[SERIE TV] Power Rangers Lost Galaxy - la retrospettiva


Se è vero che abbiamo visto, la scorsa volta, il gran finale dell'Era Zordon -ossia la stretta continuity che lega le prime stagioni-, è altrettanto vero che non possiamo non parlare di Lost Galaxy.
Prima serie del marchio Power Rangers a presentare un gruppo e una storia che cambia di stagione in stagione, è l'inizio del modus operandi ancora oggi in uso e che, almeno per me, rappresenta il punto debole del brand rispetto al passato, dove tutto era strettamente collegato.
Ma Lost Galaxy ha ancora molto, di quel passato. Anche essendo il primo capitolo "a sé", presenta svariati collegamenti con la continuity precedente.
Riscopriamoli assieme!

PRODUZIONE

Il precedente capitolo, In Space, era stato pensato come stagione finale dell'intera storia: non per niente, infatti, conclude (quasi) tutte le trame intessute per ben sei anni.
L'inaspettato successo di In Space, però, portò la Saban a produrre una nuova stagione: acquistando la serie giapponese Seijuu Sentai Gingaman, la adattò in Lost Galaxy.
Serviva staccarsi, però, dal passato: da contratti scaduti, da una storia che aveva già detto tutto.
E così la casa di produzione pensò a Power Rangers: Space Jungle.

gli attori principali

SPACE JUNGLE/LOST GALAXY

Sì, perché dovendosi comunque basare sull'originale giapponese che quell'anno prevedeva poteri riguardanti bestie selvagge, il primo titolo selezionato prevedeva la parola "giungla". Ma anche "space": il successo di In Space era stato tale da far pensare alla Saban di continuare con una ambientazione "spaziale". Nasce così, definitivamente, Lost Galaxy.

i caschi dei Lost Galaxy

CIAO CIAO ANGEL GROVE

La città che per anni aveva fatto da teatro alle storie dei Rangers non ha più motivo di ricoprire questo ruolo. E così, nel primo episodio di Lost Galaxy, che si svolge un anno dopo i fatti di In Space, salutiamo la storica cittadina californiana per imbarcarci su Terra Venture, una colonia spaziale voluta dall'Alleanza Galattica (formata presumibilmente da tutti i pianeti assaltati dai precedenti nemici).
Da qui riparte la storia: un nuovo gruppo di Rangers in lotta contro nuovi (e vecchi) nemici.

Terra Venture

LA STORIA

L'armata di Scorpius invade il pianeta Mirinoi alla ricerca delle Spade Quasar, potenti e leggendarie reliquie. Maya, una ragazza di Mirinoi, attraversa un portale dimensionale alla ricerca di aiuto, apparendo su Terra Venture. Qui incontra Kendrix, Kai, Damon, Mike e il fratello di quest'ultimo, Leo. Il gruppo si reca su Mirinoi dove il malvagio Furio sta per impossessarsi delle Spade Quasar, ma il sacrificio di Mike permette agli altri di sopravvivere e recuperare le spade: i cinque ragazzi diventano così nuovi Power Rangers, sebbene tutta la popolazione del pianeta resti pietrificata.
La battaglia si fa ardua quando entra in gioco la figlia di Scorpius, Trakeena, e quando dalla Terra tornano gli Psycho Rangers. Per fortuna, un misterioso alleato (Magna Defender, che perse suo figlio a causa di Scorpius) e poi i precedenti Space Rangers aiutano i nuovi Galaxy Rangers.
La morte della Pink Galaxy Ranger fa tornare in scena Karone (ex Astronema), che ne prende il posto.
Dopo altre battaglie, i Rangers riescono a spezzare l'incantesimo che gravava su Mirinoi, riportando in vita anche l'amica Kendrix.

Scorpius e Trakeena


ANALISI

Lost Galaxy è un punto essenziale nella storia dei Power Rangers: primo capitolo di tutte le stagioni "a sé" che continuano ancora oggi, è anche strettamente collegato al passato.
La base dei Rangers è l'Astro Megaship vista precedentemente; c'è il robottino Alpha 6, tornano come nemici gli Psycho Rangers.
Ma non solo: si inaugura la tradizione dei team up (scoprili tutti cliccando QUI) tra varie squadre di Rangers: un evento avvenuto solo una volta in passato.
Diversi sono anche i riferimenti a Zordon; sono presenti anche Bulk e Skull (quest'ultimo solo nel primo episodio).
È una serie particolare, Lost Galaxy: rompe con la tradizionale continuità ma ne conserva l'eco dal passato; presenta toni più maturi (vengono messe in scena diverse morti, sebbene non irreversibili) e una storia molto intrigante.
Da qui in poi, niente sarà più lo stesso per il brand Power Rangers.

il team-up con gli Space Rangers







NOTE FINALI

  • Lost Galaxy conta 45 episodi, andati in onda dal febbraio al dicembre del 1999.
  • Questa stagione presenta il 300simo episodio di tutta la serie.
  • La morte del Pink Galaxy Ranger, Kendrix, fu necessaria perché l'attrice (Valerie Vernon) si ammalò di leucemia e dovette curarsi. Il suo ruolo venne quindi ricoperto da un precedente personaggio, l'ex nemica Astronema/Karone (Melody Perkins), che ne prende il posto fino alla fine.
    In ogni caso, a oggi, la Vernon ha abbandonato la carriera di attrice, tanto che Kendrix non appare nemmeno nella Battaglia Leggendaria del ventesimo anniversario, sostituita ancora da Karone.

  • Nelle idee iniziali della Saban, il footage mai utilizzato della serie giapponese Dairanger (da cui fu tratta la seconda stagione di Mighty Morphin Power Rangers) doveva essere montato in Lost Galaxy: quegli eroi avrebbero dovuto figurare come Ancient Rangers, che dal passato remoto giungevano ad aiutare i Galaxy.
  • Questa serie prevede un secondo gruppo di nemici, oltre al principale rappresentato da Scorpius: si tratta della ciurma di Capitan Mutiny.
  • In Italia, Power Rangers Lost Galaxy è andato in onda su Italia 1 a partire dalle vacanze di Pasqua del 2000. Anche i relativi giocattoli tornarono nei negozi, presentati fino al Natale di quell'anno anche nei cataloghi. La sigla scelta per la trasmissione Mediaset era quella storica, pur con immagini diverse. La sigla originale (adattata in italiano) apriva invece la trasmissione di Lost Galaxy sul canale Fox Kids.

LE STAGIONI PRECEDENTI

Se avete perso l'analisi delle precedenti stagioni, ecco per voi tutti gli articoli con le retrospettive complete sull'Era Zordon!

16 commenti:

  1. L'abbandono di Angel Grove a cui eravamo affezionati non era il massimo per me, cosi come incentrare le vicende su una colonia spaziale in movimento e non più sulla Terra (il che significava addio a possibili apparizioni e aiuti da ranger del passato) però confermo che c'erano toni più maturi, gia iniziati in Space.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benvenuto a bordo!
      Beh, in ogni caso, i Rangers del passato -al di là delle apparizioni che ci sono state- non penso fossero possibili, per un semplice motivo: gli attori si erano svincolati dal brand, giustamente... :)

      Moz-

      Elimina
  2. Non ricordo nulla di questa serie, ma mi hai incuriosita in merito alla malattia dell'attrice, su cui ho voluto cercare qualcosa in più. Quindi, ti informo che scrivendo su Google "Valerie Vernon oggi" appari tra i primi risultati di ricerca.
    Mica male, no? 😉
    Intanto aspetto sempre la recensione su Ninja Steel.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo le recensioni si fermano qui, non continuerò oltre. Le altre serie le conosco molto poco, tranne quelle che contengono elementi di continuità con il passato...
      Oggi la Vernon sta bene, per fortuna 🤩💪

      Moz-

      Elimina
  3. Il canto del cigno, secondo me.
    La serie ha spunti notevoli, soprattutto il personaggio di Magna Defender e il suo sacrificio. Vero, ci sono la morte (apparente) di Mike e quella di Kendrix (che poi torna in vita), davvero una cosa non abituale per una serie dei Power Rangers. Trakeena era un nemico fantastico, con il capitano Mutiny invece si torna ai 'villain' pupazzeschi che non mi hanno mai entusiasmato (vedi l'impero delle macchine).
    Comunque una bella squadra di Rangers, Maya è bellissima ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Confermo. Tutto quello che hai citato, se fosse stato messo in una serie dell'Era Zordon, la avrebbe impreziosita al massimo! 🤓💪

      Moz-

      Elimina
  4. Questa è una di quelle che mi è piaciuta di più (insieme a Mighty Morphin, Zeo, Turbo , Space e Time Force). Tutte le altre buone si, ma non mi fanno impazzire. Le ultime poi Dino Charge e Ninja Steel stendo un velo pietoso perchè veramente mi danno una noia tremenda (e non ancora mi spiego il perchè e cos'è che non funziona più in queste nuove serie). Spero che continuerai con questi articoli almeno da Lightspeed Rescue, Time Force, Wild Force, Ninja Storm, Dino Thunder, Spd e Mystic Force che sono serie tra le migliori e più seguite del brand. Credo ce la vera decaduta sia iniziata solo con le serie venute dopo e oggi siamo davvero al punto storico più basso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come dicevo sopra a Claudia, le recensioni si fermano qui.
      Dopo di Lost Galaxy ho seguito con interesse solo SPD, le altre non mi sono assolutamente piaciute tranne Dino Thunder. Ho visto ovviamente gli episodi vari con rimandi e continuity del passato...
      Forse faro un post generico, vedremo... Anche perché non posso parlare di ciò che non so, perché non visto.
      Oggi sí, il punto è basso, non so cosa non va (secondo me anche i personaggi che cambiano ogni anno...), speriamo per Beast Morphers, magari recupera qualche punto... 🤩💪

      Moz-

      Elimina
    2. Se vuoi ti posso aiutare perchè fino a Mystic Force le conosco alla perfezione (quelle dopo poco perchè ho smesso di seguire regolarmente). Time Force mi fa strano che non ti piaccia, è veramente una delle più belle, un misto degli elementi che di Lost Galaxy e in Space ma approfonditi in maniera anocra più adulta e seria; forse non la conosci perchè non l'hai seguita assiduamente; ti assicuro che pur non essendo l'Era Zordon e senza collegamenti al passato viaggia benissimo da sè perchè ha dei personaggi stupendi. Per quanto riguarda Beast Morpher ho iniziato a seguire qualcosa in inglese: è molto diversa dalle ultime e molto simile a Spd e Rpm come tematiche, scontri, personaggi, mood ecc... fino adesso collegamenti al passato però non ve ne sono, purtroppo continuano con il cambio di atmosfere e attori di anno in anno, non c'è intenzione di modificare anche perchè se in Italia vanno male, in America i Power Rangers hanno un gran successo comunque anche se i personaggi cambiano

      Elimina
    3. Consideriamo che Beast Morphers è anche la prima della Hasbro.
      Quindi come se fosse tutto "nuovo".
      Ti ringrazio per l'offerta, ne parliamo in privato! 💪🤩

      Moz-

      Elimina
    4. Confermo per i Time Force, forse la serie più matura in assoluto e con un trama ottima basandosi su temi seri

      Elimina
    5. All'epoca la vidi anche, su Fox Kids, ma boh... :o

      Moz-

      Elimina
  5. I miei fratelli più piccoli avevano adorato questa stagione dei Powers.

    RispondiElimina

grazie per il tuo intervento!