[TELEVISIONE] i canali regionali


Il sottobosco televisivo è sempre stato affascinante.
Quando si arrivò ai canonici sei canali (tre Rai e tre Fininvest/Mediaset) più i pochi altri nazionali (Italia7, TMC, Odeon...) in realtà la scelta era sempre stata maggiore.
Abbondavano le tv private, quei canali regionali che a volte erano davvero solo locali: al massimo coprivano una porzione di regione.

Ebbene, anche oggi che tutti ci si è trasferiti sul digitale o sul satellite, i canali regionali (r)esistono ancora.
E, come un tempo, pur coi potenti mezzi di oggi, le loro frequenze non sono captabili ovunque.

Certo, c'è una grandissima differenza nei palinsesti.
Voi ricordate la bellezza delle proposte dei canali privati tra gli anni '80 e i '90?
Tralasciando i casi di reti o syndacation comunque nazionali, dove magari dietro c'era la Mediaset (vedi Italia7 o Junior Tv: a proposito, riscopritene i cartoons dimenticati, QUI), i palinsesti delle tv private erano un mix di bellezza e anarchia.

Penso addirittura che non sempre si era a posto con i diritti di trasmissione di certe opere (film, serie tv, cartoni), sicuramente a volte invece nascevano problemi di diritti stessi (probabilmente anche dietro al mistero della sigla di Lamù, come ho svelato QUI).
Nastri sempre più sgranati, puntate di show ripetute o saltate quasi senza schema.
Anarchia, appunto. Ma tanto fascino.

palinsesto dell'agosto 1993

Io sono sempre stato attratto dai canali regionali.
Sapete, quando ero in vacanza fuori regione non vedevo l'ora di scoprire cosa potessero trasmettere (specie parlando di cartoons) in altre zone d'Italia.
Cosa si godevano i bambini del Trentino? Della Toscana? Della Calabria? Del Lazio?
E in effetti le differenze c'erano.

Sì, perché comunque i programmi eran quelli, i titoli erano quelli, ma magari ruotavano di anno in anno da canale a canale.
Io notavo una abnorme differenza di trasmissioni anche passando dalla Puglia (dove risiedevo) all'Abruzzo (dove andavo in vacanza).
Certo, in Puglia ero molto ben abituato grazie all'altissima qualità di Telenorba (un tv che riesce praticamente a competere con la tv nazionali, pur essendo un'emittente dell'area barese), ma in effetti cambiando regione subivo quel fascino della novità, del poter vedere qualcosa solo per pochissimo tempo.
Fu in effetti in Abruzzo che scoprii l'esistenza di Shazzan, Gianni e Pinotto, She-Ra (a proposito, se avete notizie sulla seconda stagione storica in italiano, vi rimando qui: ci sareste molto utili!).

Ma proprio in questa regione notai che le tv trasmettevano programmi come televendite e cartomanti, a tutte le ore.
E poi film d'animazione (Doraemon col vecchio adattamento non fedele, Asterix...) e serie tv.

tv regionali oggi

Oggi le tv private esistono ancora. Pare però che l'intrattenimento abbia lasciato spazio solamente a trasmissioni tecniche, telegiornali locali, incontri di salute e cucina (magari locale), ovviamente il calcio regionale e riprese di spettacoli di zona (sagre, eventi...).
Resistono le telenovelas, in qualche frangente.
Ma non c'è più quella scelta davvero generalista che le caratterizzava fino alla fine degli anni '90...

Voi che ricordo avete delle tv regionali?
Le seguivate? Le seguite ancora?

leggi anche

164 commenti:

  1. Le televisioni regionali, io oserei dire locali, sono in estinzione.
    Alcune resistono, come hai sottolineato tu, curando un palinsesto con molta informazione e molto sport. Ovviamente con palinsesti caratterizzati da tante televendite.
    Vediamo di estrarre qualche ricordo: da bambino soprattutto Nuova Rete (mi sembra si chiamasse così?) che trasmetteva il circuito Odeon e i suoi bellissimi cartoni, TeleRimini che trasmetteva Junior Tv.
    Qualche cartone animato lo trasmettevano anche Erreuno Tv (ricordo quelli delle serie di Yattaman) e una canale che mi sembra si chiamasse "Cinque stelle" (Già, come il partito :D), che poi è diventata San Marino Rtv.
    Poi c'erano le televendite di "ReteMia", con il Baffo protagonista.
    Da ragazzino la mitica "TeleMare" con i celebri programmi delle 22.30. San Marino Rtv, Odeon e TeleSanterno con i bellissimi horror. Poi tanto calcio: il "Bianco Nero e.." su Erreuno, le partite del Bologna (Serie A) e del Ravenna (serie B), ma adesso non ricordo il canale :D (forse era Nuova Rete, quella che dava Odeon? Boh).
    Ma Odeon era un canale a se' poi? Se sì allora Nuova Rete era questo e quello citato per i cartoni di Odeon era solo Odeon :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Odeon era un canale a sé ma si appoggiava anche ad altri, per qualche ora al giorno!
      Cinque Stelle è nelle foto, mitico il logo (per me è sia il canale sia il gelato, come movimento non esistono nemmeno, via, cuccia! XD)

      Rete Mia e il Baffo: mamma, mitica. Personaggi top del top.

      Moz-

      Elimina
    2. Cinquestelle: emittente mai ricevuta, gelato difficile da trovare (quasi tutti i bar hanno da sempre Algida, Motta o artigianali).

      Elimina
    3. Oddio, il gelato è buonissimo, io l'ho trovato anche nel pack da 4 (o sei) al supermercato!
      Insomma, dobbiamo tornare a un ricordo sano del cinquestelle, lontano da casaleggio e soci!
      Come forza Italia, tornare a poterlo gridare per tifare la Nazionale XD

      Moz-

      Elimina
    4. Ora sì i gelati in scatola, ma all'epoca delle emittenti locali non ne vedevo della Sammontana.

      Elimina
    5. Vero, ce n'erano pochissimi...

      Moz-

      Elimina
  2. Da me un tempo ce n'erano molte poi sono sparite perché non hanno retto il confronto con la nuova realtà televisiva. Anche da me all'epoca c'erano film, cartoni e telefilm nei loro palinsesti. Oggi sono rimaste Telenord, Telegenova e la più importante PRIMOCANALE famosa a livello nazionale per il reportage in diretta sugli scontri ai tempi del G8 e che continua a fare importante tv di informazione quando ci sono problemi come alluvioni, maltempo, oltre ad avere notiziari e programmi di approfondimento politico regionale e comunale interessanti. A parte questo però anche questa emittente come le altre citate (Telenord per es. segue le partite di Genoa e Samp, Primocanale ha anch'essa la sua pagina sportiva) oramai trasmettono di regola per la maggior parte del tempo televendite. Film e telefilm, cartoni e sit. com non sono più trasmessi, anche perché oramai con sky ed altre piattaforme la concorrenza in quei settori è schiacciante. Ammetto la nostalgia per quel piccolo pluralismo televisivo regionale che oggi non esiste di fatto quasi più.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, ma secondo me si tratta anche di diritti: molti di questi sono finiti ai canali satellitari. Ad esempio ricordo Ken il Guerriero, la cui ultima trasmissione in chiaro era pubblicizzata con "prima che Ken sparisca sulle frequenze satellitari...". Infatti poi è andato in onda altrove, su canali ben più titolati.

      Moz-

      Elimina
    2. "Ken il guerriero" non l'ho mai seguito fedelmente, ma andava su Teleregione Color (c'era anche Teleregione bianco e nero?).
      L'emittente è passata alla storia per "Forcing": diretta in studio durante le partite di campionato, e collegamenti coi campi delle squadre locali rigorosamente dopo i gol... Poi è arrivato "Quelli che il calcio", ma una generazione dopo! Peccato che a me il calcio non sia mai piaciuto, per cui non l'ho mai seguito, ma scrivendo di Ken mi è venuta in mente la trasmissione.

      Elimina
    3. Forcing, sigla stupenda (gliela rubò un noto programma Mediaset, secoli dopo), non lo vedevo da secoli.

      Moz-

      Elimina
  3. Anch'io adoravo le tv regionali, ogni tanto giro per tutti i canali del DT alla ricerca ancora di qualche chicca! Da noi c'era (c'è?) la mitica Serenissima TV che trasmette quasi 24 ore su 24 serate di sagre in cui ballano il liscio, non ti dico le risate che ci siamo fati a commentare i vecchietti che ballano

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha, bellissimo! :)
      Vero, poi da regione a regione ci sono le varie diversità a seconda della cultura locale^^

      Moz-

      Elimina
  4. Le tv regionali sono in parte scomparse a causa degli altissimi costi di gestione dei mux, a Roma ad esempio non ce ne sono quasi più rispetto al passato :)
    Di fatto però non si trattava di palinsesti generalisti: i generalisti sono i primi 8 canali del DTT che rispondono a regole precise sia di costruzione di palinsesto, sia di affollamento :)

    (lo so, lo so, sono una rompiscatole, ma è deformazione professionale).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, il palinsesto di Telenorba è generalista, per dire: ha (aveva) cartoons, telefilm, telenovelas, film, tg, informazione, rotocalchi ecc...
      Un palinsesto strutturato per fasce orarie, verticalmente, proprio come i principali canali (ammiraglie e cadetti)...
      Vero comunque, oggi costa molto avere una tv privata...

      Moz-

      Elimina
    2. Telenorba trasmetteva anche "Colpo Grosso" licenziato da Italia 7...

      Elimina
    3. Sì, ma a fine anni '90, insomma circa dieci anni dopo^^

      Moz-

      Elimina
    4. Si sta parlando anche di Toti e Tata, che arrivarono ancora dopo...

      Elimina
    5. Ah, ok: io mi riferivo alle repliche di fine anni '90 di Colpo Grosso, non alla sua prima tv: sorry :)

      Moz-

      Elimina
    6. Conosco bene Telenorba, considera che passa anche i servizi a Sky :D Ma non rientra negli standard richiesti dalle prime otto del DTT, nonostante avrebbe un buon potenziale per rientrare :) Dovrebbero spostare la frequenza e modulare l'affollamento :)

      Elimina
    7. Eh lo so, ma per entrare nelle prime (anche per una questione di tasti sul telecomando) le cose sono diver$e XD
      Però ecco, è un canale a tematica generalista, nel senso televisivo del termine... :)

      Moz-

      Elimina
    8. Direi più che altro per una questione di costi di frequenze :D

      Elimina
  5. Io adoravo e adoro le vecchie emittenti regionali, essendo pugliese come te non posso dimenticare mitici programmi come Il Polpo, Fuorisede, Very Strong Family e tantissimi altri, perchè oltre ai programmi di importazione erano questa opere spesso girate alla buona che distinguevano i canali.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Toti e Tata mitici! 😂

      Elimina
    2. Telenorba, ma anche Teledue, mitiche per questo motivo.
      Inventiva a mille, hanno lanciato comici importanti (Toti e Tata per me davvero inarrivabili, come comicità).

      Moz-

      Elimina
  6. Nel tarantino, a parte Telenorba che comunque teneva (tiene?) il passo delle tv nazionali, le televisioni locali erano troppo dedicate alle televendite: Roberto "il baffo", Roberto Artigiani, Noello, Iranian Loom (che spacciò per diretta una televendita nelle prime ore dell'1 gennaio!), e le varie televendite americane doppiate (da cani, senza offesa per gli animali).
    Ricordo ben poche cose seguite su tv locali: "Cose grandi" (un attore teatrale girava per Taranto raccontandone la storia), "Kronos" (telefilm antesignano di "Quantum Leap"), qualche cartone di Hanna & Barbera e forse qualche robottone.
    Non era tv locale ma mi stava simpatica Retemia, del poi truffatore Giorgio Mendella...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A proposito di televendite sulle TV locali una menzione va data sicuramente ai vibromassaggiatori e chincaglieria varia di Amerika star https://www.youtube.com/watch?v=sx31nb_ZSyE ricorda che addirittura finì in un film americano la mania di noi maschietti di fermare lo zapping appena appariva.

      Elimina
    2. Telenorba oggi può anche vantare una library mediasettiana, trasmettendo fiction e film-tv passati qualche anno fa sulle reti del Biscione.
      Iranian Loom fenomeno, coi suoi tappeti.
      Anche Telemarket mitica, con le sue opere d'arte scrause :)

      Xander, quelle erano istigazioni alle seghe XD
      Simpaticamente parodizzate nel film Simpatici e Antipatici di De Sica.

      Moz-

      Elimina
    3. Mi ricordo il vibromassaggiatore con le cinghie, era sia di Amerika Star che di Monika Star (aziende rivali?). Fatto sta che la modella era una culona che per quanto usasse quell'attrezzo, sempre culona restava! :D Per cui non era molto convincente!
      Telemarket ogni tanto mi capitava di seguirlo, quando esponevano opere di De Chirico... anche se più spesso erano di un altro artista, Mario Schifano. Magari un'asta di libri e fumetti!

      Elimina
    4. Le K manco in Diabolik e i suoi epigoni, ahaha! :)
      Mario Schifano era di scuola dechirichiana?
      Madonna, avessero fatto aste pop, sarebbe stato uno dei miei programmi preferiti^^

      Moz-

      Elimina
    5. Schifano non c'entrava niente con De Chirico, ma erano i due pittori più proposti.

      Elimina
    6. E' vero specie di paesaggi anemici di Schifano, mi ricordo che io e mio zio (pittore dilettante) guardavamo le aste di quadri su telemarket.

      Il film di parlavo non è Simpatici e Antipatici, ma Tutta colpa del fattorino, dove Richard Griffiths facendo zapping in albergo a Venezia capita su una (vera) televendita dell'Amerika Star e si incanta davanti al panettone della modella.

      Elimina
    7. Io ricordo perlopiù statue filiformi tile anni '60, a volte davvero inquietanti :D
      Xander: Tutta colpa del Fattorino non credo di averlo mai visto...! :O

      Moz-

      Elimina
  7. Sicuramente ho bene in mente Telespazio sia in Calabria che in Sicilia. Poi rammento Retecapri. Ma in tutta verità sai che non ricordo proprio che cartoni ci guardassi o casa trasmettessero? Forse su Telespazio ho un vago rimasuglio di Bia, Mazinga e Chobin... Poi, il vuoto. Con le tv regionali ho smesso da tempo immemore, ormai solo sky e principalmente tv on demand.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Retecapri è nazionale ��

      Elimina
    2. Ops... grazie anonimo 😊mi son confusa. Disconoscevo.

      Elimina
    3. Su Retecapri vedevo "Bem il mostro umano", con il numero dell'episodio rifatto col gessetto ogni volta. 😁

      Elimina
    4. Bem mitico!
      Retecapri mitica pure (nazionale ma comunque rientra in questa categoria: tv private e regionali, è una tv campana).
      Bia anche io sempre e solo regionali ahaha!

      Moz-

      Elimina
  8. Anni fa, quasi tutte le reti televisive e stazioni radio private in Campania, erano piene di programmi sull'esoterismo per telefono. Moltissimi maghi e divinatori del futuro conquistavano l'ammirazione e lo stupore delle persone. Primo fra tutti, Gennaro D'auria, sedicente "Gennaro verità" ... il "Wanna Marchi" di Torre del Greco, che è riuscito a spillare soldi anche al diavolo. 😁

    RispondiElimina
    Risposte
    1. D'Auria mitico, vedo ancora ogni tanto i suoi video per fare due risate XD

      Moz-

      Elimina
  9. Quel tizio fino a qualche anno fa ancora lo beccavo in radio., ma ancora trasmette?

    Comunque oltre all'erotismo alcune emittenti trasmettevano vero e proprio porno!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Anonimo, se intendi il cartomante Gennaro D'Auria, l'ho sentito su Radio Camaldoli Stereo proprio qualche settimana fa, che invitava il pubblico a telefonargli sull'ottonovenove :-)

      Elimina
    2. Sì, c'erano anche le linee erotiche ma anche vero e proprio porno^^

      Moz-

      Elimina
    3. Delle linee erotiche sto sempre cercando il video integrale dell'Agenzia Trovitutto ("Profumi d'Italia - Tropea") di cui parlai nell'articolo sulla tv della notte.

      Elimina
    4. Ricordo, ricordo... sarà davvero che nessuno lo ha mai registrato?

      Moz-

      Elimina
    5. Non si trova nemmeno la VHS in giro! Altre di quella serie "Profumi d'Italia" sì ma di "Tropea" solo la copertina.

      Elimina
    6. Vista... se lei era la donna, ci puoi fare la porchetta di Ariccia, altro che cose erotiche XD

      Moz-

      Elimina
    7. Ma infatti quel video di erotico ha qualche lembo di pelle nuda e qualche atto simulato. È puro trash!

      Elimina
  10. Fino ai primi anni 2000 le tv locali erano tanta roba! Certo erano quasi scomparsi i vari robottoni come Mazinga, Jeeg ecc che seguivo negli anni 90, ma nel pomeriggio trasmettevano ancora fior fiori di anime, quando finiva Bim Bum Bam su italia1 iniziavo a fare zapping sulle varie emittenti locali, ricordo che seguivo l'uomo tigre, galaxy express, lamù, il ragazzo del west e tanti altri. Poi di sera/notte (almeno dalle mie parti) su alcune davano largo spazio alla commedia italiana e film etorici, hot line ecc..Nel periodo 2005/06 su alcune mi è capitato anche di beccare del porno la mattina presto :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao e benvenuto a bordo^^
      Verissimo: finiti i programmi per ragazzi su Italia1 e Rai1, si cominciava coi canali privati. Ci aveva visto giusto Italia7 (sempre Mediaset) che faceva iniziare i cartoons proprio dopo le 18!
      Io amo i b-movies americani ma soprattutto tutti i poliziotteschi e le commedie sexy (oggi riscoperte, e finite in terza serata su Rete 4, sotto "notte d'essai", pensa tu... XD)

      Moz-

      Elimina
    2. La passione delle tv locali ce l'ho tutt'ora, tanto che quando non c'è nulla di che in tv ripiego su alcune emittenti della mia zona (Lazio sud) e devo dire che alcune di queste trasmettono film di nicchia e b-movie davvero interessanti, roba che non la si trova nemmeno su wikipedia.

      Elimina
    3. Uhh, qua urge una lista, se puoi!! **

      Moz-

      Elimina
    4. Alcuni film poi vegono trasmessi con un altro nome, quindi se non conosci qualche attore è difficile rintracciarli su internet, e tavolta nonostante ne ho riconosciuti piu di uno anche molto noti non sono cmq rouscito a trovarli, magari perché b-movie riusciti male e finiti nel dimenticatoio. Ricordo in particolare di aver beccato un film degli anni 80 o 90 che non vedevo da anni e che all'epoca lo aveva trasmesso italia1, dove c'era un padre di famiglia che perde la vita e si reincarna in un robottino che i due figli lo taranno custodito e segretato nel garage, insomma roba da ragazzi anni 90 col classico ragazzo maniaco di tecnologia

      Elimina
    5. Oddio, mi pare di aver visto una cosa del genere, sai?
      Ora però non ricordo il nome.
      Interessante questa cosa dell'altro nome, del cambiamento di titolo...

      Moz-

      Elimina
    6. Ho trovato il titolo, il film si chiama "Newman, robot di famiglia" (1991), come prevedibile non è presente su wikipedia italia, ma è nel wiki inglese col nome di "And You Thought Your Parents Were Weird". Io ricordo di averlo visto negli anni 90 su italia1 (all'epoca trasmetteva spesso questi film per ragazzi) poi l'ho beccato più di recente su una tv locale. Roba di culto!

      Elimina
    7. Grande! (p.s. dicci almeno come ti chiami XD)
      Ottima ricerca, un film da rivedere assolutamente.
      Vero, Italia1 trasmetteva spesso questo genere di film... ci vorrebbe davvero un canale apposito, cazzarola! :D

      Moz-

      Elimina
    8. Diciamo che voglio restare anonimo haha ..ma potrei firmarmi con lo pseudonimo di Uomo Tigre

      Elimina
    9. Ahaha ok, allora benvenuto a bordo, Tigre! 🤓💪

      Moz-

      Elimina
  11. in Sicilia ormai si fanno solo programmi a carattere provinciale (nemmeno regionale...). Praticamente ogni TV se la canta e se la suona da sola!

    Eppure fino a 10 anni fa c'era roba decisamente più interessante, con qualche cartone di pubblico dominio (i Terrytoon soprattutto) o qualche film vecchio che passava con vecchi doppiaggi ufficialmente irreperibili!

    Resiste solo TRM che ogni tanto manda qualche film illegalmente (un paio di anni fa replicavano tutti i giorni "Ritorno al Futuro"), ma fino ai primi anni 2000 era rinomata tra gli adolescenti perchè trasmetteva materiale ehm... piccante... ma anche grandi classici con la minuscola (Flash Gordon lo vidi lì!) e con la maiuscola (Peter Pan, Gli Aristogatti ecc li ho scoperti proprio sui canali locali!)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non so se è vero però ho letto che spesso e volentieri alcune emittenti la sera/notte trasmettevano videocassette che recuperavano in giro

      Elimina
    2. E' verissimo, nei primi anni '90 alcuni canali, trasmettevano addirittura film pirata da poco usciti al cinema.
      Ricordo sicuramente Due Nel Mirino, Una Pallottola Spuntata e Fatal Istinct che vidi ( anche se la qualità era infima ) proprio su una di queste emittenti.

      Elimina
    3. Anche in Abruzzo c'è questa tendenza, Andrea... localizzazione totale, provincia o addirittura parte della stessa.
      Comunque non ho mai capito come fanno a trasmettere roba senza diritti, davvero.
      Non hanno paura? Con che coraggio??

      Moz-

      Elimina
    4. Probabilmente inserivano videocassette pirata.
      La qualità era infima, tipo Cam.

      Elimina
    5. Eh, ma non avevano paura di incorrere in sanzioni?

      Moz-

      Elimina
    6. Guarda non so nemmeno che canale fosse, fatto sta che quando gli prendeva trasmettevano questi film.
      Essendo canali locali ( io prendevo anche i canali di Messina e Catania per dire ) non credo che se le filassero più di tanto le autorità o magari lo avranno fatto dopo, chissà.
      Non so nemmeno dirti se era un canale calabrese o siciliano, ma punterei due lire sui secondi che avevano un'offerta tv molto più variegata della mia regione.

      Elimina
    7. Secondo me pensavano: finché funziona, andiamo. Quando ci sgamano, smettiamo.
      Penso, eh...! :)

      Moz-

      Elimina
    8. Penso che ci hai preso in pieno Moz mi ricordo un canale tv che trasmetteva dal comune accanto al mio e il segnale copriva forse un raggio di 3-4 km, l'anno in cui usci Batman the return lo li una dozzina di volta e così tante altre cose, il canale cambiava nome di continuo quindi penso che si erano inventati un magheggio in cui ogni volta che gli beccavano cambiavano nome e ragione sociale per evitare problemi, ci vollero sei-sette anni perchè smettessero di farla così sporca.

      Elimina
    9. Giuro, da me in Puglia e Abruzzo mai successa una cosa simile! **
      Ma magari aver avuto questi canali, ahaha!
      Inoltre mi domando: quanti ascolti facevano? Cioè Batman di Tim Burton sarà uscito ufficialmente in tv 3-4 anni dopo! **

      Moz-

      Elimina
    10. Io su Publivideo, che per gran parte del tempo diffondeva i programmi di Telemontecarlo, una notte d'estate vidi "Salto nel buio" con Dennis Quaid e Meg Ryan, uscito al cinema pochi mesi prima! Manco Tele+1 fece mai una cosa del genere!

      Elimina
    11. Proprio senza paura di sanzioni! XD

      Moz-

      Elimina
  12. È stato grazie alle tv locali se ho potuto recuperare una marea di serie anime anni 70-80. Purtroppo come dici tu le trasmissioni non avevano nessuno nesso logico (credo di aver visto prima il finale di Ranma e solo mesi dopo l'inizio della serie), con vari e astrusi tentativi di gruppo per capire dove volesse andare a parare la trama.

    Peccato che oggi di quel paradiso non rimanga quasi più nulla.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ovviamente vale anche per me: la mia cultura cartoon anni '70-'80 viene proprio dai canali regionali.
      Lo stesso He-Man l'ho visto continuamente lì! *__*
      Certo, tra repliche e cassette mandate a caso, era sempre un problema. Ma il bello era quello^^

      Moz-

      Elimina
  13. c'era più scelta allora di quanto non ce ne sia oggi con tanti canali tematici ma che trasmettono sempre le stesse cazzate: programmi di cucina, cartoni per decerebrati e serie tv o film di pessima qualità

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Verissimo. Oggi scelta tripla (sulla carta) ma offerta pietosa.
      Manca proprio il senso di televisione...
      Votate per la mia ITALIA CULT che ce la facciamo aprire, da (Pier)Silvio!**

      Moz-

      Elimina
    2. Io mi informerei sulla possibilità di aprire una web tv. Non si potranno trasmettere i programmi messi nel palinsesto di Italia Cult, ma nessuno potrà impedire di parlarne, organizzando delle videoconferenze tra cultori di un vecchio telefilm o cartone animato, o allestendo un piccolo studio ove ospitare/intervistare protagonisti di allora...

      Elimina
    3. Magari anche abbinandoci una app per lo streaming ottimizzato su dispositivi mobili e chat in diretta!

      Elimina
    4. Sai che Sandrino ha a che fare con una neonata web tv pugliese?
      In effetti devo chiedere, per muovermi in quel senso...!!

      Moz-

      Elimina
  14. mitici i canali regionali!!
    io ho scoperto i cavalieri zodiaco,i 5 samurai,cara dolce kyoko,mademoiselle anne,lo specchio magico,yattaman e affini,carletto il principe dei mostri,bia,babil jr,i robot vari,ghosbusters quello con lo scimmione,ranma,x-men..e sicuramente ce ne sono altri..

    e poi i film!!tutti capolavori!!li trasmettevano la notte..fino alle 5.6 del mattino..e io lì a seguirli..così ho scoperto il cinema!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tranne X-Men che vedevo su Bim Bum Bam, tutti gli altri anche per me sono da canali regionali! XD
      I film, mitici. I ninja americani e gli effettacci speciali erano il mio pane quotidiano. Pensa che su questi canali ho visto pure Il racconto dell'ancella, prima che diventasse cult come serie tv (venti anni dopo).

      Moz-

      Elimina
  15. Rete Mia con la Wanna Marchi e il maestro Donaisimento ahahah nonché la Royal Araldicus che ti faceva tutto lo storico del tuo cognome!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La Marchi io la amo, la seguo su Instagram ora che sta in Albania coi suoi locali di gin tonic 😀😀
      Araldicus non conoscevo, mai sentita questa trasmissione! 🤔

      Moz-

      Elimina
    2. (Avevo scritto un papier di roba ma se l'è magnato blogger come solito) Beh cmq dicevo che per quanto riguarda l'araldica ricordo sto tizio che se gli mandavi il tuo cognome e un certo contributo in vecchi danari ti rispediva un librone rilegato e illustrato dai mastri amanuensi benedettini dove potevi trovare il tuo albero genealogico, la storia del cognome ed eventuali legami con personaggi del passato nonché il simbolo della tua casata!

      Elimina
    3. Che secondo me, al 90%, erano pure cazzate.
      Tutti derivavano da una casata nobiliare, immagino... ahah! :D

      Moz-

      Elimina
    4. Ma sicuramente, sai quante persone lo avranno avuto uguale sto famoso libbrone soltanto col cognome cambiato!! 😂😂😂

      Elimina
    5. Ahaha sicuramente! Alla fine, facilissimo che fosse una truffa :D

      Moz-

      Elimina
    6. Wanna Marchi e famiglia mi sono sempre stati odiosi. Una banda di cafoni e truffatori, col segno del Male impresso nei lineamenti del viso.

      Elimina
    7. Sicuramente, ma non più della Chiesa, per dire... :)

      Moz-

      Elimina
    8. Ora non vuoi che arriva il cristiano praticante che si sente offeso? 🙄

      Elimina
    9. Eh, che non venissero in un blog di uno conclamato stronzo, snob, cinico, sessista, razzista e classista XD

      Moz-

      Elimina
    10. Tu prontamente hai messo subito le mani avanti. 😂

      Elimina
    11. Eh, ma quelle diciture le misi proprio per questo: se non ti sta bene, puoi evitare di leggere... :)

      Moz-

      Elimina
  16. P.s. grazie del link al tuo blog c'è veramente da perderci-si-vi 😃

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te per essere approdato qui 😎💪 e ribenvenuto!

      Moz-

      Elimina
    2. È un piacere!! 😀😀😀

      Elimina
    3. Se hai un blog, fammi sapere :)

      Moz-

      Elimina
    4. No, non ce l'ho...mi piacerebbe anche farne uno ma poi sicuro non avrei il tempo e la costanza per stargli dietro! Perciò vengo a rompere le scatole su quelli degli altri! 😆😄

      Elimina
    5. Beh, qui sei sempre il benvenuto :)

      Moz-

      Elimina
  17. io su Telecity ho visto uno dei cartoni che amo di piu' al mondo: Robotech

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mitico mix, lo amo anche io! 🤩🤓

      Moz-

      Elimina
    2. Ma secondo te, è un periodo che non ho nessuna voglia di sbattermi, è facile trovarlo in dvd oppure mollo l'impresa?

      Elimina
    3. Oddio, non ricordo dvd di Robotech... vhs sì, ma dvd no... Al massimo la Yamato ha fatto uscire dei film di Macross (l'originale da cui è tratto Robotech...)

      Moz-

      Elimina
  18. Ahah...su One Tv vado a leggerci le mie poesie..ma non vi dirò mai in che giorno e a che ora!!... mentre per lo sport alcune tv private sono praticamente all'avanguardia, ma anche per i talk: RadioRadioTv è decisamente al top, e comunque sulle infinite tv private mi ci ammazzo dal ridere con televendite surreali, il Lotto spiegato alle nonne, quadri da paura, dibattiti che neanche sulla luna!!..praticamente una miniera di robe folli, alla portata del mondo. Basta un telecomando! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nooo, dai, diccelo! Vogliamo vederti :)
      Hai ragione su quel che dici, e infatti i Gialappi mica erano fessi: ci videro giusto con Mai dire Tv, captando proprio le gemme di questa miniera infinita!

      Moz-

      Elimina
  19. IO invece no ho mai avuto questa attrazione per i canali regionali anche se qualcosa guardavo per via dei cartoni. Però guardavo con gusto Mai dire Tv che ci sguazzava sui canali regionali e su certe chicche pazzesche, telenovela piemontese in primis.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Wao, appena citata qui sopra! Verissimo, ci avevano visto giusto.
      La telenovela piemontese fu il top assoluto anche perché poi inglobò tutti i personaggi di Mai dire Tv! :o

      Moz-

      Elimina
    2. Miki, credo che se tu riuscissi nella mission impossible di localizzare qualcuno degli interpreti della telenovela, sono praticamente sicura che vinceresti i Macchia Nera Awards, batteresti ogni personaggio famoso, faresti lo scoop del millennio.

      Elimina
    3. Ahaha, mi tocca fare un giro fino a Torino: io vorrei intervistare almeno il Mago Gabriel!^^

      Moz-

      Elimina
    4. Forse lui potrebbe essere l'aggancio giusto per rintracciare qualcuno degli altri "attori"

      Elimina
    5. Chissà, c'è davvero da fare questa ricerca!^^

      Moz-

      Elimina
    6. Dopo la sigla di Lamù, "Sogni d'amore" (titolo della telenovela piemontese) è il mistero televisivo italiano per eccellenza!

      Elimina
    7. Per gli interpreti introvabili?

      Moz-

      Elimina
    8. Interpreti introvabili, serie integrale introvabile... Esistono solo gli spezzoni proposti da "Mai dire TV", come se l'avessero prodotta in Fininvest simulando una telenovela fatta male, ma non è così.

      Elimina
    9. Eh, ma vuoi vedere che c'è davvero un segreto, dietro??

      Moz-

      Elimina
    10. Ci starebbe che, per risparmiare, registravano sopra i nastri usati e quindi la serie originale sia andata perduta. Ma perché non ammetterlo e chiuderla lì? Si è detto un po' di tutto: che uno degli attori abbia aperto un'azienda e non volendo rovinarsi l'immagine (???) abbia comprato e distrutto tutte le registrazioni, che un altro attore sia finito in galera e trasmettere la sua telenovela sarebbe stato scorretto, eccetera. Nulla di però mai chiarito.

      Elimina
    11. Un bel mistero su cui indagare, anche se tutto questo mi fa pensare allo zampino del Biscione... :D

      Moz-

      Elimina
  20. Hai citato Telenorba, ma ti ricordi Teledue?
    Lì beccavo sempre "Forza Sugar" e "Yattaman".

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo! La rete gemella! L'ho nominata sopra con l'altro pugliese, Gas :D
      W questi canali **

      Moz-

      Elimina
    2. E no, i commenti non li leggo. Sono troppi. Non mi sgriderai anche per questo? Uffiiiiiiii
      😜

      Elimina
    3. Ahaha, ma no, figuraty!

      Moz-

      Elimina
  21. Da me si vedeva TeleLombardia, Telecity, Antenna 3... e a casa mia mia mamma li guardava soprattutto per le telenovele :D Mi ricordo però che in estate c'erano sempre un sacco di cartoni animati e programmi per ragazzi :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, in sostanza possiamo dire che l'ossatura di certe tv era: cartoons giapponesi a cazzo, telenovelas, televendite, film scrausi (ma bellissimi)

      Moz-

      Elimina
  22. La fortuna di avere un ripetitore puntato a muzzo che mi faceva arrivare a domicilio Telenorba fino in Basilicata :-D
    Senza Toti e Tata che ne sarebbe stato dei miei pomeriggi???

    Del TG regionale della Puglia non sapevo tanto che farmene ma c'è sempre un prezzo da pagare, di impara così.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se non sbaglio Telenorba dovrebbe arrivare regolarmente in Basilicata.

      Elimina
    2. Telenorba so che però non arriva proprio ovunque al Sud (ma comunque oggi è più semplice, col Digitale: perlomeno Radionorba canale si prende anche in Abruzzo!)
      W Toti e Tata, sempre **

      Moz-

      Elimina
    3. Regolarmente in Basilicata non esiste :-D
      Considera che io stavo praticamente al confine col salernitano, in valle alcuni paesi vedevano telenorba altri so che sconfinavano nel regional-campano

      Elimina
    4. Figa questa cosa, Telenorba ovunque :D
      In Calabria però non prendeva...

      Moz-

      Elimina
    5. Prima del DT, Telenorba copriva Puglia, Molise e Basilicata, e qualcuno la riceveva anche nel nord Calabria ed est Campania.

      Elimina
    6. Ma ora dovrebbero riceverla più agevolmente, no?

      Moz-

      Elimina
  23. Da non pugliese chiedo info: Toti e Tata erano quelli del Duo Novembre?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Yessss Dave, sono proprio loro!

      Elimina
    2. Esatto... MITICI OLTRE OGNI LIMITE, loro e il loro scrittore/regista Gennaro Nunziante (che è dietro al successo di Zalone)

      Moz-

      Elimina
    3. Ahaha io me li ricordo inseriti all'interno di "Va ora in onda" che era un varietà estivo di raiuno(?) mi facevano piegare! Come non ricordare Piero e lo scippatore di emozioni 😂😂😂😂

      Elimina
    4. Ah, vero... erano arrivati fino in Rai, ma soprattutto Mediaset (programmi di Antonio Ricci mi pare).
      Comunque sì, erano davvero mitici. Io li amo ancora. Ci scappa un post.

      Moz-

      Elimina
    5. A Mediaset lavorarono a "Striscia la notizia", ma è poca cosa rispetto alle produzioni locali! Vedetevi "Il polpo" su Youtube! 😂 Un modo originale di trattare gli sponsor! 😂

      Elimina
    6. Per me il non plus ultra è TELEVISCION, sai?
      Per me lì furono inarrivabili anche come concetto generale^^
      Comunque presto il poshhhhttttt :)

      Moz-

      Elimina
    7. Bello anche "Televiscion", con le famiglie concorrenti, i Sentibilissimi, Pinuccio e Simeone...

      Elimina
    8. Che poi, quando Tatarella morì, eliminarono dalle repliche quello sketch...

      Moz-

      Elimina
  24. In quegli anni , mi ricordo spopolava TELENORBA che qui da me si vedeva bene e mi ricordo davano una telenovela di cui io e la mia nonnina ci eravamo innamorate : )
    Non ci perdevamo una puntata
    Anche adesso si vede TELENORBA ... ma non guardo mai!!
    Qualche volta TELEMOLISE , giusto per le notizie locali
    Wauuu ... ma quanto tempo è passato!!!

    Ciao MIki ... buona giornata : )

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, Telenorba unica rete regionale che davvero era riuscita a fare il passo di qualità... addirittura collaborava con Rai e Mediaset per le dirette regionali (esempio: la beatificazione di Padre Pio).
      Grazie Mari, buona giornata anche a te!^^

      Moz-

      Elimina
  25. Ciao Moz,confesso ,di programmi Tv non sono un esperto,pu avendo lavorato molti anni per le televisioni,ma vedo con piacere un programma musicale "assurdo"dove si esibiscono cantanti improponibili con canzoni veramente Pop da sagra paesana.
    Il programma e' Cantando e ballando ed è trasmesso da Canale Italia.
    Ciao,Fulvio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Fulvio!
      Sì, conosco il canale e conosco il programma... ahaha! È noto proprio perché trasmette questo genere di cose :D

      Moz-

      Elimina
  26. Telenorba ha segnato la mia crescita come un sussidiario: i tempi comici di Toti e Tata, i programmi improbabili, i cartoni animati, quella sfrontatezza che all'epoca era sconosciuta a molti quindi inarrivabile.
    Adesso sembra tutto vecchio, ripetitivo, noioso: possiamo vedere e conoscere quasi ogni nefandezza, dalla Sicilia a Trento, a scapito della nostra immaginazione.
    Magari un tempo impazzivamo grazie a Mai dire TV che ci faceva rotolare con la TV piemontese.
    Cambiano i tempi, i ricordi di allora sono straordinari.
    PS: ho letto l'articolo su she-ra, grazie mille, speriamo che qualcuno sappia dare qualche info :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, su She-Ra speriamo bene, prima o poi qualcosa fuori uscirà :)
      Vero quel che dici, la società è cambiata, la comunicazione anche... di contro, pure queste tv sono evolute (in peggio?).

      Moz-

      Elimina
  27. Io ero un grande fan delle televisioni regionali, grazie alle quali ho visto un sacco di cartoni animati ai quali sono rimasto affezionato, ma ho anche scoperto tanti bei film...Telepadova (poi passata al circuito 7gold), Teleregione, Telealtoveneto, Telenuovo...e poi durante l'adolescenza, in questi canali trasmettevano spesso film erotici, che naturalmente guardavamo di nascosto...Bei tempi...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eheh, chi non ha usato i canali privati a fini erotici? 🤓😅
      Erano mitici anche per questo... Una delle poche possibilità, prima di riviste e anni luce prima di VHS e soprattutto internet! 😁

      Moz-

      Elimina
  28. Ahahhhh nipotone mio, a me ricordano un po' come in un film di Fantozzi, che ad una certa ora c'erano dei programmini osé...mi viene da ridere!
    Uh sai che ho conservato i primi li ricini che mandava per pista chi era abbonato a SKY?, che dici un giorno varranno qualcosa?
    P.s. La zia aveva ragione...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai che qualcuno di quei libricini ce l'ho?
      Forse proprio il primo, dove si parlava pure della nascita del canale ITT!, che ovviamente interessava noi fan dell'animazione XD
      Chissà, tu conservali... :D

      Moz-

      Elimina
  29. Seguivo ovviamente tutti i giorni Telenorba e tutti i canali dei cartoni, ma dopo l'avvento di Mediaset tutto è cambiato. Comunque non ci vado più, solo per il telegiornale ogni tanto, anche perché in fatto di film sono fermi agli anni '70..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Madonna, ma Mediaset e Telenorba erano di pari passo... ahaha! :D
      Eh ma io amo questi canali proprio per la cultura cinematografica che puoi farti, guardandoli. Grazie a Teledue e Telenorba ho visto immensi capolavori imprescindibili.

      Moz-

      Elimina
  30. Ma... Ma... Quel giornalino di cui hai postato le scansioni è il mitico Telesette! *-*

    I canali regionali per me e mio fratello erano un must, solo lì avremmo potuto seguire Ken il Guerriero!
    Mentre quando andavo alle elementari, ricordo che se mettevo sul 37 trasmettevano "Le fiabe più belle del mondo", un cartone che adattava sia le fiabe dei fratelli Grimm, sia i più famosi romanzi della letteratura europea.
    Purtroppo non ricordo che emittente fosse...

    Mentre proprio questa settimana ho scoperto che il canale Cafè TV 24 trasmette cartoni animati. Pensa un po', per non farmi scoprire da mia mamma a guardare "Piccoli Problemi di Cuore", ho schiacciato 3 volte il tasto 6 del telecomando e ho scoperto che alle 8 meno 10 trasmettono Princess Tutù. XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ransie, bentornata! :)
      Innanzitutto urge capire dove si prende questo canale... che, visti i tasti schiacciati sul telecomando, potrebbe pure trasmettere dall'inferno XD
      Princess Ttù fu licenziato ai tempi dalla PlayPress, che si lanciò sugli anime (pure Magister Negi Magi...).
      Le fiabe più delle del mondo erano anche in vhs che io ricordi, comunque VIVA LE TV PRIVATE^^

      Moz-

      Elimina
  31. Cafè TV 24, secondo l'autorevole fonte del sapere mondiale Wikipedia, dovrebbe prendere in Veneto (confermo, essendo veneta), Friuli, Emilia Romagna, Trentino, Lombardia, Piemonte, Val d'Aosta, Liguria, Lazio e Marche, su un numero variabile di canali.

    Le fiabe più belle del mondo confermo essere in vhs: non so come siano finite a casa mia, sta di fatto che ne ho alcune. ^^
    E facendo zapping ho scoperto l'esistenza di Galaxy TV: l'emittente televisiva di Sailor Galaxia! XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha vedi tu, alla fine esiste davvero la TV di Galaxia! 🤓
      Peccato per Cafè TV 24, arriva fino alle Marche, sono giusto pochi metri più sotto! Che altro trasmettono di interessante? 🤯

      Moz-

      Elimina
    2. Alle 18.30 trasmettono Voltron, con tanto di eyecatch americano. Poi, stando al sito, la signorina Minù.

      Ti lascio il link del contenitore che li trasmette, se sei curioso. Io tanti cartoni non li ho proprio mai sentiti.

      http://www.contactoons.it

      Elimina
    3. Ahhh, Contactoons di Santo Verduci! Capito capito! 🤓💪

      Thanks!

      Moz-

      Elimina
  32. Io probabilmente sono cresciuto già nel periodo di declino delle tv regionali: non le ho mai seguite, né saprei nominarne qualcuna. L'unica eccezione può essere è Quartarete (che ora non esiste più): di tanto in tanto mi ci collegavo perché lì trasmettevano i programmi di K2, quindi i Due Fantagenitori e qualche cos'altro, roba americana, non anime quindi. Per il resto oggi in generale non guardo molto la televisione, sia nazionale che locale.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, bellissimo il periodo in cui K2 (Jetix, ex Fox Kids) trasmetteva in syndacation!**

      Moz-

      Elimina
  33. Ciao sono metà Romano e metà pugliese ne pensi di questa grandissima anzi moltplicata nel Lazio di emittenti televisive locali nel Lazio Super 3 telenorba Italia 7 telo Roma5 junior tv T9 e telepace Odeon tv nel Lazio facevo su tutte le reti regionali moltissimi cartoni animati super 3 anzi ex teleroma Europa con poi con Odeon che si stacco per mettersi in proprio come una nuova Italia 1 ovvero super 3 distrutta proprio dal digitale terrestre o non dimentichiamoci telelazio reteblu sempre con junior tv con drago ball e simpson in onda sull tv locali alle 15 di pomeriggio o la domenica mattina, ma rete sole ripetava il segnale da me nel Lazio c’era Film e cartoni animati comprese le syndacation anche tra tv locali che facevano addirittura gara i cartoni animati nello stesso momento https://massimoemanuelli.com/2018/05/28/super-3-2/ ciao complimenti per il sito ha stanno tornando di moda le syndacation e i plurasimo le tv locali,le syndacation canali come rete mia e editori indipendenti e Italia 9 network tutte made in Italy https://www.digital-forum.it/showthread.php?88221-Discussioni-su-Italia-9-network/page11 https://www.retemia.eu ciao buon navigazione grazie per tua disponibilità.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te per il tuo intervento, benvenuto!
      Non sapevo che stessero tornando di moda le syndacation... non mi dispiace come cosa ma sarebbe bello se proponessero qualche serie animata :)

      Moz-

      Elimina
  34. Ciao di nuovo di volevano aggiornarti che i cartoni animati Li fanno super six+Kabom non è tutto guarda https://www.cartoni80.it,
    https://www.supersixtv.net/#palinsesto1 Ciao di nuovo ,
    https://www.supersixtv.net/#emittenti

    RispondiElimina

grazie per il tuo commento :)