[LUOGHI CULT] Kenny, la prima catena italiana di fast food



Se il primo fast food italiano è il mitologico Burghy, aperto a Milano nel 1982 (QUI una retrospettiva), la prima catena italiana di fast food è targata Kenny.
Un ristorante che è rimasto abbastanza circoscritto anche nei ricordi e nei revival anni '80, confinato in quegli angoli più misteriosi della cultura pop.
Il Kenny Fast Food nasce poco dopo il Burghy: siamo a Cortina D'Ampezzo, nello stesso momento in cui la cittadina fa da sfondo al primo cinepanettone.

INFO E FOTO TRATTI DAL BLOG BELIEVE IN KARMA (QUI)


L'idea viene da due fratelli, Marco e Adriano Lorenzi.
Il successo non tarda ad arrivare e nel 1983 i due giovani imprenditori triplicano con Venezia e Riccione: in questo momento Kenny Fast Food è ufficialmente la prima catena italiana di ristorazione veloce di questo tipo.
La svolta si ha nell'estate di quell'anno, grazie a un accordo con la Heineken-Dreher: nasce la Kenny Fast Food Srl., una linea gestionale e manageriale che permette la scalata al successo: di lì a poco, nuovi ristoranti aprono a Padova, Firenze e Nuoro.
Sperimentato anche il Camion-Kenny, primo esempio italiano di cucina mobile per hamburgers.




La sfida con Burghy (intanto passato a Gruppo Cremonini) è agguerrita.
Ma il Kenny Fast Food arriva all'apice della gloria tra il 1985 e il 1987, quando vengono aperti nuovi punti lungo tutto lo Stivale: Verona, Sassari, Messina, Gela e Avellino.
Firenze bissa con un nuovo ristorante, mentre i due fratelli Lorenzi riescono a entrare anche a Roma e Milano, dove sorge la sede centrale.




Nel 1985 i Lorenzi finiscono su Class, nella classifica degli under 30 più influenti in Italia.
Nel 1987 provano ad allargarsi con PastAmore, dividendo idealmente i locali in due: da un lato il fast-food all'americana a base di hamburgers, dall'altro un ristorante espresso a base di pasta.




La società poi viene sciolta e Kenny Fast Food resta solo a Firenze, in quella stessa Via dei Bardi -dietro Ponte Vecchio- che aveva visto nascere i Litfiba pochi numeri civici prima.
Resta così fino a parte degli anni '90: hamburgeria e luogo di ritrovo per gli adolescenti fiorentini che marinavano la scuola.
Dopo un periodo di inattività, dal 2000 i locali sono passati a ospitare altri tipi di ristorante, tra cui l'attuale.
Chi di voi è mai stato in un Kenny Fast Food?
Che ricordo avete?


POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

33 commenti:

  1. Ao questi non l'ho mai visti!!.. e pensare che, non fosse altro per i mille anni più di te, di zozzerie fastfood (contando anche robe assurde nei peggio paesi esteri) ne ho accumulate sicuramente una caterva !!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io nemmeno, hanno ceduto presto il passo a Burghy... e dimenticati del tutto!

      Moz-

      Elimina
  2. No devono essere stati una realtà semi sconosciuta anche quando esistevano se non sono conosciuti manco ora a dispetto di altre catene e marchi defunti che ricordiamo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, non si sono mai ingranditi troppo, né avranno siglato accordi importanti per poter andare avanti...

      Moz-

      Elimina
  3. Io non l'ho mai nemmeno sentito nominare! :s
    Forse dalle mie parti non esistevano affatto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fino a che non ho fatto ricerche, manco io mai sentiti nominare!! **

      Moz-

      Elimina
  4. cioè, erano a Messina? eppure non li ho mai sentiti nominare, manco di sfuggita... boh, se si rivelasse uno sgherzon di Miki, non mi meraviglierei!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai che potrebbe, visto che neanche internet ne sa nulla.. l'esaltazione del fake non nocivo!! ����

      Elimina
    2. Eheh, ho fatto delle ricerche, prima di scrivere il post: effettivamente GIURO che ci ho pensato anche io alla bufala (pure se ritoccare foto coì è assurdo), poi però ho cercato approfonditamente, specie tra i siti fiorentini e i ricordi di gente... e niente, esisteva.
      Infine, questo: le parole di uno dei due fondatori.
      https://www.cafoscarialumni.it/storie/adriano-lorenzi

      Moz-

      Elimina
  5. Forse in qualche pubblicità ho sentito il suo nome tantissimi anni fa, ma comunque mai stato no.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io nemmeno quella, son sincero.
      Però bella realtà!

      Moz-

      Elimina
  6. Mai sentiti nominare, d'altra parte non sono mai stato frequentatore di fast food. Non sono l'unico, vedo, e mi accodo all'ipotesi di un "hoax" ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pensa, di ristoranti ne aprirono "solo" 12, che per due fratelli imprenditori doveva essere un enorme traguardo (altrimenti Class non li avrebbe celebrati).
      Adriano Lorenzi è oggi un allenatore di curling a Cortina d'Ampezzo...

      Moz-

      Elimina
  7. Ma quanti ce ne sono? =-O
    qui in città pure ce ne sono diversi, Mc compreso, ma è raro che ci vado... Andavo al Mc a prendermi il caffè marocchino prima di scoprire che al distributore automatico trovo tutti i tipi di caffè/cioccolate/cappuccini a soli 50 centesimi... e sono tutti ottimi
    :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eheh ne parleremo molto presto... di cosa? Caffè marocchino? Chissà :D

      Moz-

      Elimina
  8. Sarà la mia refrattarietà a questo tipo di alimentazione, ma mai sentita manco nominare questa catena di fast food.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci sta, nemmeno io l'avevo mai sentita... mi è capitato tutto per le mani qualche tempo fa!
      E oggi ci andrei, ahaha^^

      Moz-

      Elimina
  9. Io sinceramente mai fatto ricerche del caso, perché convintissimo che da noi c'era solo Burghy (che, mai avuto modo di provare, per assurdo, perché mi pare che quando ebbi la possibilità di andarci, da maggiorenne, aveva forse appena chiuso, ma vado a ricordi, non certezze), ma questo "Kenny" mai sentito, non mi pare manco di averlo mai letto su qualche pubblicità di Topolino o chissà che all'epoca poteva pubblicizzarlo.

    Ma qui una citazione ci sta tutta:
    ("Oh mio Dio, hanno ucciso Kenny" "Brutti bastardi") cit!

    Caio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già, e probabilmente fu il Burghy a ucciderlo... ahaha XD
      South Park a parte, il Kenny aveva in tutto 12 ristoranti sparsi per la Penisola e... penso molta poca pubblicità.

      Moz-

      Elimina
  10. Mi aggiungo all'elenco di chi ne ignorava completamente l'esistenza :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Comprendo^^
      Anche a me risultava sconosciuto...

      Moz-

      Elimina
  11. Mai sentiti nominare e dire che io in quegli anni ero già a Milano!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh infatti!
      Ma secondo me era una catena tenutasi bassa, per quanto... prima!^^

      Moz-

      Elimina
  12. non sapevo manco della sua esistenza
    e la pasta espressa non mi ispira

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sinceramente manco a me, ma una spaghetteria come si deve la aprirei^^

      Moz-

      Elimina
  13. Mai sentito nemmeno io, però "PastAmore" sì! Ci andarono i miei genitori durante un loro viaggio prima che nascessi io, era un fast food dove servivano spaghetti, lasagne... Però potrei sbagliarmi.
    Di ristoranti fast food spariti nel nulla ce n'è uno che spesso mi nomina mia cugina ma che io non ricordo assolutamente, dice che fosse a tema Simpson con panini coi nomi dei personaggi e ricordava un po' il Krusty Burger. Io sinceramente non ricordo proprio, sarà un altro effetto mandela? :D (so soltanto che non era una catena, era un punto vendita singolo)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah ecco... beh, sarà stato un ristopub di zona, privato... non una catena vera e propria.
      Anche perché pure qui c'era un ristorante che usava i nomi del Signore degli Anelli XD
      PastAmore... wow! Incredibile testimonianza!

      Moz-

      Elimina
    2. Confermo, quello dei Simpson c'era, ce l'avevo pure vicino casa anni fa...credo di esserci andato solo una volta...

      Elimina
    3. Ma era locale, giusto? Non una catena ufficiale...!

      Moz-

      Elimina
  14. PastAmore lo ricordo anch'io. Da piccolo mi ricordo la vetrina con la scritta gigante. Qualcosa di aberrante già dal nome. Scoprire la storia che c'è dietro e la loro idea cult è stato un tuffo strano nel passato.
    Forse non saranno stati gli anni più esplosivi ma quanta leggerezza e intraprendenza scorreva negli anni 90?
    Una piccola macchina del tempo la prenderei per fermarmi a Via dei Bardi, mangiate un bacon burger e, lì vicino, consigliare a Pelú di fermarsi in tempo :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, direi che dal 1982 al 1996 ci fu davvero un certa intraprendenza, leggerezza e uno stile americano da "sogno che si può realizzare".
      Quindi ricordi anche tu PastAmore, bene!
      Ahah, sarebbe bellissimo andare nel 1984 tipo, fermarsi alla cantina di Via dei Bardi, assistere alle prove dei Litfiba e poi spararsi un panino dei cortinadampezzesi^^

      Moz-

      Elimina
  15. Io in quello di Firenze ci ho lavorato nei mitici anni '80 e sono sicuro che non c'è mai stato un secondo locale, l'unico è stato quello in Via dei Bardi.
    Poi negli anni '90 chiuse e al suo posto ha aperto un ristorante, tuttora in attività.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Lorenzo, benvenuto e grazie per la tua testimonianza diretta!
      Sì, io ho scoperto che tra quello attuale e il Kenny ci fu un'altra attività durata pochissimo... 💪

      Moz-

      Elimina