[SPOT] Masters of the Universe: tutte le pubblicità cartacee (1987)



Torniamo a parlare delle mitiche pubblicità cartacee dei Masters of the Universe: evocative, impareggiabili, belle.
Chiunque abbia sfogliato un magazine per bambini, negli Ottanta, sarà incappato in qualcuna di queste fotografie che facevano letteralmente sognare.
Oggi vediamo la raccolta del 1987.

Prima di lasciarvi alla gallery, vi ricordo gli altri articoli con tutte le pubblicità:
-il vero arrivo nel 1982, materiale raro e inedito (➔QUI)
-le pubblicità cartacee iniziali (➔QUI)
-il lancio della linea con le pubblicità del 1983 (➔QUI),
-la graduale espansione della stessa nel 1984 (➔QUI),
-gli spot del 1985 con articolate storie a fumetti (➔QUI),
-1986, l'annata più ricca tra toys e gadget (➔QUI).

Il 1987 vede arrivare gli Snakemen, ma presenta anche due tipi di scrittura diversi: i caratteri all'interno dei balloons sono diversi a seconda della pubblicità, passando da quello inclinato e poco marcato al più ficcante neretto.
Le action figures che avevano un gimmick particolare guadagnarono una pubblicità con un piccolo box in basso, che -in un'altra foto- mostrava appunto il funzionamento del meccanismo.

Il 1987 si apre con una nuova variante di He-Man e Skeletor:



Rio Blast mostra il suo armamentario...



I Trampoli d'attacco, dove torna il simbolo originale di He-Man su un'armatura...



 

Arrivano Snout Spout e Extendar...



immagine web


immagine web


La grande novità sono gli Uomini Serpente...


 



Ma le battaglie proseguono anche su altri fronti...
Ecco Moss Man col Megalaser.





Gli Horde non stanno a guardare e propongono Dragstor, i soldati Horde Trooper, il grande Monstroid e Multi-Bot.














E dunque arriva il mitico Slime Pit, la Trappola dell'orrore di Hordak che fu anche uno dei playset più amati in assoluto (QUI la sua storia, tra giocattoli, cartoons e riproposizioni).




L'Angolo dei Masters, tra timbrini e cartelle per la scuola...









Ma torniamo alle nostre battaglie: He-Man vorrebbe correre in aiuto di Snout Spout col il nuovo Jet Sled...





Arrivano nuovi alleati: gli Uomini Roccia!




E subito si legnano con gli Snakemen.


immagine web


Ma anche Rio Blast è a caccia di serpentoni...


immagine web


Su Etheria, intanto, She-Ra e Catra guadagnano i poteri Lanciabolle e Schizzacqua.




Torniamo su Eternia: Skeletor rilancia con le Libellule d'attacco...





E Hordak Rotaterrore cavalca il Mantisaur...




LEGGI ANCHE

20 commenti:

  1. se non sbaglio molte apparivano su Topolino. ciao Moz

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Yes, la maggiorparte di queste infatti sono prese proprio da lì^^
      Bei tempi...

      Moz-

      Elimina
  2. Nel mio articolo sul simbolo dell'armatura di He-Man mi ero perso quell'accessorio, l'ho prontamente inserito mettendo il link a questa pagina. Grazie! 😉

    RispondiElimina
  3. Adoro queste vecchie pubblicità dei giocattoli parlanti :3 fecero la stessa cosa coi giocattoli di Tarzan. Che ricordi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Era un ottimo modo per raccontare qualche qualcosa, stimolando l'immaginazione... 😍💥

      Moz-

      Elimina
  4. Snout Spout ce l'ho, fu il mio ultimo Masters... L'amico con cui giocavo ai Masters aveva Mantisaur, piuttosto inquietante con Grizzlor sopra per giunta. 😅
    Multi Bot è "parente" di Modulok? 🤔

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Multi Bot è una invenzione di Modulok, con cui tra l'altro può fondersi originando un nuovo personaggio... :)
      Mantisaur bellissima...!^^

      Moz-

      Elimina
  5. bellissime! mi sembra anche di avvertire l'odore di muffa dei Topolino anni '80 acquistati ai mercatini un tanto al chilo xD
    Questo fu il canto del cigno in Italia dei Masters, se non ricordo male...

    Ma erano pubblicità "made in Italy" o la traduzione di versioni internazionali (come faceva la LEGO, per esempio)? Comunque gli Uomini Roccia non mi sono mai piaciuti, mi sono sempre sembrati avulsi dal contesto dei Masters, come se fossero stati infilati per forza...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, in realtà in Italia i Masters andavano fortissimo, e ci andarono per tutti gli anni '80 (sopravvivendo anche ai primissimi '90). In America sì, questo fu il picco (nel 1987 ci fu il film) e poi iniziò il declino.
      Tante cose, nel tempo, sembrano infilate a forza... anche per via di uno stampo diverso. Oggi contribuiscono a rendere variegato il mondo di Eternia e Etheria :D
      P.s. gli spot sono per l'Italia, se riesco a rintracciare chi di dovere, potremmo parlarne...^^

      Moz-

      Elimina
  6. Quanti bei ricordi, come ti ho detto altre volte io conservo i personaggi e i loro fumetti che si trovavano all'interno delle confezioni, le pubblicità erano un po' ovunque, persino sulle copertine dei "quadernoni" che i bimbi portavano a scuola. Ciao Miki.
    sinforosa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto, anche i quaderni: pensa tu che geni del marketing!! :D

      Moz-

      Elimina
  7. SEGURO ...ma parlava proprio così Rio Blast? -:)))))
    Comunque belle dai queste pubblicità.
    Ma apparivano solo su Topolino quegli anni?
    Perché qualcuna me la ricordo anch'io , ma non leggevo il Topo.
    Il robot Horde Trooper mi ricorda un po' l'uniforme dei soldati dell'esercito imperiale di Star Wars.
    Ciaoo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Su Topolino per la maggior parte, poi anche su altre riviste. Tipo Più, Magic Boy, Il Corriere dei Piccoli o Masters e il Team dell'Avventura... 😍💪
      Sì, l'Horde Troopers si rifà senz'altro a quel modello di soldato in serie.
      Rio parla spagnoleggiante, yes 🤠

      Moz-

      Elimina
  8. Che ricordi! A parte i giocattoli, in prima elementare avevo lo zaino con l'artwork che si vede sulla cartella della pubblicità, però il mio zaino era rosso e non verde.
    Magari in un futuro post sulle pubblicità dell'anno successivo ci sarà..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non saprei, forse davano per scontato che fosse disponibile in "vari colori"... Io avevo l'astuccio, così 😍💪

      Moz-

      Elimina
  9. Come sempre gran bel lavoro e con la scusa un tuffo nei ricordi!

    RispondiElimina
  10. Ma oggi il tenore delle pubblicità, se ancora esistono, è sempre questo?
    O sono molto figlie del tempo?

    Persino per le bambine fa sorridere pensare ad un duello tra uno schizzacqua e un lanciabolle....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oggi non ve ne sono proprio, ed è un peccato.
      Vero, erano ingenue, all'epoca, ma facevano sognare...

      Moz-

      Elimina