[SMF - SIGLE MENO FAMOSE] Flint - A spasso nel tempo (C. D'Avena, 2002)


In origine un semplice -e misconosciuto- anime del 1998, venne acquistato dalla Saban per una trasmissione occidentale.
Cambiando moltissimi dettagli, anche nei dialoghi, dell'originale rimase ben poco e si ebbe l'americano Flint the time detective.
Da noi arriva ovviamente l'edizione americana -unica disponibile sul mercato- e nell'estate del 2002 ci godiamo i 39 episodi di quello che ribattezziamo Flint - A spasso nel tempo.

L'OPERA

Flint è un cavernicolo assoldato dal Bureau del Tempo per sistemare dei probabili paradossi temporali dovuti alla presenza di piccole creature che si evolvono come i Pokémon: i cambia-tempo.
Affiancato dai giovani nipoti del prof. Goodman, viaggia in varie epoche impedendo che Petra e i suoi sgherri utilizzino i guasta-tempo per i propri scopi...



LA SIGLA

Musicalmente risente dell'influenza truzzo-dance di quel periodo mediasettiano.
Tuttavia il risultato sembra essere meno fastidioso rispetto ad altre sigle.
Dal ritornello facile e anche d'acchiappo, Flint - A spasso nel tempo è stato scritto da Franco Fasano (musica) e Alessandra Valeri Manera (testo).



IL TESTO

Come corre il tempo,
non si ferma proprio mai.
Passa in un momento, ciao goodbye...

Giorno dopo giorno vola il tempo e se ne va,
non fa mai ritorno, chi lo sa...
(ciao goodbye, dove andrà...)
Fugge frettoloso, sempre un po' più là
(il tempo corre più del vento...)

ma il più coraggioso poi lo troverà.

Flint, a spasso nel tempo, avrà la vittoria se salva la Storia

Solo Flint è in gara col vento per vincere il tempo che corre così...
Girando incontro a personaggi famosi, mondi meravigliosi e animali curiosi

per Flint è un grande superdivertimento, viaggiare nel tempo che corre così.
(che divertimento viaggiare nel tempo che corre così...)

Solo tu sai che laggiù c'è il mosaico della Storia...

devi andare là, correre, vincere... Flint!
Flint, a spasso nel tempo, avrà la vittoria se salva la Storia

Solo Flint è in gara col vento per vincere il tempo che corre così... Flint!


Ami le sigle italiane? Leggi anche
  

50 commenti:

  1. Assomiglia vagamente a Goku, quando era piccolo.
    Serena giornata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Decisamente. Penso lo abbiano anche fatto di proposito, chissà 😁💪

      Moz-

      Elimina
  2. Mah... Sigla discreta.
    Anime mai visto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'anime l'ho seguito proprio quella estate, assieme ai miei fratelli.
      La sigla è simpatica :)

      Moz-

      Elimina
  3. Me lo ricordo. Pomeriggi estivi bollenti, fuori cielo grigio pronto a fare tempesta e in TV questo, alternato ad ace combat 3 per ps1

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eheh bellissimo^^
      Sapevo che qualcuno avrebbe ricordato il buon Flint!

      Moz-

      Elimina
  4. Truzzo dance ma un po' troppo rallentata, mi sembra, come sigla :D
    Cartone per me praticamente sconosciuto..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, proprio perché rallentata e un po' ammorbidita, risulta piacevole nonostante la base che resta tuztuz

      Moz-

      Elimina
  5. Sai Miki, non conoscevo questo cartone e nemmeno la sigla cantata da Cristina, che però è molto bella.
    Buon sabato e buona domenica Valeria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, altrettanto^^
      Sì, la sigla è piacevole!!

      Moz-

      Elimina
  6. Se penso che per me, pure quelle famose, sono roba davvero sconosciuta... ahahah

    RispondiElimina
  7. Hai ragione, è poco conosciuto. Io sicuramente non l'ho mai sentito nominare.
    Fred è molto più ferrato di me, dovrei chiedere a lui.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Secondo me, per pura questione anagrafica, nemmeno lui lo conosce^^

      Moz-

      Elimina
  8. Lo guardavo, era carino! Un po' il cartone con animaletti pucciosi sulla scia dei Pokemon.

    A mero scopo di curiosità, cosa trasmettevano in quel periodo assieme a Flint? Ricordo che all'epoca ero sempre sintonizzata su Rai 2 perché i cartoni erano più interessanti: se quell'anno guardavo Mediaset, vuol dire che la concorrenza trasmetteva schifezze! XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bella domanda. Mi sovviene il remake di Stilly e lo specchio magico, di pomeriggio.
      Forse alternato con Un fiocco per sognare.
      Nel lunch time, One Piece...

      Moz-

      Elimina
    2. Forse qualche replica tipo Kiss me Licia, mi pare che un'estate mi fossi messa d'impegno per guardarlo tutto...

      Su cosa trasmettesse la Rai viene d'aiuto Wikipedia: a metà luglio era finito Digimon 02, e al 99% dopo avevano piazzato Super Doll Rika-chan.

      Digimon 02 che tra l'altro ho scoperto essere stato sospeso per un bel pezzo! 😱

      Elimina
    3. Non sapevo della sospensione. Io ricordo Digimon Tamers...
      Kiss me Licia probabilissimo, mentre un paio di anni dopo tornò Mila e Shiro... 😂💪

      Moz-

      Elimina
    4. Tamers è arrivato l'anno dopo, ed era fighissimo. 😍
      Neanche io ricordavo avessero sospeso 02, forse soffriva la concorrenza Mediaset.
      La trasmissione della saga Digimon, comunque, in Italia ha avuto una sfiga che metà faceva basta. ^^"

      Elimina
    5. La Rai non godeva di un traino forte come rete cartoon... perché per anni ha fatto solo cartoon sfigati d Zorro a ripetizione...
      😁😁😁

      Moz-

      Elimina
    6. Eh ma quando li ha trasmessi... Guru Guru, Medarot, Nadja e le Pretty Cure erano molto più belli di Hamtaro e Doremi!
      E Digimon>>>>>>>>Pokemon.

      Purtroppo la Rai si è giocata tutto bruciando la fascia pomeridiana per lanciare le Winx, e per questo non la perdoneremo mai. 😬

      Elimina
    7. Madonna ma quanto erano imbarazzanti le Winx?
      Ai livelli dei cartoon polacchi...! Poi le hanno migliorate per fortuna...

      Moz-

      Elimina
    8. Scusate arriva il signor so tutto io! 😅😅

      @MikiMoz

      Il remake di Stilly lo specchio magico è stato trasmesso nel estate 2000, invece la replica di Un fiocco per sognare, un fiocco per cambiare (prima tv estate 1996) nel 1998.

      Digimon Adventure 02 come asserito da due conoscenze di MikiMoz (uno dei quali addirittura lavora per una casa editrice di manga) fu interrotto nel periodo della caduta delle Torri Gemelle. Il motivo riguardava il fatto che la caduta degli obelischi somigliava alla caduta delle torri.

      La Rai aveva un serie di titoli interessanti ma purtroppo non sapevano valorizzare quello che trasmettevano... Ebbene SÌ in quel periodo Mediaset gestiva meglio i suoi cartoni... Certo anche dalle parti di Cologno Monzese non brillavano in tal ambito ma la situazione era migliore.

      "Eh ma quando li ha trasmessi... Guru Guru, Medarot, Nadja e le Pretty Cure erano molto più belli di Hamtaro e Doremi!"

      Queste sono valutazioni soggettive. Di sicuro Medarot oggettivamente è uno dei peggiori anime degli ultimi venticinque anni...

      Concordo sulle Winx mai piaciute.

      In generale Mediaset aveva una fetta di mercato almeno il doppio della Rai...

      Radio Televisione Italiana si beava del successo delle Winx... ma la multinazionale di Berlusconi non venne quasi scalfita perché mentre le Winx avevano il loro successo MS rimaneva ampiamente leader del settore...








      Elimina
    9. Che la Rai non sapesse valorizzare i suoi prodotti è verissimo. Ricordo una discussione di un vecchio forum a tema Pretty Cure, in cui gli utenti si lamentavano dell'assenza della vendita di merchandising a tema. E parlo delle prime Pretty Cure, le "storiche" Black e White, quando il prodotto era nuovo.
      Anche Digimon, mi pare avessero venduto cancelleria per la scuola, quaderni, carte lamincards (di queste sono sicura perché le avevo) e un giochino in cui il digimon si trasformava nella sua evoluzione.

      Sui Medarot non sono d'accordo. XD
      Vabbè che il robottino protagonista era uno scassapalle di proporzioni allucinanti che andava spento subito (era pure doppiato dalla voce di Stupishinji), però addirittura il peggior anime degli ultimi 25 anni, quando negli ultimi 10 non hanno manco più i soldi per animare decentemente 10 episodi...
      E in caso, il peggior anime mandato in onda dalla Rai era quello sulle Gals. ^^"

      Elimina
    10. Diciamo che la Rai sembrava avere degli "scarti" rispetto alla Mediaset.
      La Mediaset ha sempre gestito i grandissimi titoli, come Dragon Ball, Sailor Moon, Pokémon. Cose che, con una accurata pianificazione, hanno generato mode ed introiti.
      C'era proprio una pianificazione, sempre, che coinvolgeva varie aziende (su tutte la Giochi Preziosi)... la Rai ha sempre mancato questa cosa qui...

      Moz-

      Elimina
  9. Fiero d'avermelo perso, comunque Flint sembra Goku e la trama sembra quella de I predatori del tempo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero, un mix tra le due cose con una spruzzata di Digimon/Pokémon...^^

      Moz-

      Elimina
  10. Visto che si tratta di un "cartone" più recente di quelli di cui avevo la possibilità (e il tempo, soprattutto) di seguire alla TV classica, ne guardai soltanto qualche episodio a sprazzi, e ricordo che mi interessò comunque al punto da volerlo poi recuperare in qualche modo. Poi ovviamente me ne scordai... e chissà, forse grazie a te, a distanza di anni, è arrivata l'occasione per farlo :D
    Comunque la sigla non mi piace per niente...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oddio, guarda... non per farti desistere ma ti assicuro che non è niente di che... 😂💪

      Moz-

      Elimina
    2. Sì, mi hai fatto desistere :(
      Comunque, a parte gli scherzi, chiederò a un amico super esperto di cartoni che conosce benissimo i miei gusti. Vedremo 😂

      Elimina
    3. Poi fammi sapere cosa ti dice! 😂💪

      Moz-

      Elimina
    4. Guido P. Se vuoi recuperare un anime trasmesso proprio nell'estate 2002 ci sarebbe: Dai - La grande avventura (titolo Mediaset: I cavalieri del drago) prima tv assoluta su Junior Tv nel 1998.

      Si tratta di un fantasy/action tratto dalla serie di videogiochi rpg Dragon Quest. In tutto sono 46 episodi peccato che sua stato interrotto in Giappone non si sa per quale motivo... Per fortuna a ottobre uscirà una nuova versione completa.

      Elimina
    5. In realtà mi sa che anche noi abbiamo doppiato meno episodi di quelli disponibili, forse...
      Speriamo nella nuova versione^^

      Moz-

      Elimina
    6. Ho controllato in Italia hanno trasmesso tutti gli episodi andati in onda in Giappone ovvero 46. Da quello che ha detto un tuo lettore in un altro sito in madrepatria la serie venne interrotta per problemi interni dell'emittente giapponese TBS.

      Elimina
    7. Aggiungo: era in programma un altro anno di trasmissione che purtroppo non venne più trasmesso...

      Elimina
    8. Capito: allora forse era su Jtv che non andò tutto...

      Moz-

      Elimina
  11. Di Flint ricordo Il nostro Agente Flint, film con James Coburn :D

    RispondiElimina
  12. Niente. Mai sentito. E neppure la sigla della mia amata Cristina mi dice nulla, sebbene sia molto carina.

    RispondiElimina
  13. Non ricordavo/conoscevo Flint - A spasso nel tempo, nonostante io sia un ricercatore di anime degli anni '90/'00.

    Sinceramente non mi piace lo stile grafico del protagonista.

    Sigla carina. In generale io amo le sigle di quegli anni! Saranno pure truzze e discotecare ma sono coinvolgenti! 😂 😂

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, la Mediaset ha sempre creato sigle molto coinvolgenti.
      Ha proprio fatto in modo di creare una sorta di nucleo, di mood vero e proprio, riconoscibilissimo.

      Moz-

      Elimina
  14. Questo mai visto nè sentito, ma all'epoca avevo 18 anni, e tra l'altro d'estate facevo l'animatore a Estate Ragazzi e di pomeriggio non c'ero mai. Tornavo a casa giusto per vedermi Slam Dunk mentre si cenava...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bei tempi, Slam Dunk dovrebbero ritrasmetterlo, almeno su Italia 2!!^^

      Moz-

      Elimina
  15. Io lo adoravo, ero probabilmente uno dei pochi in tutta Italia ad avere il diario scolastico di Flint (purtroppo non ce l'ho più, sorry). Adoravo un sacco i design dei personaggi, soprattutto i vari Cambiatempo con le due trasformazioni, una buona (il Megacambiatempo) e una cattiva (il Guastatempo). I miei preferiti erano il quartetto dei Cardians, parodia dei Power Rangers/Super Sentai (in particolare della serie JAKQ Dengekitai, dato che condividevano con essi il tema dei semi delle carte) che attaccavano a caso gente convinti che fossero mostri malvagi. Quello rosso aveva la spada, quello blu aveva la balestra, quello giallo (che nella più classica delle tradizioni giapponesi era quello grosso) combatteva a sederate... e poi quello rosa si limitava a guardare e tirare fuori la Polaroid per fare la foto ricordo della vittoria del gruppo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha mi ero dimenticato del tutto questa storia dei Cardians... chissà perché!! Eppure da fan dei Power Rangers dovrebbe avermi colpito...!

      Moz-

      Elimina
  16. Per questa rubrica un giorno dovrai parlare della sigla "d'autore" per eccellenza...
    Shaman King di Marco Masini... BELLISSIMA! Un esperimento quello di far cantare una sigla di un anime a un cantante famoso non specializzato in sigle di cartoni animati, mai più fatto...

    P.S. Non c'entra nulla ma anche Silvio Pozzoli trovo sia bravissimo! Magnifica la sigla della prima serie di Hunter x Hunter.

    Meritava più spazio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai che entrambe queste sigle saranno mie ospiti dopo l'estate?
      Ne parleremo qui... di entrambe, perché a modo loro sono particolarissime^^

      Moz-

      Elimina
    2. Grandissimo Moz! Keep going!

      Elimina
    3. Io gioco già a dueeeel monsteeeeers 😂😂😂💪💪💪

      Moz-

      Elimina

grazie per il tuo commento :)