[CARTOON] Dragon Ball Z: un ventennale di successi italiani


Mercoledì 26 aprile 2000: su Italia 1 andava in onda, in prima visione, il primo episodio di Dragon Ball Z.
Ok, innanzitutto non solo il primo episodio e... sì, il titolo non era Dragon Ball Z.
Ma oggi sono vent'anni, che in realtà sarebbero potuti essere anche ventidue.
Beh, se vi state chiedendo il perché di tutte queste cose, non vi resta che lanciarvi nella lettura del seguente articolo, per festeggiare insieme l'anniversario della prima trasmissione italiana di quello che diventerà uno degli anime più visti, seguiti e amati!

APRILE 2000 O GIUGNO 1998?

Dragon Ball Z venne annunciato inizialmente come novità dell'estate 1998, su Italia 1.
Le cose andarono diversamente per tanti motivi, anche commerciali.
Ne abbiamo parlato approfonditamente (➔ QUI).
In ogni caso, la trasmissione del giugno '98 saltò, ma pochissimo tempo dopo, il pubblico italiano poté vedere comunque Dragon Ball Z...

tratto da Lodoss Magazine - settembre 1998

IN EDICOLA!

Ecco che Dragon Ball Z arriva, sempre nell'estate del 1998, ma in edicola.
Raccolti due a due, è la DeAgostini a pubblicare in vhs gli episodi delle attesissime nuove storie di Goku.


26 APRILE 2000

Appena dopo le festività pasquali e i festeggiamenti per la Liberazione, da mercoledì 26 aprile 2000 il pubblico di Italia 1 può finalmente godersi la trasmissione di Dragon Ball Z.
Che effettivamente, per la messa in onda televisiva, cambia nome (e relativa sigla) divenendo What's my destiny Dragon Ball.
A parte questo, l'edizione è la medesima già vista in videocassetta, adattata e doppiata dalla stessa Mediaset che, dal 1999, aveva già fatto debuttare sulla sua rete giovane la prima serie delle avventure di Goku.


GLI ASCOLTI

What's my destiny Dragon Ball esordisce alle ore 13.45, con un episodio e mezzo al giorno.
Arriva così a coprire lo slot fino alle 14.30: è un successo strepitoso che tocca punte di 2.500.000 telespettatori, ma è solo l'inizio.
L'anime è in onda ogni giorno, domenica inclusa.
Si ferma brevemente in estate ma riprende già a fine agosto coi nuovi, attesi episodi e la tanto sospirata trasformazione del protagonista in Super Saiyan, avvenuta durante l'amata saga di Freezer.


IL SUCCESSO

Dragon Ball è ormai un fenomeno che nessuno può ignorare.
Se prima di allora i cartoni animati erano quasi sempre tenuti in disparte, rispetto ad altri programmi, ora anche settimanali come TV Sorrisi e Canzoni pubblica dietro le quinte e articoli a tema.


DRAGONBALLMANIA

Tutti provano a "rosicchiare" un po' dal successo di Dragon Ball Z: in edicola si moltiplicano le pubblicazioni a tema, con la prima edizione del manga che torna disponibile in blocco specie nelle località turistiche; libri, libretti, libricini, magazine -spesso anche molto approssimativi e pieni di imprecisioni- sono in vendita ovunque.
La Rai non se ne sta certo a guardare e mette in onda i film d'animazione della serie, editi già in vhs dalla Dynamic Italia con un adattamento più fedele all'originale ma anche con un doppiaggio diverso rispetto a quello della serie televisiva.


MERCHANDISING E MODA

Ogni cosa è targata Dragon Ball Z: figurine, scacchi, quaderni, zaini, diari, action figures.
La sigla, interpretata da Giorgio Vanni (che omaggia la Go West in versione Pet Shop Boys) è portata persino come prova di canto nella fase finale di Saranno Famosi (ossia l'attuale Amici di Maria De Filippi).
Nessuno è esente dal fascino dei Saiyan: le imprese di Goku, Vegeta, Junior, Bulma e i loro amici appassionano senza sosta un pubblico che le richiede a gran voce.
Dragon Ball è una moda, in tutto e per tutto. Italia 1 non fa che replicarlo continuamente in quanto sicuro traino in palinsesto; il manga viene ristampato in ogni edizione possibile, per tutti gli anni 2000, sulle console girano i videogames tratti da questo celebre titolo.
C'era persino vario junkfood che regalava piccoli gadget della serie:



UN FENOMENO CHE DURA NEL TEMPO

Nessuno ha mai dimenticato Dragon Ball Z.
Tanto che in Giappone è stato prima rilanciato con un nuovo film (La battaglia degli dei, 2013), in seguito con un secondo lungometraggio (La resurrezione di 'F', 2015) e in mezzo con una serie nuova di zecca che però prende come titolo Dragon Ball Super.
Ma prima di tutto questo, la stessa Italia 1 ha riproposto a lungo tutta la saga e ne ha fatto anche dei "sunti" grazie a puntate di montaggio (Dragon Ball: le grandi battaglie) e poi trasmettendo gli stessi film passati sulla Rai, ma ridoppiati col cast della versione Mediaset (Dragon Ball: la saga).



Durante le innumerevoli messe in onda (spesso anche a discapito di altre serie), Dragon Ball Z ha subìto delle censure laddove inizialmente era passato senza alcun taglio: anche a causa di multe che la Mediaset ha dovuto pagare per aver trasmesso, in fascia protetta, delle scene ritenute violente, si rese necessario intervenire sulle immagini che mostravano perdite di sangue o immagini particolarmente forti.
Le censure andavano e venivano a seconda dell'anno di replica, mentre su altri canali mediasettiani la serie passava integralmente.
Proprio a causa delle segnalazioni del Moige, una delle tante repliche ha saltato ben tre episodi, prima trasmessi senza alcun problema.



Oggi Dragon Ball Z viene ricordata come una delle serie animate giapponesi che ha generato in Italia un vero e proprio culto, ma anche enorme profitto.

fonti consultate:
https://archive.is/20140505101508/http://www.passetti.net/kobito/apr2000.htm

Se ti è piaciuto, leggi anche:

115 commenti:

  1. Ti ringrazio per questo articolo che come sai attendevo moltissimo… Il risultato supera le mie aspettative…

    Mi sono commosso nel leggerlo perché sono ritornato indietro nel tempo…
    Dopo aver amato la prima serie mi godetti alla grandissima la prima tv di Z assieme agli altri grandi successi del periodo… (Ricordiamolo in quell'anno dorato andavano fortissimo anche i Pokemon, Digimon, Rossana, Temi d'amore, più alcune fortunate repliche: Nadia il mistero della pietra azzurra, Evelyn (questo al mattino), Pollon.

    Un periodo felice per gli anime in televisione…

    Gli ascolti di DBZ in alcune puntate toccarono addirittura 3.500.000! (Fonte: Comunicati stampa Mediaset).

    Se non ricordo male quasi tutti chiamavano la serie Z piuttosto che l'astruso titolo Mediaset… Soprattutto gli adolescenti…

    Un vero cult figlio di un periodo aureo da cui non mi sono più ripreso…

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, questo fu l'inizio di un nuovo periodo d'oro generale.
      Forse quello più redditizio ma anche quello che ha portato poi via tutto.
      Sì, come per All'Arrembaggio!, la gente chiamava la serie comunque One Piece :D

      Moz-

      Elimina
  2. Quali erano già i tre episodi cancellati? (Sicuramente lo avevi detto in un altro post).
    Anche io fui colto dalla Dragonball mania, in autobus per andare a scuola era uno degli argomenti favoriti di conversazione. E un amico collezionava anche il manga..
    Ricordo anche che i Rai Due trasmetteva i film il sabato pomeriggio: confermate?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sì, me lo ricordo bene perché quell'anno il sabato non volevo mai uscire per non perdermeli! e ogni volta una lotta coi miei che invece non volevano che passassi così tanto tempo davanti alla tv... specialmente d'estate quando dovevamo andare al mare!

      Anche se il primo del ciclo ad essere proposto (quello in stile GT che racconta a grandi linee Dragon Ball fino al Fiocco Rosso) se non sbaglio andò su raidue in prima serata

      Elimina
    2. Giusto, mi sa che ricordi bene sulla trasmissione in prima serata!

      Elimina
    3. Allora: episodi saltati, solo nella replica del 2012 (per non incappare nelle multe precedenti) furono 79, "La rabbia di Gohan", 80, "L'arrivo di Junior" e 85, "L'ultima speranza".
      I film sì, al sabato tardo pomeriggio, mentre è vero che Il cammino dell'eroe andò in prima serata... ma anche i primissimi due film in versione Mediaset (intitolati Le leggenda di Dragon Ball) andarono in onda in prima serata su Italia 1 :)

      Moz-

      Elimina
    4. sì, ricordo anche quelle repliche in prima serata coi film di Dragon Ball (la prima serie, insomma).

      Non ricordo quegli episodi saltati, che succedeva di così scabroso? e poi perchè saltarli e non tagliare le parti più problematiche? Non creava problemi di logica?

      Elimina
    5. In uno, Crilin esplodeva.
      Mediaset prese una sonora multa per la messa in onda, e così lo saltò nelle repliche successive...

      Moz-

      Elimina
    6. diamine, censuare crilin esploso è praticamente ammazzare la trama :D

      Elimina
    7. Eh lo so, ma o così o niente.
      E qui il discorso arriva doppio: è meglio (come spettatore medio) non vedere PER NULLA una serie o saltare un episodio?
      Ed è meglio (per la Mediaset) rinunciare a un episodio o a una intera serie che ti fa fare miliardi a palate?^^

      Moz-

      Elimina
  3. Un cartone che ha avuto un successo enorme, io non l’ho mai amato e mi sono sempre chiesta il perché di tutto quel successo. Come sempre il tuo articolo è impeccabile e ci racconta sapientemente i “dietro le quinte”. Buona domenica.
    sinforosa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, il perché è presto detto: una storia semplice, escalation di combattimenti e power-up, personaggi accattivanti.
      Una formula perfetta.

      Moz-

      Elimina
  4. Cioè se ho capito bene volevano trasmettere prima il Z e poi la prima serie (anche se questa era già andata in onda su Junior TV ma vabbe), sarebbe stato un casino! ����‍♂️

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esattamente...! E non su Jtv NON si vide tutta, si bloccava sempre dopo l'Obelisco di Balzar!
      Meno male che hanno fatto le cose per bene :)

      Moz-

      Elimina
  5. Io me lo vidi quando lo trasmisero in orario di cena qualche anno dopo, avevo l'appuntamento fisso, per la gioia di mia moglie :D Se non potevo lo registravo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ricordo che in estate lo davano dopo Baywatch e Real TV condotto da Guido Bagatta, in pratica passavo i pomeriggi incollato su Italia 1

      Elimina
    2. Sì: c'è stato un momento in cui era in onda anche due volte al giorno (ovviamente serie diverse), pomeriggio e sera... assurdo XD

      Moz-

      Elimina
  6. Per le censure diverse ogni volta confermo, ad ogni replica modificavano qualcosa, nelle primissime messe in onda infatti ricordo addirittura
    dialoghi tagliati, talvolta stessi errori di adattamento "corretti" nelle successive repliche, tipo ricordo Tensing che aveva perso il braccio nello scontro con Nappa e poco dopo dice che gli sarebbe ricresciuto. Chi all'epoca ha visto DBZ nel suo primissimo passaggio in tv può confermare

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cioè dici che hanno corretto qualcosina?
      Una cosa analoga è successa con Sailor Moon S, alcune frasi sono state modificate in meglio... :)

      Moz-

      Elimina
    2. Ricordo frasi nelle primissime messe in onda che poi non ho più sentito nelle successive repliche, saranno stati errori di adattamento che poi hanno pensato bene di tagliare

      Elimina
    3. Ci sta. Le avranno modificate e corrette per una migliore comprensione^^
      Grazie :)

      Moz-

      Elimina
  7. Mitico DBZ! Forse l'ultimo anime che creò una grande mania popolare!

    E dire che era già stagionato (lo Z andò in onda in giappone a cavallo degli anni '80 e '90!), eppure fece lo stesso furore, segno che le cose belle non hanno età! Al contempo però questo ritardo ci permise di vedere TUTTA la saga in una manciata di anni al ritmo di un episodio al giorno (a volte anche di più, vedi d'estate quando raddoppiava!) invece che seguire le lungaggini giapponesi del singolo episodio settimanale per 10 anni!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E pensa... già per me anche così era eccessivamente dilatato, a volte insopportabile XD
      Vero: una cosa che funziona, funziona sempre.
      Io ricordo ragazzini giovani appassionatissimi durante uno degli ultimi passaggi pomeridiani (3-4 anni fa) che non lo avevano mai visto.

      Moz-

      Elimina
  8. Vent'anni, mamma mia! Ricordo che era un appuntamento fisso a tavola, non ho mai comprato gadget e quant'altro ma Dragon Ball è sempre nel cuore ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io il manga, prima edizione (celeste) mi fu prestato... fino ai cyborg.
      Poi io comprai il deluxe rosso...:)

      Moz-

      Elimina
  9. Riguardo la prima trasmissione avrei alcune curiosità.

    Hai scritto che all'inizio facevano una puntata e mezza al giorno per cui la sigla veniva trasmessa 4 volte?

    Cioè: sigla iniziale > puntata > sigla finale (con i crediti) SPOT pubblicitari > sigla iniziale > mezza puntata > sigla finale (con i crediti)

    Oppure la sigla veniva trasmessa solo due volte?

    Per quanto riguarda le censure invece ti chiedo sempre riguardo la prima tv

    - È stata censurata la scena dove Freezer infilza Crilin?

    - È stata censurata la scena dove Cell schiaccia la testa di C-16?

    Dagli anni '90 fino alla prima Tv di Z ricordi un altro anime trasmesso da Mediaset in cui gli episodi venivano trasmesso ogni giorno?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. no, mettevano la sigla solo due volta: apertura e chiusura. l'episodio durava mezzora invece che i soliti 20'

      A memoria le due scene in 1^TV c'erano, o almeno io me le ricordo (non ho più visto DB in replica se non qualche puntata sporadica)

      Elimina
    2. Confermo le risposte di Andrea: in prima tv, DBZ è andato in onda senza censure video (audio invece sì: sebbenen iniziarono a non modificare più i nomi, si portavano appresso lo scempio precedente; inoltre ovviamente tolsero ogni riferimento alla morte... ricordo una scena patetica di Bulma su Namecc che diceva "non voglio FINIRE I MIEI GIORNI qui!", il tutto per non usare le parole morire/morte... oO).

      Un altro anime andato in onda ogni giorno francamente non lo ricordo, ma c'è da dire che Dragon Ball partiva avvantaggiato dal fatto che gli episodi erano centinaia.
      Rossana invece veniva mandato in onda anch'esso una puntata e mezza al giorno.

      Moz-

      Elimina
    3. basta cercare quelli lunghi: Pokémon, Yugi-oh, Detective Conan, One Piece (almeno fino a quando avevano anni di arretrati da recuperare), volendo anche i CdZ... li hanno sparati su ITA1 di fila!

      Elimina
    4. Però mai anche la domenica, giusto?

      Moz-

      Elimina
    5. potrei ricordare male, ma la prima serie di Pokémon andava da lun a ven e poi sabato e domenica (ma su quest'ultimo giorno potrei sbagliarmi!) replicavano le puntate della settimana.

      gli altri ovviamente andavano da lun a ven che è la settimana lavorativa standard!

      Elimina
    6. Io proprio non ricordo, per i Pokémon!! Ma potrebbe essere tranquillamente!
      Ricordo invece con certezza i "lanci" di alcune serie animate di Italia1, fatti di sera: Futurama e South Park, la sera della Befana; poi Pokémon oltre i cieli dell'avventura e Diabolik in un'altra occasione (fine estate mi pare) 👍🔥

      Moz-

      Elimina
    7. sì, ricordo benissimo i primi 2 episodi di Futurama!

      Anni dopo Giorgio Lopez raccontò che gli affidarono la serie durante le vacanze di Natale con molti doppiatori in ferie... e si è dovuto barcamenare con quelli che ha trovato disponibili, anche perché la data di consegna era brevissima (l'epifania, appunto)! Nonostante tutto, i principali furono adattissimi a ricreare alla perfezione le voci degli originali!

      Elimina
    8. Ah, pensa tu... cioè fu quasi una cosa di ripiego?? :o

      Moz-

      Elimina
    9. Avrei un'altra domanda: durate la puntata di 30 minuti facevano gli spot pubblicitari? Oppure la legge Mammì (in vigore allora già da 10 anni) impediva la pubblicità?

      ********************************

      Questa volta cerco di aiutarvi io...

      Fino alla stagione televisiva 2001-2002 i cartoni regolari andavano da lunedì a sabato con domenica unico giorno di pausa.
      Dalla stagione televisiva 2002-2003 da lunedì a venerdì.

      Di domenica (ma anche il sabato) andavano in onda i Cavalieri dello Zodiaco nell'autunno 2000.


      Fonte YouTube: https://youtu.be/_iowbPkgI78

      Per precisione vorrei dire che la prima tv su Italia 1 dei CDZ (ovviamente dopo gli anni gloriosi sugli altri canali) ,
      avvenne non nel 2001 ma 2000 ho controllato sui giornali dell'epoca. Prima andava solo di sabato e domenica poi fu promosso durante il lunch-time della settimana.

      In prima serata andarono in onda anche i primi 4 episodi di Always Pokémon.

      Elimina
    10. Concordo su quello che hai scritto riguardo i Cdz: iniziarono nel weekend, ma solo dopo partirono in grande.
      Vero anche che prima la settimana era da lun a sab, per le cose... anche se già negli anni '90 si differenziava un po' il sabato, con altri programmi (vedi Disney Club).

      La pubblicità... bella domanda... un tempo sicuramente c'era appena dopo la sigla e magari anche a metà episodio.
      Nel 2001, trasmissione di Berserk su Italia1, a metà episodio andava la pubblicità.

      Moz-

      Elimina
    11. @Moz: non fu un ripiego, ma ebbero tempi di lavorazione stretti per i due episodi da lanciare. Immagino che a Mediaset avessero appena ottenuto i diritti e decisero di testare il mercato.

      Una cosa simile accadde con TBBT, quando i primi episodi vennero doppiati con chi c'era disponible durante le vacanze di "Nasale" (con l'adattamento raccapricciante che sappiamo) perchè dovevano andare in onda "prima di subito" e poi cambiarono direttrice di doppiaggio (Silvia Pepitoni, che pensava di ricreare qualcosa alla Tata adattando beceramente il prodotto all'Italia) durante la pausa di lavorazione per far recuperare lo smalto originale alla serie dopo le grosse critiche ricevute!

      Elimina
    12. E infatti ti dirò una cosa: mai capito perché la Mediaset non ha MAI ridoppiato quella prima decina di episodi di TBBT... :o

      Moz-

      Elimina
    13. lo studio di doppiaggio chiese di poterlo fare, ma Mediaset non aveva voglia di spendere altri soldi... unica correzione concessa fu il ripristino della voce di Leonardo Graziano su Sheldon in un paio di episodi in cui era stato sostituito perché malato

      Elimina
    14. Che peccato, e pensare che avrebbe generato una vendita homevideo non da poco, tipo "coi primi 9 episodi ridoppiati!"^^

      Moz-

      Elimina
  10. Io c'ero! Registravo tutte le puntate, avevo gli scacchi, le figurine, i quaderni, gli zaini, i manga, le riviste, le calamite..... qualunque cosa parlasse di Dragon Ball o avesse il marchio. Anche se ho sempre preferito la saga di Goku pbambino e la prima parte di Z (diciamo almeno fino alla fine della saga di Freezer) Dragon Ball Z è secondo me la migliore serie animata del mondo che può piacere e far divertire chiunque, grandi e piccoli! Nessun anime aveva e ha fino ad oggi un effetto su di me pari a quello che mi provocò vedere Dragon Ball (alla faccia dei Masters o delle Tartarughe Ninja o dei Cavalieri dello Zodiaco, Sailor Moon e i Power Rangers che fino allora restavano insuperabili nel mio cuore, Dragon Ball li ha battuti tutti!) Non a caso quando sono entrato nel mondo di Youtube e Blogger il mio avatar non poteva essere altri che Son Goku (quello bambino però perchè la mia preferita resterà sempre la serie classica).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eheh :)
      Anche io mi appassionai ma non a questi livelli... resta un cult ma non ha mai soppiantato gli altri. Ma come te, amo la PRIMA serie, che era divertente, avventurosa, scanzonata... e sì, la prima parte di Z... Poi è replica della replica... due palle :D

      Moz-

      Elimina
    2. @SuperGoku276

      Giusto per curiosità hai conosciuto DB su Junior TV?

      @MikiMoz

      Ma perché chi ha conosciuto DB su Italia 1 viene considerato meno fan?

      ********************************

      Io di grosso prima di Dragon Ball avevo seguito con passione Lupin e Holly e Benji tutti nell'anno scolastico 1998-99 dopodiché proprio alla fine della 3^ elementare iniziò la prima serie di Dragon Ball... Fu amore a prima vista... In quell'estate giocavo sempre con i miei amici alla ricerca delle 7 sfere del drago...
      Anch'io ho amato tantissimo la prima serie... Rimasi incantato da tale meraviglia...
      Z mi piacerà sempre ma all'inizio rimasi disorientato... Non mi sembrava più il DB che avevo conosciuto... Ma in pochissimo tempo ne fui travolto come tutti all'epoca... Senza però mai dimenticare la prima mitica serie...

      Quando penso a Dragon Ball sento l'estate addosso...

      Elimina
    3. Eheh, vedi tu, differenza di percezioni: per me Dragon Ball è anche primavera e scuola, perché lo seguivo su Jtv assieme a Street Fighter II V :D
      Però sì, per il resto è un'opera che associo all'estate, alla vacanza.

      Allora... non è che sia considerato meno fan, è che ci sono i girellari della televisione che hanno sempre da ridire: il primissimo Dragon Ball non Mediaset conservava un adattamento privo di censure (ma con voci riciclatissime e alcuni sbagli molto ingenui), per questo la gente dice "tu hai conosciuto Dragon Ball su Italia1 al massimo del successo, io lo seguivo da molto prima su Junior TV"...^^

      Moz-

      Elimina
    4. No prima della messa in onda su Italia 1 io Dragon Ball non lo conoscevo proprio, e anch'io rimasi incantato sin dalla prima puntata per me era un'opera divertente, avventurosa, fresca, originale (e poi c'era Bulma **) ricordo però che nel 1994/95 (all'epoca seguivo solo i Power Rangers) mio cugino mi raccontava di vedere in tv al mattino un cartone molto divertente di un bambno con la coda di scimmia che affrontava vari mostri e soldati e cercava un drago.... penso proprio si riferisse a Dragon Ball su JTV, sbaglio?

      Elimina
    5. Sì, probabilmente nella sua primissima versione, visto che quella mediaset, su Jtv, dovrebbe essere arrivata nel 1997...!^^

      Moz-

      Elimina
    6. Concordo con MikiMoz, DRAGON BALL primissima versione,
      aveva un doppiaggio imbarazzante, però secondo me era
      proprio quello a renderlo ancor più divertente.
      Comunque io ricordo di averlo visto (almeno nella mia
      Regione) su JUNIOR TV nel 1989, su un canale locale che
      si chiamava TV7 Lombardia...ma forse mi sbaglio?!...BOH!

      CIAO! CIAO!

      Elimina
    7. No, sicuramente è come dici: è andato in onda proprio tra la fine degli anni '80 e l'inizio dei '90.
      L'edizione non aveva censure audio e video ma presentava molte imperfezioni (personaggi che cambiavano nome e via dicendo...)^^

      Moz-

      Elimina
  11. Avevo già visto le prime puntate perchè l'anno prima stavo acquistando tutte le vhs da Radish sino alla squadra Ginew su Namecc, ma vedere Dragon Ball Z in tv era lo stesso fantastico! Ricordo bene il primo giorno di messa in onda, ero a casa di mio cgino e insieme attendevamo frementi per vedere la sigla italiana!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eheh, il primo episodio lo ricordo anche io: ero ancora in vacanza perché la Pasqua cadde il 23 aprile, poi 24 pasquetta e 25 festa... :D

      Moz-

      Elimina
    2. Quanto costavano le vhs? Ricordo che dopo le prime uscite si potevano acquistare solo previo abbonamento... Comprai solo le prime tre in edicola.

      Elimina
    3. 6.900 lire, poi 9.900... Però in edicola arrivavano sempre tutte, eh: ma solo se la collezione decidevi di farla, e tutta in un edicola.

      Moz-

      Elimina
    4. bastava dire all'edicolante che facevi la collezione e poi te le faceva arrivare tutte, se decidevi di smettere lo comunicava e stop

      Elimina
    5. esatto! Funziona così anche oggi con gli allegati da edicola, dato che la casa editrice dopo i "numeri di lancio" calibra la tiratura sull'effettiva richiesta...

      Elimina
    6. Io infatti in edicola presi tutta la serie dei CdZ, per dire.

      Moz-

      Elimina
  12. Non l'ho mai amato eccessivamente, ma anche per me era un appuntamento fisso.
    A dirla tutta, era proprio una mia abitudine buttarmi nel lettino e mettere Italia Uno a quell'orario, quindi Goku o non Goku avrei guardato quel canale comunque fino alle 15:00 o giù di lì, perché poi mi toccava andare a lavorare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ehehe, ma infatti anche io "avverto" quell'orario come passività post-pranzo prima del lavoro, e Italia1 era adattissima come rete^^

      Moz-

      Elimina
  13. Come sai, grazie alla passione di mio fratello, non mi perdevo una sola puntata di Dragon ball Zeta che ho amato moltissimo.
    Ho provato anche a guardare GT, ma mi annoiava, nonostante Trunks fosse più sexy che mai. Ahahah
    Insomma, un must della mia adolescenza.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. GT non dev'essere piaciuto a molti, anche se inizialmente cercava di recuperare atmosfere più avventurose... :)

      Moz-

      Elimina
    2. GT secondo me è un ottimo prodotto! Parte lasco con avventure alla primissimo dragon ball ma poi a sorpresa ingrana con la saga di Baby (coi suoi riferimenti ad Alien!) batte IMHO la saga di Cell e di Majin Bu! e la saga dei draghi alla fine dava un senso di conclusione a tutta la saga: i nemici erano... i desideri espressi alla cazzo di cane xD

      Ed aveva soluzioni accattivanti come il SSJ4 che batte 20-0 i semplici cambi di pantone di Super!

      Elimina
    3. Sì, la saga di Baby è meglio di Cell e MajinBu.
      Per il ssj4, comunque amatissimo dai fan, mi aspetto qualcosa tipo un film...

      Moz-

      Elimina
    4. A me GT è sempre piaciuto e piace tuttora. Molto più di Super francamente.

      Elimina
    5. Probabilmente anche a me!!^^

      Moz-

      Elimina
  14. Denis: preferivo i film stramessi sulla Rai con il doppiaggio più fedele all'originale dove i personaggi erano molto meno amici, di Dragon Ball preferivo laserie di Goku da piccolo più avventurosa, per me la serie Z doveva finire con Cell

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io preferisco Dragon Ball allo Z :)
      Quanto ai doppiatori Dynamic, non mi sono mai piaciuti molto, ma solo per abitudine...

      Moz-

      Elimina
  15. No. No. No. NOOOOO
    Io ero una fan sfegatata! Registravo ogni puntata su VHS e avevo pure fatto l'abbonamento (poi lasciato morire) ai DVD della DeAgostini :) Quelli delle puntate di DBZ, e anche dei film della Toei, sì. Allora non erano neanche stati doppiati dalla Mediaset, il doppiaggio era a cura di Dynit e i nomi e la pronuncia dei nomi erano quelli originali. Ovviamente li conoscevo già, però faceva strano sentire Goku dire "Cici" e "Piccolo", per dire.
    Un anime che nella sua banalità/ripetitività, non lo so, XD, era come una droga…
    A me piaceva tantissimissimo Future Trunks ;) E nella storica lotta Goku/Vegeta, patteggiavo sempre e comunque per Goku ù_ù

    V

    RispondiElimina
    Risposte
    1. … Oddio, banalità non saprei. Ha dato il via a un filone di shonen che altro non hanno saputo fare che copiarlo.
      Ma Tori era satanista? Alcune teorie complottiste, oppure pseudo-cattobigotte, sostenevano di sì °w°

      V

      Elimina
    2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    3. Esatto, qua l'unico vero "satanismo" è che si tratta di un'opera man mano forzata dagli editor, che costringevano Toriyama a proseguire... XD
      Vero, ha lanciato e canonizzato il battle shonen moderno.
      Anche io facevo le vhs coi film Dynamic, prima che Mediaset li ridoppiasse^^

      Moz-

      Elimina
    4. Who?...Non usare mai la parola COMPLOTTISTA
      in mia presenza...XD
      Altrimenti parto con una delle mie teorie
      sui messaggi subliminali nei CARTONI ANIMATI
      GIAPPONESI, che ti faranno per sempre scappar
      la voglia di guardarli nuovamente...
      ...NO! Ti prego Who?! Non insistere!
      ...E VABBE'! Visto che insisti, ho giusto-giusto
      una teoria alquanto sospetta, che va a braccietto
      con il tuo interrogativo:
      Allora, nelle serie animate trasmesse in GIAPPONE,
      sono soliti usare un filmato di pochi secondi (che
      chiamano "EYES CATCH") che divide la programmazione
      della stessa dalla pubblicità.
      Ora, in una di queste brevissime sequenze animate, la
      "TOEI" ha pensato bene di infilarci quella che agli occhi
      dei meno esperti può sembrare una banalissima scritta
      su di un'automobile...ma siccome io (come tanti altri)
      sono PAZZO e vedo cose che gli altri non vedono, mi
      sono accorto che questa scritta racchiude in realtà un
      messaggio subliminale (ma poi neanche tanto) piuttosto
      singolare, e cioè questo: NATAS rM - Mr SATAN.
      E fino a quì andrebbe quasi tutto bene, se non fosse che
      nella sequenza incriminata, si vede GOHAN in compagnia di
      VIDEL alla guida della suddetta automobile, che sfreccia da
      un lato all'altro dello schermo con la scritta "NATAS rM", per
      poi tornare dal lato opposto, ma con una piccola differenza,
      ovverosia la scritta questa volta non è più "NATAS rM", ma
      bensì "Mr SATAN", e quindi hanno semplicemente invertito la
      scritta in modo SPECULARE.
      E quì voi mi direte: E ALLORA??? Sull'automobile hanno
      semplicemente messo il nome dell'eroe che ha salvato il
      MONDO dalla minaccia di CELL.
      E invece NO! Perchè ho omesso il fatto che nella mini sequenza
      appare anche un altra scritta sotto "NATAS rM - Mr SATAN", e cioè,
      il NUMERO DELLA BESTIA "666", che appare in egual modo sia nel primo
      passaggio così come nel secondo, ma non in maniera SPECULARE come
      la scritta "MR SATAN".
      Ma per farvi capire meglio, eccovi il filmato in questione:

      LINK: www.youtube.com/watch?v=6rwNyotOIoU

      E quindi la domanda nasce spontanea:
      Come mai la scritta "Mr SATAN" è speculare, e invece
      il "666" NO?...BAH! CHI LO SA?!

      BENE! Detto questo, io non so se Who? abbia ragione o meno,
      però questa sequenza secondo me, è alquanto sospetta
      ...O NO?!
      Comunque nel caso che vi ho appena citato, il "SATANISTA"
      non è AKIRA TORIYAMA, ma bensì quelli della TOEI ANIMATION
      ...almeno credo! XD

      CIAO! CIAO!

      P.S. E mi raccomando Who?, non usare più
      la parola "COMPLOTTO", altrimenti rischi
      di beccarti un altro dei miei messaggi
      con una grammatica imbarazzante...
      che forse è pure peggio dei SATANISTI XD

      AriCIAO! CIAO!

      Elimina
    5. Beh, e non hai citato che VIDEL è l'anagramma di DEVIL! 😅👍
      pensa che in Italia siamo stati capaci di chiamare ben due personaggi distinti "Al Satan", quindi ci abbiamo messo il carico sopra 😅🧡

      Moz-

      Elimina
    6. @Omega, sì, io pensavo proprio a Mr Satan… e ai vari 666 messi, per esempio, sulla macchina di Videl (Devil) e Gohan :> In quel caso però erano presenti anche nell'artwork originale disegnato da Toriyama, quindi… non so se era solo la Toei da accusare di satanismo.
      Non che ci sia qualcosa di male nell'essere satanisti al giorno d'oggi, eh :) Cioè, è diventato quasi normale

      V

      Elimina
    7. Io l'ho detto più volte: mettere certi messaggi significa "spingere" un prodotto. Non a livello esoterico, figurarsi.
      Il satanismo non c'entra, è una questione economica: io inserisco un messaggio di tipo satanico perché faccio parte di una combriccola, una élite che spingerà il prodotto per essere commercializzato al massimo...
      😈👍😎

      Moz-

      Elimina
    8. (Arwork che ovviamente avevo. Quello giapponese. Mi perdevo il significato delle didascalie, ma faceva più "autentico".
      Per intenderci, questo qui: https://images-na.ssl-images-amazon.com/images/I/81nT5qQqD%2BL.jpg)

      Elimina
    9. Ma secondo me, era solo una cosa provocatoria, niente altro XD poi è pur vero che, bene o male, purché se ne parli. :)

      V

      Elimina
    10. Stupendo quell'artbook!!! **

      Moz-

      Elimina
    11. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    12. GRANDE A.J.! Il significato del nome di Mr SATAN
      non lo conoscevo proprio.

      Comunque penso che qui concordiamo tutti sul fatto
      che TORIYAMA giocasse con i nomi dei personaggi,
      e come diceva giustamente Who?, molto probabilmente
      era solo una provocazione.

      L'esempio che invece ho citato io, non ha nulla a
      che vedere con i nomi, ma bensì con il numero 666,
      che sembra quasi messo li apposta dalla TOEI ANIMATION.
      Perchè se come dici tu, il vero nome del SIGNOR SATANA
      è MARK, allora perchè ci hanno schiaffato sotto quel
      bel NUMERINO? E' un pò strano...non credi?
      E quindi il mio interrogativo rimane:
      Perchè la scritta NATAS rM - Mr SATAN è SPECULARE, e
      invece il NUMERO 666 - 666 NO?
      Forse pechè il MUNERO doveva vedersi bene in entrambi
      i sensi?...CHI LO SA???

      CIAO! CIAO!

      Elimina
    13. Sì, hanno giocato sulla cosa.
      Il 666 c'è, e non solo in quell'eyecatch, mi pare.
      Per me è come ho spiegato: sono messaggi che testimoniano come un prodotto sia "marchiato", per il mercato.
      Oh, c'è il 666 anche nel logo del mio blog, voluto :D

      Moz-

      Elimina
    14. AHAHAHAHAH!!! MA DAI!!! Non avevo mai notato questo
      dettaglio sul logo M6Z 6'CL6CK! XD
      OH MIO DIO!...MikiMoz! Non sarai mica un SATANISTA?!
      AIUTOOOO!!!...VADE RETRO, SATANOZ! XD

      CIAO! CIAO!

      Elimina
    15. Eheh, e c'è anche la piramide degli Illuminati :p

      Moz-

      Elimina
    16. BEH! A sto punto, già che ci sei, perchè
      non sposti il logo facendo combaciare la
      lettera O di MOZ (che poi sarebbe un 6),
      con il centro della PIRAMIDE...così
      facendo, otterresti un effetto più
      ONNIVEGGENTE...e molto più ILLUMINATO...Δ

      Cavolo! Comunque non avevo fatto caso
      a tutti questi messaggi nascosti nel
      tuo logo...MikiMoz! Non dirmi che anche
      tu fai parte del NUOVO ORDINE MONDIALE XD

      CIΔO! CIΔO!

      Elimina
    17. Io stesso SONO il NWO del blogging!
      Comunque, se vuoi divertirti, un tempo inserivo una marea di messaggi subliminali nel blog. Se fai una ricerca trovi qualche post dove li svelo anche!
      dangerouS EXchange!

      Moz-

      Elimina
  16. Leonardo Fumarola.
    Era lui che nella finale di Saranno famosi 2002 ( mi pare) interpreto’ What’s my destiny Dragon ball , la sigla del cartone.
    Lui era , è un ballerino acrobata e il canto non era la sua specialità e i finalisti dovevano misurarsi su tutte le categorie allora ( danza , Canto e recitazione) solo quello poteva interpretare-:)
    Ma gli riuscì abbastanza bene.
    È l’unica volta che ho sentito la canzone.
    Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esattamente, lui. Mi trovai a vedere in diretta, peraltro, quella puntata.
      Era un "Amici" con molto più senso, trasformato in un becero talent solo in seguito.
      Mi ricordo però che perse la sfida, con la sigla di Dragon Ball...

      Moz-

      Elimina
  17. Sono molto affezionato ai ricordi che Dragon Ball mi ha dato 😸 E' una serie che da bambino è impossibile non amare.
    Ricordo bene come a scuola, al mare, al parco, ovunque andassi, era sempre quello l'anello di congiunzione con gli altri bambini... volevamo tutti giocare a Dragon Ball (o a Ken e l'Uomo Tigre, più tardi anche ai Cavalieri dello Zodiaco). E per il mio compleanno e Natale chiedevo sempre qualcosa di DB XD avevo perfino le scarpe a tema! Impossibile non annoverarlo tra i miei miti d'infanzia X4 ricordo di aver consumato più volte la voce a furia di urlare ONDA ENERGEEEETIIIIICAAAAAAAAAAA!!!!!! 🤣🤣

    Concludo porgendo i miei rispetti a Paolo Torrisi, Gianfranco Gamba e Monica Bonetto 😔 ci sono stati portati via troppo presto...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero. Tre grandi voci che legheremo per sempre ai personaggi di Dragon Ball... :)
      Bellissimo che una serie sia stata una sorta di aggregante... appena prima di Dragon Ball toccò ai Power Rangers e Sailor Moon avere questo compito^^

      Moz-

      Elimina
    2. Eh già e continuarono ad esserlo anche dopo DB te lo assicuro XD anche perché perlomeno ai miei tempi non avevamo l'abitudine di guardare una serie e poi metterla nel cassetto e passare alla successiva. Se ci piaceva, continuavamo a parlarne e giocarci anche dopo anni che era finita. Lo stesso non mi sembra per le serie (o anche i film) di oggi, salvo qualche eccezione.

      Elimina
    3. Oggi ci sono serie diventate di culto (vedi Stranger Things, La Casa di Carta, Dark...) di cui si parla proprio in questi termini... mentre per le serie animate c'è davvero ben poco. Un gran peccato.

      Moz-

      Elimina
  18. DARGON BALL, è uno di quei CARTONI ANIMATI che porterò per sempre
    nel mio CUORE.
    Bellissima la prima serie su JUNIOR TV con il doppiaggio storico,
    che però io ricordo si fermasse sempre nella caverna sottomarina
    dei pirati, dove GOKU, BULMA e CRILIN erano alle prese con il
    BIONDINO un pò effeminato dell'esercito del RED RIBBON...XD
    Io quelle della TORRE DI KARIN non me le ricordo su JUNIOR TV...BOH!
    POI era BELLISSIMA la sigla in GIAPPONESE (anche se non capivo una
    parola) della prima serie...peccato che poi è arrivata quella di
    GIORGIO VANNI che mi ha fatto ODIARE il tutto XD
    NO DAI! SCHERZO! L'ho guardata tutta nonostate VANNI.
    DRAGON BALL GT, è l'unico che non mi è mai piaciuto più di tanto,
    forse perchè c'era l'insopportabile nipotina di GOKU, ossia PAN, che
    era alquanto irrespettosa nei confronti del NONNO, che seppur tornato
    bambino, aveva comunque molti più anni di lei, e quindi io l'avrei presa
    a BASTONATE SUL CRANIO ogni volta che apriva bocca XD
    Per non parlare poi del fatto che per GOKU e TRUNKS, almeno nella prima
    parte della serie, è stata solo una palla al piede.
    Poi il SUPER SAIYAN 4 era ridicolo nella sua trasformazione, cioè,
    GOKU versione bambino quando si trasformava tornava ad essere adulto,
    e la cosa più bella è che insieme a lui anche i pantaloni, le calze,
    le scarpe, i polsini e la cintura, diventavano come per magia di
    taglia maggiore...MA COME CACCHIO E' POSSIBILE?! XD

    Comunque GRAN BEL POST, e per tutti quelli che si ostinano
    a dire ONDA ENERGETICA, io rispondo con una POTENTISSIMA...

    KAA-MEE-HAA-MEE-HAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA!!!

    CIAO! CIAO!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eheh sì, la primissima serie senza censure, andata in onda su Junior TV a inizio anni '90, si fermava proprio all'episodio che citi: non siamo mai arrivati a vedere le puntate con Arale, praticamente.
      Non era una edizione, comunque, molto curata: 4 doppiatori a fare 40 personaggi e molte ingenuità ed errori.
      GT la ricordo con piacere proprio perché tornarono le atmosfere più avventurose (purtroppo però fantascientifiche) dopo una marea di botte e botte e botte della serie Z! XD

      Moz-

      Elimina
    2. SI! E' VERO! Il doppiaggio era come per tanti altri cartoni
      dell'epoca a basso budget! XD

      Con GT hanno provato a ricreare (almeno nella prima fase) le
      atmosfere della prima serie...ma con scarsissimi risultati.

      Per quello che mi riguarda, anche se ho visto tutte le serie
      (DRAGON BALL SUPER compresa), le mie preferite rimangono
      DRAGON BALL (sia versione JTV che versione MEDIASET), e
      DRAGON BALL Z, ma solo fino alla saga di CELL...Comunque,
      EVVIVA LE BOTTE DA ORBI FINO ALLA NAUSEA! XD
      EVVIVA DRAGON BALL!!!

      CIAO! CIAO!

      Elimina
    3. Eheh, io di Dragon Ball prima maniera amo anche i tre film: la leggenda delle sette sfere, la bella addormentata a castel Demonio e il torneo di Miifan... oltre che Il cammino dell'eroe che è stupendo davvero.

      Moz-

      Elimina
    4. SI! I primi tre film li ho visti anch'io, e piacciono
      tanto anche a me.
      E concordo anche su "IL CAMMINO DELL'EROE"...
      L'ANIMAZIONE IN QUESTO FILM E' VERAMENTE STUPENDA.^^

      CIAO! CIAO!

      Elimina
    5. Esatto: animazione stupenda e scelta dei colori bellissima! 🧡

      Moz-

      Elimina
  19. Il mio entusiasmo per Dragon Ball è andato pian piano scemando, puntata dopo puntata. Inizialmente ero davvero un appassionato, ma col passare del tempo la storia mi ha un po' scocciato. Forse anche per via delle continue resurrezioni. Resta comunque uno dei cartoni simbolo della mia gioventù :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, ovviamente in DB tutto è permesso, anche morire... Bastano le sfere e si resuscita^^

      Moz-

      Elimina
    2. Guido P.

      Idem e per la troppa violenza.

      Elimina
    3. Oddio, non definirei Dragon Ball violento... che diamine^^

      Moz-

      Elimina
    4. Le scariche di pugni e esplosioni sono *dolci carezze*.

      Elimina
    5. No, certo. Ma è una violenza tranquilla 😅

      Moz-

      Elimina
  20. Mi Ricordo Della Storia Del 26 Giugno,Ne Hai Parlato Nel Post.
    Quella Volta In Cui Hanno Trasmesso I Jetsons Come Tappabuco.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi Immagino Il Dialogo:
      Tizio Che Lavora Alla Mediaset:Abbiamo Fatto L'Accordo Con Deagostini E Non Possiamo Trasmetterlo,Che Facciamo?
      Roberto Giovalli:Mandiamo In Onda I Jetsons!

      Elimina
    2. Invece ti dirò la mia teoria: sapevano già di NON trasmettere la serie, a Mediaset.
      E le cose sono andate così:
      Mediaset: cara DeAgostini, vuoi fare o no le vhs?
      DeA: mhh, non so, costa troppo.
      Mediaset: se non decidi, io mando in onda DBZ e ti giochi il fatto che sia inedito!
      DeA: mhh, non so...
      Mediaset: controlla i palinsesti della prossima settimana. Se non ti spicci, io mando in onda.
      DeA: cavolo, davvero lo hai programmato? Argh! Okok, compro la serie per fare le mie vhs!
      Mediaset: bene.
      (e mandano i Jetsons)

      Moz-

      Elimina
    3. Il Mio Dialogo Infatti E Dopo Il Tuo!

      Elimina
  21. A quell'epoca lo si guardava tutti. Compresi i film sulla RAI. Un paio di anni fa ne parlavo giusto con una mia collega di quelli con Broli, che secondo lei erano tra i migliori. Mi pare poi che nel 2002 lo trasmettessero alla sera.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Probabilmente qualcuno è andato di sera, di certo Il cammino dell'eroe.
      Oggi hanno rifatto un film, che riprende la leggenda di Broly.

      Moz-

      Elimina
  22. Che ricordi, e quanto ho amato Dragon Ball Z! C'è stato un periodo in cui è stato appuntamento fisso il sabato pomeriggio, una chicca ^^

    RispondiElimina

grazie per il tuo commento :)