[CHI DIMENTICA È COMPLICE] Stranamore: Glenda, Alessandro e il vaffanculo

        


Era il 1994 quando su Canale 5 impazzava Stranamore: storie che -garantivano- dovevano essere oneste ma che probabilmente non sempre lo erano (in TV cosa lo è?).
Un intermezzo della trasmissione, fulmineo e senza bisogno né dell'iconico camper bianco né del jingle tratto dall'All you need is love dei Beatles: tutto si svolse in studio, in due minuti.
Il compianto Alberto Castagna introdusse al pubblico la giovane Glenda, bella ragazza col vocione da commendatore: era arrivata per chiedere pubblicamente scusa al suo ragazzo, Alessandro, mettendo da parte l'orgoglio.



Alessandro era presente in studio, attirato lì da alcuni amici (ci crediamo?), e Castagna fa sedere Glenda accanto al suo ex ragazzo, che aveva tradito dopo una storia durata quattro anni.
Lui non la prende benissimo, specie perché lei ha praticamente messo in piazza le corna fatte, e se ne va con uno dei vaffanculo più celebri del piccolo schermo.




Molte delle storie di Stranamore erano assolutamente vere e comprovate (con tanto di risvolto da cronaca nera), ma altre dovevano far spettacolo: forse questo è uno di quei casi, perché sembra tutto creato a regola d'arte, e recitato.
Certo non passa inosservato il gesto a 00.58 che Alessandro fa con la mano.
Insomma, tirando le somme: fingiamo di crederci, un po' come le cause di Forum, ma è momento scult della televisione italica.


LEGGI ANCHE

85 commenti:

  1. La leggenda narra che Alessandro stia ancora cercando di uscire dallo studio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Di certo era prontissimo, visto che aveva la giacca XD

      Moz-

      Elimina
    2. Il ricordo che ho di Stranamore è che una volta arrivò il famoso camper, mentre ero in un negozio e le ragazze uscirono tutte, lasciandomi solo, ma non lo svaligiai.

      Elimina
    3. Ahaha ciao e benvenuto!
      Potevi approfittarne^^

      Moz-

      Elimina
  2. Tipo i pacchi fasulli di RAI Uno.. ahahah.. oppure quelli che arrivano "tutte" le sere per loro esclusiva bravura alla ghigliottina all'Eredità.. ahahah.. questa è l'Italia..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda, all'Eredità ci sono andati ben tre miei amici, e non dovrebbe esserci niente di strano, dietro.
      Sui pacchi sì, ma appunto... molte cose "falsificate" appartengono alla TV medio-bassa...

      Moz-

      Elimina
    2. L'Eredità ha di strano che potenzialmente può arrivare alla ghigliottina chi sbaglia in tutti i giochi e riesce a eliminare gli avversari. La massima espressione mediatica dell'antimeritocrazia all'italiana.

      Elimina
    3. In effetti è l'unico meccanismo che non piace nemmeno a me, ma comunque credo che il format sia straniero...^^

      Moz-

      Elimina
    4. In realtà all'Eredità devi avere bravura nei primi giochi, alla fine vai a botte di culo

      Elimina
    5. Vero anche questo ma vedo che solitamente arriva alla fine chi ha meritato davvero 👍🤔

      Moz-

      Elimina
    6. @Lord Crios ricordo un concorrente dell'epoca in cui conduceva Conti che fu il primo a fare il doppio errore in tutti i giochi, puntare il dito ed eliminare gli altri concorrenti; quando rimasero in tre alla Scossa andò in finale perché chi la prese puntò il dito sul terzo concorrente, e al gioco finale vinse perché l'avversario, dopo aver risposto bene a tutte le domande a differenza sua, sbagliò proprio l'ultima consegnandogli tutto il montepremi. Poi la Ghigliottina non la seguii poiché ero talmente schifato di questo ignorante pezzente arrivato fin lì che non volli sorbirmi oltre il suo momento di "gloria"...

      Elimina
    7. Beh, allora è anche un po' colpa di chi non lo ha eliminato prima...^^

      Moz-

      Elimina
  3. Era trash, ma ammetto che ogni tanto lo guardavo "Stranamore". Alcune storie probabilmente erano "vere", nel senso che si trattava di vero esibizionismo (e comunque ricordo anche rarissimi casi di persone che hanno ricevuto la dichiarazione ma non si sono presentate in studio. In questo mondo dove tutti cercano la visibilità c'è ancora speranza ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sicuramente alcune erano vere, anche non per esibizionismo: ci fu un omicidio, legato a una coppia che andò a Stranamore... :O

      Moz-

      Elimina
  4. Nooooooooooooooooo!!! E adesso? Chi me lo paga l'analista? 0-0 Per 26 anni ho creduto a quel vaffanculo, sono cresciuta su quel vaffanculo, mi sono lasciata ispirare da quel vaffanculo... e stamattina, di domenica peraltro - che gli analisti sono chiusi -, arrivi tu e dici che era tutto finto e recitato :(((
    Ti senti un pò in colpa, eh. Ti stai sentendo triste e solo per questa terribile ferita che mi hai inferto :(
    STRANAMORE è IL PROGRAMMA TELEVISIVO CHE PIù HO AMATO IN TUTTA LA MIA VITA. Un ricordo bellissimo di me piccola e di tutte le mie donne che attendevamo trepidanti per guardarlo *_* Che nostalgia...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eheh, ricordo il successo che ebbe, e anche giustamente.
      Oggi certi meccanismi sono finiti copiati da C'è Posta per te (che ha copiato pure Carràmba, vedi tu)...
      Però sì, questo vaffa sa tanto di finzione^^

      Moz-

      Elimina
  5. Quando il camper passò dalle mie parti chi era vicino ai protagonisti della storia mi ha confermato che fosse tutto una messa in scena.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Alcune cose sicuramente false; altre falsate televisivamente ma con base reale.
      Altra reali, a volte purtroppo (come il caso del delitto).

      Moz-

      Elimina
  6. Al giorno d'oggi non andrebbe mai in onda tutta questa cosa, a meno che non sia a parti invertite.

    RispondiElimina
  7. Non male questa Glenda nel lontanissimo 1994 :), peccato per la voce da camionista... Scherzo ovviamente!

    Il mio caro prof di lettere e storie delle medie un tipo con una cultura trasversale ci diceva sempre: "tutto finto in televisione", quando andammo a Roma in gita con tappa a Cinecittà capii molte cose sul mondo della televisione...

    Ecco magari non è tutto falso nei programmi tv ma talvolta immagino che per carenza di persone e storie da raccontare oppure perché no semplificare il lavoro, fare scalpore ecc. partecipano degli attori...

    Stessa cosa Forum dove gli attori sono la maggioranza secondo quanto detto da Barbara Palombelli, ma il programma costruito per eccellenza è stato Verdetto Finale in onda su Rai 1 dal 2008-2017 talmente costruito che era anche riportato nei crediti l'utilizzo di attori che recitavano su storie (pseudo) reali.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche "Al posto tuo", dopo che "Striscia" mostrò alcune persone del pubblico che in altre puntate erano protagonisti di più storie, con diversi nomi ma stessa faccia, iniziò a mettere la scritta che si trattava di attori.

      Elimina
    2. Sì, rispondo a entrambi: a me infastidisce solo una cosa.
      E cioè il volermi far passare per deficiente: se tu mi dichiari da subito che si tratta di ricostruzioni ecc ecc, che problema c'è?
      Alla fine, di Forum, dovrebbe essere utile la causa in sé, esempio per altre cause analoghe e quotidiane.
      Perché fare la recita e spacciarla per vera? Mah...

      Moz-

      Elimina
    3. Cercano di spacciare per vere storie inventate o con attori, perché sono spregiudicati e privi di ogni rispetto dello spettatore.
      Fosse per me altro che scritta in sovraimpressione dopo essere stati sgamati: avrei chiuso la trasmissione e multato gli autori radiandoli dalla televisione!

      Elimina
    4. Può darsi anche che loro dicano: si capisce che è finto, idiota è chi ci crede XD

      Moz-

      Elimina
    5. E rieccomi dopo un mese di assenza XD
      Posso confermare, se mai ce ne fosse bisogno, riguardo a Forum in particolare: un collega del compagno di mia madre ha partecipato come "interprete" (lo definisco così perchè nemmeno è un attore di professione: lavorava al Policlinico) ed un'altra volta come figurante nel pubblico.

      "Perché fare la recita e spacciarla per vera? Mah..." Perchè alle casalinghe (che son sempre state il grosso del pubblico di Forum) piace il pettegolezzo ed i cazzi altrui: se è falso, probabilmente non da la stessa soddisfazione a guardarlo.

      Elimina
    6. Bentornatus!
      E allora prendessero storie vere, no? Veri protagonisti... sai che risate e sai che ascolti?? XD

      Moz-

      Elimina
    7. Sulla questione:

      https://www.sorrisi.com/tv/news-e-anticipazioni/forum-ma-protagonisti-sono-attori-la-risposta-definitiva/

      Elimina
    8. Ecco, e dichiararlo a grandi lettere cosa costa?
      Cosa costava a Dalla Chiesa?
      Secondo me evitavano di farlo come per spacciare tutto per vero... un vero peccato.

      Moz-

      Elimina
    9. Io guardavo Forum, ancora quando c'era la Dalla Chiesa e poi ho continuato.
      Ho retto poco con la Palombelli, perché la trasmissione era diventata una roba a metà strada fra il vecchio Forum, C'è posta per te e Carramba. Ora è diventato un pollaio dove starnazzano tutti. Vai lì per le corna e ti ritrovi a raccontare del compagnetto cattivo dell'asilo che ti rubò la gomma.

      Elimina
    10. Hai ragione, e pensare che erano partiti bene: volevano quasi fare, con la Palombelli, una sorta di televisione di servizio!

      Moz-

      Elimina
  8. Lo scopo della trasmissione era nobile, ma essendo un programma televisivo aveva anche del falso. Credo mescolasse storie vere a inventate, e che parte delle storie vere fosse interpretata da attori.
    C'era (c'è?) tutto un sottobosco di persone che si alternano tra pubblico, concorrenti dei giochi, protagonisti di storie raccontate...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, sono i figuranti, pagati a gettone.
      Secondo me le intenzioni erano buone ma poi lo show deve comunque esserci...

      Moz-

      Elimina
  9. Non ho mai visto Stranamore !
    Vero o falso me frega poco ..l’ho trovato divertente quest’episodio..e mi basta.
    Anche se fosse recitato...in televisione, ma nella vita reale ti capitasse di vivere una situazione del genere magari che ne so in un ristorante con gli amici e ti si presentasse una tua ex che ti ha tradito e cercasse di riappacificarsi , perché nelle sue mire c’è quella di tornare a frequentare la compagnia comune ...probabilmente la manderesti a fanculo come nel programma di Castagna.
    Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, ma -come dicevo sopra- a me infastidisce quando vogliono spacciarmi una cosa per un'altra.
      Che è recitato ci sta, inutile però far credere che non lo sia, tutto qui...

      Moz-

      Elimina
  10. Beh, un programma che è stato un vero e proprio cult all'epoca. Io lo guardavo senza darci troppo peso. Che le storie fossero più o meno reali non era un problema fino a quando non mi capitò di trovarmi di fronte ad una persona che conoscevo. E la questione era vera ma proprio vera! Mitico Castagna.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, ma infatti alcune cose erano vere, 100%.
      Non si sfugge, anche perché c'è purtroppo un episodio di cronaca che lo testimonia.
      Altre falsate, per puro tecnicismo televisivo e di show.
      Castagna? Un signore.

      Moz-

      Elimina
    2. Vero, me lo ricordo l'episodio😞

      Elimina
    3. Fece abbastanza scalpore...

      Moz-

      Elimina
  11. Sì vedevo Stranamore, ma niente di serio, comunque vero o falso, reazione che ci sta, fatta in televisione 1000 punti! :D

    RispondiElimina
  12. Spiegami il gesto, perché non l'ho capito.
    Mi sembra indice di nervosismo, e quindi mi porta a credere che la storia possa essere vera.
    Comunque, ho sempre guardato Stranamore con molto interesse, anche perché ero innamoratissima di Alberto Castagna, MA mi sono persa questo vaffanculo.
    Assurdo.
    Grazie per avermi permesso di recuperarlo.
    Ahahahahah

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eheh forse hai perso proprio questa puntata, allora!! :O
      Castagna un mito.
      Quanto al gesto, non ne ho idea... però mi pare di aver letto che il ragazzo sia (stato?) un attore di teatro. Non so se è vero.

      Moz-

      Elimina
    2. Quel gesto mi appare come un chiaro segno per caricarsi, come per dire "dai dai che tocca a me, facciamola bene".

      Elimina
    3. Anche, potrebbe essere tranquillamente come lo hai interpretato tu: non ci avevo pensato!^^

      Moz-

      Elimina
  13. Ma quanto devono pagarti se poi ti rimane il marchio di cornutone per chi ti incontra per strada? :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha, ma tanto potrebbe essere una moda, da Beautiful in poi!

      Moz-

      Elimina
  14. Ma certo che era preparato anche questo dai :) Recitano pure male! Io ho vaghi ricordi di una che si presentò bardata come una mummia spiegando che, a causa di una malattia alla pelle, avevo lasciato il tizio di turno...cose veramente di un trash inarrivabile

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah questa me l'ero persa! :D
      In effetti poi, quando si cerca la spettacolarizzazione, è facile cadere nel trash (in)volontario...

      Moz-

      Elimina
  15. non ricordavo questo episodio...
    comunque ho inserito il mondo della TV nel mio racconto a fumetti... a questo punto mi resta da decidere se calcare la mano su questo aspetto oppure virare la storia su altre tematiche... ho il dubbio...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eheh, ecco perché ti ho commentato con quella frase... la TV che ci piace :D

      Moz-

      Elimina
  16. Non possono essere cose vere. Se due persone poi si imbalbettano, si emozionano, diventano pesci lessi, la puntata dove andrebbe a finite? Devono per forza essere preparate, dai!?!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, in quel caso ( e se fosse vero) la bravura sta tutta nel conduttore, che deve reggere la trasmissione e mandarla avanti nonostante tutto^^

      Moz-

      Elimina
  17. Ero abbastanza piccolo quando andava in onda quindi mi attirava poco per l'argomento (né mi importava se fosse tutto vero o finto), anche se ovviamente ricordo il programma. Non ricordavo questa scena, ma la trovo abbastanza imbarazzante e finta, fra i due non c'è un minimo di chimica, non mi sembrano due che, per quanto distaccati, si siano comunque conosciuti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se tutto è falso, si sono conosciuti cinque minuti prima nel corridoio... XD

      Moz-

      Elimina
  18. Guardavo sempre Stranamore, di quel programma mi piaceva tutto. La sigla, il camper, Albero Castagna, i filmati, lo studio.
    Questa storia non la ricordo ma non mi sorprende che possa, in fondo, esser stata una messa in scena. In tv funziona così, solo una piccola parte di quello che ci mostrano è reale. Anche per questo ho smesso di guardarla.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Però mi piace quel che hai detto: era un programma pop, nel senso vero del termine.
      Il camper, IL LOGO, la canzone... tutto.
      Una cosa così, C'è merda per te della De Filippi se la sogna^^

      Moz-

      Elimina
  19. Te lo giuro: ogni volta che vedevo questo video pensavo "verrà il giorno in cui Moz ne farà un articolo". La profezia si è avverata! Mi capita spesso di ripescare questa chicca su Youtube e anche io sono rimasto sempre incuriosito dal gesto della mano di Ted Mosby (perché è lui e chi dice il contrario ha torto XD)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahaha XD
      Comunque ci avevi visto giusto... prima o poi il pop/trash passa da qui^^

      Moz-

      Elimina
    2. Io top del pop/trash lo sto ancora cercando: il filmato integrale dell'Agenzia Trovitutto. 😂

      Elimina
    3. Riuscirai a trovarlo, prima o poi^^

      Moz-

      Elimina
  20. La Tv rappresenta sempre uno spettacolo e la spettacolarità e spesso finzione in parte o in toto. A volte mi sono vergognato di pubblicizzare come vita vera certi programmi
    Stranamore, C'è posta per te,Forum e gli odierni Talk show politici di Tele quattro sono un vero festival del costruito.
    Ciao Moz. fulvio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già, per chi è dentro la cosa è anche più facile saperlo e riconoscerlo.
      Però oggi TUTTI siamo più smaliziati e la TV non è più quella scatola delle meraviglie che ci incantava: dunque mi stupisco di quanti ci cascano ancora, con programmi attuali.

      Moz-

      Elimina
    2. Le storie di C'è posta per te sono reali. Su Twitter C'è gente che conosce le storie e le persone. Altri ci impiegano due secondi a trovare i vari account, e così se sono storie di corna sappiamo subito se lui o lei hanno chiuso la busta o meno.

      Elimina
    3. Sì, effettivamente sono reali, ci vuol poco a sgamarle.
      Diciamo che i problemi di C'è Posta sono altri, probabilmente...

      Moz-

      Elimina
  21. Il pulmino era passato anche dalla mia città e mi fu detto che in quel caso la storia era finta.
    Per cui sì, non mi stupirei se anche il vaffa fosse stato preparato.
    Tra l'altro c'era anche un breve sketch teatrale comico abbastanza simile.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Umh, mi hai incuriosito!
      Se è una cosa conclamata, potrebbe essere stato un divertissement tipo i fratelli Capone, il cui unico problema per me rimane uno: si tenta di spacciarlo per vero alle persone di estrazione social-intellettuale medio-bassa.

      Moz-

      Elimina
    2. Probabilmente è finto, come buona parte (o tutto) di quel programma, ma non credo ci siano riferimenti ad altro, specie a quello sketch.
      Lo sketch era in qualche modo simile perchè giocava sulla stessa battuta finale, cioè lo stesso termine, anche se il senso era diverso. Però me l'ha ricordato, appunto per quel vaffanculo finale, dall'effetto analogo.

      Elimina
    3. Ah ok, compreso!! ;)
      Thanks!

      Moz-

      Elimina
  22. Veri o falsi che fossero quei casi era trash come già qualcuno ha detto ed ammetto che pur conoscendo la trasmissione non l'ho mai guardata. Per me "Stranamore" è solo il titolo di. uno straordinario brano di Vecchioni.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, pensa che per me è un film di Kubrick... ma anche la trasmissione con Castagna^^

      Moz-

      Elimina
    2. "E ti ho baciato sul sorriso per non farti male,
      e ti ho sparato sulla bocca invece di baciarti,
      perché non fosse troppo lungo il tempo di lasciarti."

      Forse canzone più adatta di "All you need is love" come sigla! 😂

      Elimina
    3. Ahaha effettivamente, per certe storie sì...

      Moz-

      Elimina
  23. Mado Stranamore! *-* Che ricordi, io e mia mamma lo guardavamo sempre!
    Il tizio in questione non lo ricordo perché ero davvero troppo piccola, ne ricordo un altro: il solito tipo mollato dalla ragazza chiede aiuto al programma per tornare assieme... bla bla bla... Le porte dello studio si aprono, e lei c'è. Felicità a mille perché sembra torneranno assieme, ma la ragazza interrompe tutti per dire "No, mi dispiace, sono venuta qui per dirti che è finita!" XD
    Una trollata ante litteram! Ahahahahah!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahaha!
      Ricordo storie del genere, sì, con persone che ci rimanevano malissimo.
      Evidentemente -qualora quella storia fosse vera- lei ha voluto farlo davanti a tutti così magari lui non la importunava più...

      Moz-

      Elimina
    2. L'episodio in questione lo ricordo bene. Lei l'aveva lasciato perché lui s'era fatto una storia con un'altra. 🤘

      Elimina
    3. Ah beh, allora ci sta anche il NO davanti a milioni di persone...^^

      Moz-

      Elimina
  24. a tratti mi ha ricordato la Telenovela Piemontese, inarrivabile però.

    RispondiElimina
  25. Ricordo che già all'epoca Chiambretti rintracciò uno dei protagonisti di uno dei presunti casi di Stranammore il quale gli confermò che si trattava di un falso, anzi questo ragazzo confessò a Chiambretti di essere un attore professionista assunto dalla redazione ed regolarmente pagato. Poi sui programmi fake Finin\mediaset ce ne sarebbero tante da dire. Una mia conoscente è stata a Forum quando conduceva la Perego ed anche lì venne pagata per fingere di essere una delle parti in causa. Certo alcuni programmi sono veri, per esempio quello di Carmen Sandiego dove andò mio fratello in veste di concorrente, ma da quello che sento la maggior parte dei programmi Mediaset e diversi Rai sono completamente farlocchi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, sicuramente a livello di "costruzione" è più la Fininvest/Mediaset ad aver agito in questo modo, perché sempre stata una TV di intrattenimento.
      La Rai ha dalla sua però Affari Tuoi, per dirne uno, e qualcosina di bassa categoria.
      E pensare che, secondo me, se fossero tutti veri, avrebbero più successo^^

      Moz-

      Elimina
  26. Qui non posso dire niente,non me lo ricordo perchè non lo guardavo mai.

    RispondiElimina
  27. Me sa tanto che alla fine glenda s'è attaccata al glande ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh, mi sa proprio di sì!! XD
      Benvenuta/o a bordo!

      Moz-

      Elimina