[SPOT] Masters of the Universe: tutte le pubblicità cartacee (1988)




Il 1988 è l'ultimo anno di presenza dei Masters of the Universe originali in Italia e di conseguenza anche sottoforma di pubblicità sulle riviste tricolore: della storia di He-Man nel nostro Paese ne abbiamo parlato QUI; ma ovviamente l'eroe di Eternia non sparirà del tutto e anche l'anno successivo -in altra forma- lo ritroveremo su Topolino e altre testate.
Però qui siamo nel 1988, con gli ultimi personaggi (anche i giganti!), una pubblicità razzista, l'eliminazione definitiva dello strillo "è in edicola il giornale dei Masters", l'assenza di She-Ra e le ultime cartucce di una linea che fece brillare gli occhi di tutti i bambini...

Prima di lasciarvi alla gallery, vi ricordo gli altri articoli con tutte le pubblicità:
-il vero arrivo nel 1982, materiale raro e inedito (➔QUI)
-le pubblicità cartacee iniziali (➔QUI)
-il lancio della linea con le pubblicità del 1983 (➔QUI),
-la graduale espansione della stessa nel 1984 (➔QUI),
-gli spot del 1985 con articolate storie a fumetti (➔QUI),
-1986, l'annata più ricca tra toys e gadget (➔QUI),
-1987, nuovi personaggi e territori (
QUI)


Skeletor (del 1982) presenta i nuovi alleati, gli Snakemen: Sssqueeze e Snake Face!



Ecco Ninjor e Extendar: l'assassino orientale ha sempre una buona parola per tutti...






I due giganti, Tytus e Megator: parte di una nuova linea mai realizzata (vedi QUI nel dettaglio), erano abitanti di Preternia...





Bionatops era un'altra delle creature di Preternia...




Altro dinosauro, il terribile Tyrantisaurus di Skeletor...!


immagine da qui


Le action figures tratte dai personaggi del film in live-action!





Blade usa immediamente il Cliff Climber per conquistare la non meglio precisata Montagna Maledetta...


immagine da qui



Grande personaggio con grande entrata in scena: Scareglow, qui fatto passare come "spettro di Skeletor" e non come personaggio a sé.






E ora una delle pubblicità più discusse di sempre: Ninjor contro Clamp Champ, che si sfottono a vicenda puntando tutto sul razzismo!





Ed ecco l'arrivo ufficiale di Clamp Champ, che esordisce catturando Skeletor...



immagine da qui



L'Avvoltoio Lanciadischi, uno degli ultimi veicoli (progettato per combinarsi anche con l'ultimo playset: le tre torri di Eternia!).


immagine da qui



Mosquitor dell'Orda mette subito in chiaro che le fazioni nemiche non sono per forza alleate...


immagine da qui



Rotar, la trottola umana: non si segnalano pubblicità del rivale Twistoid, perché pare ufficiale che non venne mai commercializzato in Italia.


immagine da qui



Lo Slime Pit (QUI ogni segreto di questo playset) continuava a stregare i bambini, e questo spot della Trappola dell'Orrore apparve su diverse riviste (Corriere dei Piccoli incluso).



immagine da qui


Beam Blaster & Artilleray: due oggetti di fine linea, prodotti peraltro in Italia...





Ulteriori ultimissimi scampoli: su Eternia arrivano i Meteorbs, guerrieri-cometa dalle fattezze animali.
La storia di questi giocattoli però parte da lontano e non è collegata ai Masters: cliccate QUI per scoprire tutto sui Tamagoras/Mostruovi, tra Giappone e Italia!





Un po' di materiale scolastico...




Playset vecchi, personaggi nuovi... a Grayskull (fatto passare per dimora di Randor) si riuniscono il Re, Sorceress, Skeletor e Snake Face.




Le ultime incarnazioni di He-Man e Skeletor nella linea classica: Occhi di Fuoco e Spada Luminosa!





E il gran finale è tutto per il playset più grande dell'intera linea (ed è anche tra i playset più grandi di sempre): Eternia.
Il campo di battaglia, le Tre Torri della leggenda... e Grayskull ancora chiamato "Teschio Grigio"!



immagine da qui



LEGGI ANCHE

12 commenti:

  1. be', dai, sparavano le ultime cartucce nonostante un prodotto ormai morto (almeno in patria)
    Bello vedere anche personaggi e playset di wave diverse ancora interagire tra di loro!

    A proposito: è abbastanza curioso che anche per i Masters abbiano creato una "monorotaia" in Eternia, come nei coevi set LEGO... chissà perché all'epoca questo mezzo di movimento urbano di massa era così popolare nei giocattoli, tant'è che perfino i Simpson parodiarono il tutto con una puntata leggendaria... forse in quel periodo lo si considerava il futuro della mobilità, una sorta di successore dei bus per snellire la viabilità (ed una versione futuristica dei treni, che tirano sempre)?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto, era il futuro! 🚟🚝
      Non un treno, non una metro, ma qualcosa di particolare, sospeso... in Giappone c'era e sembrava futuro...
      Comunque, la wave 1988 dei Motu è stupenda, i personaggi ormai non hanno nemmeno più tutti la stessa forma/stampa e nonostante le differenze interagiscono perfettamente unendosi in modo armonioso... 😎😍

      Moz-

      Elimina
  2. Personaggi un po' meno memorabili dei precedenti, direi... Quelli del film poi li vedo del tutto scollegati dal resto...
    Il set "Eternia": alle elementari un compagno di classe vantava di averlo dicendo che era composto dal Castello di Grayskull, dalla Cittadella del Serpente e da 10 personaggi... Peccato che ogni volta andassi a casa sua il gioco stava inscatolato in cantina, e ancora più peccato che l'anno fosse il 1985! 😅
    A volte mi spiace aver perso i contatti con questi "campioni"... Ci sarebbe da inoltrargli questo post e dirgli" Cos'è che avevi tu nell'85?"
    Comunque un paio di Masters ce li aveva davvero, uno era Buzz-Off se ricordo bene.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh nella sua bugiardosa fantasia aveva inventato Eternia tre anni prima dell'uscita!
      Playset che effettivamente è composto dalla Grasykull Tower e dalla Viper Tower!! 😱😅

      Moz-

      Elimina
    2. Mi ricorda un mio compagno di classe che diceva di avere il giocattolo di Unicron ai tempi della terza stagione di Transformers. Anni dopo scoprii che il primo giocattolo di Unicron venne realizzato nel 2003, per la linea Armada 🤣

      Elimina
    3. Ahahah ci piace pensare che il tuo amico avesse viaggiato nel tempo 😎💪

      Moz-

      Elimina
  3. Il tuo lavoro di "archivio" è encomiabile!

    RispondiElimina
  4. dal 89 inizia he man nuove avventure

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Yes, infatti vedremo anche tutte quelle pubblicità lì per L'ULTIMO appuntamento con questa rubrica (penso a marzo).

      Moz-

      Elimina
  5. i denti del destino? che roba quella specie di tigre?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Yes, la Torre Centrale... Ahaha, frasi altisonanti 💥🧡

      Moz-

      Elimina