[FILM] Cip e Ciop Agenti Speciali: la recensione del film (no spoiler)

 

Cip e Ciop Agenti Speciali è il film nerd dell'estate.
E lo è oltrepassando i concetti stessi di fanservice e citazionismo (pur presenti in massa), andandosi a inserire in quel filone di film come Lego Movie o Lego Batman Movie, ma prendendo una decisa strada tutta sua, tutta nuova, più ricca e riflessiva.
Il punto di partenza non può essere che Chi ha incastrato Rober Rabbit, ma siamo nel 2022 ed è di moda la retromania: la Disney spinge tutto più in là e lo fa riuscendo a divertire un pubblico trasversale.



Cip e Ciop Agenti Speciali era una delle serie di punta del Disney Afternoon (abbondatemente citato), nella Hollywood rogerrabbittesca in cui convivono cartoons e umani.
Star degli Ottanta e Novanta, i due chipmunks non sono sopravvissuti al loro successo, e si ritrovano oggi divisi e impegnati altrove.




Ma c'è sempre spazio per un ritorno: che sia un remake, un reboot, un requel.
L'ultima volta che li abbiamo visti, gli Agenti Speciali hanno fatto una particina nel (appunto!) remake di DuckTales (vedi QUI), invece ora è tempo di tornare con una storia tutta dedicata a loro.
Meta-nerdisticamente, oserei dire.
La Disney confeziona un'avventura poliziesca dall'incipit che in realtà sembrerebbe nemmeno troppo originale (alcuni celebri personaggi cartoon, come il pesciolino Flounder, sono scomparsi: non è simile al già citato Roger Rabbit o al disneyano stesso Bonkers, gatto combinaguai?), eppure è solo apparenza.





In realtà, questo film è la fotografia odierna di tutto ciò che di recente (e non solo) accade ed è accaduto nel mondo dello spettacolo animato: personaggi in CGI, animazioni pessime, canzoni rifatte, rilanci e il potere dei fan che (chissà se è vero...) riescono a far cambiare grafica a un personaggio (vedere il Sonic dentato, che tanto fece scandalo).





Cip e Ciop Agenti Speciali, nella sua ora e mezza, prende in giro tutto e tutti, soprattutto se stesso e anche la Disney.
Non ha paura di citare, omaggiare e sfottere un po' titoli e franchise non disneyani; prende in giro situazioni tipiche del mondo dell'animazione (come i famosi film "tarocchi"), e frulla dentro di sé così tanti personaggi del nostro immaginario che vi divertirete a riconoscerli tutti.
Senza omettere quelli dell'animazione per adulti (QUI una retrospettiva) come South Park e Beavis e Butt-head.
C'è anche qualcuno uscito dalla matita di Robert Crumb.





Chi conosce la serie storica sarà rimasto affezionato a quegli episodi, e qui ritroverà il loro "dietro le quinte"; ma anche una platea digiuna dei Rescue Rangers può apprezzare tranquillamente il film e ritrovarsi nel suo mondo fatto di fiere del fumetto, agenti pronti a rilanciare brand dopo 30 anni, tossiche sindromi di Peter Pan e collezionismi.







L'avventura (un giallo dai risvolti assurdi, anche ironici) è garantita, ma c'è anche un sottotesto che descrive bene l'industria dell'intrattenimento.
Mettendoci, senza giudicare (ma solo scherzandoci sopra), di fronte alla nostra passione inserita nei tempi che corrono, e che il film Cip e Ciop Agenti Speciali riesce a sfruttare a dovere.
È il momento dove le passioni nerd sono sdoganate, innalzatesi a colta (e costosa) cultura pop, ma restano dopotutto un piacevole hobby.






L'edizione italiana vede Raoul Bova nei panni di Cip e Giampaolo Morelli in quelli di Ciop: sembrerà strano, all'inizio, poi vi abituerete.
I due scoiattolini sono irresistibili, e questo film -più di ogni altra cosa- parla di loro, della loro amicizia, del loro rapporto incrinato dal tempo e dai ruoli.
Sarà che nessuno vuole i reboot, ma in verità c'è sempre spazio per un ritorno.
E speriamo che non sia il solo.
Disponibile su Disney Plus.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

33 commenti:

  1. oh Moz Cip e Ciop mi ricorda l'infanzia dei miei bambini! buona giornta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora mostra loro questo film, perché è bellissimo! Piacerà anche a te! 🤓💥💪

      Moz-

      Elimina
  2. Lo vedrò, ma avverto anche uno spirito stroncatorio che prude e freme.. spero di tenerlo a freno e nella staccionata dell'obiettività. A risentirci post visione! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo spirito stroncatorio è giusto se il film è oggettivamente brutto e pretenzioso, ma non è questo il caso^^

      Moz-

      Elimina
  3. Sarei curioso di capire come siano passati da rompiballe di Paperino nel rubargli noci e altre cibarie, ad agenti speciali, ma mi limito a osservare che rappresentare i due scoiattoli con due tecniche differenti è straniante se non orrido.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. la serie originale spiegava nel pilot in 5 episodi (uno dei migliori pilot del disney afternoon, secondo solo a quello di DuckTales IMHO) come si è formata l'agenzia di cui fanno parte.

      Elimina
    2. Vero, la serie spiegava tutto, e nel film c'è anche la spiegazione del perché hanno due tecniche di animazione diversa (e non è l'unica: si vede lo stop motion con la plastilina, i pupazzi, animazioni 2D e anche tutta una serie di 3D brutti...) insomma, non è orrido, è voluto per giocare proprio su questa cosa. E prenderla anche un po' in giro.
      Il film è una bomba^^

      Moz-

      Elimina
    3. P.s. sapete che mi sa non fosse un pilot, ma addirittura delle puntate (4 o 5) messe più in là, che raccontano l'origine?

      Moz-

      Elimina
    4. erano inserite nella seconda stagione ( anche se non aveva senso era meglio all inizio , e stata una scelta americana) , il film me lo guardero domani da quello che so hanno messo pure come comparsa ugly sonic (il primo sonic poi scartato di sonic il film)

      Elimina
    5. Confermo, l'ho citato nell'articolo non per niente. Fa ridere da morire!!! 😍💪

      Moz-

      Elimina
    6. Confermo, l'ho citato nell'articolo non per niente. Fa ridere da morire!!! 😍💪

      Moz-

      Elimina
    7. Anche nella serie dell'Uomo Ragno anni 60 spiegano le origini dell'arrampicamuri all'inizio della seconda stagione.

      Elimina
    8. Ci sta, è una scelta narrativa 💪😍

      Moz-

      Elimina
  4. ho visto una lista di cammei e wow! Non avrei mai immagino di vedere Batman o He Man in un film Disney (soprattutto l'uomo pipistrello)!

    Ma non lo vedrò comunque, non sono abbonato a Disney+ e non lo farò certo per questo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Posso dire che hanno usato praticamente più cose NON Disney che cose Disney (Star Wars appare in un cosplay, la Marvel mi sembra addirittura assente!).
      Si vedono invece tantissimi soggetti di cose di altre case, Looney Tunes inclusi.

      Moz-

      Elimina
  5. Avrei preferito di gran lunga un film sui VERI Cip e Cop agenti speciali e tutta la loro banda, varrebbe a dire un lungometraggio canonico svolto nel loro mondo e con AUTENTICA animazione analogica in cui devono compiere una missione impossibile; un pò sullo stile "Bianca e Bernie nella terra dei canguri", ma così... bah, il solo vedere Cip rappresentato in quella FINTISSIMA animazione "tradizionale" ottenuta con dello scadente digitale mi fa più che storcere il naso, e poi il tono generale e l'idea di base in se son più che certo si tratterà della solita spazzatura pseudo-nostagica piena di ruffianeria, cosa che oramai alla NON PIU' Disney è diventata all'ordine del giorno.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me l'idea è piaciuta molto; ormai Cip e Ciop avevano detto tutto fino al 1991, non che non possano tornare, ma fare un film meta-nerdistico è stata un'ottima scelta. Qualcosa di nuovo, dai.

      Moz-

      Elimina
  6. Lo voglio vedereeeeeee! Penso che lo adorerò!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giuro, se ami il mondo dell'animazione e lo segui, ti piacerà. È un film fuori di testa e divertente, prende in giro tutto e tutti, in primis se stesso^^

      Moz-

      Elimina
  7. Cip e Ciop Agenti Speciali erano una delle serie che seguivo con piacere su Rai 2, anche se della trama ammetto che ricordo pochissimo (forse anche perché come tutte le serie di quel periodo Disney avevano uno stile molto leggero e semplice).

    L'idea quindi ci sta, soprattutto considerato che si tratta sempre di un prodotto per famiglie.

    P.S. Comunque ormai bisogna avere 15 piattaforme diverse di streaming per godersi tutto quello che esce.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oddio, questo non so quanto può essere compreso al 100% dai bambini, che magari capiranno solo la trama di base ma non tutto quello che c'è -metanarrativamente- dietro. È un film alla Roger Rabbit ma ancora più dedicato all'animazione, prende in giro tutto ciò che c'è in questo mondo e che i fan e i nerd conoscono bene.
      Non ha molto a che vedere con la serie Agenti Speciali, che qui è come fosse un telefilm girato all'epoca ;)
      Vedilo, è il film dell'estate!

      Moz-

      Elimina
  8. ho visto il film ieri sera e mi e piaciuto un sacco , la trama non e niente di nuovo pero mi e piaciuto che cartoni e umani convissero insieme , anche che la storia e ambientata 30 anni dopo e il linguaggio piu maturo e non bambinesco , a me il doppiaggio italiano e piaciuto (non posso fare paragoni con la versione americana perche non l ho ancora sentita ) , pensavo che ugly sonic facesse solo una comparsata invece ha piu comparsate ed e stato pure determinante nel finale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esattamente. Ok, non è certo il primo film dove convivono umani e cartoon (qualcosa di simile ultimamente c'è stata con Detective Pikachu, anche se non erano cartoons), però a me è piaciuto tanto, è davvero fuori di testa e immagino un capitolo 2 ambientato più a oriente...

      Moz-

      Elimina
  9. Non sto guardando niente di vecchi cartoni del passato (non ho visto Ducktales ad esempio, o He-Man), soprattutto in CGI (cosa che non mi fa impazzire, neanche nell'ambito Anime , ma cmq in generale) ma leggendo qua e là, la curiosità su Cip e Ciop aumenta, anche data la quantità di "easter egg" presenti (e già i protagonisti erano veri e propri easter egg anni 80 per via anche del look), ci sto facendo un pensierino, anche se mi stona sentirli doppiati in italiano (avrei preferito le voci "recenti" quelli de "Agenti Speciali", ovvero Teo Bellia e Antonella Rinaldi, ma anche in America per il film c'hanno messo voci nuove apposta...), quindi boh, ci penserò su ancora un pò.

    Caio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Posso dirti che ieri l'ho rivisto, e... l'ho adorato ancora di più... Mi è sembrato ancora più sottile, a volte geniale, sicuramente coraggioso :)
      Divertentissimo e oltre le righe, costantemente... Ti piacerà :)

      Moz-

      Elimina
  10. Moz, l'ho visto solo l'altro ieri e... è il film dell'anno. Davvero un peccato che non sia passato nelle sale. Potrebbe diventare il "Chi ha incastrato Roger Rabbit" delle generazioni future, o almeno una sorta di sequel apocrifo dato che l'universo narrativo pare identico (C'è lo stesso Roger, ci sono gli Umani e cartoni che convivono nello stesso mondo).
    Promosso a pieni voti, potrebbe diventare un classico da rivedere centinaia di volte...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti... io l'ho già rivisto! :)
      I creatori hanno detto che se fosse andato nelle sale, probabilmente non sarebbero potuti essere così... "scorretti" per alcune cose. Quindi, meglio così^^

      Moz-

      Elimina
    2. "Non è un inizio. E' un ritorno." è la tag-line del film in tecnica mista della Walt Disney Pictures Cip e Ciop Agenti Speciali. Perciò facciamo i complimenti a Raoul Bova, Giampaolo Morelli, Jonis Bascir e Francesca Chillemi, perché potremo attendere l'arrivo al cinema oppure in DVD e Blu-Ray.

      Elimina
    3. In realtà è disponibile da un mese su Disney plus, niente cinema.

      Moz-

      Elimina
    4. Quindi c'è da attendere l'arrivo in DVD e Blu-Ray del film Disney Cip e Ciop Agenti Speciali, va bene.

      Elimina
    5. Penso di sì, visto il successo di critica sicuro lo metteranno in home video... 🐿️😉

      Moz-

      Elimina
  11. Ma come si fa a chiamare questo abominio divertente? Un Peter Pan cattivo e uomo di mezza età è il sacrilegio più grosso che si possa fare, massacrare così l'eterno bambino è veramente la goccia che fa traboccare il vaso. Io sono un eterno bambino e questo è un trauma, ma chi è il folle che ha fatto una cosa del genere? Uno che odia Peter Pan, invidioso dell'eterno bambino perché deve pagare le tasse come tutti gli adulti? Io non ho mai voluto crescere e le tasse non le pago manco morto, e perciò è meglio rimanere bambini.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Penso (e spero) che questo commento sia parto mentale di un troll.

      Moz-

      Elimina