[PUBBLICITÀ] Screech, l'inquietante spot del gioco di società anni '70


Incappai in questo gioco di società durante la ricerca del misterioso telefilm col gufo meccanico (QUI).
Mi colpì molto la pubblicità di questo prodotto, abbastanza inquietante nonostante si rivolga a un pubblico di giovanissimi.
Siete pronti a riscoprire Screech della Parker, adattissimo alle atmosfere di Halloween?
Il Professor Mouze è tornato con la Geek League, per ravvivare anche quest'anno la festa più brividosa di sempre!


GLI ALTRI ARTICOLI DELLA GEEK LEAGUE


SCREECH

Ancora una volta torna il concetto della vecchia televisione: ma quanto era più straniante e cupa rispetto a quella attuale? Ne abbiamo discusso in QUESTO POST, ma potremmo aggiungere altro non appena vi mostrerò lo spot di Screech.
Già, perché si tratta di una pubblicità che davvero riesce a inquietare, con la sua atmosfera.



Oggi tratterebbero lo stesso materiale con un approccio molto diverso, probabilmente scherzoso e colorato.
Ecco qui lo spot, se non vi appare qui sotto: https://www.youtube.com/watch?v=B76DiaVEvU0.



Ma cos'era Screech?
Un gufetto con gli occhi luminosi che proiettavano delle figure a seconda di come si girava l'interno del gufo stesso.
La particolarità stava nel fatto che si trattava proprio di un gioco da poter giocare al buio: oltre alle immagini luminose, anche le carte potevano essere visionate essendo fosforescenti!
I giocatori dovevano riuscire a pescare da un sacchetto le creature mostruose di gomma corrispondenti a cards e occhi del gufo: il primo che collezionava tre di questi pupazzetti, era decretato vincitore.


Uscito nei primi anni '70 (pare 1972) in America, ha avuto sicuramente una nuova versione qualche anno più tardi.
Non si è mai visto in Italia: l'unica cosa vagamente similare arrivata da noi, almeno per il tema, è stata Frega la strega della MB, oltre che ovviamente Brivido (riscoprite la sua storia completa QUI!).
Se volete vedere qualche altro spot disturbante, cliccate QUI.
Buon Halloween a tutti!


 

altri articoli per Halloween? Leggi anche

44 commenti:

  1. Non sarà mai arrivato in Italia ma lo spot lo vidi tempo fa su Youtube, mi capitò per caso cercando non ricordo cosa, forse un videogame a tema horror di cui non ricordavo il nome...
    Spot d'impatto, incuriosisce sicuramente.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io credo che se l'avessi visto da bambino, mi avrebbe inquietato abbastanza... 😱😂🎃

      Moz-

      Elimina
    2. Avresti messo il gufo sotto lo slime dell'Orda Infernale. 😅

      Elimina
    3. Anche, probabilmente :D

      Moz-

      Elimina
  2. Che poi il gioco in sè immagino fosse una mezza delusione... :D Ora non farebbero più uno spot del genere per un prodotto per bambini

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, classico gioco alla MB, spesso tutta scena e poca sostanza 😂🤩

      Moz-

      Elimina
  3. Non ne avevo mai sentito parlare. Moz, hai già intagliato la tua zucca per stasera?
    Buona giornata Valeria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, stasera la zucca la mangio... Non potendo uscire, staremo in famiglia 🎃🎃🎃

      Moz-

      Elimina
    2. anche noi, ma la mettiamo sul pianerottolo Ciao

      Elimina
  4. Più che dallo spot, sono sorpreso dal tipo di gioco :D.
    Bisognava proprio accontentarsi dell'atmosfera...visto che il gioco in sé mi sembra banalotto..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, hanno puntato tutto, semplicemente, sull'atmosfera creepy. Il resto è niente ahahah! 👻🦉🦇

      Moz-

      Elimina
  5. Ma adesso io lo voglio però...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ha un discreto fascino, bisogna ammettere :)

      Moz-

      Elimina
  6. L’unica cosa fosforescente che avevo sul comodino era una madonnina e mi faceva paura ..però sai non volevo commettere sacrilegio sbarazzandomene e l’ho lasciata la a spaventarmi.
    😂😂😂😂
    Mai visto sto gufo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahaha giuro che per me le cose sacre sono le cose più terrorizzanti di tutte :D

      Moz-

      Elimina
  7. Gufo? Sarà stato il gioco da tavolo preferito di David Lynch ;-) Cheers

    RispondiElimina
  8. Ovviamente non lo conoscevo non essendo mai arrivato in italia, ma immagino che con uno spot del genere lo avrei voluto subito!

    RispondiElimina
  9. Che cazzo si ride la bambina della pubblicità?
    Bella l'atmosfera però. Un po' troppo, tanto da rendere facile la delusione, una volta comprato il gioco 😆

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma sicuramente erano giochi deludentissimi^^

      Moz-

      Elimina
  10. Mi sa che come gioco non fosse granché, però la pubblicità è da paura (letteralmente)! :--D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Yes, esattamente: pubblicità ben realizzata e inquietante, e gioco... meh XD

      Moz-

      Elimina
  11. Ma è fantastico, pare uscito direttamente da un film anni '80 e giù di lì, comunque io dico, per quanto riguarda il discorso dell'approccio diverso, e Brividi e polvere con Pelleossa, non credo manderebbero adesso in onda :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche secondo me non lo ridaranno mai più. Ed è un male: dai era abbastanza innocuo! XD

      Elimina
    2. Infatti!
      Prò dai, di Piccoli Brividi hanno pure fatto un film... quindi magari...

      Moz-

      Elimina
  12. Sì è inquietante, ma almeno la bambin ride felice, non come quelle della pubblicità di quella bambola che hai postato tempo fa. comunque quel gioco mi incuriosisce

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tra bambola e spot, quella roba è veramente terrificante!

      Elimina
    2. Io voglio la bambola e screech insieme, diventerebbero la Potenza del Male!^^

      Moz-

      Elimina
  13. Che dire? Pubblicità molto bella, gioco un po' insipido, ma il gufo è davvero carino e lo vorrei solo per questo! XD
    Per un momento ho pensato che fosse una vecchia versione di un giochino che ho visto in TV qualche anno fa: uno scheletrino che proietta fantasmi sui muri e, siccome ha paura degli spettri, tu devi scacciarli in qualche modo, forse con una pistola ottica. Non ricordo bene.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oddio, mai visto lo scheletrino!! Ora voglio vederlo!! :O

      Moz-

      Elimina
  14. Mio dio quanto mi sarebbe piaciuto 'sto gioco (anche se, alla fine, era una cretinata. Ma vuoi mettere giocarci al buio con gli amici?! :D)! Peccato non sia mai arrivato in Italia...
    Comunque, davvero... lo spot mi avrebbe inquietato tantissimo se l'avessi visto da bambino!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, idem per me.
      Comunque ecco, Screech è semplicemente un gioco come un altro, ma che ha azzeccato il mood.
      Fosse stato, chessò, animali della fattoria con una testa di mucca... avrebbe SVACCATO ahaha :p

      Moz-

      Elimina
  15. devo dire che lo spot e l'idea sono davvero azzeccati. se fossi stato un bambino ci sarei andato in solluchero vedendo lo spot!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sicuramente hanno saputo farci, fondendo un giochino semplice con una tematica interessante 🦇💪

      Moz-

      Elimina
  16. Assomiglia tantissimo al gufo meccanico di Scontro di Titani: se lo si dipinge in colori metallizzati, praticamente diventa una sua ipotetica versione giocattolo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero, ma il gufo dei Titani parte già più simpatico secondo me 🤓💪

      Moz-

      Elimina
  17. Mai sentito o visto, pubblicità strana e atipica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Penso che da noi sia proprio sconosciuto...

      Moz-

      Elimina
  18. dai questa però mi piace!!!!Però ero troppo piccola,non ricordo di averla mai vista e nemmeno il giocattolo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, perché come ho detto non è mai arrivato in Italia^^

      Moz-

      Elimina

ricevere commenti fa sempre piacere, a patto che siano commenti pertinenti o che arricchiscono la discussione.
Ricorda: non è obbligatorio commentare se non si ha niente da aggiungere o se non si è nemmeno letto l'articolo! Grazie :)