Elimina
  11. Non fosse che anagraficamente non torna, sospetterei che da lì sono nati i vari Cracco, Cannavacciolo, Borghese, ecc...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha magari sono nati dal Dolce Forno :)

      Moz-

      Elimina
  12. le pubblicità dei giochi, anche per bambine, erano fatte così bene, a quei tempi, che invogliavano anche noi maschi a comprare quei giochi...ricordo benissimo ancora le musichette e le parole delle varie sigle di bambole e cucinotti vari...evidentemente erano pubblicità fatte ad arte

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì: prima erano maestri nel creare gli spot, incredibile!
      Io anche rimanevo incantato sui giochi delle bambine, non tutti (alcuni erano cringe oltre ogni limite) ma certi erano fighi!^^

      Moz-

      Elimina
  13. Ciao Moz. Pensa che io giusto l'anno scorso a aprile ho rifatto il video/parodia assiene alla mia ragazza per spezzare un po'la nia da pandemia. Mi sarò rivisto il videonun sacco di volte per poter rifare gli stessi movimenti ecc... 😅
    Mi sa che un giorno o l'altro lo carico sul tubo. 😅

    RispondiElimina
  14. Non l'ho avuta ma il jingle ce l'ho nel DNA ormai... Comunque era un bel gioco!

    RispondiElimina